Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Controllo faunistico. Infuria la polemicaAnimalisti: Dal Parlamento Ue scatta una denunciaCalendario venatorio islandeseDalla Spagna buone notizie per la tortoraCabina regia: su finanziamenti da animalisti solo polemiche e dati falsiLombardia: approvato rinvio di tutte le scadenze sulla cacciaCoronavirus. Due iniziative di solidarietà dell’AnlcToscana. La Cct prevedeDalla Confavi altri 20 mila euro per la lotta al CoronavirusCorte Costituzionale: In Trentino legittima doppia opzione di cacciaCampania: controdeduzioni Fidc Enalcaccia su calendario venatorioFidc: pubblicato nuovo lavoro scientifico sull'alzavolaFidc Ancona dona oltre trentamila euro agli ospedali Coronavirus: basta fake news sulla caccia Orgoglio italiano. L’iniziativa di BigHunter.netUmbria: osservazioni alla proposta di Calendario VenatorioCosenza: mille mascherine all'ospedale dalla Libera CacciaMazzali: con cacciatori Anuu donate mille mascherine all'ospedaleFriuli: 9 mila euro alla protezione civile dall'EnalcacciaLombardia. Un'app per mappare il rischio CoronavirusAnuu Benevento sollecita Atc a donare fondi per l'emergenzaEmilia Romagna: Assessore alla sanità ringrazia i cacciatoriFedercaccia Friuli Venezia Giulia dona 8mila euro all'Anpas di BergamoCites. Non cambia nienteFidc: un vaccino nel mirino, con lo Spallanzani per combattere il virusRegione Toscana approva proroga scadenze venatorieDa Fidc Campania 20 mila euro al Centro ricerche della Fondazione PascaleCoronavirus. Fidc Lombardia: testimonianza di un medico in prima lineaAnuu: "Domenico Grandini non è più tra noi"Emilia Romagna: quasi 100 mila euro anche dai cinghialaiCuneo: donazione dall'Arci Caccia per l'emergenzaFidc raccoglie quasi 800 mila euro per l'emergenza CoronavirusCampania. Proposte sul calendario venatorio 2020 2021Lazio, proroga scadenze per cacciatori e istituti faunisticiRinviata al 2021 Caccia VillageUn ventilatore polmonare al S. Martino di Genova dalle cacciatriciControllo volpe. Lav attacca Regione LombardiaMazzali segnala Mocavero in ProcuraDonazione alla Croce Rossa da Enalcaccia Una: dal mondo venatorio oltre 1 milione di euro per emergenza covid19La Cultura rurale contro il CoronavirusCct: attenzione alle fake news18 mila euro all'Azienda Sanitaria da Fidc FrosinoneFidc Emilia Romagna: donati 108 mila euro per l'emergenzaLombardia, rinviato termine iscrizione ad Atc e CaVietato spostarsi fuori dai comuni di residenzaDai cacciatori toscani altri 35 mila euro per la lotta al Covid 19Bana, il ricordo di Massimo MarracciBana, altri messaggi di cordoglioDa Federcaccia i primi 500 mila euro in beneficienzaBana: il ricordo della FACEI cacciatori veneti rinunciano a 300 mila euro per l'emergenza Covid-19Addio all'Avvocato Giovanni BanaStiamo a casaFidc Piemonte. Sulle specie cacciabili una risposta agli animalistiFidc: dalla Lipu una proposta sconvolgenteEmergenza Covid: altre donazioni dal mondo venatorioToscana: Arci Caccia in campo contro il Corona VirusDonazione alla Croce Rossa Italiana dalla Cabina di RegiaCovid-19. Raccolta fondi di ItalcacciaServe uno sforzo da parte di tuttiCovid-19: anche i Giovani Cacciatori si attivanoDall'Atc Caserta altri 100 mila euro per l'emergenza Eleonora e la storia di Nello. Un pensiero a tutti i cacciatoriCCT: Cacciatori gente concreta e onestaEps Campania propone fondo Emergenza Covid19Mazzali: le associazioni venatorie si autotassano per donare agli ospedaliAssessore Rolfi "il cuore grande dei cacciatori"Dreosto plaude alla solidarietà delle associazioni venatorieCovid-19. Ancora solidarietà dai cacciatoriAnnullata Assemblea Generale CICLombardia, le nuove disposizioni sulla fauna selvatica100 mila euro per emergenza sanitaria anche dai Cacciatori TrentiniRolfi: restituzione tesserini venatori al 20 aprileBerlato: Raccolta fondi dalle attività portatrici della cultura ruralePiemonte, per la Giunta 15 specie devono tornare cacciabiliFidc Sardegna "cacciamo il coronavirus"Veneto: sospesa caccia di selezione e censimentiBergamo: da Enalcaccia 5 mila euro all'OspedaleEmergenza Covid-19. Da Fidc nazionale altri 100 mila euro Covid-19. Da Arci Caccia Marche donazione al servizio sanitarioFidc Marche invita a donare il sangueCovid-19: 5 respiratori anche dall'Atc Unico di BresciaPiani di prelievo ungulati e galliformi. Indicazioni da Ispra CoronaVirus, CCT: "insieme per l'Italia"CoronaVirus: le cacciatrici si organizzano su facebookAnlc: "Tutti insieme contro il CoronaVirus"Da Fidc Bergamo 30 mila euro per l'emergenza CoronaVirusAnuu Lazio: Regione al lavoro per proroga tesseriniSvezia, a caccia fin dai 15 anniFidc Brescia dona 8 respiratori all'OspedaleCovid-19: raccolta fondi Fidc Friuli Venezia GiuliaEmilia R. Pompignoli chiede proroga termini tesserino venatorioNorvegia. 70 mila cacciatriciLombardia, consegna tesserini slitta al 20 aprileCoronaVirus: rimandata operazione Paladini del territorio Caccia di selezione sospesa. Un chiarimento dalla CCT

News Caccia

Fidc Umbria minaccia sciopero dei cacciatori sulle battute al cinghiale


mercoledì 16 gennaio 2013
    
Riceviamo e pubblichiamo:
 
Battute supplementari al cinghiale: Provincia ascolti associazioni e Atc, o sarà sciopero dei cacciatori
Federcaccia: “Chiediamo maggiore gestione al posto di iniziative personalistiche e improvvisate”
 
 
Abbiamo appreso con allarme la notizia, ahi noi ufficiale, della determina provinciale che autorizza le squadre di caccia al cinghiale, di tutta la provincia di Perugia, ad effettuare quattro ulteriori battute al suide durante il mese di gennaio, in particolare nei giorni 19, 20, 26 e 27. Il nostro allarme è giustificato dal fatto che l’amministrazione provinciale ha deciso di concedere le ulteriori quattro giornate a tutte le squadre dell’intero territorio, senza convocare né gli Ambiti territoriali di caccia (forse soltanto uno?) né, tantomeno, le associazioni venatorie, tutti soggetti con i quali, a livello regionale, erano stati concordati dei precisi piani di intervento.

Il fatto desta ancor più scalpore se si considera che prima di concedere le battute supplementari non sono stati incrociati i dati prodotti dalle squadre durante la stagione venatoria (dati che, da quanto ci risulta, hanno superato in molti distretti il piano di abbattimento), da sommare a quelli relativi agli abbattimenti effettuati negli istituti privati ed ambiti protetti con i piani di abbattimento previsti, tenendo in conto anche i danni alle colture registrati in quei territori.

Era stato concordato che alla fine della stagione venatoria si sarebbero dovuti verificare i risultati dei piani di abbattimento per la specie cinghiale e poi, sulla base dei riscontri, eventualmente autorizzare interventi integrativi nei soli distretti in cui il piano di abbattimento non fosse stato completato.Invece, in maniera incomprensibile, in mancanza dei suddetti riscontri la Provincia ha autorizzato- lo ripetiamo, senza ascoltare né associazioni venatorie né Atc – quattro battute integrative sull’intero territorio provinciale, per di più in pieno periodo di immissione della selvaggina nobile stanziale, in special modo lepre. Il che, ovviamente, sarà motivo ulteriore di stress facilmente immaginabile per gli animali di fresca cattura e rilascio sul territorio libero: non ancora padroni del nuovo habitat, saranno disturbati per quattro volte dalle mute dei segugi.

Invitiamo la Provincia di Perugia a rivedere questo provvedimento, a convocare con urgenza Atc e associazioni per verificare il rispetto del piano – anche in correlazione ai danni alle colture subiti, e ad intervenire in maniera mirata soltantoladdove i piani non siano stati portati a termine o siano stati riscontrati ingenti danni alle colture. Chiediamo inoltre che la Provincia coordini le battute in funzione delle operazioni di ripopolamento, bloccandole nei settori in cui si ritenga opportuno operare per poi riprenderle una volta concluse le battute al cinghiale.

In altre parole, alla Provincia di Perugia chiediamo gestione. Quella che sta facendo ora non ci sembra affatto gestione, quanto una serie di iniziative personalistiche ed improvvisate. Ad ogni modo, nel caso in cui la Provincia non dovesse recepire il nostro invito al dialogo, invitiamo tutti i cinghialari, iscritti alla Federcaccia e non solo, a rifiutarsi di prendere parte alle battute in quei territori ove le squadre, in maniera corretta, hanno completato il piano di abbattimento, e dove non siano stati riscontrati particolari problemi alle colture.
 
Franco Di Marco
Presidente Federcaccia Umbra

Alessandro Barbino
Presidente Federcaccia Provinciale Perugia

Leggi tutte le news

8 commenti finora...

Re:Fidc Umbria minaccia sciopero dei cacciatori sulle battute al cinghiale

Una volta puntano i piedi i cicciari , una volta i cecchini e noi PIRLA invece di fargli pagare i danni prodotti da loro e dai loro esclusivi selvatici e ribellarci, gli manteniamo il loro giochino è subbiamo impassibili .

da Silvestro 17/01/2013 9.53

Re:Fidc Umbria minaccia sciopero dei cacciatori sulle battute al cinghiale

Concordo a pieno con Vecio!!!!viva la caccia senza cinghiali!!

da LD 17/01/2013 4.11

Re:Fidc Umbria minaccia sciopero dei cacciatori sulle battute al cinghiale

Ancora questa storia che il cinghiale avrebbe salvato la caccia. Provate a pensare come era la caccia fino a 30 anni fa e poi datevi una risposta.Sicuramente ha danneggiato pesantemente la caccia alla stanziale e il numero dei cacciatori continua a scendere .

da Vecio 16/01/2013 23.15

Re:Fidc Umbria minaccia sciopero dei cacciatori sulle battute al cinghiale

ma andassero tutti aff'[email protected]@lo!!!!!!!!!!

da gianni 16/01/2013 20.39

Re:Fidc Umbria minaccia sciopero dei cacciatori sulle battute al cinghiale

Voce fuori dal coro,i cinghiali HANNO rovinato la caccia.Sarebbe opportuno a questo punto che gli "altri" cacciatori,smettessero di cacciare in modo che i danni vengano risarciti da chi pratica questo tipo di caccia.Solo che ognuno guarda il proprio orticello,quindi a chi fa comodo e chi si attacca al cxxxo.

da vince50 16/01/2013 18.33

Re:Fidc Umbria minaccia sciopero dei cacciatori sulle battute al cinghiale

il cinghiale ha salvato la caccia vero, però se adesso x tutto il mese di gennaio continuano a sparare alle femmine già piene la prossima stagione a cosa sparano ,alle pietre

da duvala 16/01/2013 18.23

Re:Fidc Umbria minaccia sciopero dei cacciatori sulle battute al cinghiale

cinghiale a salvato la caccia parola di beccacciaio

da zorro 16/01/2013 16.05

Re:Fidc Umbria minaccia sciopero dei cacciatori sulle battute al cinghiale

cinghiale : vero CAPRO ESPIATORIO

da nuova specie di suino 16/01/2013 15.56