Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Violenta rapina nella villa vicentina di Roberto BaggioSottosegretario Barbaro annuncia svolta sulla caccia in derogaDecreto Agricoltura: le impossibili proposte animaliste sulla cacciaFidc Brescia "da Decreto Agricoltura attese risposte a promesse elettorali"Al Congresso scientifico ECCB, Fidc porta due progetti sulla lepreOasi Valpredina, Wwf perde al Tar contro alcuni capannistiIn Spagna la RFEC chiede istituzione reato d'odio contro i cacciatoriToscana, approvata caccia in deroga a storno, tortora dal collare e piccioneArci Caccia Pistoia "se non si fa manutenzione Padule di Fucecchio a rischio"Marche: ok a modifiche legge sulla cacciaPresentati gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaLazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Emilia Romagna: annunciato nuovo bando depopolamento cinghiali Lombardia, in arrivo il Piano straordinario controllo fauna selvaticaVerdi e animalisti sconfitti in UE: perdono un quarto degli europarlamentariMarche, approvati piani caccia selezione al cinghiale 2024 - 2025Adottata la Legge per il ripristino della Natura in UeVeneto: Confavi, Acr, Italcaccia, Acv criticano Calendario VenatorioApprovato Calendario Venatorio Veneto 2024 - 2025Richiami vivi, Arci Caccia Pistoia avanza richieste di modificaFidc Brescia: da Regione un chiarimeno sui richiami viviPiani contenimento cinghiale, Coldiretti si mobilitaInterrogazione PD a Lollobrigida "che fine hanno fatto i piani straordinari sul cinghiale?"Lombardia: nuova ordinanza per depopolamento cinghialiFrancia: equivale a 108 mila posti di lavoro il volontariato ambientale dei cacciatoriConsigliera Gibertoni in Emilia R. chiede di cancellare a caccia alla volpePubblicato Calendario Venatorio 2024 - 2025 dell'Emilia RomagnaEmilia Romagna: presentato nuovo regolamento ungulatiAbruzzo: chiesta in Regione modifica Calendario Venatorio 2024 - 2025 Decreto Agricoltura, riprende l'esame in Commissione al SenatoArci Caccia: "dopo estromissione cacciatori il Lago di Porta sta morendo"FACE: "impatto caccia sulla tortora potrebbe essere sovrastimato"In Umbria ancora incertezza sulla caccia alla tortoraRappresentatività negli ATC: Tar Abruzzo solleva incostituzionalitàEuropee: il peso elettorale dei cacciatoriArci Caccia: più chiarezza sulla questione tortoraEuropee: FDI primo partito. Fiocchi e Berlato rielettiAcma: cacciatori fondamentali sentinelle contro aviaria Spagna: Parco nazionale in degrado dopo divieto caccia. Presentata denuncia in UEFACE: "Voto Europee decisivo per la caccia"Bruzzone presenta gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaACL segnala i candidati lombardi Mantovani e InselviniMinistero Ambiente convoca riunione urgente con Ispra sulla caccia in derogaDiniego Ispra "piccole quantità" deroghe. Fiocchi chiede intervento Ministro FratinUmbria, PSA: Puletti e Mancini annunciano audizione di agricoltori e cacciatoriAssessore Beduschi (Lombardia) "con Ispra di fronte a muro ideologico"Caccia in deroga, Bruzzone chiede commissariamento di IspraBASC: nel Regno Unito la caccia vale 9,3 miliardi di sterlineSparvoli contro Alleanza Verdi Sinistra "protagonisti di decenni di assenza di gestione"La Caccia nei programmi delle Elezioni europee 2024Bruzzone: Inaugurata la chiesetta dei cacciatori a Stella Santa GiustinaFidc "sulla tortora dagli animalisti solo ideologia"Marco Bruni nuovo Presidente di Fidc Lombardia3323 cinghiali prelevati in BasilicataConvegno Macerata su caccia e ricerca scientificaBruzzone "basta fake news sulla caccia"Belgio: Con l'approvazione della Caccia, aumentano anche le aree venabiliCalendario Venatorio Marche, soddisfazione dalle associazioni venatorieAbruzzo, le AV: "calendario venatorio punitivo. Tutto da rifare"Studio scientifico: Proteggere gli habitat più importante che limitare la cacciaLazio, circolare Regione su controlli trichinellosiCaccia Tortora, Buconi (Fidc): "Gestire senza vietare"Lorenzo Bertacchi lascia la guida di Fidc LombardiaApprovato Calendario Venatorio Piemonte 2024 - 2025Interrogazione Puletti in Umbria sulla tortora: si segua esempio MarcheToscana: approvato Calendario venatorio 2024 - 2025 caccia cinghialeRegione Toscana approva Piano caccia capriolo 2024 - 2025Andrea Cavaglià spiega la caccia nel Podcast Bazar AtomicoCaccia Tortora, la lettera di diffida degli animalistiEmilia Romagna: in Commissione ok al Calendario Venatorio 2024 - 2025Incontro CPA sulla caccia in LombardiaAnuu Piemonte: su PSA bisogna accelerareStudio europeo dimostra ruolo cruciale dei cacciatori nella conservazione della tortoraUmbria: ok in Commissione alla caccia di selezione 2024 - 2025Buconi: Ispra si doti di moderni strumenti per monitorare i flussi dell'avifauna Marche: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Eos Show 2025: appuntamento a febbraioBolzano: Ufficio fauna selvatica cerca volontari censimento pernice biancaFidc BS: nessuna sorpresa da Ispra su Calendario Venatorio LombardiaProliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"

News Caccia

TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT


sabato 22 febbraio 2014
    

Il presidente regionale Libera Caccia, Paolo Isidori, in una nota critica l'unione dei cacciatori toscani (CCT), ovvero la confederazione composta dalle associazioni venatorie toscane Fidc, Arcicaccia e Anuu ed elenca le ragioni che hanno portato Anlc a non aderire al progetto di casa comune dei cacciatori toscani. Nella stessa nota Anlc critica duramente la nuova legge sugli appostamenti fissi e fa sapere di avere avuto, insieme a Enalcaccia e Italcaccia un incontro con l'Assessore regionale, Gianni Salvadori, a cui sono stati espressi dubbi e perplessità anche sulla gestione degli ATC.

 

Leggi tutte le news

47 commenti finora...

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Baghy ,ma che cacchio vai raccontando????Guarda che la Libera caccia è presente anche in Toscana,il suo presidente regionale si chiama Paolo Isidori.Mi sa chehai bisogno di informarti meglio prima di pigiare ad cazzum la tastiera del computer

da moby 03/03/2014 11.37

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Se poi devo esprimere la mia opinione personale su questa unificazione, direi che essa è in linea con quanto espresso da Gionny il 22.02 alle 14:08. In ogni caso, come si suol dire, se son rose fioriranno.

da Inforziato 25/02/2014 10.12

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

L'associazione unica è un percorso a tappe, non una gara di velocità. La confederazione di associazioni, così come la polizza unica, sono prodromici all'unificazione, che non può evidentemente avvenire dalla sera alla mattina. L'intento è quello di una fusione nel prossimo futuro, e tale postulato di partenza ha dato il via ad una sequenza di atti concreti: comunicati stampa, protocollo comune d'intenti, confederazioni, polizza assicurativa unificata. Che poi ce la si faccia oppure no a fare questa benedetta associazione unica è un altro paio di maniche. Ma è indubbio che le associazioni di cui sopra stiano lavorando a tale fine. Per cui, nel caso di specie, rintuzzarsi coi distinguo ha poco senso, perché lo scopo è stato ampiamente dichiarato sia a mezzo stampa che nei fatti e, tanto per ribadirlo, è quello di una prossima fusione. Se l'idea primigenia è stata quella di inglobare perlomeno tutte le associazioni riconosciute, ora che alcune hanno declinato con o senza garbo l'invito, la fusione interesserà quelle associazioni che hanno dichiarato di volerla attuare a tutti i costi, sulla scia delle richieste dei cacciatori e dei sondaggi che costantemente si propongono.

da Inforziato 25/02/2014 10.06

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

La democrazia dei numeri-- Tafazzi --- Globe ---e molti altri “credenti” ma a voi la vita non vi ha insegnato nulla? Se non è un unione ma una confederazione all’ora sono cani sciolti come lo sono ora e nulla cambia . Se al contrario è un unione e si fa riferimento alla linea di condotta della triplice sindacale dove alla fine tra vedi, distinguo ecc..ecc.. si trova un accordo, l’euro più in busta paga lo prende sia lo scioperante, il comandato, ma anche il crumiro. Questa infantile riflessione dovrebbe essere anche alla vostra portata e vi dovrebbe far riflettere che se la triplice venatoria raggiunge dei livelli importati, il che ne dubito, anche i cacciatori di altre associazioni sono favoriti da questi cambiamenti, perché come succede nel sindacato, l’euro in più in busta paga, non è solo a favore di coloro che hanno la tessera del sindacato “vincente” ma di tutti i lavoratori. In democrazia contano i numeri vero? li avete vero?---- SI ----all’ora lavorate senza andare all’accattonaggio di altri consensi, altrimenti ancora una volta, nonostante i numeri che andate sbandierando, dimostrate la vostra nullità. Certo è che se i dirigenti siete voi, si capisce perché la caccia è ridotta in questo stato pietoso

da Fulvio 25/02/2014 7.24

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

appunto per quelo si va male in ITALIA A GLOBE

da poiana 24/02/2014 23.49

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Fabrizio la distanza e semplicemente abissale!!facendo un paragone improprio....prendi ad esempio i sindacati confederali,CGIL ,Cisl e uil,mi pare che nonostante confederati,ognuno abbia sua dirigenza,emanazioni etc,e per di più nemmeno perseguono gli stessi obbiettivi,e pure sono una confederazione !!

da Globe 24/02/2014 19.02

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

...intanto federcacciatori e arcianimalisti preparatevi ad un aumentino sulle polizze assicurative...la famiglia col nuovo CCT aumenta e ci sarà da mantenere altre seggiole...venghino siori venghino!!!

da Pio Bove 24/02/2014 15.57

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

caro Globe, a me pare che tra associazione unica e confederazione la distanza non sia cosi' grande.....ma il problema resta sempre lo stesso: a me di una confederazione che difende la improvvida legge 157 non importa nulla. D' altro canto e' vero che da soli si ottiene poco, ma quali brillanti risultati hanno ottenuto le associazioni che si trincerano dietro una arioristica difesa delle legge 157, a parte il piu' che dimezzamento del numero dei cacciatori ??

da Fabrizio 24/02/2014 13.28

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Nessuno ti obbliga ad iscriverti ad alcuna ass.....se agli associati,va bene come spendono i loro denari,tu potrai continuare a rosicare,senza avere nessuna rappresentanza!!questo e un paese libero,e tu sei libero di schiacciarti le palle nel modo che ti rende più felice

da Tafazzi 24/02/2014 11.41

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Unica proposta possibile non iscriversi ad alcuna AAVV e f are assicurazione privata. COSI' RISOKVIAMO IL PROBLEMA DEI RIMBIRSI: IL PRESIDENTE NAZIONALE DI UNA NOTA AAVV HA UN APPANNAGGIO DI 50.000 EURO NETTI ANNUI.....in tempi di crisi meglio ch e i miei soldi non vadano a costui!!!

da limicolo 24/02/2014 11.35

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

E' il momento di proporre troppo facile criticare e basta.. e poi se siamo uniti forse si riesce a raggiungere qualcosa altrimenti divisi non contiamo più nulla.

da Cacciatore77 24/02/2014 10.38

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Di fatti fabrizio continuate a fare confusione....nessuno ha mai parlato di ass unica,ma bensi di confederazione.Sarà mica che a fuaria di volere qualcosa ,ci si illude,su ciò che invece nessuno ha mai nemmeno minimamente pensato???

da globe 24/02/2014 9.52

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

la legge 157 del 1992 fu scritta e approvata DOPO CHE I NEMICI AVEVANO PERSO UN REFERENDUM NAZIONALE perche' la maggiranza degli italani avevano (giustamente) risposto col massimo disprezzo al quesito referendario, non andando nemmeno a votare..... in sostanza fu una resa incondizionata dopo avere vinto la battaglia...... COMPLIMENTI !! e comunque non c'e' nessun motivo di parlare di associazione unica se non ci si muove per riparare a questo errore.

da Fabrizio 24/02/2014 9.40

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Fulvio qui che si straccia le vesti e lei e quelli come lei,che propone soluzioni,e teorie,che nessuno segue.condannato ,dai numeri ad avere idee ed ideali che rimarranno minoranza,e costretto ad arrendersi alle decisioni,che in democrazia spettano solo alle maggioranze.la 157, voluta da altri,sono 22 anni che permette anche a lei di andare a caccia!!continui pure a sognare!!

da La democrazia dei numeri 24/02/2014 8.23

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Qualcuno ha la memoria blanda : la '157/92 nacque dopo il referendum del '90. Sulla scia di quel 42% di votanti..tutti o quasi SI .

da disse il sordo sento un tordo,disse il cieco lo vedo anche io 24/02/2014 8.13

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Il referendum nel 1992 c'era già stato (1990 giugno...). La 157 fu approvata DOPO poco prima di elezioni anticipate, le ultime della PRIMA REPUBBLICA. Il resto è dietrologia e tutti possono dire di tutto senza smentita...

da limicolo 24/02/2014 8.04

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Sig. Brando l'obiettivo di un'unica ass. venatoria, il suo valore e la volontà da parte dei cacciatori di realizzarla, è messa in evidenza con un sondaggio proprio su questo portale. Quello che trovo di incredibile e sconcertante è che ci sia ancora gente disposta, per l’ennesima volta, a mettere il proprio e l’altrui futuro nelle mani dei responsabili delle caccia odierna. C’è un numero importante di cacciatori che non si fida più di certe associazioni venatorie, come dargli torto se queste si presentano ancora con vecchi schemi, stantii proclami, e niente fatti? Siamo ancora alla caccia sostenibile quando in Europa si caccia di “tutto” e di più. Per alcuni dirigenti che cavalcano questa sciatteria, sino ad ora pur rispettando le leggi italiane, siamo stati forse dei fuorilegge bracconieri o è ancora l’ennesima marchetta da pagare agli ambientalisti e alla politica cialtrona? Affidarsi ancora a questa gente, questa si che è PURA FOLLIA e non il mancato consenso alla realizzazione di un’unica associazione venatoria.

da Fernando Capizzi 24/02/2014 6.17

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

@ La democrazia dei numeri ---ci sei o ci fai? Per me, ci sei ci seiiiiiii. Si stracceranno le vesti, chi? Forse alcuni dirigenti, e chi se ne fotte. I cacciatori mio caro possono cacciare senza tessera di partito e associazione, questo è un dato di fatto, ma siccome ci seiiiiii, non l’hai considerato. Avete i numeri? Bene, utilizzateli per riscattarvi da tutte le malefatte che avete perpetrato in questi ultimi venti anni. Ci seiiiii, chi si dovrebbe adeguare? Se nell’intenzione di federarci si annida il tarlo del riscatto a tutte le porcate sinora fatte dando una svolta positiva alla caccia e scatta l’orgoglio di dimostrarsi Uomini e non MARIONETTE gestite da SEMPRE dalla politica cialtrona , quale cacciatore potrà mai stracciarsi le vesti? Se al contrario prevale quella di fottere i cacciatori come successe nel 92, rimani fottuto pure tu e la tua maggioranza a beneficio di altre che non si sono fatte coinvolgere . Ci sei o ci fai? Per me ci sei ci seiiiii. Joe Falchetto se ci sei, perché ci seiiiii, “nella maggioranza” batti un colpo.

da Fulvio 24/02/2014 5.07

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

a FALCOOOOOOOOOOOOOO fai solo sorridere se son rose fioriranno

da poiana 24/02/2014 0.04

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Il fatto che una o due o tre associazioni si uniscano e rappresentano il 60/70 o anche l'80% dei cacciatori non significa che gli altri non contano nulla. In demicrazia tutte le opinioni contano e le aavv non fanno leggi ma dialogano con chi le fa. In Italia mai e poi ma ci sara' una unica associazione venatoria perche' le idee sono diverse a cominciare dal giudizio sulla 157. Secondo me la miglior cosa e' fare l'assicurazione privata togliendo l'unica cosa che interessa davvero: i ns soldi che vengono usati per scopi privati come integrazione di stipendio ai dirigenti, vedi rimbirso annuale elargito al Presidente Nazionale.

da gionny 23/02/2014 21.06

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Trovo incredibile che non si capisca che l'obiettivo di un'unica ass. venatoria è l'unica cosa seria che oggi si possa fare per difendere e valorizzare la caccia. Teniamo anche conto che il numero dei cacciatori diminuisce sempre più e per giunta siamo divisi in una pletora di asscociazioni. Bisogna mettere in conto poi che ci possono posizioni diverse, se prendiamo 10 cacciatori probabilmente avremo 11 posizioni diverse e allora cosa facciamo 20 associazioni? Follia.

da Brando 23/02/2014 21.04

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

non riesco a capire il senso di questa polemica. se la normativa e' corretta, anche dal punto di vista paesaggistico, lo vedremo nei prossimi mesi, comunque. Personalmente sono favorevole ad una associazione unica, ma bisogna vedere se c'e' uno scopo realmente degno di essere perseguito. In altre parole, il motivo di stare assieme in una unica associazione venatoria, non e' un buonismo alla "volemose bene", ma va cercato -prima di tutto- nella volonta' effettiva di riformare una legge oppressiva e vessatoria quale la legge 157/1992, che va molto piu' in la di quanto la direttiva 409/79 richiede. Se manca questa volonta' parlare di associazione venatoria unica non ha nessun senso. il punto di discrimine e' proprio questo: volonta' di riformare una legge fallimentare che ha prodotto solo guasti nel mondo venatorio e nel mondo rurale. Per il resto, a noi cacciatori di eventuali preferenze politiche di questa o di quell' altra associazione non ce ne puo' fregare di meno !!

da Fabrizio 23/02/2014 20.27

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

dopo quanto asserito da La democrazia dei numeri TUTTO IL RESTO E' NOIA !!! hai capito poiana ?

da falco 23/02/2014 19.36

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

dopo quanto asserito da La democrazia dei numeri TUTTO IL RESTO E' NOIA !!! hai capito poiana ?

da falco 23/02/2014 19.36

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Dati alla mano,federcaccia ha un numero di associati,che copre più del 50% dei cacciatori in attività!che sono circa 750.000.in democrazia chi ha i numeri porta avanti la propria linea.......gli altri si adeguano!!una confederazione,non vuol certo dire,una sola associazione,ma perseguire intenti comuni!!arcicaccia con i suoi oltre 60000 iscritti sta cercando questa strada comune e così a fatto anuu.gli altri continueranno a stracciarsi le vesti,ma solo quello come sempre faranno.i numeri non sono opinioni,e se gli associati di FIDC e ARCI sono costanti,vuol solo dire che i loro associati apprezzano obbiettivi ed operato,e gli altri continueranno ad adeguarsi!!

da La democrazia dei numeri 23/02/2014 19.23

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

sieteunamassadipatetici

da geronimo 23/02/2014 19.06

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

L’idiozia non ha confini. Il cpa non conta nulla, anuu, italcaccia, enalcaccia, eps idem, per non parlare della libera caccia. Solo l’accoppiata federarci conta, infatti ci hanno regalato questo schifo di legge che neppure sono stati in grado di gestire, e adesso riprovano di nuovo a vendere quei pochi cacciatori ancora rimasti. Ma se queste associazioni non contano un c@@@o e rappresentano un pugno di iscritti, perché la federarci li cerca affannosamente e al limite del ricatto?

da Fulvio 23/02/2014 18.44

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

x poiana forse: la vergogna di conoscerti, se come penso tu sia. Non sarebbe un problema .."spresentarmi" . Comunque da questo momento non scriverò più. x mauro la curiosità fa parte dell'uomo, in questo sito è in uso porsi con un nik a me piace stare alle regole. Non ho nessun problema quando scrivo so quello che dico a differenza di qualcuno che si dice e contraddice in continuazione. Il fatto di sostenere che la libera aumenti gli iscritti, beati voi! la matematica non è opinione però se il calo dei cacciatori si attesta anche quest'anno al 6/7% e la mia associazione mantiene le posizioni dell'anno precedente, vuol dire aumentare. Quasi il 90% dei cacciatori chiede una associazione unica ! in democrazia ogn'uno è libero di esprimere una propria opinione. In quanto a dirigenti da-ta-ti mi risulta che anche voi non ci andate di scartino ne avete! eh! se ne avete!

da falco 23/02/2014 17.45

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Profeta il cpa non è nemmeno una associazione nazionale,e che numeri può esprimere??se non conti puoi opporti fin che vuoi,ma continui a non contare,ed i seguiti del cpa sono quelli di chi senza idee non ha consenso!!

da Realista più realista del re!! 23/02/2014 13.33

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Non c' è alcuna legge o norma o regola che obbliga alcuno a essere tesserato di qui di la, di sopra o di sotto. Pertanto a mio modesto avviso è ora che ricominciamo a rispettare le idee di tutti. Chi vuole l'associazione unica e chi non la vuole, chi fa la tessera privata e chi è un tifoso di una AV, e così via all'infinito. Le opinioni di tutti vanno tenute in considerazione per il loro contenuto e non solo in relazione da dove o da chi provengono. Di pregiudizi ed incompresioni danno grande sfoggio da sempre i nostri nemici storici. Dobbiamo accomunarci a loro come modus operandi?? Non credo.

da Ezio 23/02/2014 12.57

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Biribissi mi sa che la memoria corta l'hai te o forse ignori semplicemente. C.P.A. e Libera Caccia furono le uniche associazioni che provarono fino all'ultimo ad opporsi alla 157.

da Profeta 23/02/2014 12.40

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Biribissi non conosci la storia. Il referendum sull 842 e quello sulla 968 erano già stati VINTI dai cacciatori quando approvarono la 157...informati prima di diffondere cassate. Per il resto in Italia esiste la LIBERTÀ DI ASSOCIAZIONE e mai ci sarà una sola Associazione Venatoria come non ci sarà mai una sola associazione animalista o 2 soli partiti e non è questione di leggi ma di mentalità. IO SONO CONTRARIO ALLA ASSOCIAZIONE UNICA.

da LIMICOLO 23/02/2014 8.40

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

ho letto il comunicato di anlc e cct. aldila di tutto devo dire che la 157 fu un patto fra unavi (di cui faceva parte eanche la ANLC) e forzde politiche, per evitare il referendum. altrimenti ci cbeccavamo la abrogazione dell842. la genten ha la memoria corta. mi risulterebbe anche che salvadori sia ancora nel pd. quindi, se la giunta pd toscana e corretta, l-assessore e un buon uomo, come posssibgile che i pd del cct siano reprobi? c'e qualcosda che non torna. provare a rifletterem, prima di scrivere comunicati stramopalaati, forse vi potrebbe recare un minimo giovamernte. a e a nopi risparmiare di leggere cazzat3e

da biribissi 23/02/2014 7.15

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

MAURO detto beppe è un file doc di word, basta avere un programma office o openoffice per aprirlo e si apre. Nessuna congiura.

da roberto s. 23/02/2014 2.16

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

ANCHE A ME FAREBBE PIACERE SAPERE CHI SI NASCONDE DIETRO FALCO. X REALISTA, IO SONO DI SINISTRA, MA X TE E QUELLI COME TE CHI CRITICA LA SINISTRA E' DI DESTRA E POI.... NOI NON RUBIAMO, FORSE TI CHIAMI IN MANO.

da Mauro 23/02/2014 1.36

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

A falco perche non ti spresenti col tuo vero nome ai vergogna?

da poiana 22/02/2014 23.49

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Federcaccia ci ha già svenduti ai tempi della 157…Arcicaccia, lasciamo perdere, piuttosto mi faccio la tessera della LIPU…..se questo è il futuro…..semo messi bene…proprio bbbbbene….

da fabry 22/02/2014 21.53

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

ANLC non e' affatto apolitica, è di centro-destra, diciamo. Che poi oggi in Italia tutti puntino a prendersi i soldi (partiti, SINDACATI, associazioni varie) degli iscritti e a usarli per fini personali è una degenerazione drammatica ma reale. Ecco perchè bisogna fare l'assicurazione privata. MENO SOLDI GLI DAI MENO NE RUBANO. COSI' VA FATTO PER SINDACATI, PARTITI E ASSOCIAZIONI VARIE.

da REALISTA 22/02/2014 21.02

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

che si cct o federcaccia non cambia nulla,sempre i soliti sulle poltrone,e dove esiste un po' di cambiamento sempre i soliti che tirano i fili,i soliti che hanno portato i cacciatori alla disfatta piu' completa,ma di' fatto anche per loro perche' tra 2 anni rimaniamo 3 gatti e la partita è chiusa purtroppo.

da amica per sempre della caccia 22/02/2014 19.40

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

x mauro detto beppe se hai una corrozza degli antenati non l'aprirai mai. Basta sempre fare polemica hè? Si apre si apre

da falco 22/02/2014 18.55

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

La LIBERTA’ non si vende e non si baratta. La DIGNITA’ che ci fa sentire orgogliosi di essere cacciatori liberi, portatori di valori antichi come l’uomo e, soci di una Associazione senza vincoli di partito e sudditanza politica. La caccia ha bisogno ora più che mai di una svolta. Non vogliamo più essere messi all’ultimo posto da chi ci dovrebbe rappresentare e vogliamo che i nostri diritti di cacciatori e cittadini siano sempre messi davanti a tutto e tutti. Vogliamo cambiare il mondo venatorio e togliere dalla “poltrona” quelle persone che pensano al nostro denaro, ma dei nostri diritti se ne fregano.

da Mauro 22/02/2014 18.53

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

se son brutti ti tirano le pietre se son belli ti tirano le pietre qualunque cosa fai....

da Alpigino 22/02/2014 16.25

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Cari amici della libera (libera si fa per dire) caccia, sentite l'acqua alla gola? vi accorgete che con questa confederazione toscana, che poi forse non è altro che il preludio per quella nazionale, per voi non c'è più trippa per gatti? Ma non vi preoccupate chi vive sperando poi muore ca..... In bocca al lupo a tutti

da Verzillo 22/02/2014 15.40

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

provate ad aprire "vai alla nota della libera caccia" non si apre, il contrario replica del CCT alla libera caccia, si apre....... anche qui vi sono i poteri forti del new CCT?

da MAURO detto beppe 22/02/2014 14.18

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

x gionny se un ti va nessuno ti obbliga. stai dove sei e chiuso. Non puoi imporre le tue idee più o meno condivisibili la maggioranza la pensa in modo diverso per cui......non ho capito perché doverla fare finita di cosa ?

da falco 22/02/2014 14.18

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

Fare una unica associazione venatoria è utopia. Così come voler fare solo 2 partiti. L'Italia, che ci piaccia o no, ha una storia diversa da Francia, Gran Bretagna, Usa . QUINDI FACCIAMOLA FINITEA DI CHIEDERE UNA SOL AAVV,

da Gionny 22/02/2014 14.08

Re:TOSCANA. POLEMICHE PER LA CCT

La poltrona trema!!! Disfattista!!!

da fabrizio54 22/02/2014 13.34