Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Coronavirus. Fidc Lombardia: testimonianza di un medico in prima lineaAnuu: "Domenico Grandini non è più tra noi"Emilia Romagna: quasi 100 mila euro anche dai cinghialaiCuneo: donazione dall'Arci Caccia per l'emergenzaFidc raccoglie quasi 800 mila euro per l'emergenza CoronavirusCampania. Proposte sul calendario venatorio 2020 2021Lazio, proroga scadenze per cacciatori e istituti faunisticiRinviata al 2021 Caccia VillageUn ventilatore polmonare al S. Martino di Genova dalle cacciatriciControllo volpe. Lav attacca Regione LombardiaMazzali segnala Mocavero in ProcuraDonazione alla Croce Rossa da Enalcaccia Una: dal mondo venatorio oltre 1 milione di euro per emergenza covid19La Cultura rurale contro il CoronavirusCct: attenzione alle fake news18 mila euro all'Azienda Sanitaria da Fidc FrosinoneFidc Emilia Romagna: donati 108 mila euro per l'emergenzaLombardia, rinviato termine iscrizione ad Atc e CaVietato spostarsi fuori dai comuni di residenzaDai cacciatori toscani altri 35 mila euro per la lotta al Covid 19Bana, il ricordo di Massimo MarracciBana, altri messaggi di cordoglioDa Federcaccia i primi 500 mila euro in beneficienzaBana: il ricordo della FACEI cacciatori veneti rinunciano a 300 mila euro per l'emergenza Covid-19Addio all'Avvocato Giovanni BanaStiamo a casaFidc Piemonte. Sulle specie cacciabili una risposta agli animalistiFidc: dalla Lipu una proposta sconvolgenteEmergenza Covid: altre donazioni dal mondo venatorioToscana: Arci Caccia in campo contro il Corona VirusDonazione alla Croce Rossa Italiana dalla Cabina di RegiaCovid-19. Raccolta fondi di ItalcacciaServe uno sforzo da parte di tuttiCovid-19: anche i Giovani Cacciatori si attivanoDall'Atc Caserta altri 100 mila euro per l'emergenza Eleonora e la storia di Nello. Un pensiero a tutti i cacciatoriCCT: Cacciatori gente concreta e onestaEps Campania propone fondo Emergenza Covid19Mazzali: le associazioni venatorie si autotassano per donare agli ospedaliAssessore Rolfi "il cuore grande dei cacciatori"Dreosto plaude alla solidarietà delle associazioni venatorieCovid-19. Ancora solidarietà dai cacciatoriAnnullata Assemblea Generale CICLombardia, le nuove disposizioni sulla fauna selvatica100 mila euro per emergenza sanitaria anche dai Cacciatori TrentiniRolfi: restituzione tesserini venatori al 20 aprileBerlato: Raccolta fondi dalle attività portatrici della cultura ruralePiemonte, per la Giunta 15 specie devono tornare cacciabiliFidc Sardegna "cacciamo il coronavirus"Veneto: sospesa caccia di selezione e censimentiBergamo: da Enalcaccia 5 mila euro all'OspedaleEmergenza Covid-19. Da Fidc nazionale altri 100 mila euro Covid-19. Da Arci Caccia Marche donazione al servizio sanitarioFidc Marche invita a donare il sangueCovid-19: 5 respiratori anche dall'Atc Unico di BresciaPiani di prelievo ungulati e galliformi. Indicazioni da Ispra CoronaVirus, CCT: "insieme per l'Italia"CoronaVirus: le cacciatrici si organizzano su facebookAnlc: "Tutti insieme contro il CoronaVirus"Da Fidc Bergamo 30 mila euro per l'emergenza CoronaVirusAnuu Lazio: Regione al lavoro per proroga tesseriniSvezia, a caccia fin dai 15 anniFidc Brescia dona 8 respiratori all'OspedaleCovid-19: raccolta fondi Fidc Friuli Venezia GiuliaEmilia R. Pompignoli chiede proroga termini tesserino venatorioNorvegia. 70 mila cacciatriciLombardia, consegna tesserini slitta al 20 aprileCoronaVirus: rimandata operazione Paladini del territorio Caccia di selezione sospesa. Un chiarimento dalla CCTFrancia, assemblea FNC: cacciatori in campo contro l'ecologia da salottoVeneto: Zottis (PD) chiede proroga termini riconsegna tesseriniPAC post-2020. Scienziati chiedono impegno per la biodiversitàRichiami vivi: Commissione Ue risponde a interrogazioneCovid-19. Sospesa caccia di selezioneFidc Umbria, vertici sospesi. Elezioni da rifareLiguria: incostituzionale caccia dopo tramonto. Ok accertamento capiAnuu: un febbraio da ricordareFidc Brescia: poco utili controlli a campione su tesserini venatoriCaccia in cucina. Ecco i ristoranti aderentiAbruzzo: approvato disciplinare caccia di selezione cinghialeAncora catture caprioli nell'area dell'ospedale di PistoiaStudiare la pernice elbana per salvare la specie in ItaliaSalerno, iniziate le immissioni di 4 mila fagianiMilioni di visualizzazioni per il video di "cucina" di un cacciatoreAnnullata Assemblea nazionale Anuu MigratoristiMolise, proroga per i corsi caccia selezione al cinghialeUe: nuova interrogazione contro bando del piomboToscana. Eps e CCT si confrontanoCinghiali. Assessore Mai "va cambiata la legge sulla caccia"Salvatore La Spada. Scultore e cinofiloM5S Piemonte: "sventato blitz su specie cacciabili"Cinghialai abruzzesi contro il Piano faunistico e IspraFassini: “Verifichiamo condizioni per Cabina di Regia in VenetoCinghialai puliscono le strade di Genga (AN)Specie simili, studio scientifico cita esempio italianoCinghiali, Remaschi smentisce Coldiretti "in Toscana 160 mila cinghiali"Piemonte: ecco le modifiche alla legge sulla cacciaCuneo, rinviati esami abilitazione venatoriaCacciatori arruolati contro le nutrieGiornata mondiale fauna selvatica. Il ruolo dei cacciatoriUmbria: Coldiretti propone estensione caccia cinghialePuglia: proposta unitaria per il regolamento degli AtcAl via la diciottesima edizione di Caccia in Cucina

News Caccia

Nessun ricorso Wwf in Abruzzo. Febbo: "Animalisti allo scoperto"


mercoledì 15 ottobre 2014
    

“Ciò che da tempo avevamo denunciato, oggi si è materializzato. Il Wwf ha annunciato di non impugnare il calendario venatorio e al contempo concede fiducia all’Assessore regionale alla Caccia Dino Pepe, che a questo punto deve dimettersi dalla carica. Ormai le associazioni animaliste sono uscite platealmente allo scoperto e, ci rincresce dirlo, hanno mostrato il loro vero volto di falsi protettori dell’Orso e di politicanti”. Lo dicono in una nota congiunta il Presidente della Commissione di Vigilanza regionale, Mauro Febbo e il Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri.
 
“La Giunta D’Alfonso – continuano – non ha fatto altro che copiare il calendario del 2013 con delle varianti su lepre, coturnice, beccaccia, ecc.. che hanno ‘massacrato’ i cacciatori e ha messo in condizione il Wwf di prendere atto che ‘non  c’è rimasto più niente da impugnare’, in particolar modo sulle specie oggetto del contendere negli anni precedenti. Guarda caso l’unica cosa, peraltro di vero interesse per il Wwf e per la collettività sulla quale andrebbe rigettato il calendario, è proprio l’invenzione di dare alle Province la possibilità di derogare al Regolamento sul cinghiale, atto ritenuto dall’Ispra e da tutti gli scienziati, oltre che dalle associazioni agricole e dagli Atc che per esso si sono battuti, strumento programmatorio fondamentale non solo per la gestione della specie e la riduzione dei danni all’agricoltura, ma vitale per l’orso".
 
"Di fronte a questa inspiegabile decisione - sottolineano i due esponenti - , ci saremmo aspettati una presa di posizione forte proprio da parte del Wwf e invece l’associazione ambientalista, che in questi anni non aveva mai perso occasione per dichiararsi integerrima, oggi non è più credibile. Perché l’Assessore Pepe annulla la tutela dell’Orso con un avallo del Wwf? La Giunta regionale, prima che il Wwf dichiarasse di non impugnare il calendario, ha nominato a presidiare il tavolo del Patom, già dal 18 settembre, un rappresentante istituzionale dichiaratamente del Wwf: Massimo Pellegrini. Quest’ultimo, già nel primo incontro,  ha sollecitato l’aggiornamento delle cartine sulle zone di divieto di braccata e l’istituzione delle aree contigue che escluderebbero tutti i cacciatori di Pescara, Teramo e Chieti dalle aree interne: è la fine della caccia. Ma come: il Wwf innesca polemiche con le conferenze stampa e la Regione gli affida la caccia, tra l’altro rinviando l’adozione del regolamento e interrompendo tutte le azioni programmatorie della precedente amministrazione? Non permetteremo che venga vanificato quanto fatto dalla Giunta Chiodi – concludono Febbo e Sospiri – e non lasceremo che certi rappresentanti del mondo ambientalista riescano a influenzare le scelte di questo governo regionale, che continua ad operare in piena inconsapevolezza”.
 


Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:Nessun ricorso Wwf in Abruzzo. Febbo: "Animalisti allo scoperto"

E questo ci meritiamo... ! Poi ci lamentiamo che a caccia non si può più andare. Molti comunque hanno piantato baracca e burattini e a caccia non ci vanno più, ogni anno sempre restrizioi e ogni anno sempre meno cacciatori, ma qualcuno ancora non se ne è accorto. Cordialit

da jamesin 16/10/2014 12.59

Re:Nessun ricorso Wwf in Abruzzo. Febbo: "Animalisti allo scoperto"

i nostri politici italiani nel cranio hanno gramigna andata a male, e le varie sigle animalare sono a loro servizio questa la chiamo sacra corona unita........

da dardo 16/10/2014 12.57

Re:Nessun ricorso Wwf in Abruzzo. Febbo: "Animalisti allo scoperto"

Caro Sig.Febbo,il calendario venatorio 2014/2015 fa letteralmente pena...ma i precedenti IDEM...come cacciatore Abruzzese non la rimpiango affatto!

da Cacciatore Abruzzese 16/10/2014 8.43

Re:Nessun ricorso Wwf in Abruzzo. Febbo: "Animalisti allo scoperto"

Belin, hanno scoperto l' acqua calda.... Come a Genova dove l' assessore ha dato l' incarico al presidente wwf e predsidente lipu di stilare il calendario venatorio "così poi non fanno ricorso" aveva praticamente dichiarato. Le cose poi sono andate diversamente, ma non e' questo il punto, il punto e' che ormai grazie a questi politicanti da strapazzo, sono anni che a caccia ci andiamo col contagocce e sarà' sempre peggio...

da lupo69 15/10/2014 18.58