Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Acma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoFidc: "una nuova rotta per la sorveglianza dell'aviaria"Cabina Regia Toscana a difesa del calendario venatorioFidc Lombardia: non ancora chiusa causa contro il calendario venatorioL'Aquila, a Cagnano Amiterno riprende la caccia senza limitazioni per PSAUmbria: Mancini (Lega) chiede piano straordinario cinghialeMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana


giovedì 29 settembre 2016
    

Riceviamo e pubblichiamo:
 
Il Consiglio di Stato accoglie integralmente l’appello di Federcaccia Toscana

SPAZZATE VIA LE SENTENZE DEL TAR TOSCANA CHE ACCOGLIEVANO I RICORSI DI LIBERA CACCIA SULLE NOMINE NEI COMITATI ATC DI FIRENZE, GROSSETO, LUCCA. Federcaccia Toscana : “ Ristabilite condizioni di diritto e di democrazia”.

Con le sentenze nn. 4015-4016-4017 del 28 settembre 2016 la Sezione V del Consiglio di Stato, “definitivamente pronunciando sull’appello” presentato da Federcaccia Toscana contro le sentenze del TAR Toscana del 24 giugno scorso, mette la parola fine alle pretese di Liberacaccia di avere diritto di nominare propri rappresentanti nei comitato degli ATC nonostante un numero di iscritti assolutamente minoritario rispetto ad altre Associazioni venatorie.

Il TAR Toscana aveva sorprendentemente accolto i ricorsi di Liberacaccia avverso le delibere di nomina dei Comitati di Gestione degli Atc di Firenze, Grosseto e Lucca, sconfessando proprie precedenti ordinanze e sentenze con le quali aveva affermato la piena legittimità della scelta dei nominativi proposti dalle Associazioni venatorie sulla base della proporzionale rappresentatività espressa dal numero degli associati iscritti sul territorio provinciale: il Consiglio di Stato riafferma oggi, definitivamente appunto, i principi fissati dalle norme regionali in materia, che dettano l’obbligo di rispettare la eventuale designazione congiunta delle associazioni venatorie e, in assenza di accordo, di procedere alla nomina sulla base del criterio della rappresentatività.

Le sentenze del Consiglio di Stato accolgono integralmente l’appello di Federcaccia Toscana, ristabiliscono una condizione di rispetto del diritto e di principi elementari di democrazia, affermano la piena correttezza e legittimità delle nomine dei componenti dei Comitati di Gestione degli ATC di Firenze, Grosseto e Lucca, a suo tempo decise dagli Enti competenti (Città Metropolitana di Firenze e Province di Grosseto e Lucca) nella piena osservanza delle norme e della reale rappresentatività delle Associazioni sul territorio.

(Federcaccia Toscana)
Leggi tutte le news

10 commenti finora...

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

La Brambilla unica donna non di famiglia alla festa di Berlusconi. E certi cacciatori vorrebbero mandare a casa Renzi. Per chi? Per Salvini (che nel partito ha promosso Fava, assdessore lombardo alla caccia, che ha fatto un totale voltafaccia?), per Grillo? Per chi, per Casini (con Galletti che gli fa da controfigura)????

da meglio espatriare 30/09/2016 17.22

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

Che le aavv siano diventate delle societa' per azioni aventi scopo di lucro lo dimostra la capacità reattiva nei confronti di chi può mettere in duscussione i posti chiave. Le assicurazioni private sono una ottima risposta.

da Spa 30/09/2016 11.15

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

Chi fa l'associazione privata inconsapevolmente sottoscrive un'assicurazione che chiude la caccia in Italia e si prenotat per onerose cacce all'estero, a misura di portafogli. Beato lui.

da Massimo R. 30/09/2016 8.05

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

Leonardo FI, se credi che i dirigenti venatori percepiscano stipendi da manager ti sbagli. Ci sono livelli e livelli. Chiedi alla tua associazione. Hai diritto di sapere.

da L'uccellin verde riò 29/09/2016 18.23

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

E comunque non cambia assolutamente niente privata o no.

da xcx 29/09/2016 16.02

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

le solite risse tra associazioni: fate l'assicurazione privata, costa anche meno della metà, funziona benissimo e non siete coinvolti in guerre per bande!

da vecchio cedro 29/09/2016 15.21

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

x L'uccellin verde riò : ma davvero credi che i dirigenti dell AAVV lo facciano gratuitamente???? Sono dirigenti? Si prendono stipendi da dirigenti!!! Gratis ... ahahahah

da Leonardo -Fi 29/09/2016 13.45

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

A leggere certi commenti viene in mente la storia di San Giuseppe, Maria e l'asinello: chiunque stesse in groppa al ciuchino, non andava bene, ci doveva stare l'altro, o meglio ancora nessuno, perché almeno la povera bestia riposava. Non si contenta mai nessuno! Mi chiedo come facciano le associazioni venatorie a trovare ancora, gratuitamente,dirigenti disposti ad impegnarsi.

da L'uccellin verde riò 29/09/2016 12.45

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

Certo spendere i soldi dei cacciatori, non per migliorare le condizioni di caccia, ma solo per togliere rappresentanza a qualcuno è davvero una bella azione. Complimenti davvero

da xxx 29/09/2016 12.21

Re:Questione ATC: il Consiglio di Stato accoglie l’appello di Federcaccia Toscana

Aboliteli questi ATC ci portano alla chiusura della caccia. Ancora non lo capite. Facciamo un ambito regionale e basta, se proprio devono esistere.

da Giovanni 29/09/2016 12.16