Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Acma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoFidc: "una nuova rotta per la sorveglianza dell'aviaria"Cabina Regia Toscana a difesa del calendario venatorioFidc Lombardia: non ancora chiusa causa contro il calendario venatorioL'Aquila, a Cagnano Amiterno riprende la caccia senza limitazioni per PSAUmbria: Mancini (Lega) chiede piano straordinario cinghialePatrizio La Pietra e Vannia Gava sottosegretari ad Agricoltura e AmbienteArci Caccia Toscana chiede trasmissione dati su tortora, storno e piccioneIn Toscana nuovo ricorso contro calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Associazioni Venatorie Campania. Sorrentino: “noi dalla parte delle certezze, altri della demagogia"


lunedì 24 giugno 2013
    
Riceviamo e pubblichiamo
Coordinamento unitario Associazioni Venatorie della Campania
Federcaccia – Arci Caccia – Liberacaccia – Enalcaccia – Anuu – Italcaccia - Eps

“Il mondo della caccia ha bisogno di certezze e non di polemiche, che lasciamo volentieri a quanti, e non sono pochi, ogni giorno tentano di annientare, sulla base di pregiudizi e di posizioni ideologiche, una storia millenaria ed inserita a caratteri cubitali nella cultura rurale del nostro Paese”. A parlare è Sergio Sorrentino, coordinatore del tavolo delle associazioni venatorie riconosciute della regione Campania, che così risponde all’ennesimo comunicato di un misterioso Sindacato Venatorio Italiano del quale infatti non si conosce nulla (Chi sono? Quale il loro profilo giuridico/organizzativo? Come sono stati eletti i rappresentanti? Quando si sono costituiti legalmente? In quale assemblea sono stati eletti i gruppi dirigenti? Quanti soci aderiscono?).

“E’ importante conoscere la storia degli interlocutori – continua Sergio Sorrentino – poiché le associazioni venatorie riconosciute hanno una biografia limpida dettata dal riconoscimento del ministero delle politiche agricole: statuti registrati, organizzazione solida, radicata e trasparente, elenco soci certificati, organismi dirigenti eletti democraticamente dalle assemblee degli iscritti, bilanci controllati dai collegi dei revisori dei conti.”

“E’ in forza di queste prerogativa che le associazioni venatorie hanno sempre svolto il loro compito anche nel rapporto con le istituzioni, in piena autonomia e non rispondendo a nessun capobastone – continua Sergio Sorrentino. Così stanno facendo in questa fase preoccupate che boutade e proposte demagogiche, utili forse per catturare una manciata di denari da qualche cacciatore non al corrente dei fatti, rischiano di allargare il conflitto, di portare i problemi nei tribunali (dove la caccia è spesso sconfitta) e di non trovare soluzioni ai temi sul tappeto”.

“Per noi associazioni venatorie riconosciute – conclude Sergio Sorrentino – la stella polare del nostro impegno è garantire la regolarità della prossima stagione venatoria con calendari e regole, ad iniziare dalla mobilità programmata, che, a differenza del passato, diano certezza di diritto a tutti i cacciatori. Per questo abbiamo detto che il maxiemendamento è un errore e che altre sono le urgenze da trattare. C’è chi invece fa un lungo elenco delle spesa, appoggiandosi al politico di turno, e agita le acque per interessi personali. Attenzione però, come scriveva Publio Ovidio Nasone , può succedere che “l’uccellatore  cada nei suoi stessi lacci (in laqueos auceps deciderat suos)”.

 

Leggi tutte le news

16 commenti finora...

Re:Associazioni Venatorie Campania. Sorrentino: “noi dalla parte delle certezze, altri della demagogia"

Per gli utenti del sito. Vi informiamo che nonostante due nostri solleciti, di cui ultimo datato 26.06.2013, che rimettiamo in copia, la Redazione di Big Hunter non ha ritenuto opportuno pubblicare (per ragioni non note) un nostro comunicato stampa dove meglio si specificava la nostra posizione in riferimento al maxi-emendamento in discussione presso il Consiglio Regionale della Campania. Lo S.V.I. non da giudizi di valore su tale decisione ma ritiene opportuno darne pubblica comunicazione. Ecco la nostra ultima e-meil inviata alla suddetta Redazione: Egr.ia Redazione Big Hunter Ci duole constatare che il nostro ultimo comunicato stampa, datato 19.06.2013, che alleghiamo in copia, non è stato da voi pubblicato mentre continuate a dare spazio ad altri comunicati provenienti da Associazioni Venatorie campane a noi ostiche, per motivi per i quali non vogliamo entrare nel merito. Ritenendovi un sito che per anni ha dimostrato di tutelare e difendere la caccia ci siamo dati come ragione di questa mancanza una semplice svista o una cattiva ricezione del messaggio. Vi rinviamo, quindi, l'articolo nella speranza che vogliate pubblicarlo quanto meno per un diritto di replica che riteniamo di avere. Cordialità Ufficio Stampa S.V.I. Sindacato Venatorio Italiano

da Ufficio Stampa S.V.I. 27/06/2013 23.17

Re:Associazioni Venatorie Campania. Sorrentino: “noi dalla parte delle certezze, altri della demagogia"

ma ci credono ancora cosi ingenui io ed un nutrito gruppo di amici cacciatori abbiamo deciso di non rinnovare xchè ci siamo stufati sempre delle stesse persone, che vadano a casa ......

da antonio 25/06/2013 17.39

Re:Associazioni Venatorie Campania. Sorrentino: “noi dalla parte delle certezze, altri della demagogia"

anche le pietre sanno queste persone(tutti i rappresentanti dell'associazionismo riconosciuto,le 7 consorelle.....) come hanno distrutto la caccia e come hanno fatto distruggere il territorio senza fare niente.....chi difende l'indifendibile vuol dire che e come loro......!!!!

da valentino carbone 25/06/2013 17.21

Re:Associazioni Venatorie Campania. Sorrentino: “noi dalla parte delle certezze, altri della demagogia"

vuoi vedere che sta cambiando d avvero il vento amici cacciatori speriamo bene.

da fiducioso ma non troppo 25/06/2013 12.47

Re:Associazioni Venatorie Campania. Sorrentino: “noi dalla parte delle certezze, altri della demagogia"

vuoi vedere che sta cambiando d avvero il vento amici cacciatori speriamo bene.

da fiducioso ma non troppo 25/06/2013 12.46

Re:Associazioni Venatorie Campania. Sorrentino: “noi dalla parte delle certezze, altri della demagogia"

va facenn e gare cinofile ma ke ce ne fott kua ce bisogno di altro kome la legge e il calendario venatorio poi ke e sta kosa ke dobbiamo pagare entro il 30 giugno ma ke teng a pavà e fatt a ro stann io senza calendario venatorio nn pao nulla!!!!!!!

da urika 25/06/2013 10.43

Re:Associazioni Venatorie Campania. Sorrentino: “noi dalla parte delle certezze, altri della demagogia"

io non capisco questo personaggio tiene ancora il coraggio di parlare invece di darsi dafare e vedere come ridare passione a noi poveri cacciatori che invece della passione nelle vene ci anno messo solo tanta rabbia per quanto riguarda lo s.v.i. coraggio ragazzi fateci sapere cosa dobbiamo fare per mettere le cose apposto e non deludeteci anche voi altrimenti davvero dobbiamo solo chiuderla.saluti.

da vai svi 24/06/2013 23.42

Re:Associazioni Venatorie Campania. Sorrentino: “noi dalla parte delle certezze, altri della demagogia"

PER LE ASS/VENATORIE CAMPANIA,MA ANDATE A FARE IN C . . O ,MA FIN'ORA CHE AVETE FATTO ?? SE CI RITROVIAMO NELLA M...A E' PROPRIO PER IL CONTROVERSO COMPORTAMENTO,NEI RIGUARDI DEI CACCIATORI..DATE SPAZIO A CHI COME IL S.V.I. VUOLE DARE UNA SVOLTA,PER TUTTI I CACCIATORI.PER LE TESSERE DIMENTICATELE ,PRIMA VEDERE,CAPIRE,VALUTARE.SOLDI A VUOTO NIENTE PIU'.

da DIOMEDE F. CACCIATORE DA SEMPRE 24/06/2013 23.00

Re:Associazioni Venatorie Campania. Sorrentino: “noi dalla parte delle certezze, altri della demagogia"

mi piacerebbe sapere come si fa ad eliminare qualcosa che nei fatti è inesistente come lo svi???

da calore 24/06/2013 22.25

Re:Associazioni Venatorie Campania. Sorrentino: “noi dalla parte delle certezze, altri della demagogia"

Allo SVI dico solo : cercate di non guardare in faccia a nessuno e datevi da fare perché cercheranno di eliminarvi come sindacato.

da Pasquale 36 24/06/2013 21.06

Re:Associazioni Venatorie Campania. Sorrentino: “noi dalla parte delle certezze, altri della demagogia"

Il SVI è quello che ci vuole non c'è niente da fare ! Sono gli ultimi soldi che butto via per la caccia è una vergogna che un sindacato possa criticare un'altro sindacato che si impegna per far rispettare caccia e cacciatori. In provincia di Salerno la caccia è ormai chiusa e di questo potete vantarvi, associazioni unite !

da Leo 71 24/06/2013 21.03

Re:Associazioni Venatorie Campania. Sorrentino: “noi dalla parte delle certezze, altri della demagogia"

Ma io mi domando e dico : ma è possibile che come siamo messi in Campania con il territorio vietato alla caccia oltre il 50 % ed in provincia di Salerno oltre il 60 % le associazioni venatorie vengono a dire che non vogliono il maxiemendamento che permetterebbe di riperimetrare le aree contigue ? Ma allora siamo usciti fuori dalla concezione di caccia, ma questo che parla dove va a caccia ? Noi abbiamo bisogno di territorio montano per cacciare ed i parchi e le aree contigue hanno preso tutto non c'è più niente o molto poco. Il fatto di garantire il calendario venatorio non esiste perché se fatto secondo legge non ci sono problemi, quello che dovete garantire è il territorio che manca ! Ma volete fare una buona volta un conteggio reale del territorio vietato alla caccia ? Così vediamo dove siamo arrivati ? Ma fatemi il piacere che state facendo ridere quei quattro gatti di animalisti a più non posso e state facendo danno a chi vi porta i soldi, questo si che significa interesse personale secondo il mio punto di vista.

da Radio caccia 24/06/2013 20.53

Re:Associazioni Venatorie Campania. Sorrentino: “noi dalla parte delle certezze, altri della demagogia"

Sta per franarvi la terra sotto i piedi,e lo sapete,manca poco.Ormai è palese il perchè della vostra avversione al max emendamento,quello che più vi rode è che si potranno commissariare gli ATC,in caso di mala gestione degli stessi.E di mala gestione c'è ne tanta,e questo lo sanno anche i bambini,tranne che i tesserati fidc

da ilgermano56 24/06/2013 17.47

Re:Associazioni Venatorie Campania. Sorrentino: “noi dalla parte delle certezze, altri della demagogia"

senti chi parla..il rappresentante di un associazione che per prima ha distrutto la caccia in Italia...ma andate a cagare.Speriamo che il SVI vi faccia veramente un culo così,almeno la finirete di raccontare cazzate,PAPPONIIIIIIIIII

da fantasmino 24/06/2013 17.26

Re:Associazioni Venatorie Campania. Sorrentino: “noi dalla parte delle certezze, altri della demagogia"

ma ancora co ste tessere kon le associazioni venatorie private si devono fare sti magn frank a tradiemto ann i a fatikà!!!!!

da urika 24/06/2013 16.31

Re:Associazioni Venatorie Campania. Sorrentino: “noi dalla parte delle certezze, altri della demagogia"

Mala tempora corrunt… come dire, la paura (di perdere consensi e tessere) fa 90...

da lupo69 24/06/2013 16.15