Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Violenta rapina nella villa vicentina di Roberto BaggioSottosegretario Barbaro annuncia svolta sulla caccia in derogaDecreto Agricoltura: le impossibili proposte animaliste sulla cacciaFidc Brescia "da Decreto Agricoltura attese risposte a promesse elettorali"Al Congresso scientifico ECCB, Fidc porta due progetti sulla lepreOasi Valpredina, Wwf perde al Tar contro alcuni capannistiIn Spagna la RFEC chiede istituzione reato d'odio contro i cacciatoriToscana, approvata caccia in deroga a storno, tortora dal collare e piccioneArci Caccia Pistoia "se non si fa manutenzione Padule di Fucecchio a rischio"Marche: ok a modifiche legge sulla cacciaPresentati gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaLazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Emilia Romagna: annunciato nuovo bando depopolamento cinghiali Lombardia, in arrivo il Piano straordinario controllo fauna selvaticaVerdi e animalisti sconfitti in UE: perdono un quarto degli europarlamentariMarche, approvati piani caccia selezione al cinghiale 2024 - 2025Adottata la Legge per il ripristino della Natura in UeVeneto: Confavi, Acr, Italcaccia, Acv criticano Calendario VenatorioApprovato Calendario Venatorio Veneto 2024 - 2025Richiami vivi, Arci Caccia Pistoia avanza richieste di modificaFidc Brescia: da Regione un chiarimeno sui richiami viviPiani contenimento cinghiale, Coldiretti si mobilitaInterrogazione PD a Lollobrigida "che fine hanno fatto i piani straordinari sul cinghiale?"Lombardia: nuova ordinanza per depopolamento cinghialiFrancia: equivale a 108 mila posti di lavoro il volontariato ambientale dei cacciatoriConsigliera Gibertoni in Emilia R. chiede di cancellare a caccia alla volpePubblicato Calendario Venatorio 2024 - 2025 dell'Emilia RomagnaEmilia Romagna: presentato nuovo regolamento ungulatiAbruzzo: chiesta in Regione modifica Calendario Venatorio 2024 - 2025 Decreto Agricoltura, riprende l'esame in Commissione al SenatoArci Caccia: "dopo estromissione cacciatori il Lago di Porta sta morendo"FACE: "impatto caccia sulla tortora potrebbe essere sovrastimato"In Umbria ancora incertezza sulla caccia alla tortoraRappresentatività negli ATC: Tar Abruzzo solleva incostituzionalitàEuropee: il peso elettorale dei cacciatoriArci Caccia: più chiarezza sulla questione tortoraEuropee: FDI primo partito. Fiocchi e Berlato rielettiAcma: cacciatori fondamentali sentinelle contro aviaria Spagna: Parco nazionale in degrado dopo divieto caccia. Presentata denuncia in UEFACE: "Voto Europee decisivo per la caccia"Bruzzone presenta gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaACL segnala i candidati lombardi Mantovani e InselviniMinistero Ambiente convoca riunione urgente con Ispra sulla caccia in derogaDiniego Ispra "piccole quantità" deroghe. Fiocchi chiede intervento Ministro FratinUmbria, PSA: Puletti e Mancini annunciano audizione di agricoltori e cacciatoriAssessore Beduschi (Lombardia) "con Ispra di fronte a muro ideologico"Caccia in deroga, Bruzzone chiede commissariamento di IspraBASC: nel Regno Unito la caccia vale 9,3 miliardi di sterlineSparvoli contro Alleanza Verdi Sinistra "protagonisti di decenni di assenza di gestione"La Caccia nei programmi delle Elezioni europee 2024Bruzzone: Inaugurata la chiesetta dei cacciatori a Stella Santa GiustinaFidc "sulla tortora dagli animalisti solo ideologia"Marco Bruni nuovo Presidente di Fidc Lombardia3323 cinghiali prelevati in BasilicataConvegno Macerata su caccia e ricerca scientificaBruzzone "basta fake news sulla caccia"Belgio: Con l'approvazione della Caccia, aumentano anche le aree venabiliCalendario Venatorio Marche, soddisfazione dalle associazioni venatorieAbruzzo, le AV: "calendario venatorio punitivo. Tutto da rifare"Studio scientifico: Proteggere gli habitat più importante che limitare la cacciaLazio, circolare Regione su controlli trichinellosiCaccia Tortora, Buconi (Fidc): "Gestire senza vietare"Lorenzo Bertacchi lascia la guida di Fidc LombardiaApprovato Calendario Venatorio Piemonte 2024 - 2025Interrogazione Puletti in Umbria sulla tortora: si segua esempio MarcheToscana: approvato Calendario venatorio 2024 - 2025 caccia cinghialeRegione Toscana approva Piano caccia capriolo 2024 - 2025Andrea Cavaglià spiega la caccia nel Podcast Bazar AtomicoCaccia Tortora, la lettera di diffida degli animalistiEmilia Romagna: in Commissione ok al Calendario Venatorio 2024 - 2025Incontro CPA sulla caccia in LombardiaAnuu Piemonte: su PSA bisogna accelerare

News Caccia

Incontro FACE - Vella: nel 2018 piano di gestione per la tortora


mercoledì 29 novembre 2017
    

 
L'ultima comunicazione della FACE riferisce di un incontro "molto positivo" avvenuto lunedì 27 novembre con il commissario europeo per l'ambiente Karmenu Vella. Si è discusso di numerose questioni: uccelli migratori, caccia alle oche, politica agricola comune (PAC) e gestione dei grandi carnivori.

All'inizio dell'incontro, FACE ha riaffermato il suo impegno a contribuire a promuovere una migliore attuazione delle direttive Uccelli e Habitat in linea con il piano d'azione dell'UE per la natura, le persone e l'economia. A tal proposito la federazione ha sottolineato l'importanza delle conclusioni del Consiglio (giugno 2017) e della recente risoluzione del Parlamento europeo (novembre 2017) sul piano d'azione.

Si è affrontato il caso della tortora europea, che sarà oggetto di un prossimo piano d'azione internazionale sviluppato nell'ambito del programma LIFE dell'UE, che dovrebbe essere adottato nel 2018 come mezzo per gli Stati membri per migliorare le condizioni ecologiche in condizioni di conservazione sfavorevoli e per consentirne quindi una caccia sostenibile. Il Commissario Vella ha sottolineato che anche se il fattore chiave della sofferenza della specie è la modifica della destinazione dei suoli (perdita degli habitat), la portata del suo declino complessivo è tale da mettere in discussione la sostenibilità della caccia attuale. In questo contesto, la FACE ha sottolineato l'importanza del Piano d'azione per garantire la sostenibilità dei prelievi.

FACE ha inoltre riaffermato la necessità di approcci a livello di flyway come la gestione adattativa dei prelievi per garantire la migliore conservazione degli uccelli acquatici migratori. Sono stati anche discussi alcuni degli attuali conflitti, inclusa la frustrazione di molti cacciatori europei per gli approcci nazionali in atto da anni per gassare le oche che arrecano danni. La Commissione ha sottolineato la necessità che qualsiasi gestione delle popolazioni di oche nell'UE sia conforme ai requisiti giuridici della direttiva sugli uccelli e basata sulla scienza. È stato notato l'aggiornamento del documento sui concetti chiave, che costituirà un ampio programma di lavoro per il 2018.

Sia la FACE che il Commissario Vella hanno concordato sulla necessità di una maggiore coerenza tra le direttive sulla natura e la PAC. FACE ha presentato la sua posizione sulla prossima PAC, in particolare su Greening, e ha chiesto misure agroambientali efficaci per promuovere la biodiversità e aiutare il recupero delle popolazioni di selvaggina.

Per quanto riguarda i grandi carnivori, la FACE ha fatto riferimento alla risoluzione del Parlamento europeo recentemente approvata sul piano d'azione, che promuove la necessità di sviluppare una procedura di valutazione per applicare correttamente l'articolo 19 della direttiva Habitat e garantire una maggiore flessibilità negli approcci alla conservazione e alla gestione dei grandi carnivori. Il Commissario ha sottolineato che, come stabilito nel piano d'azione per la natura dell'UE, l'attuale priorità è quella di lavorare sulla costruzione degli strumenti esistenti come la piattaforma UE sulla coesistenza tra le persone e i grandi carnivori e la necessità di proseguire gli sforzi per risolvere i conflitti a livello locale e livelli regionali.

In conclusione, sia il Commissario Vella che FACE hanno convenuto che è necessaria una più stretta cooperazione per migliorare l'attuazione e la comprensione delle politiche sulla natura dell'UE. È stato inoltre convenuto che è necessaria una maggiore frequenza di riunioni in futuro.

Per il 2018, FACE ha invitato il commissario Vella a tenere un discorso in una delle numerose fiere di caccia nella regione mediterranea.

Leggi tutte le news

9 commenti finora...

Re:Incontro FACE - Vella: nel 2018 piano di gestione per la tortora

Ma è la stessa UE che ha permesso per altri cinque anni l'uso del GLIFOSFATO?.......quacosa non mi torna!!!!

da Pasquino 1 01/12/2017 8.00

Re:Incontro FACE - Vella: nel 2018 piano di gestione per la tortora

Triste verità Flavio Romano...una curiosità: cosa significa "gasare le oche"? Vengono eliminate col gas, ma come precisamente?

da 100%cacciatore 30/11/2017 23.10

Re:Incontro FACE - Vella: nel 2018 piano di gestione per la tortora

Il problema della tortora non nasce da un'eventuale scorretta gestione venatoria in europa (o almeno in gran parte di essa) dove questo migratore viene cacciato quasi ovunque in maniera contingentata, nella fase post-riproduttiva e comunque in un lasso di tempo ristretto (non più di un mese e mezzo). La falcidia senza regole avviene nei paesi africani che di regole non ne hanno quasi affatto. dai primi di ottobre le tortore non sono più in alcuna nazione europea e quindi una tutela nei nostri territori non può far altro che produrre contingenti che verranno falcidiati altrove. La caccia alla tortora, consentita per poche giornate o addirittura mezze giornate all'anno e praticamente solo da appostamento con un limite di cinque capi giornalieri quale ulteriore restrizione potrebbe subire ? Siamo sempre più votati a una caccia mitteleuropea ai piccoli e grandi ungulati, ad un prelievo di fauna d'allevamento (leggasi stanziale) e per pochissimi mesi a qualche esemplare di fauna migratoria...magari nelle aziende faunistiche mangiasoldi.

da Flavio romano 30/11/2017 22.10

Re:Incontro FACE - Vella: nel 2018 piano di gestione per la tortora

La tortora nel suo evoluzionare è collegata alle pratiche agricole, più che ai cambiamenti atmosferici. E fino a che chi decide non se ne renderà conto (e deciderà di conseguenza, come stabiliscono tutte le direttive) non ne verremo a capo. Col guaio che ci spareranno sempre più addosso. Poi, in fatto di migratoria, sarebbe l'ora che si facesse distinzione fra passo (a tiro dello schioppo) e migrazione, fenomeno di enormi proporzioni che attraversa i cieli ad altezze dove nessun tartarino sarà mai in grado di incidere, neanche col cannone.

da Giovanni Dosti 30/11/2017 16.49

Re:Incontro FACE - Vella: nel 2018 piano di gestione per la tortora

Il game over eventuale non dipende comunque dalla siccità della scorsa estate a cui invece è corrisposto una abbondanza di tortore ed un passo di turdidi a cui non si assisteva da venti anni almeno. Voglio sperare che le limitazioni non interessino solo l'Italia e l'Europa perché allora la cosa assumerebbe un aspetto comico e grottesco nello stesso tempo.

da Pasquino 1 30/11/2017 5.06

Re:Incontro FACE - Vella: nel 2018 piano di gestione per la tortora

ma dico a che serve buttare soldi per stronzate del genere, quando poi si organizzano cacce all estero sia a tortore che ad altri animali senza porre alcun limite ,secondo me è tuttoun magna magna ORAMAI LA CACCIA IN ITALIA L HANNO PORTATA A FINIRE STI 4 ANIMALARI

da GENNY 4 BOTT 29/11/2017 22.37

Re:Incontro FACE - Vella: nel 2018 piano di gestione per la tortora

Dello storno, che diminuirebbe e non di poco la pressione venatoria, non se ne parla proprio... Non capisco se ci sono o ci fanno, ma è molto probabile che alternino ...... comunque, nulla di nuovo, continuano comunicati inutili, che fanno pari con gli incontri. Spariranno insieme a noi !!

da nik 29/11/2017 21.02

Re:Incontro FACE - Vella: nel 2018 piano di gestione per la tortora

game over per la tortora come vedete ad agosto non scrivevo str...ate come qualcuno sosteneva.

da il brigante Mammone 29/11/2017 19.53

Re:Incontro FACE - Vella: nel 2018 piano di gestione per la tortora

Il tutto e il niente

da ..... 29/11/2017 19.49