Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Marche: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Eos Show 2025: appuntamento a febbraioBolzano: Ufficio fauna selvatica cerca volontari censimento pernice biancaFidc BS: nessuna sorpresa da Ispra su Calendario Venatorio LombardiaProliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 StelleBonelli chiede referendum contro la cacciaIn Francia 90 specie cacciabili, 60 sono uccelliDe Carlo:"Dl Agricoltura in approvazione entro fine giugno"Bruzzone: pronti a superare ostruzionismo contro le modifiche alla 157/92 sulla cacciaLollobrigida annuncia firma di Mattarella su Decreto AgricolturaInterrogazione M5S chiede al Governo di rafforzare ruolo del SOARDAFidc: riconosciuta finalmente utilità pubblica della cacciaScienza e calendari venatori. A Bastia Umbra il punto di Federcaccia Bargi (Lega Emilia Romagna) "su regolamento ungulati persa occasione di confronto"Preapertura caccia e deroghe in Umbria. Puletti chiede di sollecitare IspraCommissario Caputo: già 15 mila bioregolatori, puntiamo a 100 mila entro l'annoAutoconsumo cinghiali abbattuti. Pubblicata Ordinanza PSA30 mila ingressi a Caccia VillageBruzzone: "Cinghiali, torna diritto all'autoconsumo in zone PSA"Ministro Lollobrigida all'inaugurazione di Caccia VillageCarabinieri Forestali, Mattarella esprime dubbi su Decreto AgricolturaProblema oche in Olanda, cacciatori lamentano regole inattuabiliCaccia, l'Enpa attacca Vaccari e i cacciatori "allarme selvatici inesistente"Ignazio Zullo (FdI) interroga il Ministro: "densità venatoria, disparità tra i cacciatori pugliesi"Francia: nuovo stop alle deroghe per "caccia tradizionale"Successo per il progetto nidi artificiali per il germano realePercezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomentaAssessore Beduschi "su PSA siano riconosciuti gli sforzi dell'Italia"Selvatici e buoni: nasce manuale operativo per gli addetti alla filieraEmilia Romagna: Giunta vara nuovo regolamento ungulati Europee: Anna Maria Cisint (Lega) sottoscrive il suo impegno per il mondo venatorioArci Caccia: "finalmente corretto l'errore sulle guardie volontarie"Coldiretti "Bene Dl Agricoltura su cinghiali ma servono i piani regionali"Buconi "positivi provvedimenti dal Decreto Agricoltura"Fiocchi all'evento contestato di Sumirago “fiero di essere cacciatore”Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politicaTar respinge ricorso contro 842 (ingresso cacciatori sui terreni privati) Face raccomanda ai cacciatori di votare alle prossime europeeApprovato DL Agricoltura. Novità su vigilanza venatoria, Psa, ForestaleCacciatori ancora all'opera nel weekend per ripulire boschi e ripristinare habitatCalendario Venatorio 2024 - 2025 Liguria: ecco il testoIl Soarda passerà sotto il controllo del MinAgricoltura. Decreto al CdMPutin e Berlusconi, quando l'amicizia si incrinò per una battuta di cacciaMassimo Buconi confermato alla guida di FedercacciaFondazione Una e Università Pollenzo presentano nuova filiera selvaticaL'invito di Buconi ai candidati: "caccia argomento da maneggiare con cura"Valle D'Aosta. Lega propone riapertura caccia allo stambeccoFiocchi ricandidato al Parlamento Ue. Polemica per il manifesto col fucileRegione Umbria preadotta Calendario Venatorio 2024 - 2025Coldiretti: fauna selvatica causa 200 milioni di euro di danniConsiglieri Lega Umbria "accolte nostre richieste su Calendario Venatorio"Campania: tra Salerno e Benevento stanziati quasi 200 mila euro per i fagianiCaccia di selezione aperta nella Zps del Parco Sirente VelinoDopo focolaio Lombardia, Ue aggiorna zona di restrizione PSA in ItaliaCalendario Venatorio Umbria: Morroni annuncia novità in ConsultaInterrogazione Brambilla contro la caccia al cinghiale in area protettaColdiretti "mancano ancora i Piani regionali di controllo della fauna selvatica"Buconi nella tana del lupo: Confronto con Wwf sul Fatto Q.In Estonia l'88% dei cittadini promuove la cacciaDimissioni Arci Caccia. La lettera di Gabriele SperandioOsvaldo Veneziano si dimette dal comitato scientifico dell'Arci CacciaLegge Bruzzone: Commissione Agricoltura tratta (e respinge) solo 5 emendamentiLega Umbria scrive al Governo per la caccia in derogaUmbria, rinnovato Piano controllo gazza e cornacchia grigia

News Caccia

Reggio Emilia, stop al controllo delle volpi


martedì 13 novembre 2012
    
Si sono appellate al principio della mancata attuazione di metodi alternativi al contenimento le associazioni animaliste Lac, Vittime della Caccia e Animal Liberation, che negli scorsi giorni si sono viste accordare la sospensione del provvedimento provinciale per il controllo delle volpi nel territorio di Reggio Emilia. Operazioni che annualmente rientrano nei piani di gestione degli Atc e che finora, almeno dal 2003 a questa parte, avevano permesso di ridurre le problematiche dovute alla crescita di una specie che purtroppo crea danni al patrimonio faunistico.
 
Ora resta da capire, in assenza delle operazioni di contenimento, come e chi si prenderà la briga di affrontare il problema. Con le casse dei governi regionali e provinciali ridotte all'osso (la provincia di Reggio Emilia sarà anche tenuta a pagare le spese legali per aver perso il ricorso) non è difficile capire che questo ennesimo intervento delle associazioni animaliste non fa altro che gettare la gestione faunistica nel caos più completo.

Il Tar si esprimerà nel merito del giudizio non prima del prossimo anno (l'udienza è fissata addirittura per il 23 ottobre 2013) e questo consegna la vittoria in tasca agli animalisti. Ma a quale prezzo? Gli animalisti sanno spiegare quali mezzi alternativi conoscono, quanto possano essere realmente efficaci e a quale prezzo per la pubblica amministrazione? Hanno presentato loro progetti  con i dovuti preventivi di spesa alle istituzioni? Si sono fatti carico del problema da un punto di vista ambientale? Se si pretendano di essere ascoltati e portino le prove di quello che affermano.
 
 

Leggi tutte le news

14 commenti finora...

Re:Reggio Emilia, stop al controllo delle volpi

Grande Toni el cacciator ti offro io un rabboso virtuale! Comunque è un dato di fatto che da settembre a gennaio nessuno osa nemmeno nominare la rabbia, massimo massimo viene presa come scusa quando qualche provinciale ammazza un "nocivo"

da Apperò 15/11/2012 10.45

Re:Reggio Emilia, stop al controllo delle volpi

eh!! se sarà così gia ne mangi domani agnelli allora..... ojaa...

da e busia 14/11/2012 23.21

Re:Reggio Emilia, stop al controllo delle volpi

Il problema non è chi ricorre, basta leggersi denominazione e statuti di queste associazioni animaliste per capire che non potrebbero fare altrimenti... il problema è nei TAR che accordano sospensive senza essere sufficientemente a conoscenza dei fatti, vuoi per partito preso, vuoi per semplificarsi la vita, vuoi per altri motivi ignoti ai poveri mortali... Questo è ciò che va cambiato, non gli animalisti che fanno il loro (non)disinteressato gioco. Inoltre, è altrettanto vitale l'esigenza che le P.A. siano rigorose nella definizione dei propri provvedimenti - cosa che non sempre avviene - visto che, per resistere a siffatti TAR, gli atti amministrativi devono essere redatti più che a prova di bomba... ma ne siamo ancora abbastanza lontani... Saluti

da Massimo Marracci 14/11/2012 14.56

Re:Reggio Emilia, stop al controllo delle volpi

Appero' poi non ti rispondo più ,la rabbia silvestre nel Triveneto e' un problema sanitario grave. È un problema che tra vaccini per i cani ed altro ,ci coinvolge tutto l'anno .per le deroghe pur essendo dispiaciuto per chi ci contava certamente non mi toccano.Quindi solo tu potresti farmi Arrabbiare ma sono vaccinato!!

da Toni el cacciator 14/11/2012 13.46

Re:Reggio Emilia, stop al controllo delle volpi

Toni avresti ragione se non fosse che la rabbia (non quella per la mancata caccia in deroga) in veneto esiste solo dal 1 febbraio al 1 settembre, un po come le zanzare.....

da Apperò 14/11/2012 10.17

Re:Reggio Emilia, stop al controllo delle volpi

@Toni.guarda che apperò è uno dei dementi che citavo prima.ah,una cosa apperò,le volpi non mangiano solo fagiani...e pensa che quando si parla di rabbia,intende quando uno si incazza.

da max 60 14/11/2012 0.34

Re:Reggio Emilia, stop al controllo delle volpi

Appero' sei superficiale, nel Triveneto c'è il problema RABBIA , non è cosa innocua

da Toni el cacciator 13/11/2012 23.18

Re:Reggio Emilia, stop al controllo delle volpi

L'unico problema delle volpi, animali bellissimi e innocui, tutto all'opposto dei cacciatori, è che si mangiano i fagiani liberati la sera per essere sparati il giorno dopo dal suddetto genere di bipede

da Apperò 13/11/2012 21.20

Re:Reggio Emilia, stop al controllo delle volpi

ha ragione MAX60 ,perchè dobbiamo SEMPRE dare ascolto a degli imbecilli? se capita si fà . IVAN la tua alternativa non ha futuro, loro i soldini mica li mollano ,li prendono.

da fausto 13/11/2012 20.12

Re:Reggio Emilia, stop al controllo delle volpi

X ESTREMI MALI ESTREMI RIMEDI NON CI SONO ALTERNATIVE

da BERGAMO 13/11/2012 19.32

Re:Reggio Emilia, stop al controllo delle volpi

Faranno una riunione plenaria con tutte le volpi della provincia di Reggio e spiegheranno loro di non mangiare fagiani e simili, così come qualche tempo fa una pazzoide, su un sito animalista, asseriva convinta di essere riuscita a spiegare ai piccioni della sua zona dove non dovevano sporcare. Definirli cancro della società è usare un eufemismo, questi cialtroni.

da Marco F. 13/11/2012 17.29

Re:Reggio Emilia, stop al controllo delle volpi

ancora.....quando capita na botta e via e si lascia li.in pasto ai vermi.se continuiamo a dare retta a sti dementi,non avremo più un fagiano etc.

da max 60 13/11/2012 17.17

Re:Reggio Emilia, stop al controllo delle volpi

ALTERNATIVA? SONO FAVOREVOLE! PERO'I SOLDI LI METTONO I SIGNORI ANIMALISTI DELLA LAC,VITTIME DELLA CACCIA E ANIMAL LIBERATION.QUESTA SI CHE SI CHIAMA SOLUZIONE ALTERNATIVA.

da IVAN 13/11/2012 15.33

Re:Reggio Emilia, stop al controllo delle volpi

..... metodi alternativi??? sono solo una buffonata buona per chi ha tempo da perdere. che si tratta di metodi inefficaci e inadeguati e' di dominio pubblico ed e' cosa risaputa.......sono metodi gia' ampiamente provati .......e scartati !!!

da Fabrizio 13/11/2012 10.54