Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Articolo 1: no ai prelievi nel Parco, sterilizzare i cinghiali CCT: corso di formazione ATC, esperienza da ripetereEps: ripartiamo da Puglia e Campania per risolvere i problemi venatoriRichiami morti dopo atto vandalico animalistaAnuu: un passo da ricordare per i grandi turdidiOk proposta M5S Piemonte: niente controlli faunistici per i cacciatori Piemonte: ecco dove la caccia è chiusa per tutta la stagionePiemonte: prolungati divieti caccia per incendiLombardia: respinta mozione per chiudere la cacciaCaccia storno Puglia: la Regione modificherà la derogaIspra: negati i fondi per l'atlante delle migrazioni europee?Specie protette: Parlamento Europeo dice sì a modifica statusBergamo: chiusura della caccia alla lepreProgetto cesena: marcati due esemplari nel bergamascoDi Pietro: slitta decisione sulla caccia di selezione in MoliseProv. Sassari ai cacciatori: attenzione alla fauna marcata Gelmini (FI): "no all'atteggiamento vessatorio verso la caccia"Lombardia: presidio di protesta dei cacciatori al PirelloneIncontro UNA a Roma: “il cacciatore paladino dell'ambiente”Filiera selvatica. Buona la primaStorno Liguria: Consiglio di Stato respinge l'appello sulla derogaCpa Sardegna: cacciatori partecipate alle battaglie legali Movimento Animalista: oggi sotto lo 0,4% dei voti Piemonte, la Regione tiene il punto: nessun motivo per riaprire la cacciaUltimi giorni per il concorso Caccia Passione e RicordiVeneto, Tesserino Venatorio: la Giunta bacchetta i controlloriAbruzzo: firmata intesa tra Anlc, Arci Caccia e EpsAutonomie e caccia: la Valle d'Aosta si confronta con TrentoAnuu Migratoristi sul passo: "i sasselli sono nel pieno"Eps Lazio: Andrea Severi responsbile regionaleBeccaccia: al via nuovo monitoraggio in LazioDisturbo venatorio: animalisti vegani denunciati nel brescianoMacron rinnova il suo impegno per la cacciaAccordo Toscana Arci Caccia, Anlc, Cia: ecco il documento ufficialeCarne selvaggina, quanta ne consumano i cacciatori?Regione Lombardia richiederà anche la competenza ambientaleLuigi Le Noci: su caccia storno ingiustificata la diffida di WwfPer i monitoraggi Ispra ha bisogno anche dei cacciatoriAcl: protesta a Milano per il rispetto delle tradizioni venatorieProgetto cesena al suo secondo anno Basilicata: 460 mila euro agli Atc dalle tasse dei cacciatoriUngulati. "Modificare la 157/92 per incrementare gli abbattimenti"Piemonte, richieste dei CA per la riapertura della cacciaCaccia storno Puglia: Wwf diffida la Regione CCT: “serve qualche spiegazione sull'accordo Anlc - Arci Caccia”Toscana: siglato accordo Arci Caccia, Cia, AnlcSvi, “Stoppa rettifichi: quello non è un incidente di caccia”Molise: caccia cinghiale. Di Pietro "pronti a violare la legge"Anuu: denunceremo il Tg2 per diffamazione Sicilia: caccia sospesa a Marettimo e SalinaAnuu: arrivati sasselli e ceseneIncendi, Lombardia: al vaglio sospensione caccia in zone più vastePiove in Piemonte, richiesta di revoca dei divieti di cacciaBeata gioventùControllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?Toni intimidatori contro Cpa: Forza Italia Sardegna scrive a PigliaruFidc Piemonte: "Le belle pensate dei soliti incompetenti"Ultrasuoni contro i cinghiali, non servono senza la cacciaPiemonte: Vignale contesta delibera di sospensione della cacciaMolise: restituite alla caccia ex zone di ripopolamento e addestramentoSpecie Migratorie: La FACE alla 12° Conferenza delle partiCCT punta a nuova gestione della fauna in ToscanaFava: la legge vieta già la caccia nelle aree percorse dal fuocoFidc Bergamo: roccoli siano aperti come beni culturali e di ricercaRegione Piemonte sospende la caccia nelle zone incendiateRichiami vivi acquatici: Ministero conferma divieto in sette regioniIncendi: assurdo accostamento alla caccia dal Tg2Brambilla sotto l'1%. Il nuovo che arretra: sorpasso dei VerdiCompetenze guardie zoofile: interrogazione di BerlatoToscana: Arci Caccia e Libera Caccia insieme per un patto con gli agricoltoriAnuu: con tordo bottaccio e sassello anche le ceseneIncendi nel nord Italia ma la Lipu pensa alla cacciaCaccia cinghiale Sardegna: riaperti i termini per le iscrizioniLombardia, Anuu: "la verità sul rifornimento dei richiami vivi"Torino: sospesa caccia per siccità e incendi in alcune zoneAncora polemiche contro la caccia. Ma la petizione per abolirla è un fiascoSiena: sospesa caccia cinghiale a 300 m da zone vocate Troppi storni? C'è chi incolpa i cacciatoriPerugia: prosegue prelievo cinghiali nel Parco di Monte CuccoSan Miniato (Pisa). Sospeso per protesta il controllo dei cinghialiCaccia anatidi: per l'Alzavola Key concepts da rivedereArci Caccia Marche alla Regione "risolvere problema cinghiale"Anuu: devastati capanni da caccia. C'è un numero di targaTroppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibiliFidc: la sicurezza al primo postoNumero minimo cacciatori braccata: circolare della Regione ToscanaGli animalisti si accusano a vicenda, avanti così Nutrie, Alessandria: i cacciatori non partecipanoPistoia: via alla caccia al cinghiale nelle aree non vocateAnuu: il tordo bottaccio ancora protagonista Richiami vivi acquatici, ora tocca al MinisteroFriuli: legittime limitazioni caccia in Piano FaunisticoLav: campagna d'odio contro i cacciatoriIn Friuli al via monitoraggio beccaccia

News Caccia

ARCT: il 31enne Francesco Rustici è il nuovo Presidente


martedì 12 settembre 2017
    

Rustici Giusti

"La nostra associazione nasce con l’obiettivo di rafforzare il processo unitario del mondo venatorio. La sfida che abbiamo davanti è concreta e definita: un percorso comune, una casa comune, una tessera comune" lo ha detto Francesco Rustici, nuovo presidente dell'Associazione Regionale Cacciatori Toscani. La designazione è arrivata durante la prima assemblea dell'associazione, che ha sancito il passaggio di testimone da parte di Fabio Lupi.

A Rustici, 31 anni,
dottorando e laureato in lettere e filosofia, ed ex presidente della federazione provinciale ARCI Caccia di Grosseto, il compito di guidare la nuova compagine verso l’obiettivo dell’unità e della concreta realizzazione della casa comune dei cacciatori in Toscana. 

Un compito impegnativo in cui sarà affiancato dai due vicepresidenti Luca Giusti e Alberto Ratti. Moreno Periccioli, nel portare il saluto della Federcaccia, ha ricordato la crescita della capacità di confronto sui temi e sulle prospettive della caccia in Toscana e nel Paese che hanno caratterizzato la vita e la crescita della CCT. Un progetto vivo e vitale destinato ad includere, nato per e non contro, e dunque non in contraddizione con altre iniziative quali la Fenaveri. "Necessario adesso" – ha detto Periccioli – "compiere passi decisivi anche sul terreno organizzativo, lasciandosi alle spalle polemiche e posizioni di retroguardia, fondate su logiche caratterizzate più dalla difesa degli apparati che da quella dei cacciatori".

Valutazioni condivise da Franco Bindi, presidente dell’ANUU toscana, che ha sottolineato la pari dignità tra i soggetti coinvolti nella vita della CCT, "un’associazione – quest’ultima – capace sempre di ragionare sugli obiettivi e sui problemi concreti". Il segretario della CCT, Marco Romagnoli, ha poi ricordato le tante iniziative ed i rilevanti risultati conseguiti dalla Confederazione, dal calendario venatorio alle recenti modifiche sulla legge regionale, dal certosino lavoro sui regolamenti all’attuale forte impegno messo in campo per disinnescare i rischi derivanti dalla revisione della legge sulle aree protette. Il segretario della Confederazione, chiudendo il suo intervento, ha voluto esprimere una sincera gratitudine nei confronti della ARCT, "un’esperienza associativa – ha detto – che ha saputo apportare un prezioso contributo alla solidità e alla crescita del percorso unitario intrapreso dalla CCT".

Il focus della giornata, dunque, è stato il ruolo di un attivismo associativo vòlto a tutelare gli interessi di tutti i cacciatori toscani. “Uniti si vince”, il motto che riassume il senso e la ragione del successo della CCT, che rifiuta le polemiche e che punta, con costanza e determinazione, verso la frontiera dell’unità.

Il nuovo gruppo dirigente risulta così formato:

Rustici Francesco (Presidente), Barbetti Fiorenzo, Barsacchi Jonni, Barsotti Pierino, Bianchi Mauro, Bettaccini Piero, Ciabatti Pierangelo, De Chiara Matteo, Giusti Luca, Lanzini Alessandro, Lupi Fabio, Marchi Silvano, Menchini Stefano, Moretti Silvio, Mori Alberto, Pasqualetti Paolo, Ratti Alberto, Righi Silvano, Rinaldi Franco (Pisa), Rinaldi Franco (Siena), Rocchi Euro, Rustici, Talluri Marco,  Terrosi Ivan

Leggi tutte le news

3 commenti finora...

Re:ARCT: il 31enne Francesco Rustici è il nuovo Presidente

A Rustici, 31 anni, dottorando e laureato in lettere e filosofia, ed ex presidente della federazione provinciale ARCI Caccia di Grosseto. La mia ignoranza è tale che intravedete questi sig, fuoriusciti dall’arci caccia come abusivi. Non sono arci caccia, non sono anuu, ne federcaccia ecc… come fanno ad avere una presidenza?

da Maurizio 14/09/2017 16.11

Re:ARCT: il 31enne Francesco Rustici è il nuovo Presidente

In effetti non ho chiara la differenza fra arct e fidc e perché un cacciatore dovrebbe iscriversi ad arct anziché a fidc. Anziché una sola AAVV qua proliferano poltrone, incarichi, rimborsi spese e società di servizi a libro paga degli atc...

da Ronco lungo 12/09/2017 19.16

Re:ARCT: il 31enne Francesco Rustici è il nuovo Presidente

Aia .... ma non erano 100 i dirigenti fuoriusciti da ARCI Caccia? Qua mi sa che i numeri finali saranno pochini.... conto un direttivo di 24 che non rappresenta nemmeno tutte le province toscane.. tutto sto casino per niente... Potevano andare direttamente in FIDC... pardon, ci sono già. Ma come figurano per FIDC: Rustici è presidente di una sezione?

da Cacciatore Responsabile 12/09/2017 18.50