Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
PSA: Approvati Piani di Intervento Urgenti 2024 in BasilicataIn Austria il 71% dei cittadini approva la cacciaA Piacenza richiesta cabina di regia contro PSAAggiornamento per 70 guardie venatorie a BolzanoCacciatori pistoiesi donano 2,5 quintali di carne di cinghiale al Banco AlimentareCia Toscana: obbiettivi fauna selvatica vanno rivistiFACE: su habitat e biodiversità siano riconosciuti in UE i risultati ottenuti dai cacciatori A Concesio (BS) il punto sui richiami viviLombardia, Tar accoglie ricorso LAC sui valichi montani 15 nuovi agenti faunistici venatori aTorinoPiano assestamento caccia al cinghiale per l'Atc VasteseFebbo (FI): ci sia più pragmatismo nel nuovo Piano faunistico abruzzeseEos 2024 chiude con record di 40 mila visitatoriBaggio in pandino su Instagram Bruzzone a Eos "sulla sostanza della mia proposta non arretreremo"Toscana, interrogazione di Fantozzi (FdI) sui ritardi del Piano faunistico venatorio30 mila ingressi a EOS. File ai tornelli per rischio infiltrazioni animalisteSalerno: fino a fine marzo controllo con girata al cinghiale Lazio, associazioni venatorie contestano nomine dei GOTLega Emilia R. "mancato controllo dei cinghiali per paura degli ambientalisti"Lombardia: Assessore Beduschi anuncia task force su contenimento fauna selvaticaCia Agricoltori "Regioni attuate Piano straordinario fauna selvatica"A EOS annunciato presidio animalista, sarà scortato dalla PoliziaEmilia Romagna chiede stato di calamità per PSAToscana "per affrontare PSA necessaria collaborazione con i cacciatori"Fidc: "Wwf e Lipu fanno passare per vittoria la batosta al Tar su Vinca e Calendari Venatori"Arci Caccia Toscana: "rinnovo appostamenti di caccia entro il 28 febbraio"Toscana: Ass. Saccardi promette nuovo Piano Faunistico entro 2024Francia: rinnovato alla FNC status di Associazione per la protezione ambientaleLa Cabina di Regia interviene sulla procedura di Infrazione sulla cacciaBasta con l'odio animalista. Solidarietà di Fratin non sia solo ad IspraNo delle associazioni venatorie all'argamento del Parco della MaremmaContinua la campagna anti caccia del Fatto Q.Sottosegretario La Pietra: "le Regioni attuino il Piano contenimento fauna selvatica"Addio al Prof. Silvio Spanò. Il saluto del Club della BeccacciaEos 2024 punta sulla carne selvatica gourmetRichiami vivi: Dall'Europa alla Lombardia - Tra Applicazione, Politica e AnelliniRicco programma di approfondimenti Fidc ad Eos24Sospeso prelievo venatorio di ipotetici mufloni al GiglioSentenza Tar Lazio: Linee guida Vinca non vincolanti su Calendari VenatoriPd ancora su modifiche 157: "riportare Ispra al centro dei processi decisionali"Ministro Tajani: "accelerare approvazione norme caccia"Italcaccia Pescara: "No all'allargamento dei Parchi in Abruzzo"Modifiche alla 157/92, la posizione di Arci CacciaVaccari chiarisce "io e il Pd contro la legge Bruzzone"Pdl Brambilla. In audizione la Cabina di Regia del mondo venatorioAmbientalisti contro Vaccari (PD) per posizione su riforma legge 157Fidc smentisce accuse Lipu su stagione caccia 2023 - 2024Al Senato interrogazione di Paroli (FI) sui controlli del SoardaRiforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni VenatorieProposta Bruzzone prosegue il dibattito in CommissioneTelemetria Fidc, "Nessun tordo ancora in migrazione"Aperta procedura di infrazione contro l'Italia sulla cacciaBuconi: Oltre mille emendamenti alla proposta Bruzzone, pericolo Pdl BrambillaAlleanza Verdi e Sinistra contro riforma BruzzoneToscana, approvata delibera CAV, novità su appostamenti e anelli richiami viviGli avvocati del ricorso: un autogol per il Comprensorio PrealpiVeneto: Italcaccia chiede attivazione caccia in deroga e cattureCommissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupoPsa, Droni dell'Esercito sul piacentino alla ricerca di carcasse di cinghialeEmilia Romagna. Lega attacca Pd su gestione cinghialeBruzzone: "su caso Puletti manca la condanna delle associazioni ambientaliste"Buconi (FIDC): "solidarietà a Puletti, serve intervento legislativo concreto"Selezione cinghiale Prealpi Bergamasche. Cacciatori vincono ricorso contro CASparvoli "ennesima manifestazione violenta, Governo intervenga"Transito sentieri Umbria. Puletti scortata dopo insulti e minacce ambientalistiConvegno Libera Caccia a Treviso con Bruzzone e Presidente SparvoliAtto vandalico animalista contro la Lega di LegnanoPiccole quantità: il commento di Federcaccia sulla sentenzaSentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di IspraLollobrigida "rinnovo sempre la licenza di caccia perchè ne riconosco il valore"Corrado (Pd): proposte caccia Lega irricevibiliRegione Veneto dà ragione a Italcaccia su quote richieste dai CA Lollobrigida all'inaugurazione sede Fidc "cacciatori contribuiscono a migliorare la natura"Sentenza Tar Sicilia: illegittimità su preapertura, tordi e acquaticiCampania: caccia nelle Aree Natura 2000 chiusa anche ai corvidiIncidenti di caccia in costante calo. Si avvicina obbiettivo zeroMozione in Lazio contro commissariamento degli AtcConfermato primo caso PSA in provincia di ParmaIn Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anniSardegna, niente proroga cinghiale. Caccia aperta solo al colombaccioStudio su Viruses valida protocollo Sardegna contro la PSAFidc: "i cacciatori principali gestori delle Zone Umide in Italia"Elezioni Ue. In Spagna i cacciatori si organizzanoBruzzone in Commissione: "L'Italia è l'unico Paese in Ue a non avere calendari venatori - legge"L'Operazione Paladini del Territorio diventa una piattaforma permanenteProgetto Life Wolf Alps: incontri tecnici per i cacciatoriLa Lac ha uno spazio nei blog del Fatto QuotidianoToscana: rinnovo appostamenti fissi anche in modalità cartaceaIncontro della Lega in Piemonte sulla riforma della 157

News Caccia

Fidc Piemonte sulla nuova decisione del Tar


venerdì 29 luglio 2016
    

Federcaccia Piemonte Poker, four, vier, quatre, cuatro, quattruor, quattro… 4… insomma, scrivetelo o leggetelo come volete, ma il succo del discorso è quello: la parte maggioritaria del mondo venatorio, senza arroganza ma solo usando buon senso e chiedendo rispetto delle norme, ha nuovamente avuto ragione degli amministratori piemontesi. Per la quarta volta!

Il 27 luglio 2016, a Torino, s’è riunito il TAR per giudicare del ricorso contro atti regionali presentato da cinque Associazioni Venatorie riconosciute, tra cui ovviamente Federcaccia Piemonte, nove Comprensori Alpini e due Ambiti Territoriali di Caccia.

Il mondo venatorio era giunto speranzoso all’ennesimo appuntamento con la magistratura amministrativa, sull’onda del crescente entusiasmo per il grande successo della manifestazione del 10 giugno; al contrario politica e Regione Piemonte apparivano invece disorientate, confuse e minate da molteplici dissidi e veleni interni che già le avevano indotte, e questa volta saggiamente, ad usare prudenza ritirando quell’emendamento sulla tipica fauna alpina che appariva ai più solo come una sterile ritorsione, la vendetta per le giuste proteste dei cacciatori piemontesi.

Il Tribunale Amministrativo Regionale ha fatto giustizia, e decisa la parziale sospensione del calendario venatorio 2016/17 a causa della mancata inclusione in esso di ben…undici specie normalmente cacciabili in altre regioni italiane, ed emettendo quindi un’ordinanza che ne ha imposto così l’immediato inserimento volto a sanare quel pesante “vulnus”. Un risultato storico per la caccia piemontese, ed una figura barbina per chi quel documento l’aveva così mal assemblato, dimostrando d’avere scarsa conoscenza delle leggi italiane e poco rispetto per gli amministrati cacciatori: da dover cambiare lavoro od incarico molto in fretta, se solo fossimo in una nazione seria! Pensarci su…eh?

In merito poi alla questione legata alla pernice bianca (ed altro), che la Regione aveva pensato bene di vietare per legge dopo averci perso sopra tre consecutivi ricorsi, la questione andrà nuovamente affrontata dai giudici nel merito, e se fosse il caso rimessa direttamente alla Corte Costituzionale che dovrà decidere sulla sua eventuale illegittimità. Un altro flop colossale per assessore e giunta che ne avevano fatto cavallo di battaglia, cercando in ogni modo di sottrarla al legittimo prelievo venatorio dei cacciatori piemontesi, ed esponendo la Regione alle tre brucianti sconfitte precedenti.

S’ aprono ora settimane intense, di vera passione, durante le quali Regione Piemonte dovrà dimostrare d’aver appresa la lezione, ed i cacciatori, ben rappresentati da queste loro cinque Associazioni, accettare il dialogo con le istituzioni per cercare al tavolo delle trattative di sbrogliare la complicata matassa in cui è malamente incappata l’amministrazione subalpina. La volontà di Federcaccia Piemonte e dei suoi compagni di viaggio c’è, ma ora bisogna che dall’altra parte vi sia la piena consapevolezza di come i cacciatori non accetteranno più atteggiamenti ostili o pregiudiziali, persecuzioni verso la loro categoria. Mai più!

“Errare humanum est”, ma siamo ormai giunti alla quarta replica del triste spettacolo, e questo francamente è un po’ troppo; specialmente quando si perdono sempre i soldi dei contribuenti piemontesi.

Qui non stiamo mica giocando una partita a…poker!
 

Federcaccia Piemonte

 

Leggi tutte le news

12 commenti finora...

Re:Fidc Piemonte sulla nuova decisione del Tar

Le altre bisognerebbe inventarle!!! Invece no sono state già inventate e "governate" e la schifezza dove sono passati e accampati per 25 anni si vede in ogni dove.

da Avanti un'altro 30/07/2016 11.35

Re:Fidc Piemonte sulla nuova decisione del Tar

Ah se non ci fossero Arcicaccia e confavi......

da Gardena 30/07/2016 11.20

Re:Fidc Piemonte sulla nuova decisione del Tar

intanto cominciamo a vedere di aprire la stagione come nelle altre regioni a seconda delle spece. Quaglie ai primi di settembre ,starne ,fagiani e lepre alla terza domenica come era sempre stato e via cosi.....ma mi sembra un buco nell'acqua, spero di sbagliarmi. Un saluto amici

da setter'63 30/07/2016 1.18

Re:Fidc Piemonte sulla nuova decisione del Tar

Uno per tutti, tutti per uno. Ed uno ne resterà alla fine se continuano così...caro Fabry

da ilnuovocacciatorepiemontese 29/07/2016 20.02

Re:Fidc Piemonte sulla nuova decisione del Tar

Uno per tutti, tutti per uno. Ed uno ne resterà alla fine se continuano così...caro Fabry

da ilnuovocacciatorepiemontese 29/07/2016 20.02

Re:Fidc Piemonte sulla nuova decisione del Tar

La colpa era della giunta che varò la legge Regionale 70/96 , se invece ritorneremo a cacciarle tutte 11, il MERITO sarà delle AAVV ricorrenti, e non certo di quelle che hanno TRADITO i loro iscritti...e sono così disperate da mandare i loro scagnozzi a difenderle sui forum.....firmandosi ogni volta con un nome nuovo e sempre pietoso, tanto per dare l'impressione di essere più di uno....

da fabry 29/07/2016 19.22

Re:Fidc Piemonte sulla nuova decisione del Tar

Avevate 11 specie in meno da cacciare e la colpa era tutta dell'arci? Avete fatto bene a cacciarli.Senti un pò tra le 11 specie avete inerito anche Hispid hare?

da curioso 29/07/2016 19.12

Re:Fidc Piemonte sulla nuova decisione del Tar

Quanti espertoni di diritto. Dove l'avete studiato: alla Scuola Radio Elettra? L'ordinanza è esecutiva, e la Regione deve adempiere entro 20 giorni. Quanto alle 3 specie vietate con legge, il TAR affronterà la questione di merito più avanti, e deciderà se rimettere la questione alla Consulta. Scrivete di cose che sapete, oppure fatevelo spiegare da qualcuno più bravo e preparato. Chiedete ai vostri amici dell'Arci cosa ne pensano: eviteranno di sparare alle 11 specie in più?

da ilnuovocacciatorepiemontese 29/07/2016 18.25

Re:Fidc Piemonte sulla nuova decisione del Tar

Chi l'ha messo l'ha messo era solo un debito che il giullare doveva pagare al chierico divorzista incallito che gli aveva venduto i voti.

da fate i buoni 29/07/2016 17.08

Re:Fidc Piemonte sulla nuova decisione del Tar

Presumo che sia l'ennesima inòòò altrimenti in nuovo cacciatore si sarebbe affannato con le bandierine. Sei rimasto il solo a battere le mani.

da Avanti un'altro 29/07/2016 17.04

Re:Fidc Piemonte sulla nuova decisione del Tar

Ma quale giustizia??? Si tratta di una ordinanza ,non certo di una sentenza.Il dibattimento sulla questione comincerà il 15 settembre,e nel frattempo il TAR ha rigettato tutte le altre richieste fatte nel ricorso.

da Ritenta,sarai più fortunato 29/07/2016 15.54

Re:Fidc Piemonte sulla nuova decisione del Tar

Benissimo così poi iniziate a chiedere risarcimenti ai consiglieri regionali e devolveteli in beneficenza

da Ok bravi 29/07/2016 15.29