Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Molise, parte caccia di selezione al cinghialeToscana. Il piano per il cinghialeAnimalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorioCorona: nelle scuole siano i cacciatori ad insegnare il contatto con la naturaCaretta: eccessiva presenza fauna, intervenga Ministro BellanovaCCT: pubblicata delibera caccia di selezione caprioloLombardia: ok a modifiche legge caccia. Il commento di Fidc La Lipu vuole collegare la caccia al bracconaggioMazzali: ok a Odg su ospitalità cacciatori da fuori regioneUmbria: I cacciatori di cinghiale uniti contro il Covid-19Toscana: parte la selezione al caprioloFiocchi, strategia Farm to Folk Ue valorizzi la selvagginaLombardia, per M5S incostituzionale norma sui visori notturniArchiviato Eu Pilot bracconaggioLombardia: giubbino alta visibilità obbligatorio anche per la stanzialeFace: ottimo Farm to ForkPisa. Controllo corvidi ok all'IspraI cacciatori europei determinanti per la biodiversitàFondazione Una e tutela della BiodiversitàLombardia. Rolfi "attendiamo via libera a caccia di selezione e visori notturni"Toscana. Ecco il calendario venatorioLombardia. Mazzali "respinte pregiudiziali contro la caccia"Covid 19 e buone pratiche a cacciaPiemonte. Riparte la caccia di selezioneA Catania i cacciatori con la protezione civileFidc: su Manifesto FACE Biodiversità un altro passo avantiCCT: "si torna a caccia! Approvato calendario venatorio"Cinghiali Bologna: Botta e risposta con la Città MetropolitanaBraccata. Fra vergini e smemoratiFace cerca collaboratoriFace. I cacciatori con la ricercaStorno in deroga. La Toscana ha messo il turboBraccata. E' gazzarra dopo la lettera di LegambienteFedercaccia Emilia R.: “La caccia è attività motoria”Cinghiali. La Calabria ha un pianoLegambiente attacca la braccata. Fidc protestaLombardia. Chiarimenti in corso d'operaToscana verso il Calendario Venatorio. CCT: "Ottimo risultato"Toscana: nuova leadership ItalcacciaFrancia: record di beccacce inanellateUSA. 900 mila ettari riaperti alla cacciaFidc Perugia. Ingiusto pagare i danni dei cinghialiAnlc Lombardia: bene selezione caprioloToscana. Si ricomincia con i controlli e i prelieviFidc Umbria: no ad aumento tasse AtcToscana. Si chiede di ripartire con gli esamiAssessore Mammi (Emilia R.): priorità al controllo del cinghialeMolise: Tar respinge richiesta sospensione cacciaIl "Capanno" del GranducaCaccia. Importanti novità in LiguriaProcede monitoraggio su ceseneCalabria. Prima mossa sul calendarioPiombo: richiesta di chiarimenti dal Presidente della Face Emilia Romagna: ecco il calendario venatorioEmilia Romagna. Impazza la polemicaCabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controlloPompignoli (Lega): "sospendere il pagamento della quota di iscrizione agli Atc"Morassut (MinAmbiente) rende onore al cuore dei cacciatoriToscana: allarme ColdirettiLombardia. Rolfi chiede le derogheToscana: appostamenti fissiMolise. Il Wwf contesta la riaperturaCovid 19. Nuove iniziative FedercacciaCct chiede risposte urgenti su controllo e selezioneEmilia Romagna. Sì ad addestramento cani e caccia selezioneAddestramento cani anche in Toscana

News Caccia

Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore


martedì 5 novembre 2019
    

 
"Confermo di avere la licenza di caccia e di attuare la pratica venatoria dove la legge italiana lo consente". Lo ha detto Giambattista Bosio, nuovo Presidente dell’ente di gestione della Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino, rispondendo alle polemiche degli ambientalisti. 

"N
on vedo come questo possa inficiare la mia capacità di gestire una riserva naturale" ribatte Bosio alle accuse. Votato all'unanimità, Bosio è ex ufficiale del corpo ittico venatorio della polizia provinciale di Brescia, esperto di caccia e pesca, ha gestito le deleghe ambientali per la Procura di Brescia.

Secondo Bosio, essere cacciatore non è un limite, semmai una potenzialità. "Tra i miei obiettivi - dice - c’è la messa in sicurezza delle Torbiere del Sebino, tra cui il taglio di alberi pericolanti sulle strade del perimetro. Voglio anche la sistemazione di tutti i percorsi con ponti e viottoli. Non solo: ristabilirò il contatto con tutte le guide della Riserva: anche con quelle che negli anni non sono mai state contattate e che sono state, non si sa per quale motivo, depennate" .
 
Ma Bosio non è il solo ad avere la licenza di caccia. Da Legambiente lamentano che su cinque membri del Cda almeno tre hanno la licenza di caccia, compresa l’ex presidente Soncini. "Ci rivolgeremo al Ministero e poi a tutte le altre realtà politiche. È impensabile che i cacciatori si impossessino della Riserva"  dichiara Silvio Parzanini di Legambiente. "Non ho niente da dire a Legambiente – trisponde Bosio – se non che molti cacciatori di Federcaccia sono pronti a venire a pulire gratis l’area".

Leggi tutte le news

10 commenti finora...

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

Complimenti e buon lavoro. Saprà distinguersi dagli altri, in positivo, proprio perché cacciatore.

da Da Federcacciatore 06/11/2019 12.20

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

Che c'entra se è cacciatore? L'importante è che sia competente e professionale! Oppure si vuole affermare che è meglio un animalista incompetente?

da Mah... certe cose non le capisco 06/11/2019 10.01

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

BUON LAVORO PRESIDENTE!!!

da pascmar 05/11/2019 22.30

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

Tanto il ministro lo rimuovera su pressione ambientalista per poi sistemare qualcuno di loro. Legambiente ha un atteggiamento schifosamente discriminatorio. Allora fuori legambiente da tutti gli enti in cui si decide di caccia. Così siamo pari.

da Vergogna Legambiente 05/11/2019 20.03

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

ERA ORA!!!!! tanti auguri e buon lavoro

da fausto 05/11/2019 19.54

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

Buon lavoro Presidente.

da Gilbe 05/11/2019 18.03

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

...finalmente Ci vorrebbe qualcosa di simile in tutti i parchi regionali. Sono certo che TUTTO cambierebbe in meglio.

da Alcedo 47 05/11/2019 17.49

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

Il parco c'era già. meglio un cacciatore, che se ne intende, piuttosto che un politicante da strapazzo. Se non sbaglio, i presidenti e i direttori di parco con licenza di caccia stanno aumentando. Buon segno.

da Ad Maiora! 05/11/2019 17.47

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

Dagli al parco, tranne quello che garantisce la poltroncina.W la coerenza.

da Visigoto 05/11/2019 17.34

Re:Torbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatore

Volete scommettere che tra qualche anno le torbiere di Iseo, verranno indicate come esempio da seguire di come và gestita una riserva!!!!!!! Finalmente anche i cacciatori nel cda era ora! Bosio complimenti e buon lavoro.

da Fucino Cane 05/11/2019 16.36