Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Bruzzone (Lega) "Conte non escluda mondo venatorio, chiarisca"Campania: approvato Calendario VenatorioPiemonte. Ok a modifiche sulla cacciaToscana. Piano controllo cornacchia e gazzaFrancia. Vincono i verdiLivorno. Cct incontra selecontrollori e capi squadraIl Governo impugna la legge del Molise sulla cacciaCaretta: basta ritardi sulla caccia in derogaLega commenta questione Piemonte e Stati GeneraliPiemonte. Stralciate norme caccia da ddl OmnibusCalendario venatorio Campania: richieste modifiche Trento. Cinghiale sotto controlloCalabria. Verso la modifica della leggeCabina Regia: errore escludere il mondo venatorio da Stati GeneraliEnalcaccia. Stati generali o particolari?Bruxelles, dove si decide il nostro futuroArci Caccia: "Stati Generali con animalisti? No grazie!"Eps Campania: no alle limitazioni di IspraCinghiale. Protestano le squadre umbreVicenza. Patto fra cacciatori e agricoltoriVeneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoriaStati Generali. Animalisti all'attaccoLombardia approva deroga per storni e colombiToscana. Ripartono gli esami per la licenza di cacciaVenezia: cacciatori per la lagunaUmbria. Rinviata ancora la selezioneFrancia. 100 deputati firmano un appello per le cacce tradizionaliVeneto: approvato calendario venatorio 2020 - 2021Piemonte. E' blitz anticaccia in consiglio regionale Regione Lombardia individua valichi migratori in provincia di BresciaRolfi: ora attuiamo nuova legge per contenere i cinghialiCaretta: "finalmente chiarezza sul rinnovo del Porto d'Armi"Uncza annulla assembleaAnuu Emilia R. e Anuu Veneto unite contro il Covid 19Umbria: Arci Caccia sollecita la Regione sulla stanzialeUmbria. Slitta la selezioneLiguria. Assessore Mai "I cinghiali se li prenda il Ministro Costa"Piemonte. Animalisti in allarmeLucca. Enalcaccia dice no al tesserino elettronico per lo stornoCuneo. Perplessità di Anlc su selezione al cinghialePiemonte. Dal 1 luglio il tesserino si paga con PagopaToscana. La Regione incontra le associazioni venatorieBerlato sulle cacce in derogaPer la starna forum al MezzanoPavoncella Moriglione. Bruzzone interroga il Ministro CostaAbruzzo. Caccia al cinghiale in selezioneTrump e la caccia in AlaskaVeneto. Ignoranza animalistaAosta. I cacciatori protestanoToscana: si sollecitano risposteDreosto. La Corte dei Conti europea boccia l'attuale PacLombardia. Proroga iscrizione Atc e CacIniziativa Costa. Arcicaccia amareggiataBiodiversità, Fiocchi "Commissario Sinkevicius riconosce ruolo strategico dei cacciatori"“Selvatici e Buoni”: le schede nutrizionali degli ungulati a cura di Fondazione UnaMazzali: bene accordo Lombardia - Liguria per scambi cacciatoriCalabria. Si parla di cacciaUmbria. Accordo sul calendarioPuglia. Cabina di regia regionaleGiornata dell'ambiente. Per i cacciatori è sempre il momento della naturaCampania. L'elenco degli ammessi negli AtcEmilia Romagna. Assegnazione estiva per il caprioloPAVONCELLA E MORIGLIONE. FEDERCACCIA PROTESTA

News Caccia

Ispra, Ministero e calendari: soddisfazione dall'Arci Caccia Toscana


lunedì 30 gennaio 2017
    

In una nota, l'Arci Caccia Toscana commenta favorevolmente le nuove posizioni di Ispra rispetto all'aggiornamento dei dati sui calendari venatori:
 
Dunque avevamo ragione! Con una lettera del 17 gennaio indirizzata alle Regioni, il Ministro dell’Ambiente, in merito ai calendari venatori e nella fattispecie alla pretesa di anticipare la chiusura della caccia a beccaccia, tordo bottaccio e cesena, rende noto che l’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) ha acquisito l’esigenza “prioritaria di una analisi scientifica della situazione su scala geopolitica transnazionale“ e che “tale nuova prospettiva verrà considerata da ISPRA per il rilascio dei propri pareri già a partire dalla prossima stagione venatoria“.

Quanto sopra dopo ben 15 anni dai primi dati Key Concepts italiani inviati dall’ISPRA alla Commissione Europea: dati che, evidentemente, soltanto ora si rivelano incoerenti rispetto a quelli forniti dagli altri Stati membri.

Questa ammissione è motivo di grande soddisfazione per la Confederazione dei Cacciatori Toscani e per l’Arci Caccia Toscana, poiché l’esigenza di una applicazione transnazionale, omogenea e paritaria della Direttiva Uccelli 2009/147/CE che non penalizzasse i cacciatori italiani è stata sostenuta con determinazione e con argomentazioni convincenti quando, fin dal maggio 2015, la CCT ha presentato un esposto dinanzi alla Commissione Europea per evidenziare la non congruità dei Key Concepts italiani. A questo proposito rammentiamo, a onor del vero, che anche nella nostra associazione, al di fuori della Toscana, vi furono non poche critiche alla iniziativa intrapresa dalla Confederazione (alcuni dirigenti sostennero addirittura che si trattava di una forzatura finalizzata a dilatare i tempi di caccia oltre a quelli stabiliti dalla legge 157/92).

Sempre in tema di calendario venatorio sottolineiamo la sentenza del TAR della Toscana che, nel 2016, accogliendo il ricorso della CCT (condiviso anche dalla Regione Toscana) aveva annullato il provvedimento con cui il governo italiano aveva imposto la chiusura al 20 gennaio per beccaccia, tordo bottaccio, cesena. Anche in questo caso furono accolte pressoché integralmente le stringenti argomentazioni della Confederazione dei Cacciatori Toscani.

Certamente promuovere ricorsi ed esposti comporta dei costi (i legali non lavorano gratis), ma quando si tratta di difendere i legittimi diritti dei cacciatori noi crediamo che questi quattrini siano spesi bene. L’auspicio è che questa consapevolezza sia condivisa anche da quei cacciatori che si domandano e ci domandano a cosa serve la quota di adesione alla CCT.

Leggi tutte le news

13 commenti finora...

Re:Ispra, Ministero e calendari: soddisfazione dall'Arci Caccia Toscana

W.V.possibile che per dire cose ovvie devi leggere Galimberti,questo Blog si occupa di caccia ed io non daro' mai etichette politiche ad altri senza conoscerli,noto che lo fanno spesso i luminari colti della tastiera del PC (personal computer) come te.ultima cosa:hai una immaginazione limitata.Stammi bene

da Mino 51 31/01/2017 17.24

Re:Ispra, Ministero e calendari: soddisfazione dall'Arci Caccia Toscana

Appena un paio d'ore fa ho ascoltato uno dei pochissimi saggi che abbiamo in Italia, il prof. Umberto Galimberti, filosofo. Anche lui, caro Mino 51, che immagino vetero-comunsista,affermava con forza che con la caduta di Renzi siamo tornati indietro di vent'anni. fattelo dire da uno che con Renzi ha poco a che vedere. I fatti, anche se ancora "in nuce" (posso dire?), ce lo stanno dimostrando. E baffino dà la colpa a Renzi. E' ridicolo! Poi, vedi te, che te ne intendi!

da W. V. 31/01/2017 14.29

Re:Ispra, Ministero e calendari: soddisfazione dall'Arci Caccia Toscana

Nitche col tuo scritto ci hai un po sollevati, ci voleva nel Blog qualcuno ( che con noi c'entra zero) che ci chiarisca le idee.Io quando vado a caccia godo anche adesso nonostante i problemi che ci sono, semplicemente pretendo meno.Comunque con il tuo articolo hai un posto garantito ad un tavolo alla LEOPOLDA di quest'anno. Ovviamente non ti arrabbiare.

da Mino 51 31/01/2017 11.26

Re:Ispra, Ministero e calendari: soddisfazione dall'Arci Caccia Toscana

Mi sembra che fra tutti viviamo ormai di ricordi. Di cose e persone che non ci sono più. Pensiamo al domani. L'842 così come concepito non regge più. Il problema caccia è legato a interessi corposi, che esulano da quelli della caccia popolare. In altri paesi europei la caccia popolare funziona, e bene, anche dove la selvaggina è competenza del proprietario o del gestore del fondo. Il nostro movimento di cacciatori è diviso, confuso e inadeguato a sostenere la vera battaglia a difesa del patrimonio selvatico, che si combatte sulla tutela degli habitat, come è ben dimostrato. Finchè non avremo noi, e con noi gli italiani, una VERA coscenza ambientalista, lasceremo spazio a tutti coloro, compresi quelli dell'Arcicaccia, soprattutto, che fanno finta di voler cambiare per lasciare invece mano libera agli inquinatori di mestiere. Agricoltori, industriali, lobby di vario genere. L'Arcicaccia è un falso problema, ormai, nella sinistra conta come il due di picche, nell'ambientalismo non è capace di esprimere idee rivoluzionarie (e se non sono rivoluzionari loro, che ci stanno a fare?), nella caccia il loro obiettivo primario è quello di garantire la pensione a qualche residuo dirigente. L'azione irruente di Renzi, che voleva giustamente rottamare questo ciarpame di funzionari tardocomunisti, è stata bloccata da un'insulsa vandea trumpiana, col risultato che stiamo pericolosamente precipitando verso una nuova e più pericolosa recessione. Se va di questo passo, presto il bracconaggio sarà fonte primaria di sussistenza per tanti neo proletari affamati. E i comunisti dalle tasche buche dovranno imparare finalmente a coniugare col sudore della fronte il pranzo con la cena. Ci riusciranno? La vedo a rischio.

da Nitche 31/01/2017 8.56

Re:Ispra, Ministero e calendari: soddisfazione dall'Arci Caccia Toscana

Ricordatevi chi c'era al "Tavolo degli Stakeholder" del 2010, dove si voleva accorciare la stagione venatoria al 31 dicembre per la maggior parte della migratoria, per fortuna che fra i cacciatori consapevoli, gli animalisti e gli ambientalisti, c'era anche chi fece saltare il Tavolo.

da un pò di amarcord 31/01/2017 7.48

Re:Ispra, Ministero e calendari: soddisfazione dall'Arci Caccia Toscana

per ispra dira' che gli altri stati membri hanno fatto dei grossi errori e loro sono nel giusto,anzi diranno che il bottaccio a settembre ha ancora i figli,ed i primi di novembre iniziera il passo prenunziale

da anti ispra 30/01/2017 20.27

Re:Ispra, Ministero e calendari: soddisfazione dall'Arci Caccia Toscana

Se vogliamo essere obiettivi e non politicizzati fino ai denti,i comunisti come li chiamate voi sono quelli che ci hanno fatto andare a caccia tutti nel dopoguerra ed ora sono quelli che la caccia la fanno chiudere, che nessuno si arrabbi ma e' cosi

da Mino 51 30/01/2017 18.04

Re:Ispra, Ministero e calendari: soddisfazione dall'Arci Caccia Toscana

Caro vietnam, scusa l' intromissione ma il codice civile è entrato in vigore nel 1943. A te lascio immaginare il periodo di riferimento. A te ricordo che il referendum contro la caccia e l'abrogazione dell'art.842 che consente al cacciatore l'accesso libero nei fondi altrui, fu promosso dall'allora Pds di Occhetto alla cui base del simbolo c'erano la falce e il martello a te tanto care....

da Tordo aretino 30/01/2017 17.47

Re:Ispra, Ministero e calendari: soddisfazione dall'Arci Caccia Toscana

Và bè dai ridiamoci sopra a vietnam. L'art.84 l'ha fatto il fascismo ed è stato mantenuto in epoca repubblicana, così tanto per dire,senza dare i meriti a qualcuno.vietnam, cerca in rete la vignetta della lipu sui parchi, dove una folla di animalisti invoca a gran voce Ermete R. perchè difenda la legge sui parchi dalle modifiche chieste dalle AV. Ecco l'equazione ex comunisti sono animalisti anticaccia ( secondo le esigenze del momento, quando toccano qualche privilegio).

da Bekea 30/01/2017 16.42

Re:Ispra, Ministero e calendari: soddisfazione dall'Arci Caccia Toscana

Pasquale...... con tutto il rispetto .....dovresti lavarti la bocca prima di parlare dei comunisti!! E' grazie a loro se ancora puoi cacciare in piena liberta' tutelato dall'articolo 842. Altrimenti a caccia non andavi mai... a meno che sei un ricco oppure un proprietario terriero. Il sottoscritto ha lasciato da anni l' ARCI CACCIA, per le sue alleanze con Lega ambiente, ma il partito rimane sacro, le sue idee sono piu' forti che mai! W il movimento operaio e le sue eterne lotte. Il frutto del lavoro a chi lavora andra'

da vietnam 30/01/2017 15.27

Re:Ispra, Ministero e calendari: soddisfazione dall'Arci Caccia Toscana

Svegliatevi, comunisti dalle tasche buche. L'Ispra è collegata a un sistema di potere che si chiama ambientalismo nostrano, chiacchiere e distintivi, per coglionarci tutte le volte. Non solo noi cacciatori, ma anche gli italiani che - per carità - come noi cacciatori si meritano questo e altro.

da Pasquale! 30/01/2017 14.36

Re:Ispra, Ministero e calendari: soddisfazione dall'Arci Caccia Toscana

Avete capito tutto geniacci .....è chiaro come il sole che Ispra cerca di fare ancora una volta tutto da solo per dimostrare di avere ragione. Chi non ha capito non ha capito nulla di tutta la vicenda

da Lenin 30/01/2017 14.31

Re:Ispra, Ministero e calendari: soddisfazione dall'Arci Caccia Toscana

?....e io ci credo che ISPRA terrà conto dei pareri....si, forse li considererà ma poi farà come gli pare.....Scommettiamo?

da Carlo rm nord 30/01/2017 11.47