Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Bilancio sociale Fidc "raddoppia impegno sociale dei cacciatori"Mazzali: animalisti distruggono un altro capannoToscana. Consiglio di Stato respinge ricorso animalistaAcma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"Macerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Abruzzo: Fidc "subito nuovo calendario venatorio per estendere caccia ai tordi"


mercoledì 28 dicembre 2016
    

Approvare un nuovo calendario venatorio, o modificare quello esistente, “in modo da consentire la cacciabilità delle specie beccaccia, cesena, tordo bottaccio e tordo tassello sino al 20 e/o al 30 gennaio 2017”. Lo chiede in una nota inviata alla Regione la Federcaccia Abruzzo, la quale mette a disposizione i propri tecnici “per l’elaborazione di una relazione che sia idonea e coerente con le esperienze nazionali e con lo stato dell’arte delle scienze faunistiche e venatorie”.

Nel caso in cui la Regione decida di non procedere, Fidc considererà il silenzio  della Regione come la dichiarazione di una “precisa scelta politica in danno” ai cacciatori. Fidc ricorda che poco prima delle feste natalizie il Consiglio di stato ha parzialmente accolto il ricorso presentato dall’associazione contro il calendario venatorio della Regione Abruzzo, estendendo la cacciabilità delle specie cesena, tordo bottaccio e tordo tassello fino al 10 gennaio 2017 e confermando la sospensione per la specie beccaccia dopo il 31 dicembre 2016.

“Il Consiglio di stato ha rimarcato, ancor più che il Tar Abruzzo, le responsabilità dell’amministrazione regionale nell’aver redatto, a sostegno delle scelte adottate nel calendario venatorio, una relazione del tutto carente e inidonea a superare le osservazioni sollevate, come da consuetudine, dall’Ispra” scrive l’associazione, che sottolinea come altre regioni italiane”utilizzando”efficacemente e diligentemente i numerosi dati scientifici a disposizione”, abbiano previsto la chiusura del periodo venatorio a quelle stesse specie tra il 20 e il 31 gennaio 2017, con i relativi calendari venatori che “hanno anche superato il vaglio di legittimità dei relativi Tribunali Amministrativi Regionali”.

Leggi tutte le news

5 commenti finora...

Re:Abruzzo: Fidc "subito nuovo calendario venatorio per estendere caccia ai tordi"

Fidc considererà il silenzio della Regione come la dichiarazione di una “precisa scelta politica in danno” ai cacciatori.>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> Ah!ah!ah!ah!aaaaah! E cosa gli fate ?

da Leo SA 30/12/2016 20.14

Re:Abruzzo: Fidc "subito nuovo calendario venatorio per estendere caccia ai tordi"

tanti anni fa un animalaro disse che loro sono come i contadini che per far seccare un albero anno per anno gli tagliano un ramo e cosi fanno con la caccia .Anno per anno diminuiamo sempre e loro aumentano e si fanno grasse risate su noi poveri diavoli,ma è mai possibile che non c è nessun politico che si fa un po di calcoli di quanto portano i cacciatori alla nazione. Vediamo in Francia come li rispettano i cacciatori.

da genny 4 bott 29/12/2016 17.43

Re:Abruzzo: Fidc "subito nuovo calendario venatorio per estendere caccia ai tordi"

Ricerca scientifica di qua, studi di la, anche fatti dall'ufficio avifauna migratoria di Fidc, e questi parlano di 20 gennaio per il bottaccio e 31 gennaio per il sassello, ma la vogliamo finire con questa teatrata, abbandonate tutto e datevi all'ippica.

da luigi 29/12/2016 17.29

Re:Abruzzo: Fidc "subito nuovo calendario venatorio per estendere caccia ai tordi"

LA CACCIA IN ITALIA NON N0N FA ALTRO CHE FAR INGRASSARE QUELLA BANDA DI PARASSITI MANGIAPANE A TRADIMENTO DI AMBIENTALISTI POLITICI E ASS VENATORIE VARIE ,GENTE INCAPACE DI DISTINGUERE UN MAIALE DA UN ELEFANTE DEVONO DIRE QUANDO SPARARE O NO A UN CERTO TIPO DI ANIMALE. MA POI STI ANIMALARI MICA VANNO A ROMPERE LE PALLE AL PESCATORE CHE PESCA E FA MORIRE I PESCI ASFISSIATI DOPO AVER ROTTO IL MUSO PER TOGLIERLO DALL AMO, O VANNO A VEDERE SE SI COSTRUISCE NEI PARCHI. NO DEVONOROMPERE LE PALLE A NOI CACCIATORI.NON FACCIAMOCI LE ASSICURAZIONI CON LE VARIE ASSOCIAZIONI DOVETE VEDERE COME SI PREOCCUPANO STI MANGIAPANE A TRADIMENTO E SI DANNO DA FEARE

da GENNY 4 BOTT 28/12/2016 22.10

Re:Abruzzo: Fidc "subito nuovo calendario venatorio per estendere caccia ai tordi"

Si è preso la caccia come se fosse il primo e più importante dei problemi da gestire in Italia ! Scienziati, esperti animalisti, ambientalisti, protezionisti,associazioni, politici, Tribunali Amministrativi, Corte dei Conti, Consiglio di Stato,Consigli regionali, Ministri, Assessori, Consiglieri… E che sarà mai !

da jamesin 28/12/2016 18.07