Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Violenta rapina nella villa vicentina di Roberto BaggioSottosegretario Barbaro annuncia svolta sulla caccia in derogaDecreto Agricoltura: le impossibili proposte animaliste sulla cacciaFidc Brescia "da Decreto Agricoltura attese risposte a promesse elettorali"Al Congresso scientifico ECCB, Fidc porta due progetti sulla lepreOasi Valpredina, Wwf perde al Tar contro alcuni capannistiIn Spagna la RFEC chiede istituzione reato d'odio contro i cacciatoriToscana, approvata caccia in deroga a storno, tortora dal collare e piccioneArci Caccia Pistoia "se non si fa manutenzione Padule di Fucecchio a rischio"Marche: ok a modifiche legge sulla cacciaPresentati gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaLazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Emilia Romagna: annunciato nuovo bando depopolamento cinghiali Lombardia, in arrivo il Piano straordinario controllo fauna selvaticaVerdi e animalisti sconfitti in UE: perdono un quarto degli europarlamentariMarche, approvati piani caccia selezione al cinghiale 2024 - 2025Adottata la Legge per il ripristino della Natura in UeVeneto: Confavi, Acr, Italcaccia, Acv criticano Calendario VenatorioApprovato Calendario Venatorio Veneto 2024 - 2025Richiami vivi, Arci Caccia Pistoia avanza richieste di modificaFidc Brescia: da Regione un chiarimeno sui richiami viviPiani contenimento cinghiale, Coldiretti si mobilitaInterrogazione PD a Lollobrigida "che fine hanno fatto i piani straordinari sul cinghiale?"Lombardia: nuova ordinanza per depopolamento cinghialiFrancia: equivale a 108 mila posti di lavoro il volontariato ambientale dei cacciatoriConsigliera Gibertoni in Emilia R. chiede di cancellare a caccia alla volpePubblicato Calendario Venatorio 2024 - 2025 dell'Emilia RomagnaEmilia Romagna: presentato nuovo regolamento ungulatiAbruzzo: chiesta in Regione modifica Calendario Venatorio 2024 - 2025 Decreto Agricoltura, riprende l'esame in Commissione al SenatoArci Caccia: "dopo estromissione cacciatori il Lago di Porta sta morendo"FACE: "impatto caccia sulla tortora potrebbe essere sovrastimato"In Umbria ancora incertezza sulla caccia alla tortoraRappresentatività negli ATC: Tar Abruzzo solleva incostituzionalitàEuropee: il peso elettorale dei cacciatoriArci Caccia: più chiarezza sulla questione tortoraEuropee: FDI primo partito. Fiocchi e Berlato rielettiAcma: cacciatori fondamentali sentinelle contro aviaria Spagna: Parco nazionale in degrado dopo divieto caccia. Presentata denuncia in UEFACE: "Voto Europee decisivo per la caccia"Bruzzone presenta gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaACL segnala i candidati lombardi Mantovani e InselviniMinistero Ambiente convoca riunione urgente con Ispra sulla caccia in derogaDiniego Ispra "piccole quantità" deroghe. Fiocchi chiede intervento Ministro FratinUmbria, PSA: Puletti e Mancini annunciano audizione di agricoltori e cacciatoriAssessore Beduschi (Lombardia) "con Ispra di fronte a muro ideologico"Caccia in deroga, Bruzzone chiede commissariamento di IspraBASC: nel Regno Unito la caccia vale 9,3 miliardi di sterlineSparvoli contro Alleanza Verdi Sinistra "protagonisti di decenni di assenza di gestione"La Caccia nei programmi delle Elezioni europee 2024Bruzzone: Inaugurata la chiesetta dei cacciatori a Stella Santa GiustinaFidc "sulla tortora dagli animalisti solo ideologia"Marco Bruni nuovo Presidente di Fidc Lombardia3323 cinghiali prelevati in BasilicataConvegno Macerata su caccia e ricerca scientificaBruzzone "basta fake news sulla caccia"Belgio: Con l'approvazione della Caccia, aumentano anche le aree venabiliCalendario Venatorio Marche, soddisfazione dalle associazioni venatorieAbruzzo, le AV: "calendario venatorio punitivo. Tutto da rifare"Studio scientifico: Proteggere gli habitat più importante che limitare la cacciaLazio, circolare Regione su controlli trichinellosiCaccia Tortora, Buconi (Fidc): "Gestire senza vietare"Lorenzo Bertacchi lascia la guida di Fidc LombardiaApprovato Calendario Venatorio Piemonte 2024 - 2025Interrogazione Puletti in Umbria sulla tortora: si segua esempio MarcheToscana: approvato Calendario venatorio 2024 - 2025 caccia cinghialeRegione Toscana approva Piano caccia capriolo 2024 - 2025Andrea Cavaglià spiega la caccia nel Podcast Bazar AtomicoCaccia Tortora, la lettera di diffida degli animalistiEmilia Romagna: in Commissione ok al Calendario Venatorio 2024 - 2025Incontro CPA sulla caccia in LombardiaAnuu Piemonte: su PSA bisogna accelerareStudio europeo dimostra ruolo cruciale dei cacciatori nella conservazione della tortoraUmbria: ok in Commissione alla caccia di selezione 2024 - 2025Buconi: Ispra si doti di moderni strumenti per monitorare i flussi dell'avifauna Marche: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Eos Show 2025: appuntamento a febbraioBolzano: Ufficio fauna selvatica cerca volontari censimento pernice biancaFidc BS: nessuna sorpresa da Ispra su Calendario Venatorio LombardiaProliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"

News Caccia

Toscana, consigliere Salvini "rischio pesanti limitazioni"


venerdì 22 novembre 2019
    

 
Ulteriori pesanti limitazioni alle attività venatorie e agricole potrebbero colpire l’area circostante alla zona umida del Padule di Fucecchio e del Lago di Sibolla.  È il rischio che paventa il Consigliere regionale Roberto Salvini in seguito all’informativa preliminare al regolamento delle due riserve naturali regionali emanata dalla Giunta.
 
"Tra gli obiettivi, viene posto il “miglioramento dei livelli di sostenibilità dell’attività venatoria nelle Aree contigue alle riserve e la gestione ottimale delle aree umide interne alle Aree contigue” – dice preoccupato Salvini – Si sosterrebbe, in merito all’avifauna,  che “Sebbene la situazione sia significativamente e progressivamente migliorata nel corso degli ultimi anni, anche e soprattutto grazie al beneficio apportato dalle aree protette, esercizio dell’attività venatoria costituisce ancora un elemento da tenere in considerazione” e che vi sarebbero “problematiche riguardo ai confini dei diversi istituti (Zps, Area contigua, Area no piombo)”.
 
A  parte che i grandi benefici apportati sono opinabili, non vorrei che si stessero ponendo le premesse per un estensione dell’area umida o per ulteriori limitazioni all’esercizio della caccia. Questo sempre più pressante protezionismo ha portato solo danni agli equilibri naturali, in una Regione che, torno a ribadirlo, è già costituita per due terzi da aree protette".

Leggi tutte le news

6 commenti finora...

Re:Toscana, consigliere Salvini "rischio pesanti limitazioni"

Mi pare una buona idea...

da Tic tic 25/11/2019 21.13

Re:Toscana, consigliere Salvini "rischio pesanti limitazioni"

modifica radicale della 152 ??

da orrore raccapriccio 25/11/2019 8.04

Re:Toscana, consigliere Salvini "rischio pesanti limitazioni"

Pesanti limitazioni mah!tanto ormai esclusa selvaggina da ripopolamento rimangono soltanto cornacchie. Cinghiali. Gazze ecc...la caccia andrebbe rivista seriamente con modifica radicale della 152 controllo sistematico nocivi e sopratutto calendari venatori europei visto che altrove fanno quello che vogliono o quasi.

da Franz 24/11/2019 14.25

Re:Toscana, consigliere Salvini "rischio pesanti limitazioni"

La tecnica è ormai collaudata: creare timori basati sul nulla. "non vorrei che si stessero ponendo le premesse…" O sei sicuro. O stai zitto

da ivan 23/11/2019 0.46

Re:Toscana, consigliere Salvini "rischio pesanti limitazioni"

Ma chi e' quello delle "signorine" in vetrina?Quello passato dalla Lega al Gruppo misto?

da bastiancontrario 22/11/2019 18.06

Re:Toscana, consigliere Salvini "rischio pesanti limitazioni"

Evviva la "protezione". La Valle della Canna (Ravenna) era protetta dalle doppiette, ma non dagli incapaci che non "dando acqua", semplicemente "dando acqua" hanno favorito l'insorgere del botulino e la moria migliaia e migliaia di uccelli.

da aldorin 22/11/2019 17.15