Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Bilancio sociale Fidc "raddoppia impegno sociale dei cacciatori"Mazzali: animalisti distruggono un altro capannoToscana. Consiglio di Stato respinge ricorso animalistaAcma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"Macerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

FACE: Rapporto 2015 sul manifesto per la biodiversità


lunedì 28 dicembre 2015
    

Nel 2011, la FACE (Federazione delle Associazioni europee per la Caccia e la Conservazione ) e i suoi Membri hanno intrapreso la preparazione del “Manifesto per la Biodiversità” (BDM) che riflette l'impegno attivo da parte dei cacciatori europei per la conservazione della biodiversità, garantendo la sostenibilità della caccia per le generazioni future.

Per raggiungere questi obbiettivi la FACE ha presentato a Gennaio 2014 il Gruppo di Lavoro sul Manifesto per la Biodiversità composto da esperti provenienti dalle Associazioni nazionali di caccia (Belgio-Fiandre, Danimarca, Finlandia, Grecia, Italia, Malta, Paesi Bassi e Regno Unito). Anche l’Ufficio Gestione Ambientale Faunistica della Federcaccia ha fornito il suo contributo trasmettendo numerosi esempi di azioni a tutela e difesa delle biodiversità realizzati dai cacciatori italiani.

Nell’intento di fornire una panoramica del contributo dei cacciatori alla strategia dell'UE sulla biodiversità entro il 2020, 181 esempi di lavori di conservazione intrapresi dai cacciatori sono stati valutati e utilizzati per far comprendere e dimostrare questo contributo. Facendo un confronto tra  questi casi di studio, le azioni previste dal Manifesto per la Biodiversità e altri indicatori (come ad esempio le collaborazioni che si sono verificate o il tipo di fondi utilizzati), sono state identificate le tendenze che sono evidenziate nella relazione FACE del 2015 sul Manifesto per la Biodiversità.

Charlotte Simon - dell’Ufficio Politiche per la Natura della FACE - ha dichiarato: “Nonostante il fatto che i cacciatori facciano molto per la conservazione della natura in tutta l'Europa, rimane a volte un compito difficile dimostrarlo. Numeri concreti e cifre sono dunque necessari, e questo è uno degli obiettivi del Manifesto. Quantificare ciò che i cacciatori e le loro organizzazioni fanno per la biodiversità è essenziale per coordinare più efficacemente le azioni per la conservazione della natura in tutta l'Europa. Il rapporto 2015 evidenzia il legame tra la strategia dell'UE sulla biodiversità 2020 e i cacciatori come dovrebbero essere visti: partner e parte interessata a essere coinvolta in questioni di conservazione della natura”.

Consulta il Manifesto per la Biodiversità (in lingua inglese)

Leggi tutte le news

3 commenti finora...

Re:FACE: Rapporto 2015 sul manifesto per la biodiversità

è vero jamesin. ma fino a che saremo divisi e fino a che si orienteranno le sempre più povere risorse versdo quello che vogliono i cacciatori, cioè fagiani, cervi, cinghiali, per una caccia cacciata e basta (calendari, capi da abbattere eccetera) non riusciremo a indirizzare i nostri sforzi (economici) verso quello che serve: un vero piano strategico soprattutto di comunicazione (oggi marketing), che comporta inevtibilmente anche e soprattutto la preparazione della nostra classe dirigente a tutti i livelli, che è a oggi piuttosto indietro

da panda 30/12/2015 18.40

Re:FACE: Rapporto 2015 sul manifesto per la biodiversità

(“Nonostante il fatto che i cacciatori facciano molto per la conservazione della natura in tutta l'Europa, rimane a volte un compito difficile dimostrarlo" ). Il punto è proprio questo ! Far conoscere ai cittadini tutti quello che è la caccia e quello che fanno i cacciatori per l'ambiente.

da jamesin 29/12/2015 20.50

Re:FACE: Rapporto 2015 sul manifesto per la biodiversità

A noi assegneranno il premio Nobel alla BDM grazie ai becchini della caccia che tirano la carrozza alla politica e animalisti associati f...dosene della terra dei fuochi e proteggendo storni e affini.

da Cacciatore 29/12/2015 6.46