Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Toscana, approvata caccia in deroga a storno, tortora dal collare e piccioneArci Caccia Pistoia "se non si fa manutenzione Padule di Fucecchio a rischio"Marche: ok a modifiche legge sulla cacciaPresentati gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaLazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Emilia Romagna: annunciato nuovo bando depopolamento cinghiali Lombardia, in arrivo il Piano straordinario controllo fauna selvaticaVerdi e animalisti sconfitti in UE: perdono un quarto degli europarlamentariMarche, approvati piani caccia selezione al cinghiale 2024 - 2025Adottata la Legge per il ripristino della Natura in UeVeneto: Confavi, Acr, Italcaccia, Acv criticano Calendario VenatorioApprovato Calendario Venatorio Veneto 2024 - 2025Richiami vivi, Arci Caccia Pistoia avanza richieste di modificaFidc Brescia: da Regione un chiarimeno sui richiami viviPiani contenimento cinghiale, Coldiretti si mobilitaInterrogazione PD a Lollobrigida "che fine hanno fatto i piani straordinari sul cinghiale?"Lombardia: nuova ordinanza per depopolamento cinghialiFrancia: equivale a 108 mila posti di lavoro il volontariato ambientale dei cacciatoriConsigliera Gibertoni in Emilia R. chiede di cancellare a caccia alla volpePubblicato Calendario Venatorio 2024 - 2025 dell'Emilia RomagnaEmilia Romagna: presentato nuovo regolamento ungulatiAbruzzo: chiesta in Regione modifica Calendario Venatorio 2024 - 2025 Decreto Agricoltura, riprende l'esame in Commissione al SenatoArci Caccia: "dopo estromissione cacciatori il Lago di Porta sta morendo"FACE: "impatto caccia sulla tortora potrebbe essere sovrastimato"In Umbria ancora incertezza sulla caccia alla tortoraRappresentatività negli ATC: Tar Abruzzo solleva incostituzionalitàEuropee: il peso elettorale dei cacciatoriArci Caccia: più chiarezza sulla questione tortoraEuropee: FDI primo partito. Fiocchi e Berlato rielettiAcma: cacciatori fondamentali sentinelle contro aviaria Spagna: Parco nazionale in degrado dopo divieto caccia. Presentata denuncia in UEFACE: "Voto Europee decisivo per la caccia"Bruzzone presenta gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaACL segnala i candidati lombardi Mantovani e InselviniMinistero Ambiente convoca riunione urgente con Ispra sulla caccia in derogaDiniego Ispra "piccole quantità" deroghe. Fiocchi chiede intervento Ministro FratinUmbria, PSA: Puletti e Mancini annunciano audizione di agricoltori e cacciatoriAssessore Beduschi (Lombardia) "con Ispra di fronte a muro ideologico"Caccia in deroga, Bruzzone chiede commissariamento di IspraBASC: nel Regno Unito la caccia vale 9,3 miliardi di sterlineSparvoli contro Alleanza Verdi Sinistra "protagonisti di decenni di assenza di gestione"La Caccia nei programmi delle Elezioni europee 2024Bruzzone: Inaugurata la chiesetta dei cacciatori a Stella Santa GiustinaFidc "sulla tortora dagli animalisti solo ideologia"Marco Bruni nuovo Presidente di Fidc Lombardia3323 cinghiali prelevati in BasilicataConvegno Macerata su caccia e ricerca scientificaBruzzone "basta fake news sulla caccia"Belgio: Con l'approvazione della Caccia, aumentano anche le aree venabiliCalendario Venatorio Marche, soddisfazione dalle associazioni venatorieAbruzzo, le AV: "calendario venatorio punitivo. Tutto da rifare"Studio scientifico: Proteggere gli habitat più importante che limitare la cacciaLazio, circolare Regione su controlli trichinellosiCaccia Tortora, Buconi (Fidc): "Gestire senza vietare"Lorenzo Bertacchi lascia la guida di Fidc LombardiaApprovato Calendario Venatorio Piemonte 2024 - 2025Interrogazione Puletti in Umbria sulla tortora: si segua esempio MarcheToscana: approvato Calendario venatorio 2024 - 2025 caccia cinghialeRegione Toscana approva Piano caccia capriolo 2024 - 2025Andrea Cavaglià spiega la caccia nel Podcast Bazar AtomicoCaccia Tortora, la lettera di diffida degli animalistiEmilia Romagna: in Commissione ok al Calendario Venatorio 2024 - 2025Incontro CPA sulla caccia in LombardiaAnuu Piemonte: su PSA bisogna accelerareStudio europeo dimostra ruolo cruciale dei cacciatori nella conservazione della tortoraUmbria: ok in Commissione alla caccia di selezione 2024 - 2025Buconi: Ispra si doti di moderni strumenti per monitorare i flussi dell'avifauna Marche: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Eos Show 2025: appuntamento a febbraioBolzano: Ufficio fauna selvatica cerca volontari censimento pernice biancaFidc BS: nessuna sorpresa da Ispra su Calendario Venatorio LombardiaProliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"

News Caccia

Nutrie: abbattimenti a Caldogno (VI)


mercoledì 29 luglio 2015
    

Nei giorni scorsi il Sindaco di Caldogno (VI) ha firmato un'ordinanza in cui dà il via libera nel territorio comunale agli abbattimenti occasionali delle nutrie e lo smaltimento delle carcasse. Il provvedimento, valido con decorrenza immediata, ha l'obiettivo di regolare degli interventi che si rendono necessari in presenza di danni alle arginature e rischi di natura idraulica e sanitaria: “Purtroppo – afferma il Sindaco Marcello Vezzaro – l'alluvione del 2010 ci impone un controllo serrato e attento del territorio. Un lavoro che realizziamo in collaborazione con il Consorzio di Bonifica, il Genio Civile, la Regione e tutti gli altri enti preposti alla sicurezza del territorio. Siamo costretti alle soppressioni programmate e controllate perché le nutrie non sono una specie autoctona e non trovano competitori sul territorio”.

Potranno procedere con l'abbattimento anche i privati cittadini a tutela dei loro beni e delle persone, sempre che non facciano uso di armi da fuoco ed evitino che siano inflitte inutili sofferenze agli animali. Tuttavia le nutrie possono essere abbattute con armi da fuoco dai cacciatori e dagli agricoltori muniti di porto d'armi (che agiranno secondo le norme di legge) e che siano ulteriormente abilitati dagli uffici comunali. Le nutrie possono essere catturate con gabbie-trappola e successivamente soppresse da personale abilitato di Provincia, Comune, Consorzio di Bonifica, Genio civile, Servizi tecnici di bacino ed altri enti autorizzati (vicenzatoday.it).
 

Leggi tutte le news

15 commenti finora...

Re:Nutrie: abbattimenti a Caldogno (VI)

Ma a pensarci bene, con la costruzione in quel territorio di un bacino di laminazione (così dicono),quante di queste bestiole troveranno casa?... Forse l'Autorità di P.S. a livello comunale sta mettendo le mani avanti?!...

da s.g. 31/07/2015 20.37

Re:Nutrie: abbattimenti a Caldogno (VI)

Lasciatele li è che facciano danni come gli ungulati Saranno merce di scambio

da Federcacca 31/07/2015 12.12

Re:Nutrie: abbattimenti a Caldogno (VI)

Ma se le nutrie sono ecquiparate ai topi mi spiegate che senso ha essere ulteriormente abilitati dagli uffuci comunali ? E poi abilitati da chi: dal sindaco, dall'assessore all'ambiente ( se esiste ),dall'ufficiale d'anagrafe ? Siamo proprio uno strano paese e non ci si può meravigliare se stiamo affondando.

da Frank 44 30/07/2015 14.33

Re:Nutrie: abbattimenti a Caldogno (VI)

A breve sarò dalle tue parti e di nutrie ne ho ribaltae! Ma personalmente, preferisco essere cacciatore de oseetti!... Ciao.

da s.g. 30/07/2015 13.13

Re:Nutrie: abbattimenti a Caldogno (VI)

La nutria e' buona al forno io quando ll'ero ragasso ne ho mangiate poche di queste nutrie.

da Pn 30/07/2015 12.58

Re:Nutrie: abbattimenti a Caldogno (VI)

Amici Cacciatori Veneti adottate il "do ut des "se no il "niet",chiamassero gli animalisti e la" Rossa de peo" a risolvere il problema, adesso gli venite bene a sti str....!

da Annibale 30/07/2015 9.46

Re:Nutrie: abbattimenti a Caldogno (VI)

Non sparate alle nutrie. Noi siamo cacciatori e selettori, se hanno bisogno del nostro servizio devono riconoscerlo, devono chiedercelo. Solo così risaliremo la china come cacciatori.

da rosdo 29/07/2015 22.14

Re:Nutrie: abbattimenti a Caldogno (VI)

Si pero' se vede che ande' a oseeti! Prova ad andare fuori con il cane dalle mie parti e vedere che rive,,e vedere che il cane comincia a far buono su quella pastura...Le nutrie ora le puo' uccidere chiunque..con qualsiasi mezzo ,non sono protette da qualsiasi forma di maltrattamento..Il fucile non lo puo'usare nessun cacciatore al di fuori del calendario venatorio,,Ma se vuoi ottenere risultati devi usare le gabbie ,ed il fucile tre ore dopo il tramonto, e recuperare la carcassa,,Se non facciamo questo tra dieci anni cacceremo solo volatili e senza cani!,,

da Toni el cacciator 29/07/2015 21.50

Re:Nutrie: abbattimenti a Caldogno (VI)

Bekea Bekea, lasciali stare poi se ne accorgeranno cosa vorrà dire cacciare le nutrie! Ciao e alla prossima.

da s.g. 29/07/2015 21.16

Re:Nutrie: abbattimenti a Caldogno (VI)

La nutria e' equiparata a talpe, ratti e arvicole, cioè non protette dalla 157/92, non che non sono più cacciabili...

da lupo69 29/07/2015 18.39

Re:Nutrie: abbattimenti a Caldogno (VI)

Se qualche incauto cacciatore acconsentirà a usare il fucile per uccidere le nutrie lo fà a proprio rischio e pericolo (ritiro del PA ). La nutria non rientra più fra le specie cacciabili,quindi anche del controllo dei nocivi stabilito dalla 157 art 19.Quindi si arrangino.

da Bekea 29/07/2015 15.36

Re:Nutrie: abbattimenti a Caldogno (VI)

senza nutrie niente danni niente soldi da arraffare, lasciatele vivere, è un bisness..

da roly 29/07/2015 15.10

Re:Nutrie: abbattimenti a Caldogno (VI)

Non si spari alle nutrie!!!

da s.g. 29/07/2015 13.36

Re:Nutrie: abbattimenti a Caldogno (VI)

...ma si tutte VIVE e tutte a casa della Brambilla, che poi pensa lei a NUTRI-RLE

da arturo 29/07/2015 13.22

Re:Al via la caccia alle nutrie nel Comune di Caldogno (VI)

NOOO LA BRAMBI LE VUOLE NEL SUO GIARDINO....CONTATTATELA MA NON ABBATTETELE LE VUOLE VIVE....

da WILLY 29/07/2015 11.14