Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Bruzzone (Lega) "Conte non escluda mondo venatorio, chiarisca"Campania: approvato Calendario VenatorioPiemonte. Ok a modifiche sulla cacciaToscana. Piano controllo cornacchia e gazzaFrancia. Vincono i verdiLivorno. Cct incontra selecontrollori e capi squadraIl Governo impugna la legge del Molise sulla cacciaCaretta: basta ritardi sulla caccia in derogaLega commenta questione Piemonte e Stati GeneraliPiemonte. Stralciate norme caccia da ddl OmnibusCalendario venatorio Campania: richieste modifiche Trento. Cinghiale sotto controlloCalabria. Verso la modifica della leggeCabina Regia: errore escludere il mondo venatorio da Stati GeneraliEnalcaccia. Stati generali o particolari?Bruxelles, dove si decide il nostro futuroArci Caccia: "Stati Generali con animalisti? No grazie!"Eps Campania: no alle limitazioni di IspraCinghiale. Protestano le squadre umbreVicenza. Patto fra cacciatori e agricoltoriVeneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoriaStati Generali. Animalisti all'attaccoLombardia approva deroga per storni e colombiToscana. Ripartono gli esami per la licenza di cacciaVenezia: cacciatori per la lagunaUmbria. Rinviata ancora la selezioneFrancia. 100 deputati firmano un appello per le cacce tradizionaliVeneto: approvato calendario venatorio 2020 - 2021Piemonte. E' blitz anticaccia in consiglio regionale Regione Lombardia individua valichi migratori in provincia di BresciaRolfi: ora attuiamo nuova legge per contenere i cinghialiCaretta: "finalmente chiarezza sul rinnovo del Porto d'Armi"Uncza annulla assembleaAnuu Emilia R. e Anuu Veneto unite contro il Covid 19Umbria: Arci Caccia sollecita la Regione sulla stanzialeUmbria. Slitta la selezioneLiguria. Assessore Mai "I cinghiali se li prenda il Ministro Costa"Piemonte. Animalisti in allarmeLucca. Enalcaccia dice no al tesserino elettronico per lo stornoCuneo. Perplessità di Anlc su selezione al cinghialePiemonte. Dal 1 luglio il tesserino si paga con PagopaToscana. La Regione incontra le associazioni venatorieBerlato sulle cacce in derogaPer la starna forum al MezzanoPavoncella Moriglione. Bruzzone interroga il Ministro CostaAbruzzo. Caccia al cinghiale in selezioneTrump e la caccia in AlaskaVeneto. Ignoranza animalistaAosta. I cacciatori protestanoToscana: si sollecitano risposteDreosto. La Corte dei Conti europea boccia l'attuale PacLombardia. Proroga iscrizione Atc e CacIniziativa Costa. Arcicaccia amareggiataBiodiversità, Fiocchi "Commissario Sinkevicius riconosce ruolo strategico dei cacciatori"“Selvatici e Buoni”: le schede nutrizionali degli ungulati a cura di Fondazione UnaMazzali: bene accordo Lombardia - Liguria per scambi cacciatoriCalabria. Si parla di cacciaUmbria. Accordo sul calendarioPuglia. Cabina di regia regionaleGiornata dell'ambiente. Per i cacciatori è sempre il momento della naturaCampania. L'elenco degli ammessi negli AtcEmilia Romagna. Assegnazione estiva per il caprioloPAVONCELLA E MORIGLIONE. FEDERCACCIA PROTESTA

News Caccia

Anuu, 60 anni di storia e tradizioni


mercoledì 11 aprile 2018
    

Assemblea Anuu
 
 
Di seguito pubblichiamo il comunicato conclusivo dell'Assembela nazionale dell'Anuu Migratoristi, svoltasi sabato 7 aprile a Bergamo.
 
 
Un’Assemblea che verrà ricordata, quella dei sessant’anni dell’ANUUMigratoristi, per la concretezza, la partecipazione, una rinnovata, convinta azione perché la caccia può essere rilanciata con uomini giovani e al di fuori delle ipocrisie degli steccati (non solo esterni al nostro mondo), ma aperta ad un dialogo costruttivo con la società civile, che deve solo sapere cosa siano le nostre tante attività e il prelievo venatorio. Un prelievo non limitato al mondo oggi politically correct degli ungulati, ma riferito anche alle specie migratorie, cacciate attraverso un utilizzo saggio e controllato da parte di un cacciatore moderno, formato e informato. Proseguiamo le nostre battaglie a testa alta, facendo sentire la nostra voce con coraggio per rinnovare una storia lunga oltre sessant’anni.

Si è quindi sviluppata un’articolata Assemblea con 180 delegati in sala, provenienti dal nord al sud della penisola, magnificamente condotta dal Presidente provinciale di Reggio Calabria, Giorgio Panuccio, neo Vice-presidente nazionale e Coordinatore per il sud che, dopo i convenevoli di rito, ha lasciato al Past-President, Giovanni Bana, d’introdurre i lavori e la mirata relazione del Presidente nazionale Marco Castellani, riconfermato con una lunga standing ovation al termine della mattinata di lavori. Si è ricordata una lunga storia di tradizioni, senza essere tradizionalisti a tutti i costi, come un’appassionante avventura di una consolidata vita associativa in Italia e all’estero, con i suoi legami col passato, ma anche con una forte azione propositiva per il futuro.

I Vice Presidenti Vladimiro Boschi, Giovanni Persona e Alessio Piana (poi eletto Presidente del Comitato Esecutivo), hanno svolto i loro interventi seguendo lo spirito informatore del Presidente Castellani.




L’ampio dibattito che ne è scaturito ha visto le rilevanti proposte organizzative del neo-senatore Francesco Bruzzone (Responsabile del Dipartimento nazionale Caccia della Lega e associato ligure dalla prima licenza), al quale sono seguiti i rappresentanti regionali e provinciali, tra cui Sebastiano Valfré dalla Sicilia, Franco Bindi dalla Toscana, Domenico Grandini, Carlo Piffari, Massimo Zanardelli e Giacomo Zubbiani dalla Lombardia, Antonio Cardillo dal Piemonte, Gianfranco Vivaldi dal Veneto, Leonardo Di Tullio dalla Puglia e Pietro Spina per la Commissione cinofila nazionale.

Presentata e approvata, quindi, la relazione finanziaria, letta da Umberto Gafforini, nonché l’articolato Ordine del giorno finale, si è passati al rinnovo delle cariche sociali del Consiglio nazionale e del Comitato Giovani, del Collegio dei Revisori dei Conti e dei Probiviri e, infine, del Comitato Esecutivo.

A conclusione della lunga giornata si è svolta la rievocazione storica di questa nostra Associazione, introdotta e condotta da Massimo Marracci, cui sono intervenuti con piacevoli revival sui 60 anni di vita di un’organizzazione che ha fatto la storia venatoria della nostra penisola, i giornalisti Bruno Modugno, Direttore editoriale del canale Caccia e Pesca di Sky e Giuliano Incerpi, storico direttore di DIANA, ora uomo di news on-line col portale BigHunter.

Gli interventi conclusivi del Past-President, Giovanni Bana, e del riconfermato Presidente, Marco Castellani, unitamente alla presentazione del Premio Internazionale Ambiente, condotta da Ferdinando Ranzanici, hanno chiuso la lunga 60ª Assemblea nazionale ANUUMigratoristi.

ANUUMigratoristi Stampa


Leggi tutte le news

7 commenti finora...

Re:Anuu, 60 anni di storia e tradizioni

fare l'insalata non porta a niente si deve solo parlare di migratoria e basta. l'altra caccia lasciatela ai gestori dell'ambiente o meglio chiamarli macellai dell'ambiente gente che spara a capriole gravide con i piccoli dentro la pancia o cinghiali che strisciano la pancia a terra!! MA CHE VADANO A MORIRE AMMAZZATI NOI MIGRATORISTI QUESTE PORCHERIE NON LE FACCIAMO

da Nino 13/04/2018 21.44

Re:Anuu, 60 anni di storia e tradizioni

Questa associazione, pur piccola penso per questioni endogene,è la più collegata alle vere tradizioni di caccia italiane. Andrebbe sostenuta, invece che criticata. Se poi si occupa anche di cinghiali e di cervi, o di caccia col cane alla stanziale, ben venga. Abbiamo come esempio la LIPU (lega protezione uccelli)che viene (o si fa convocare in Parlamento e dal Governo) anchw quando c'è da parlare del lupo....

da L. Albero 13/04/2018 15.40

Re:Anuu, 60 anni di storia e tradizioni

Io credo che la presenza di Sergio, più che essere una fortuna, sia una sciagura. Punti di vista ovviamente, ma se avessimo affrontato un po' più con gnegnero la questione migratoria, tramite la questione caccia e soprattutto la questione ambiente, avremmo ottenuto maggiori risultati. Sta di fatto che da quando Berlato cominciò da Assessore regionale alla caccia, di fiumi di chiacchiere ne ha profusi e di potere (Europarlamento, Ispra, Governo Alemanno) ne ha avuto anche troppo per determinare quella svolta che da vent'anni promette ma che fino ad oggi non s'è vista. Per cui, meno se ne parla, meno gli si dà ascolto e meglio è per la caccia. Poi fate voi. Io a caccia vado lo stesso. Come lui, assiduo frequentatore di caccia in valle, me lo posso permettere.

da L. Breton 13/04/2018 14.08

Re:Anuu, 60 anni di storia e tradizioni

tutti bravi a chiacchiere! per fortuna che Sergio c'è!

da Berly 12/04/2018 13.54

Re:Anuu, 60 anni di storia e tradizioni

ma l'anuu non era dei migratoristi? ora pensa al cinghiale apposta ridono.....

da manco a lì cani 12/04/2018 11.02

Re:Anuu, 60 anni di storia e tradizioni

AHAH non certo loro ci hanno tolto tutto se continuiamo a cacciarie se sei attento a quello che fanno il merito è anche loro e lo fanno GRATIS ripeto GRATIS solo per passione e per difendere la passione ch hnno

da giapo 11/04/2018 17.25

Re:Anuu, 60 anni di storia e tradizioni

ah ah ah !!! ci hanno tolto tutto e questi ridono!!! ah ah ah

da ahah 11/04/2018 17.00