Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Riduzione PSA in Svezia: Cacciatori fondamentali Anche Lollobrigida al Convegno su fauna e ambiente a PistoiaEmergenza cinghiali. In Molise riunione con il PrefettoL'On. Fiocchi presente a convegno anti piombo a BergamoBando per componenti Commissioni guardie venatorie in AbruzzoPsa: le novità sulla strategia di gestione in Emilia RomagnaWebinar di Confagricoltura su convivenza con grandi carnivoriTorna il master in Amministrazione gestione fauna selvatica a VeneziaOrsi e lupi, in Finlandia si chiede modifica legge sulla cacciaGestione delle Oche: Risultati e Prospettive dalla Riunione a BonnTelemetria satellitare. Il ritorno in Italia di un tordo bottaccioUmbria: concessione contributi ai cacciatori ancora in sospesoLombardia, riparte il bollettino Meteo BeccacciaA Bergamo un Corso per diventare bioregolatore del cinghialeContinua la querelle dei Mufloni al GiglioConsiglio di Giustizia salva la caccia in SiciliaImperia, battuta al cinghiale con oltre 100 cacciatoriTrentino, abbattuti 127 cervi nel Parco dello StelvioA Lecco il punto sulla filiera delle carni cacciateLombardia, M5S segnala all’Ue legge su richiami vivi e appostamentiI Giovani Cacciatori di Fidc in campo contro la violenza sulle donneFedercaccia Vicenza: nuovi risultati su monitoraggio avifauna migratoriaIl Parco Po Piemontese cerca cacciatori per gestione cinghialeDdl contro la caccia ai trofei (specie CITES) inizia suo iter in SenatoSardegna, in arrivo modifiche al Calendario VenatorioMarche, 900 posti disponibili per cacciatori bioregolatoriUmbria: ufficiali le modifiche sulla caccia al cinghialeEcco come il meteo ha cambiato il passo migratorioIl Gruppo Cacciatrici Anuu e la solidarietàIn Friuli un incontro sulla cacciaUmbria, agricoltori abilitati potranno abbattere cinghiali ad un'ora dalla segnalazioneCia Basilicata: attivare subito piano abbattimento cinghialiColdiretti: bene Lollobrigida sul problema dei lupi in Europa Starna, docuspot per i cacciatori italiani sulle buone pratiche francesiIn Puglia al via caccia di selezione in area protettaIn arrivo ampliamento stagione caccia cinghiale e autoconsumo anche in area PSAVigilanza Richiami vivi, in Lombardia appello delle Associazioni Venatorie FACE al 77° Comitato CITESIn Francia i cacciatori dedicano 54 milioni di ore di volontariato all'ambienteFirmato il decreto che riapre la caccia in SiciliaToscana, raggiunti 15 mila storni abbattuti. Prelievo continua per chi segna sull'AppAd Acqui Terme Convegno Fidc su PSA e cacciaUmbria, in vista novità su autorizzazioni appostamenti di cacciaCaccia alla lepre chiusa per l'Atc piacentinoIncontro sulla caccia con Francesco Bruzzone a Mendole (MN)Face, nuovo appello alla von der Leyen sul lupoBeccaccino e frullino "serve maggiore partecipazione", appello Fidc ai cacciatoriSicilia: Regione al lavoro per riaprire la cacciaFiocchi: incontro su Piano Lupo a Ministero Politiche AgricoleLa Pietra e Caretta "rimane alta l'attenzione del Governo sulla caccia"Nuova Ordinanza Psa: aumenta caccia al cinghiale in LombardiaTar Calabria rigetta richieste animaliste. Fidc "vittoria netta dei cacciatori"Fidc Sicilia: caccia sospesa, si attende risposta della RegioneFACE: raggiunto accordo su legge ripristino natura in UERichiami vivi illeciti, Berlato difende i cacciatori vicentiniSu Ordinanza CGA le obiezioni di Arci Caccia Sicilia Calabria, oltre 3 mila "bioregolatori" contro la PSAPrimo caso PSA in Emilia RomagnaConsiglio Giustizia Sicilia: Regione avrebbe dovuto sospendere caccia in Stato di emergenzaCpa Lombardia "controlli attività venatoria, che fare?"Nuova vittoria di Roberto Baggio, insultato perchè cacciatoreAbruzzo, sospesa caccia cinghiale in aree presenza piccoli di orsoUmbria, su regolamento caccia cinghiale parere positivo in CommissioneI 5 punti della FACE sottoposti ai candidati alle elezioni EuropeeLa Cabina di Regia sostiene il Manifesto Face per le Europee 2024Savona, archiviato procedimento per l'uccisione di un lupoIn Puglia parte la caccia in deroga allo stornoIn Finlandia si chiede una nuova legge su caccia ai grandi carnivoriColdiretti Molise, urgente tavolo per contrastare la fauna selvaticaVeneto, Associazioni Venatorie riunite "basta intimidazioni ai cacciatori"Allo Stelvio, tra le polemiche, ripartono gli abbattimenti dei cerviCon Parco del Matese tra Campania e Molise rischio nuove restrizioni alla cacciaIn Francia una vittoria sulle cacce tradizionaliAcma, chiarimenti sulla telemetria satellitareToscana, cacciatori in prima linea a spalare fango e detritiIn Basilicata in arrivo contributi per i cacciatori contro la PSAIn Francia al lavoro per le EuropeeFidc Lombardia "novità importanti per i cacciatori lombardi"Polemiche in Calabria per Zsc aperte alla caccia

News Caccia

A caccia, rispetto. Non solo delle regole


mercoledì 23 settembre 2015
    

Nessuna difesa o solidarietà al cacciatore che domenica scorsa in provincia di Treviso ha minacciato di sparare addosso ad un gruppo di ragazzi con sindrome di Down. Duro il commento di Gianni Garbujo, presidente regionale di Italcaccia: “A chi si comporta così va tolta la licenza”.
 
L'associazione persone Down della Marca trevigiana aveva organizzato un giro con i quad per i suoi ragazzi, prima della tradizionale manifestazione "Diversamente tipico" nel parco Rossi di Vazzola. I giovani si sono imbattuti in un gruppo di cinque cacciatori: l'ultimo, infastidito dal via vai, li ha prima insultati, poi ha detto a tutti che dovevano sparire e infine, sempre con in braccio il fucile ha minacciato di sparargli addosso. I ragazzi se ne sono andati e in seguito gli accompagnatori hanno chiamato i Carabinieri. A quel punto però l'uomo si era già allontanato.

“Mi dispiace per questa aggressione – ha precisato Garbujo -. Non tutti i cacciatori sono così. Ripetiamo sempre che il rispetto delle regole è fondamentale. Solo se le rispettiamo possiamo poi far valere i nostri diritti” (Il Gazzettino Treviso).

Leggi tutte le news

22 commenti finora...

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

Belin a parte che questa storia sprizza da tutti i pori che è una delle SOLITE TRITE E RITRITE " COSTRUZIONI " o ricostruzioni in chiave anticaccia alla striscia la notizia, a parte il fatto che nei cacciatori come nei geometri o i pizzicagnoli ci sono deficenti acclarati, ma quella della banconota da sette euro ci vuole tanto a capirla che è un'informazione tale e quale come questa pseudo storia di malaffare ( comunque esistono anche monete da tre ero e mezzo )

da ZERO ASSOLUTO + ZECCA DI STATO 24/09/2015 20.20

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

Cacciatore indignato ieri mentre tornavo da Grosseto dove ero andato al chiaro ho sentito l'intervista in radio di una delle accompagnatrici che spiegava tutto per filo e per segno...che te devo da di'....se crediamo che questo genere di comportamenti non si verifica nella nostra categoria allora vuol dire mettere la testa sotto l'ala e far finta di nulla...in 34 anni di pda ho visto e sentito gente di cui....forse e' meglio lascia' perdere...poi sta' cosa delle banconote da 7 euro chi l'ha tirata fuori?

da Mauro ( Roma) 24/09/2015 14.10

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

A Mauro... e annamo su dai.. come sei bene informato sulla vicenda... ancora puzza di più de bufala. Ma è vero che se so fregate le benconote da 7 euri..??

da Cacciatore Indignato 24/09/2015 12.53

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

Comunque ho sentito ieri tutto l'ambaradam e pare che i ragazzi e i loro accompagnatori abbiano chiesto al padrone del fondo l'accesso alla zona e il parere sia stato positivo, dopodiche' gli accompagnatori vedendo i cacciatori gli hanno detto che quel giorno non si poteva cacciare...da qui' l'assurda presa di posizione di uno di loro...che poi e' scappato quando e' stato ventilato l'intervento dei carabinieri

da Mauro ( Roma) 24/09/2015 12.39

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

Una persona del genere non va' solo privata del porto d'armi ma dev'essere additata anche al pubblico ludibrio, minacciare dei ragazzi con seri handikap e' una cosa vergognosa e non meritoria di un permesso di porto d'arma....qualunque cosa sia successa e comunque sia andata la discussione stessa. Beccatelo e cacciatelo via a calci nel sedere.

da Mauro ( Roma) 24/09/2015 12.17

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

La notizia è verissima e confermata al 100% ho da aggingere che sono state rubate anche alcune banconote del valore nominale di SETTE EURO cadauna ( se non le avete mai viste sono di colore violetto con l'effige di pinocchio )

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX 24/09/2015 10.01

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

Mmm..... mi sa tanto di Bufala strumentale... la cosa mi puzza.

da MarcoC 24/09/2015 8.06

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

bit...puoi attraversare un campo ma a piedi non con mezzi di locomozione, ancor di meno se lo fai in fuoristrada e non usi le interpoderali rimanendo sulle stesse

da Amen 23/09/2015 22.10

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

ho dato una sbirciatina al sito internet del parco vazzola e stando alle foto non mi pare proprio il posto giusto per l'apertura della caccia e se la notizia per caso dovesse essere vera, bè allora gli s.... erano 5.

da fausto 23/09/2015 21.10

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

c'è qualcuno che non la racconta giusta,se erano in un parco cosa ci facevano dei cacciatori nel parco? chissà se questa storia è andata proprio così.

da fausto 23/09/2015 20.53

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

Ma che caspita stiamo discutendo?fondo chiuso proprietà privata o no......se minacci con il fucile qualcuno sei un cretino punto e basta!

da pilade 23/09/2015 20.10

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

Io credo invece che il bisogno degli approfondimenti legislativi ce lo abbia chi non sa cosa significa 'fondo chiuso' o 'recinto da...'. Ma contento lui...

da Bit3 23/09/2015 19.39

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

Sputare addosso a qualcuno è configurabile come reato, ecco perchè non c'è alcun bisogno di intimare a chi mi passa davanti di non sputarmi. Camminare in campagna su un terreno non recintato o dove non siano in atto colture, invece non sono non è reato ma non è nemmeno proibito. E che ti piaccia o meno, è proprio così: è il proprietario che deve comunicare ai "passanti" il suo diniego e solo allora essi sono tenuti a sloggiare; se non vuole intimare il diniego ogni volta deve appunto recintare tutto. Non c'è nessuna singolare teoria, è semplicemente la legge.

da Bit3 23/09/2015 17.56

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

Sbagli bello, non è sottinteso niente, perchè la legge non sottintende proprio niente. L'842 non vieta affatto il passaggio generico sui terreni privati, ma dice piuttosto che il proprietario "può sempre opporsi a chi non è munito della licenza rilasciata dall'autorità", che esattamente quello che ti ho detto io parlando di 'intimare a chi passa sul tuo terreno di allontanarsi'. Che non abbiano il diritto di entrarci non significa che non ci possono entrare se il proprietario non manifesta la volontà di non farli entrare. Quindi chiunque può legalmente passare sul tuo terreno finchè tu non gli manifesti esplicitamente il tuo diniego. Questo dice la legge. Se non ti sta bene così, recinta tutto a tue spese e a quel punto allora sì che per la legge nessuno vi potrà entrare, a prescindere dal tuo esplicito

da Bit3 23/09/2015 17.44

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

Ma anche un quad se ti viene addosso ti uccide, o se mette sotto le ruote un cane da caccia lo ammazza ! Non è un fucile ma ti può mandare lo stesso all'altro mondo. Questo indipendentemente dal fatto che con un fucile in mano non si minaccia nessuno.

da jamesin 23/09/2015 17.33

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

P.S. La teoria che i proprietari dei fondi devono stare ad "Intimare" agli estranei di andarsene perchè non c'è nessuna legge che vieta a chicchessia di entrare a piedi in terreni non recintati: è veramente singolare ....come intimare ad ogni persona che incontro per strada di non sputarmi addosso perchè è vietato....ma per favore!!!

da Festinalente 23/09/2015 17.28

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

no bello i terreni privati non sono una pista da motocross..e poi leggiti bene le leggi sui cani liberi in periodo di caccia chiusa e poi leggiti bene l'art 842 del c civile che per esempio vieta esplicitamente il diritto di passaggio (a piedi) persino per la pesca....il fondo va CHIUSO solo per impedire la Caccia perchè tutti gli altri è sottointeso che sui terreni privati a piedi o sulle mani non hanno nessun diritto di entrare senza il consenso del proprietario...

da Festinalente 23/09/2015 17.20

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

Basta che i tuoi terreni li recinti, a tue spese, caro Festinalente, esattamente come è costretto a fare chi sui suoi terreni magari ci vuole tutti gli altri ma non i cacciatori come te. Perchè non c'è nessuna legge che vieta a chicchessia di entrare a piedi in terreni non recintati: la legge dice che se li vuoi allontanare dai tuoi terreni devi intimarglielo, e se non lo fanno puoi rivolgerti alle forze dell'ordine.

da Bit3 23/09/2015 17.09

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

nch'io penso che come al solito la notizia non sia riportata da cronista ...e che sia la solita manipolazione giornalistica sensazionalista quotidiana...ma comunque ci dà lo spunto per discutere di alcune cosette che subiamo spesso quando usciamo con il cane e cioè: Quad e moto cavalcate da giovani e meno giovani vestiti di tutto punto che ti arrivano addosso ai cento all'ora sulle strade inter poderali e IN MEZZO AI BOSCHI (con buona pace dell'art 842...)Ciclisti anch'essi bardati di tutto punto in gruppi di dodici che ti guardano male se non afferri subito il cane per poterli far passare...giovanotti in tuta mimetica con fucili a vernice che giocano alla guerra sui miei terreni..ragazzotti con cane di 50jkg libero sui miei terreni che come vede il setter lo aggredisce e lo morde...cercatori di funghi sui miei terreni che come ti vedono ti dicono di "non sparargli"..i volontari della croce rossa che tutto l'anno lasciano liberi i cani nei campi per cercare i "dispersi"..il tutto in barba a tutte le leggi che invece solo noi dobbiamo evidentemente rispettare....può anche darsi che ogni tanto qualcuno si incazzi...no?

da Festinalente 23/09/2015 16.59

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

c'è qualcosa di strano in questa notizia per me non è vera.

da Peter 23/09/2015 16.38

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

se i fatti sono fedelmente riportati,,che ci facevano i cacciatori in un parco?? oppure che ci facevano i quad"dove???chi guida a i Quad...?. Infine se un cacciatore minaccia o punta un fucile contro qualcuno che non sia un selvatico,in GALERA ..

da toni el cacciator 23/09/2015 16.25

Re:A caccia, rispetto. Non solo delle regole

Questo è uno stronzo non un cacciatore.Punto! Non mischiate la cacca con la cioccolata

da Guglielmo 23/09/2015 16.16