Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Fidc Umbria: opportuni chiarimenti, i cacciatori non partecipino ai contenimentiCronache falconiere dall'Andalusia: Margherita SporeniRegione Umbria risponde a Wwf: il contenimento non è cacciaElezioni: ecco il manifesto del mondo venatorio alla politicaBuconi (Fidc): giù le mani, cacciatori no bracconieri!Vignale: palese incostituzionalità su legge caccia GiuntaPassione colombaccio. Federico Celsi: “il più bel ottobre di sempre”Sorrenti: la battaglia su calendari e deroghe continua in UeAddio al padre della Wildlife Economy, Bernardino Ragni Chiusa caccia ai turdidi in Trentino. Protestano i capannisti I boschi di Capri ripuliti dai cacciatoriRaduno internazionale falconieri in FriuliPosticipo tordi in Lazio pubblicato sul BurFvg, chiusura anticipata beccaccia: Fidc impugna il decretoElezioni: Meloni vuole candidare Berlato Fidc Brescia, "controllo cinghiali? I cacciatori non partecipino"Basilicata, Fidc: una scelta europea per le date su tordi e beccacceBasilicata: pubblicato su Bur posticipo chiusura cacciaDa Siena, Cct, Atc e agricoltori chiedono cambio passoCinghiali Sassuolo, continuano le proteste degli animalistiMigratoria e recupero habitat: A Vicenza il punto di Face Med A Hit l'assemblea del Cic ItaliaFriuli: nasce l'associazione Cacciatori FvgTesserino venatorio, in Toscana mozione per educare i controlloriDella caccia ai tordi e dell'ambientalismo che in Italia non esisteUmbria: modifiche al regolamento sugli AtcSentenza Tar su vigilanza venatoria: condannate Enpa e LacL'Anuu Reggio Calabria adotta un pezzo di verde pubblicoDalla Francia buone notizie su beccaccino e frullinoPiemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla cacciaAmiche di BigHunter, Martina Rebecchi "per me la caccia è vita"In Alaska la selvaggina si macella a scuolaMai: importanti novità per la caccia in LiguriaAddio a Novello NovelliVeneto: Berlato riconfermato alla guida della III CommissioneAbruzzo: Arcicaccia, Libera Caccia ed Eps incontrano PepeSempre più ungulati nei Parchi toscani. Ok piano a San RossoreDirettive Uccelli e Habitat: a Roma l'incontro con la Commissione UEAbilitazioni venatorie: buone notizie dal Friuli Elezioni e caccia: allarme 5 StelleCaccia tordi Lazio al 31 gennaio: Zingaretti firma il posticipoFidc Toscana: dalla Lav a lezione di violenzaArci Caccia Pistoia: in pericolo il Progetto LepreElezioni Politiche 2018. La caccia si unisce in una Cabina di regiaPasso indietro sulla caccia alla volpe in InghilterraControllo cinghiale nei Parchi: i corsi nella Provincia di ArezzoPiemonte: ecco come vanno avanti gli Atc dopo il TarItalia Nostra e Lipu Puglia criticano la nuova legge sulla caccia40 ANNI DI SHOT SHOWLUPO. IN NORVEGIA RIAPRESIENA. PROTESTE PER I PRELIEVI NELLE AREE PROTETTEELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITISassuolo: Controllo cinghiali, la Lav denuncerà i cacciatori Toscana: corsi ai cacciatori per il controllo nelle Aree ProtetteFidc Brescia sulle novità introdotte dalla Regione LombardiaSvizzera: diffamava i cacciatori, condannato anticacciaCinghiali, per Confagricoltura "bisogna cambiare la 157/92"Toscana: caccia cinghiale aree non vocate, il Piano per il 2018Abruzzo: nel nuovo Piano stop alle immissioni di selvaggina?Veneto: con i nuovi confini del Parco della Lessinia, più territorio cacciabileToscana, Presidenti Atc in subbuglioProroga per la caccia ai turdidi e beccaccia in BasilicataBeccaccia: il punto di vista di FidcMozione a Varese per chiudere la caccia per due anniVicopisano ringrazia i suoi cacciatoriFagiani in salsa francesePiacenza: a rischio abilitazioni venatorie nel 2018 Giovane cacciatore cade in dirupo. L'ultimo saluto a GabrieleProtocollo fra Arci Caccia e Carabinieri ForestaliCONFAVI. ARCICACCIA RISPONDE

News Caccia

ARCT: il 31enne Francesco Rustici è il nuovo Presidente


martedì 12 settembre 2017
    

Rustici Giusti

"La nostra associazione nasce con l’obiettivo di rafforzare il processo unitario del mondo venatorio. La sfida che abbiamo davanti è concreta e definita: un percorso comune, una casa comune, una tessera comune" lo ha detto Francesco Rustici, nuovo presidente dell'Associazione Regionale Cacciatori Toscani. La designazione è arrivata durante la prima assemblea dell'associazione, che ha sancito il passaggio di testimone da parte di Fabio Lupi.

A Rustici, 31 anni,
dottorando e laureato in lettere e filosofia, ed ex presidente della federazione provinciale ARCI Caccia di Grosseto, il compito di guidare la nuova compagine verso l’obiettivo dell’unità e della concreta realizzazione della casa comune dei cacciatori in Toscana. 

Un compito impegnativo in cui sarà affiancato dai due vicepresidenti Luca Giusti e Alberto Ratti. Moreno Periccioli, nel portare il saluto della Federcaccia, ha ricordato la crescita della capacità di confronto sui temi e sulle prospettive della caccia in Toscana e nel Paese che hanno caratterizzato la vita e la crescita della CCT. Un progetto vivo e vitale destinato ad includere, nato per e non contro, e dunque non in contraddizione con altre iniziative quali la Fenaveri. "Necessario adesso" – ha detto Periccioli – "compiere passi decisivi anche sul terreno organizzativo, lasciandosi alle spalle polemiche e posizioni di retroguardia, fondate su logiche caratterizzate più dalla difesa degli apparati che da quella dei cacciatori".

Valutazioni condivise da Franco Bindi, presidente dell’ANUU toscana, che ha sottolineato la pari dignità tra i soggetti coinvolti nella vita della CCT, "un’associazione – quest’ultima – capace sempre di ragionare sugli obiettivi e sui problemi concreti". Il segretario della CCT, Marco Romagnoli, ha poi ricordato le tante iniziative ed i rilevanti risultati conseguiti dalla Confederazione, dal calendario venatorio alle recenti modifiche sulla legge regionale, dal certosino lavoro sui regolamenti all’attuale forte impegno messo in campo per disinnescare i rischi derivanti dalla revisione della legge sulle aree protette. Il segretario della Confederazione, chiudendo il suo intervento, ha voluto esprimere una sincera gratitudine nei confronti della ARCT, "un’esperienza associativa – ha detto – che ha saputo apportare un prezioso contributo alla solidità e alla crescita del percorso unitario intrapreso dalla CCT".

Il focus della giornata, dunque, è stato il ruolo di un attivismo associativo vòlto a tutelare gli interessi di tutti i cacciatori toscani. “Uniti si vince”, il motto che riassume il senso e la ragione del successo della CCT, che rifiuta le polemiche e che punta, con costanza e determinazione, verso la frontiera dell’unità.

Il nuovo gruppo dirigente risulta così formato:

Rustici Francesco (Presidente), Barbetti Fiorenzo, Barsacchi Jonni, Barsotti Pierino, Bianchi Mauro, Bettaccini Piero, Ciabatti Pierangelo, De Chiara Matteo, Giusti Luca, Lanzini Alessandro, Lupi Fabio, Marchi Silvano, Menchini Stefano, Moretti Silvio, Mori Alberto, Pasqualetti Paolo, Ratti Alberto, Righi Silvano, Rinaldi Franco (Pisa), Rinaldi Franco (Siena), Rocchi Euro, Rustici, Talluri Marco,  Terrosi Ivan

Leggi tutte le news

3 commenti finora...

Re:ARCT: il 31enne Francesco Rustici è il nuovo Presidente

A Rustici, 31 anni, dottorando e laureato in lettere e filosofia, ed ex presidente della federazione provinciale ARCI Caccia di Grosseto. La mia ignoranza è tale che intravedete questi sig, fuoriusciti dall’arci caccia come abusivi. Non sono arci caccia, non sono anuu, ne federcaccia ecc… come fanno ad avere una presidenza?

da Maurizio 14/09/2017 16.11

Re:ARCT: il 31enne Francesco Rustici è il nuovo Presidente

In effetti non ho chiara la differenza fra arct e fidc e perché un cacciatore dovrebbe iscriversi ad arct anziché a fidc. Anziché una sola AAVV qua proliferano poltrone, incarichi, rimborsi spese e società di servizi a libro paga degli atc...

da Ronco lungo 12/09/2017 19.16

Re:ARCT: il 31enne Francesco Rustici è il nuovo Presidente

Aia .... ma non erano 100 i dirigenti fuoriusciti da ARCI Caccia? Qua mi sa che i numeri finali saranno pochini.... conto un direttivo di 24 che non rappresenta nemmeno tutte le province toscane.. tutto sto casino per niente... Potevano andare direttamente in FIDC... pardon, ci sono già. Ma come figurano per FIDC: Rustici è presidente di una sezione?

da Cacciatore Responsabile 12/09/2017 18.50