Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Animalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorioCorona: nelle scuole siano i cacciatori ad insegnare il contatto con la naturaCaretta: eccessiva presenza fauna, intervenga Ministro BellanovaCCT: pubblicata delibera caccia di selezione caprioloLombardia: ok a modifiche legge caccia. Il commento di Fidc La Lipu vuole collegare la caccia al bracconaggioMazzali: ok a Odg su ospitalità cacciatori da fuori regioneUmbria: I cacciatori di cinghiale uniti contro il Covid-19Toscana: parte la selezione al caprioloFiocchi, strategia Farm to Folk Ue valorizzi la selvagginaLombardia, per M5S incostituzionale norma sui visori notturniArchiviato Eu Pilot bracconaggioLombardia: giubbino alta visibilità obbligatorio anche per la stanzialeFace: ottimo Farm to ForkPisa. Controllo corvidi ok all'IspraI cacciatori europei determinanti per la biodiversitàFondazione Una e tutela della BiodiversitàLombardia. Rolfi "attendiamo via libera a caccia di selezione e visori notturni"Toscana. Ecco il calendario venatorioLombardia. Mazzali "respinte pregiudiziali contro la caccia"Covid 19 e buone pratiche a cacciaPiemonte. Riparte la caccia di selezioneA Catania i cacciatori con la protezione civileFidc: su Manifesto FACE Biodiversità un altro passo avantiCCT: "si torna a caccia! Approvato calendario venatorio"Cinghiali Bologna: Botta e risposta con la Città MetropolitanaBraccata. Fra vergini e smemoratiFace cerca collaboratoriFace. I cacciatori con la ricercaStorno in deroga. La Toscana ha messo il turboBraccata. E' gazzarra dopo la lettera di LegambienteFedercaccia Emilia R.: “La caccia è attività motoria”Cinghiali. La Calabria ha un pianoLegambiente attacca la braccata. Fidc protestaLombardia. Chiarimenti in corso d'operaToscana verso il Calendario Venatorio. CCT: "Ottimo risultato"Toscana: nuova leadership ItalcacciaFrancia: record di beccacce inanellateUSA. 900 mila ettari riaperti alla cacciaFidc Perugia. Ingiusto pagare i danni dei cinghialiAnlc Lombardia: bene selezione caprioloToscana. Si ricomincia con i controlli e i prelieviFidc Umbria: no ad aumento tasse AtcToscana. Si chiede di ripartire con gli esamiAssessore Mammi (Emilia R.): priorità al controllo del cinghialeMolise: Tar respinge richiesta sospensione cacciaIl "Capanno" del GranducaCaccia. Importanti novità in LiguriaProcede monitoraggio su ceseneCalabria. Prima mossa sul calendarioPiombo: richiesta di chiarimenti dal Presidente della Face Emilia Romagna: ecco il calendario venatorioEmilia Romagna. Impazza la polemicaCabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controlloPompignoli (Lega): "sospendere il pagamento della quota di iscrizione agli Atc"Morassut (MinAmbiente) rende onore al cuore dei cacciatoriToscana: allarme ColdirettiLombardia. Rolfi chiede le derogheToscana: appostamenti fissiMolise. Il Wwf contesta la riaperturaCovid 19. Nuove iniziative FedercacciaCct chiede risposte urgenti su controllo e selezioneEmilia Romagna. Sì ad addestramento cani e caccia selezioneAddestramento cani anche in ToscanaRolfi: in Lombardia caccia cinghiale tutto l'anno anche con visori notturniAttività cinofile e prelievi selettivi: Dreosto scrive alle RegioniCabina di regia Mondo Venatorio: Facciamo ripartire il settore

News Caccia

Caccia Futura. Moira, i fucili, i cani


giovedì 28 novembre 2019
    

 
 
I giovani e le donne sono una risorsa indispensabile per la caccia di oggi e per quella di domani. Soprattutto se si impegnano per la promozione e il sostegno di questa nostra attività. In questa prospettiva abbiamo  dato inizio alla pubblicazione delle testimonianze di tanti di coloro che si danno da fare con responsabilità e impegno. Una concreta speranza per  la caccia di domani, da parte di chi è pronto a ricevere il testimone dai tanti appassionati che fino ad oggi con dedizione continuano a tenere alta la nostra bandiera, consapevoli che il contributo degli uni e degli altri (e delle altre) è la strada più sicura per riaffermare i nostri valori.


 
 
MOIRA, I FUCILI, I CANI
 

Ma figurati se una come Moira Maria Biava, trentacinquenne segretaria d'azienda di Seriate, gagliarda cacciatrice da 11 anni,  si scompone di fronte all'impegno di trasmettere la nostra passione alle nuove generazioni. Ha la caccia nel sangue, lei, e per questo non demorde, giorno dopo giorno si mette in gioco per migliorare le sue competenze. Soprattutto da quando ha accettato di far parte della Commissione "penna" ATC Pianura Bergamasca, dove pratica la sua attività venatoria.

Una passione trasmessale dal papà Angelo e dallo zio Piero, fondamentali fin da quando era bambina in questa sua avventura. "La caccia - dice - per me è vita. È una parte importante di me, attraverso la caccia acquisisco quotidianamente più consapevolezza, più cultura, consolido il mio modo di vivere, pensare e vedere ciò che ci circonda. La flora e la fauna che cambiano, si trasformano. La caccia - prosegue -  collega molte mie passioni, la prima è quella della cucina, la seconda la passione e la cultura nel vedere creare le armi, la terza è quella più importante per tutti noi cacciatori: l'impegno per tutelare  il nostro mondo,  facendo capire che la caccia non è carniere, ma insegnare, spiegare, informare le persone che non la conoscono e non ci conoscono. Adoro la cucina di selvaggina e di conseguenza sono una grande raccoglitrice di libri di selvaggina da ogni angolo del mondo. Questa cosa mi permette di prendere spunto da varie ricette e creare piatti unici mixando i diversi ingredienti, con risultati ottimi al palato".
 
 

Per le armi c'è sempre qualcosa da imparare: capire come vengono costruite. Le nacque la curiosità qualche anno addietro in occasione  dellla manifestazione "Orgoglio venatorio" che si tenne a Gardone Valtrompia. "E' bellissimo assistere alla creazione di un fucile da caccia, partendo da una base grezza, da pochi elementi base", racconta. Un'esperienza che ormai sempre più spesso trasmette ad amici e conoscenti portandoli  in fabbrica a Gardone a provare le stesse emozioni. Per far capire loro che un fucile non è un semplice pezzo di ferro senz'anima, ma il prodotto di una grande lavoro, un binomio di manualità e tecnologia. E tuttavia, dai tanti cacciatori che incontra acquisisce altre preziose conoscenze, sui cani, sull'ambiente che cambia, un occasione per scambiarsi esperienze e modi di pensare fra cacciatori giovani e meno giovani.


 
Il suo primo fucile è stato un vecchio Beretta A300, a cui tiene molto. "L'arma bella e nuova - dice, ringraziando suo padre per i consigli - si acquista  solamente dopo una data esperienza maturata sul campo." Ancora all'assistenza di  suo padre deve l’acquisizione del cane. "Erano anni che il papà esercitava la caccia senza cane, ma con l’arrivo della mia licenza ho fatto nascere in lui la voglia di avere un cane nostro,  che consentisse soprattutto a me di capire il valore del rapporto fra un cacciatore e il suo amico più fidato. Un bellissimo epaniel breton, maschio, Rambo, che  già da piccolo si mostrava molto deciso e molto cacciatore. Purtroppo - si rammarica - ci ha lasciato due anni fa. Fino a che è stato con noi, ci ha fatto vivere grandi emozioni, tante giornate di caccia stupende, indimenticabili.  Ancora oggi quando andiamo a caccia Io e mio papà ci ricordiamo le scene, gli avvenimenti, le sue ferme, le emozioni che abbiamo provato grazie a lui". Oggi Moira ha un altro cane, Argo, un setter Inglese che convive le loro esprienze di caccia in armonia con Luna, di madre cocker e padre jack russell.

"Non mi piacciono i cacciatori sapientoni, che si mettono in mostra - conclude infine - trovo più importante lavorare per la caccia, in silenzio, senza protagonismi: solo aiutandosi a vicenda, abbassando i toni, esprimendo con sincerità e realtà la nostra passione possiamo arrivare a grandi risultati".




Leggi tutte le news

3 commenti finora...

Re:Caccia Futura. Moira, i fucili, i cani

Brava Moira vedo che come mè preferisci un cane cacciatore da carniere? Benvenuta nella grande famiglia dei cacciatori

da Fucino Cane 29/11/2019 11.40

Re:Caccia Futura. Moira, i fucili, i cani

Brava Moira...Complimenti.

da LUCAS 28/11/2019 13.58

Re:Caccia Futura. Moira, i fucili, i cani

brava 1 10 100 1.000 10.000 100.000 COME TE DEVI ESSERE ORGOGLIOSA DI ESSERE E APPARTENERE ALLA NOSTRA CATEGORIA

da WILLY 28/11/2019 12.57