Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Acma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoFidc: "una nuova rotta per la sorveglianza dell'aviaria"Cabina Regia Toscana a difesa del calendario venatorioFidc Lombardia: non ancora chiusa causa contro il calendario venatorioL'Aquila, a Cagnano Amiterno riprende la caccia senza limitazioni per PSAUmbria: Mancini (Lega) chiede piano straordinario cinghialePatrizio La Pietra e Vannia Gava sottosegretari ad Agricoltura e AmbienteArci Caccia Toscana chiede trasmissione dati su tortora, storno e piccioneIn Toscana nuovo ricorso contro calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Rolfi: senza i cacciatori problema cinghiale sarebbe ingestibile


martedì 21 gennaio 2020
    

 
 
“Esprimo gratitudine ai cacciatori per il loro impegno, rappresentano lo strumento principale di contenimento del cinghiale e delle specie invasive, come dimostrano i dati. Si mettono spesso al servizio della pubblica amministrazione e della cittadinanza per arginare un problema che altrimenti, con le esigue risorse a disposizione delle istituzioni, sarebbe ingestibile”. Lo ha detto l'Assessore regionale all'agricoltura Fabio Rolfi, a seguito delle polemiche per la nota di biasimo dell'Utr Bergamo per il superamento del piano di prelievo del cinghiale autorizzato nella caccia collettiva in braccata al Comitato di gestione del Comprensorio Prealpi bergamasche.

Le reazioni di Federcaccia ed Enalcaccia, le quali avevano chiesto di cacciare il cinghiale anche nel mese di gennaio dopo un novembre che ha visto le 12 squadre del Ca poco impegnate per colpa del maltempo, non fu accolta, proprio perchè alla fine del 2019 il piano si riuscì a raggiungere, ma mai si sarebbero aspettati una nota di biasimo vista la delicata situazione in tutta la provincia. Tra le richieste del mondo venatorio c’è anche quella di poter utilizzare i controllori a fianco della Polizia provinciale, cosa che non succede più per motivi burocratici dal 2018. La risposta della politica è chiara e netta e porta la firma dello stesso Rolfi.

“È necessaria la collaborazione di tutti i livelli istituzionali per affrontare in maniera strutturata nel tempo la gestione del cinghiale: per questo motivo sono nuovamente a chiedere alle province l’attuazione uniforme dei piani di controllo su tutto il territorio regionale, utilizzando i selecontrollori adeguatamente formati per essere più incisivi” annuncia l’assessore.

Il contenimento non può gravare solo sui cacciatori. I cinghiali spesso vanno a stanziarsi in aree urbane o in aree protette dove i cacciatori non possono intervenire, ma deve intervenire la Pubblica amministrazione. Il controllo avviene a macchia di leopardo solo dove si riscontra una adeguata sensibilità dei comandanti delle polizie provinciali. La norma è chiara, la legge regionale è vigente ed è ora che tutti la applichino senza distinguo”.

Leggi tutte le news

9 commenti finora...

Re:Rolfi: senza i cacciatori problema cinghiale sarebbe ingestibile

caro Assessore ...parole e solo parole ! gli operatori sono bloccati e che dire del problema Nutrie ??? ha ben visto le linee guida per l'eradicazione ed il contenimento ? sembrano scritte dagli animalari intevenga con i fatti i proclami stanno a zero ! perdoni la franchezza saluti

da Giulio Ricca 23/01/2020 8.19

Re:Rolfi: senza i cacciatori problema cinghiale sarebbe ingestibile

Sono un cacciatore toscano e pure anziano ma mi è ancora nuova per il pagamento della tassa regionale nel futuro.Comunque penso che qualsiasi aa vv verrà in aiuto come fa la mia.

da Francesco 22/01/2020 17.41

Re:Rolfi: senza i cacciatori problema cinghiale sarebbe ingestibile

Ora per pagare la tassa regionale,€ 64.56, i cacciatori anziani devono procurarsi per forza;un computer,una stampante,e crearsi una Email???

da Fucino Cane 22/01/2020 17.33

Re:Rolfi: senza i cacciatori problema cinghiale sarebbe ingestibile

Quest’anno ci crea anche la difficoltà per pagare i vaglia regionali che non sono più buoni poveri cacciatori. Anziani che dovranno dipendere dagli altri grazie sig Rolfi

da Io cacciatore 22/01/2020 16.55

Re:Rolfi: senza i cacciatori problema cinghiale sarebbe ingestibile

li elimini ilsig. ROLFI visto che crea difficolta a noi anziani.lui invece le sue difficolta le vuol far risolvere agli altri

da mario rossi 22/01/2020 16.39

Re:Rolfi: senza i cacciatori problema cinghiale sarebbe ingestibile

Cari cacciatori per come ci trattano dovremmo lasciare l’amministrazione pubblica da sola a risolvere il problema cinghiali e altro basta abbattimenti al di fuori dell attività venatoria ..

da Cacciatore 22/01/2020 13.10

Re:Rolfi: senza i cacciatori problema cinghiale sarebbe ingestibile

Scusi assessore Rolfi lei parla di collaborazione a tutti i livelli istituzionali per la proliferazione e contenimento delcinghiale;poi succede come a Bergamo che hanno abbattuto 95 cinghiali in più del piano di abbattimento,questi vengono cazziati dall'UTR??? Personamente mi sembra che quì si manchi di coerenza!!!

da Fucino Cane 22/01/2020 9.42

Re:Rolfi: senza i cacciatori problema cinghiale sarebbe ingestibile

regione Lombardia ivece che semplificare complica la vita ai cittadini cacciatori

da filippo 1 22/01/2020 8.11

Re:Rolfi: senza i cacciatori problema cinghiale sarebbe ingestibile

Speriamo risolva anche il problema non indifferente del versamento delle tasse regionali PA comprese quelle degli appostamenti fissi ecc ecc che per taluni sono MACHIAVELLICHE !!!

da barba 21/01/2020 19.03