Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
La premier del popolo dei cacciatoriCalabria: costituiti tutti gli AtcPresidente Atc Biella: "Vassallo? Figlio di un grande cacciatore"In Indonesia scoperta la più antica scena di cacciaToscana: approvati piani controllo volpe e minilepreFidc e gli impegni per la starnaBerlato: no a pagamento on line delle tasse regionaliItalcaccia Abruzzo chiede modifica calendario per beccacce e tordi Selvatici per le strade. Fidc "non è una favola di Natale"Controllo faunistico: la proposta di Arci CacciaCaccia, così disse RoosveltToscana: consigliere Salvini chiede coinvolgimento cacciatoriCct: incontro sulla revisione della Legge sulla cacciaAnuu, il passo e l'inverno alle porte In inverno in Wisconsin al Ruffed GrouseLombardia: novità sulla gestione del cinghialeDebutto all'insegna della solidarietà per le FedercacciatriciCommissione Ue: no alle catture con le retiBrescia, raid contro capanni. Rolfi "stop animalismo radicale"Piemonte: mezzi motorizzati per facilitare i cinghialaiValle della Canna. Bocciato emendamento PompignoliParco Monti Livornesi. No a ulteriori divieti di cacciaToscana, Fassini invita all'unita'Arci Caccia chiede accordi interscambio cacciatori tra Veneto e ToscanaMarche: soddisfazione da Fidc e AnlcSentenza Consulta: legittima annotazione ad abbattimento accertatoAl Parlamento Ue interrogazione della Lega sui richiami viviLegge bilancio, animalisti contro proposta Pd contenimento faunaToscana: al via campagna sulla sicurezza a cacciaLodi: ricorso contro piano abbattimento volpiGiornata del suolo, i cacciatori in prima lineaPavoncella: Fidc chiede aiuto ai cacciatoriLa Libera Caccia dona defibrillatore all'asilo di MontespertoliNasce il Coordinamento nazionale cacciatrici FidcCacciatrice a 104 anniAnuu: Impugnativa richiami vivi, un impegno che si fa attendereLangone: cacciatori perseguitati Anuu: il periodo migratorio sta terminandoToscana: 5 associazioni riunite in una cabina di regiaIn Commissione stralciata proposta Gallinella sulla fauna selvaticaToscana "Cara Cia, la caccia pubblica non si tocca"A Roma la 58a Assemblea nazionale FedercacciaSelvaggina: Animalisti contro il Ministero della SaluteIl M5S ritira la proposta Gallinella sul controllo faunisticoMazzali: novità su capanni, inanellamenti e semplificazioni per i cacciatoriToscana: il Consigliere Salvini protestaRimini. Rimane il divieto di caccia sul fiume MarecchiaContenimento faunistico e filiera: le proposte alla FinanziariaCaccia Futura. Moira, i fucili, i caniBocciato bilancio dell'Atc Bo3. Cinghialai in subbuglioA Ferrara presentato Progetto Life PerdixCacciatrice star di Instagram attaccata dagli animalistiSpagna. I cacciatori rivendicano ruolo della caccia compatibileLombardia: approvate alcune novità per i cacciatoriAtc Siena: "mancano soldi per i danni. Superare gestione ATC"KC: l'Italia dovrà giustificare le sue anomalieKC, le ultime da Bruxelles. Si va al documento finaleSpagna. Misure urgenti per la tortoraTroppa neve, cacciatori interrompono caccia al cervoToscana, consigliere Salvini "rischio pesanti limitazioni"Cinghiali: Ministra Bellanova sollecita Costa su modifica 157/92Laguna Orbetello: protestano anche Lipu e Italia NostraSentenza Tar: gli Atc e le funzioni pubblicheStrage Valle della Canna. Direttrice Parco critica i cacciatoriDivieto piombo: decisione rimandataBruzzone in Senato: "stop estremismo animalista del Ministro Costa"Cct: procede revisione legge regionale, no a provvedimenti stralcioFidc Emilia Romagna "fantasiosi attacchi animalisti"Toscana "Colpo di mano su istituti privati"Toscana: approvata legge su contenimento ungulati nelle aree urbanePonteranica (BG), il sindaco vuole vietare la caccia in battutaStorni, chiarimento dalla Regione ToscanaAtc Unico Brescia, chiusa caccia alla lepreCaccia Futura. Pietro Vismara: apprendista dirigenteNominati Commissari Atc Benevento e NapoliPAC: I cacciatori europei chiedono "maggiori ambizioni ambientali"Controlli venatori. Wwf Perugia filma i cacciatoriFidc: marcate nuove cesene per progetto satellitareBologna: aggiornamento per 80 capisquadraPuglia. ArciCaccia auspica collaborazioneFauna selvatica, Governo tergiversaMacron e il "patto segreto" con i cacciatoriFidc Umbria, nuove richieste per la caccia alla RegionePiacenza: chiusura anticipata anche per pernici e starneFiocchi: l'Ue vuole vietare il piombo. Associazioni pronte a mobilitarsiNorme tassidermia Liguria. Consulta respinge ricorso Una: soluzioni sostenibili per l'emergenza fauna selvaticaFiliera selvaggina: Arci Caccia si appella alle forze politicheToscana: comunicazione storni abbattuti entro il 20 novembreAudizioni Valle della Canna. Pompignoli "scarico di responsabilità"

News Caccia

A Ferrara presentato Progetto Life Perdix


giovedì 28 novembre 2019
    

Perdix
 
 
Si è tenuta ieri mattina nella sala Consiliare della Provincia di Ferrara, posta all'interno del Castello Estense, la conferenza stampa di presentazione del Progetto Life Perdix, che mira al recupero e alla conservazione della Starna italica (Perdix perdix italica), primo progetto Life che vede coinvolti i cacciatori nel nostro Paese. Insieme a Federazione italiana della Caccia partecipano al Life Ispra; Carabinieri Forestali; la Fédération Nationale des Chasseur; Legambiente; Parco Delta del Po Emilia Romagna; ed Enci.

L'area individuata per la reintroduzione della Perdix p. italica è la ZPS Valle del Mezzano, presso le Valli di Comacchio, nel ferrarese. Il sito, con una superficie di circa 18.000 ettari, in parte ricade nel Parco del Delta del Po, ed è un'area valliva bonificata alla fine degli anni '60, attualmente caratterizzata da estesi seminativi attraversati da una fitta rete di canali, con fossi e alberi frangivento. Ai margini del territorio vi sono numerose zone umide residue, con una presenza di flora e fauna particolarmente importante.

Alla presentazione, per i Partner del Life sono intervenuti: Gian Luca Dall'Olio e il Consigliere di presidenza nazionale Stefano Merighi per Federcaccia; Nino. Morabito per Legambiente; il presidente dell'ENCI Dino Muto e Marco Fabbri, Presidente Parco Delta del Po.

Nel corso della conferenza, partecipata da numerosi portatori d'interesse e un folto gruppo di giornalisti, sono state illustrate le finalità dell'iniziativa e le notevoli opportunità che si preannunciano per il recupero della starna italica (salvata in extremis da estinzione completa a livello globale), la sua reintroduzione nella ZPS Valle del Mezzano e per il rilancio di questo splendido territorio anche per la selezione cinotecnica e il turismo.

Molte domande dei presenti sono state finalizzate a ottenere chiarimenti sulle misure di controllo dei predatori opportunisti e della nutria, vista la notevole presenza nel sito di reintroduzione e da parte dei relatori è stato chiarito che saranno poste in atto una serie di misure di prevenzione e si potrà modulare il controllo in essere di alcuni predatori opportunisti come la volpe ed i corvidi. Il controllo della nutria dovrebbe essere intensificato anche per evitare possibili predazioni dei nidi posti a margine dei canali di bonifica.
(Federcaccia)
 
Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:A Ferrara presentato Progetto Life Perdix

starne in pianura ??????????????

da lexus 29/11/2019 8.25

Re:A Ferrara presentato Progetto Life Perdix

Il progetto è buono ma nn vi dimenticate del Sud abbiamo anche noi dei posti straordinari x inserimento della star a

da Antonello 28/11/2019 20.43

Re:A Ferrara presentato Progetto Life Perdix

La notizia è stata divulgata anche ieri da Ansa. Ovviamente i giornalai hanno ascritto l'impegno solo a ispra non citando in nessun modo il patrocinio del mondo venatorio. Ansa è da molto tempo agenzia di parte che informa in maniera del tutto fuorviante e contraria alla caccia gli utenti che leggono.

da Flavio romano 28/11/2019 18.46

Re:A Ferrara presentato Progetto Life Perdix

bravi e complimenti per l'iniziativa

da nicola g. 28/11/2019 14.42