Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Acma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoFidc: "una nuova rotta per la sorveglianza dell'aviaria"Cabina Regia Toscana a difesa del calendario venatorioFidc Lombardia: non ancora chiusa causa contro il calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Veneto. Ignoranza animalista


mercoledì 10 giugno 2020
    
Federcaccia Veneto 
 
Con una nota congiunta, il Consigliere Nazionale Federcaccia Oscar Stella e l'Ufficio Studi e Ricerche Faunistiche e Agro Ambientali Federcaccia hanno stigmatizzato l'intervento del noto animalista consigliere regionale del Veneto  Andrea Zanoni, che - dicono -  "ci ha abituato da anni alle sue uscite da anticaccia ideologico convinto. Ogni occasione è buona per confermare il suo fanatismo animalista che gli fa criticare qualsiasi scelta di gestione della fauna: dalle nutrie ai cinghiali, dai piccioni ai caprioli alle volpi, per Zanoni non bisogna mai intervenire con abbattimenti di alcuna specie faunistica, indipendentemente dai giudizi favorevoli o contrari degli enti scientifici preposti."

"Questa volta - si legge nella nota - Zanoni si è tuttavia superato, e nella nota pubblicata su “Rovigo IN DIRETTA” del 6 giugno 2020, riguardante la caccia al moriglione e alla pavoncella, arriva addirittura a definire queste specie “in via di estinzione”, dimenticandosi che la pavoncella è presente in Europa con una popolazione complessiva di vari milioni di soggetti e il moriglione di circa due milioni d’individui. Nessun ente di studio Europeo o Italiano ha mai definito queste specie in via di estinzione. La lettera inviata non dal Ministro Costa, ma dal Direttore Generale del Ministero Ambiente Dott. Zaghi, rappresenta un puro atto politico anticaccia, poiché l’ISPRA (Ente scientifico dello stesso Ministero!) ha già inviato il proprio parere alle Regioni Italiane, incluso il Veneto, dichiarando che le due specie possono essere oggetto di caccia".

"Sorprendente il fatto che Zanoni citi ISPRA - proseguono in Federcaccia -  poco dopo per le richieste riguardanti la moretta e il combattente, dimenticandosi delle posizioni dell’Istituto sulle stesse specie, ma soprattutto ignorando i numerosi pareri favorevoli al controllo di nutrie, volpi, cinghiali etc. predisposti dallo stesso Ente, che hanno accompagnato le delibere di contenimento numerico emanate dalla Regione Veneto, che Zanoni ha però criticato aspramente. Insomma ISPRA va bene quando scrive di vietare le specie, ma ha torto quando dice che si possono abbattere! Basterebbe comunque documentarsi un minimo per capire che non vi è alcun rischio di procedura d’infrazione, che la caccia a moriglione, pavoncella, moretta e combattente sono in totale armonia con la Direttiva Uccelli, e che le specie presentano dati favorevoli: infatti la pavoncella è giudicata in aumento in Europa e Italia, e il moriglione ha aumentato le sue presenze negli ultimi anni, in particolare in Veneto, grazie alle azioni di ripristino ambientale realizzate dai cacciatori in Laguna di Venezia. In quest’area si è passati in pochi anni da circa 2000 soggetti svernanti a 12.000, quasi tutti concentrati in un’area di caccia privata, che ha realizzato importanti interventi sugli habitat, rendendoli favorevoli alla sosta del moriglione".

"La caccia - conclude la nota -  si dimostra quindi uno strumento di conservazione eccezionale e mantenere le specie cacciabili spinge i cacciatori a ripristinare e conservare gli habitat naturali".

Una strategia che Zanoni non vuole comprendere, ma che è il futuro della conservazione.

Leggi tutte le news

38 commenti finora...

Re:Veneto. Ignoranza animalista

ANIMALARI ANCORA UNA VOLTA FATE VEDERE CHE SIETE ESSERI INSIGNIFICANTI SENZA IDEE MA CON L,ODIO VERSO I CACCIATORI,FATTE SCHIFFO,VERGOGNA!

da Peppone 13/06/2020 17.01

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Avanti tutta... Finché c'è caccia c'è speranza...

da Mark 58 13/06/2020 8.05

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Mai potrà essere che situazioni e opinioni diverse ci facciano rinunciare al piacere della vita, comunque sia vissuta:da fortunato,da sfortunato,da cacciatore. A ogni alba ci deve essere un sogno, a ogni tramonto una speranza. Auguro buona vita e un po' più di cultura rurale, quella vissuta non quella immaginata.

da Diana 61 12/06/2020 10.54

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Ragazzo disabile : non è che pensando solo alle disgrazie migliorino le cose, è quantomai necessario, specialmente in un momento come questo, pensare positivo perchè la vita comunque continua. Capito !

da bretone 12/06/2020 7.22

Re:Veneto. Ignoranza animalista

È normale essere scossi e impauriti, l’ossessione di Zanoni e le [email protected] che sparano gli animalisti mettono i brividi

da Fortunato 11/06/2020 21.51

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Non siamo ancora usciti dall' emergenza covid e si ha in mente la caccia. Ci stiamo preparando alla seconda ondata e invece pensare come difenderci dal covid si pensa alla caccia. Scosso e impaurito

da Un ragazzo disabile 11/06/2020 20.07

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Il nocciolo della questione e' che su questo mondo tutto vive esseri senzienti e non. L'uomo non uccide preleva.

da Jamesin 11/06/2020 19.46

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Da quanto in qua un idiota pensa!!!

da cicoria 11/06/2020 19.30

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Più urlano più sono ignoranti.

da Paolo t fano pu 11/06/2020 19.16

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Ah ah l'unica cosa che siete bravi a fare è sparare un sacco di stronzate in poche righe. Non penso l'insalata sia uguale ad un uccellino.patetici

da Riccardo 11/06/2020 18.27

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Ma secondo la tua scienza l'insalata non e' un essere vivente ? Un fiore un albero il cavolo non sono esseri vienti solo perché non parlano ! Poveri sciocchi, vi fate scudo delle verdure ma le ammazzato e siete assassini anche voi se questo e' il termine che vi piace usare.

da Jamesin 11/06/2020 17.55

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Renzo sei tu che vieni in questo sito a provocare. Se ti prendono a male parole dopo aver scritto :cultori della morte, mangiatori di cadaveri, risponderete all'universo dei crimini che commettete agli animali, c’è un tempo per ridere e uno per piangere ricordatevelo sempre quando sparate, d’altra parte a voi della vita non v'è ne importa niente è il meno che possono fare. La caccia è consentita e normata con leggi della stato, sino a quanto rimale tale, la si può contestare ma non insultare chi la pratica. Nessuno critica la tua scelta di essere vegetariano/vegano ma soprattutto non facciamo “serrate” contro questa ideologia mentre di voi non si può dire lo stesso. La nonviolenza include anche il non far commettere ad altri atti violenti e non approvarli in alcun modo e si rivolge egualmente a esseri umani, animali,piante,fino alle forme di vita più sottili e invisibili presenti nell'acqua o nel fuoco. Le piante in particolare sono dette viventi e senzienti, ma dotate del solo senso del tatto. Solo un pizzico di cultura in più si potrà vivere e lasciar vivere.

da Paolo 11/06/2020 16.56

Re:Veneto. Ignoranza animalista

vedo che sono arrivati degli infiltrati di fede animalintegralista, questi "signori" fogliono farci arrabbiare. credo che si possa solo mandarli a lavorare

da finchi 11/06/2020 16.54

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Il signor.Zanoni si è procurato un futuro economico dando contro ai cacciatori dovrebbe ricordarselo e vergognarsi ogni volta che parla male della caccia e politicamente ha cambiato tanti partiti pur di stare a galla pertanto.......

da Da Libero Cacciatore 11/06/2020 16.52

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Caro Renzo lei è il solito ingnorante ed intransigente (come del resto tutti gli animalari) non sa nemmeno di che cosa parla, in piu è anche un poveretto (d'intelletto si intende) perchè solo un poveretto sfrutterebbe un lutto subito ( di cui, malgrado lei sia un perfetto imbecille me ne dispiace sinceramente) per rafforzare ed enfatizzare le proprie ragioni (assurde tra l'altro). Inoltre per sua conoscenza la informo che i passeri non sono piu cacciabili da diversi anni ( e qui in fondo non è colpa sua perchè come ho detto prima, lei e quelli della sua categoria non sanno nulla di cosa sia la caccia) perciò se da 25 anni non mangia altro (ammesso sia la verità, perche mi risulta che gli animalari maschi abbiano gusti differenti in fatto di volatili, allora oltre che ignorante lei è pure un BRACCONIERE

da mimo pino 11/06/2020 16.29

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Renzo, invece di pensare ai cacciatori preoccupati di Lucia.

da Frank 44 11/06/2020 16.23

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Si arrabbiano la signora Emilia e il signor Sandri, segno evidente che accusano il colpo e si sentono male per le risposte di FEDERCACCIA. GRAZIE A FEDERCACCIA IL MONDO VENATORIO NON STA PIU' ZITTO, e voi animalisti dovete SCOPPIARE.

da Gardena 11/06/2020 13.05

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Dalle proprie azioni deriva la moralita' delle persone , visto e considerato che ci definite criminali ,preistorici e indifferenti alla vita...vi chiedo: durante l'emergenza UMANA covid-19 quante donazioni hanno fatto Lipu , wwf E compagnia cantante? La morale fatela a voi stessi che noi cacciatori di solidarieta ,etica ambientale e civilta'ne abbiamo da vendere.

da Mt13 11/06/2020 11.45

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Siete voi gli intelligenti, i maestri di vita.Complimenti per come affrontate, chi non la pensa con la vostra"cultura della morte".

da Renzo 11/06/2020 11.33

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Frequentare un sito per cacciatori per poter dire qualche cazzata e sentirsi qualcuno, a questo arrivano certi ambientalisti da salotto per giustificare la propria esistenza, siete proprio dei pervertiti al massimo livello. Vi chiederei un atteggiamento più intelligente , ma questo è chiedere troppo.

da Diana 61 11/06/2020 10.50

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Bravissimo Consigliere Andrea Zanoni, bisogna sempre portare avanti la cultura della vita e della biodiversita', contro la morte, ed i falsi argomentucci dei cacciatori ,quali riequlibratori delle specie.Sono, solo persone che godono delle sofferenze e della morte, di altri esseri viventi, degni di vivevere propriocomenoiumani

da Fiorella 11/06/2020 9.06

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Per ipocrisia per eccellenza.Sono 25 anni che non mangiamo carne, anzi cadaveri.Solo passera.

da Renzo 11/06/2020 8.34

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Eh certo che lo so che c'è un tempo per vivere e uno per morire.Certi commenti sono assurdi per uno che ha perso un figlio.Voi non lo potevate sapere e non v'è ne faccio una colpa.Daltra parte a voi della vita non v'è ne importa niente.

da Renzo 11/06/2020 7.33

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Renzo si metta a fare sti discorsi pure al banco della carne al supermercato però...troppo facile criticare chi "uccide" ma poi andare a prendersi la bistecca già tagliata

da Ipocrisia per eccellenza 11/06/2020 7.18

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Ambientalisti molto intelligenti trovato il sistema di campare senza lavorare

da Fco 11/06/2020 6.40

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Certo che i cacciatori possono essere definiti in ogni modo ma non antidemocratici....permettono che certi individui girino sui loro siti e li infamino con parole poco raccomandabili..... Ricordo al Sig. Renzo qua sotto......che comunque c'e' per tutti un tempo per vivere e uno per morire .....anche senza essere cacciatori! ....oppure lei sig. Renzo pensa di essere immortale solo perché contro chi va' a caccia? Quando si devono scrivere certe stronzate .....meglio astenersi non crede Sig. Renzo ? ....

da Tuzzabanchi Nicola 11/06/2020 5.15

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Risponderete all'universo dei crimini che commettete agli animali.C'e un tempo per ridere e uno per piangere.Ricordatevelo sempre quando sparate.

da Renzo 11/06/2020 4.48

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Emilia Landon io. Noi cacciatori saremo pure preistorici. Voi animalisti siete da inserire tra le specie nocive.

da Hunter74 11/06/2020 1.05

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Sti ambientalisti si devono occupare di altri proplemi inquinamento fiumi e mare che non c'è più niente discariche plastica ma no devono occuparsi della caccia su gli altri proplemi toccano grosse società e anno paura e allora rompono sulla caccia non sanno un cavolo di boschi perché vivono in città ma di che cosa stanno parlando

da Lr 11/06/2020 0.27

Re:Veneto. Ignoranza animalista

ANDREA ZANONI SEI UN GRANDE. SEI. MITICO. TI. VOGLIAMO. PRESIDENTE. INVECE. OSCAR. STELLA. TU VAI. ALL OSPIZIO. STAI. DANDO. MOLTO. FASTIDIO .

da SANDRI TA. 2 10/06/2020 22.50

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Emilia landonio..l'inquinamento è vita...ai nostri giorni... .

da Mario 10/06/2020 22.14

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Veramente i fanatici con qualche piccolo problemino psicologico sono i cacciatori: e' ignobile che con il disastro ecologico ambientale ai nostri giorni si parli ancora di caccia: la caccia riflette la mentalita' paleolitica che vede l'uccisione, o per meglio dire, il massacro la soluzione ad ipotetici problemi, quando in realta' ne e la causa diretta, Vergogna, la preistoria e finita da un pezzo, evolvetevi!

da Emilia Landonio 10/06/2020 20.39

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Sterilizzatevi

da Qq 10/06/2020 19.19

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Come mai non si e' proferita parola sui milioni di litri di gasolio versati in un fiume della Siberia che sta inquinando tutto per la rottura di un serbatoio ?

da Zorro 10/06/2020 18.22

Re:Veneto. Ignoranza animalista

ignoranza animalista una cosa normale ispra un debito dello stato zanoni licenziatelo

da tramp 10/06/2020 16.56

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Se non ci fosse stata la caccia ( e quindi anche gli anticaccia) Zanoni non sarebbe mai entrato in nessun parlamento.

da Pasquino 1 10/06/2020 15.51

Re:Veneto. Ignoranza animalista

È un povero inefficiente inetto amministratore che si appella ai voti di quattro fanatici animalisti depressi come lui.

da Pilade 10/06/2020 12.23

Re:Veneto. Ignoranza animalista

Si vede che Zanoni ne una in piu' rispetto agli enti deputati

da red 10/06/2020 12.06