Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
A Piacenza richiesta cabina di regia contro PSAAggiornamento per 70 guardie venatorie a BolzanoCacciatori pistoiesi donano 2,5 quintali di carne di cinghiale al Banco AlimentareCia Toscana: obbiettivi fauna selvatica vanno rivistiFACE: su habitat e biodiversità siano riconosciuti in UE i risultati ottenuti dai cacciatori A Concesio (BS) il punto sui richiami viviLombardia, Tar accoglie ricorso LAC sui valichi montani 15 nuovi agenti faunistici venatori aTorinoPiano assestamento caccia al cinghiale per l'Atc VasteseFebbo (FI): ci sia più pragmatismo nel nuovo Piano faunistico abruzzeseEos 2024 chiude con record di 40 mila visitatoriBaggio in pandino su Instagram Bruzzone a Eos "sulla sostanza della mia proposta non arretreremo"Toscana, interrogazione di Fantozzi (FdI) sui ritardi del Piano faunistico venatorio30 mila ingressi a EOS. File ai tornelli per rischio infiltrazioni animalisteSalerno: fino a fine marzo controllo con girata al cinghiale Lazio, associazioni venatorie contestano nomine dei GOTLega Emilia R. "mancato controllo dei cinghiali per paura degli ambientalisti"Lombardia: Assessore Beduschi anuncia task force su contenimento fauna selvaticaCia Agricoltori "Regioni attuate Piano straordinario fauna selvatica"A EOS annunciato presidio animalista, sarà scortato dalla PoliziaEmilia Romagna chiede stato di calamità per PSAToscana "per affrontare PSA necessaria collaborazione con i cacciatori"Fidc: "Wwf e Lipu fanno passare per vittoria la batosta al Tar su Vinca e Calendari Venatori"Arci Caccia Toscana: "rinnovo appostamenti di caccia entro il 28 febbraio"Toscana: Ass. Saccardi promette nuovo Piano Faunistico entro 2024Francia: rinnovato alla FNC status di Associazione per la protezione ambientaleLa Cabina di Regia interviene sulla procedura di Infrazione sulla cacciaBasta con l'odio animalista. Solidarietà di Fratin non sia solo ad IspraNo delle associazioni venatorie all'argamento del Parco della MaremmaContinua la campagna anti caccia del Fatto Q.Sottosegretario La Pietra: "le Regioni attuino il Piano contenimento fauna selvatica"Addio al Prof. Silvio Spanò. Il saluto del Club della BeccacciaEos 2024 punta sulla carne selvatica gourmetRichiami vivi: Dall'Europa alla Lombardia - Tra Applicazione, Politica e AnelliniRicco programma di approfondimenti Fidc ad Eos24Sospeso prelievo venatorio di ipotetici mufloni al GiglioSentenza Tar Lazio: Linee guida Vinca non vincolanti su Calendari VenatoriPd ancora su modifiche 157: "riportare Ispra al centro dei processi decisionali"Ministro Tajani: "accelerare approvazione norme caccia"Italcaccia Pescara: "No all'allargamento dei Parchi in Abruzzo"Modifiche alla 157/92, la posizione di Arci CacciaVaccari chiarisce "io e il Pd contro la legge Bruzzone"Pdl Brambilla. In audizione la Cabina di Regia del mondo venatorioAmbientalisti contro Vaccari (PD) per posizione su riforma legge 157Fidc smentisce accuse Lipu su stagione caccia 2023 - 2024Al Senato interrogazione di Paroli (FI) sui controlli del SoardaRiforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni VenatorieProposta Bruzzone prosegue il dibattito in CommissioneTelemetria Fidc, "Nessun tordo ancora in migrazione"Aperta procedura di infrazione contro l'Italia sulla cacciaBuconi: Oltre mille emendamenti alla proposta Bruzzone, pericolo Pdl BrambillaAlleanza Verdi e Sinistra contro riforma BruzzoneToscana, approvata delibera CAV, novità su appostamenti e anelli richiami viviGli avvocati del ricorso: un autogol per il Comprensorio PrealpiVeneto: Italcaccia chiede attivazione caccia in deroga e cattureCommissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupoPsa, Droni dell'Esercito sul piacentino alla ricerca di carcasse di cinghialeEmilia Romagna. Lega attacca Pd su gestione cinghialeBruzzone: "su caso Puletti manca la condanna delle associazioni ambientaliste"Buconi (FIDC): "solidarietà a Puletti, serve intervento legislativo concreto"Selezione cinghiale Prealpi Bergamasche. Cacciatori vincono ricorso contro CASparvoli "ennesima manifestazione violenta, Governo intervenga"Transito sentieri Umbria. Puletti scortata dopo insulti e minacce ambientalistiConvegno Libera Caccia a Treviso con Bruzzone e Presidente SparvoliAtto vandalico animalista contro la Lega di LegnanoPiccole quantità: il commento di Federcaccia sulla sentenzaSentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di IspraLollobrigida "rinnovo sempre la licenza di caccia perchè ne riconosco il valore"Corrado (Pd): proposte caccia Lega irricevibiliRegione Veneto dà ragione a Italcaccia su quote richieste dai CA Lollobrigida all'inaugurazione sede Fidc "cacciatori contribuiscono a migliorare la natura"Sentenza Tar Sicilia: illegittimità su preapertura, tordi e acquaticiCampania: caccia nelle Aree Natura 2000 chiusa anche ai corvidiIncidenti di caccia in costante calo. Si avvicina obbiettivo zeroMozione in Lazio contro commissariamento degli AtcConfermato primo caso PSA in provincia di ParmaIn Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anniSardegna, niente proroga cinghiale. Caccia aperta solo al colombaccioStudio su Viruses valida protocollo Sardegna contro la PSAFidc: "i cacciatori principali gestori delle Zone Umide in Italia"Elezioni Ue. In Spagna i cacciatori si organizzanoBruzzone in Commissione: "L'Italia è l'unico Paese in Ue a non avere calendari venatori - legge"L'Operazione Paladini del Territorio diventa una piattaforma permanenteProgetto Life Wolf Alps: incontri tecnici per i cacciatoriLa Lac ha uno spazio nei blog del Fatto QuotidianoToscana: rinnovo appostamenti fissi anche in modalità cartaceaIncontro della Lega in Piemonte sulla riforma della 157In Basilicata la Prima giornata del cacciatoreI tedeschi consumano più di 25 mila tonnellate di selvagginaValle d'Aosta incontra Commissario Caputo su emergenza PSAFidc Brescia commenta proposta Lega modifica 157/92Illegittime quote primo ingresso nei CA del Veneto. Regione "vanno restituite"Feltri: "la destra è animalista, ma anche i cacciatori hanno diritto ad essere rappresentati"Critiche dal Pd in Umbria su nomine Atc Ternano OrvietanoBuconi: "Legge 157/92 necessita di aggiornamenti ma non di scontri ideologici"Già sospesa la riapertura agli anatidi in VenetoArdesio, venerdì il convegno “Il lupo: una risorsa per le nostre valli?”Pescara: Approvato Piano caccia di selezione al cinghiale

News Caccia

Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento


martedì 30 ottobre 2012
    
Canna rigata Marco Efisio Pisanu, Presidente Cpa Sardegna, ci manda copia di una circolare (vedi link in fondo all'articolo) dell'assessorato all'ambiente (Ufficio del Corpo  Forestale di vigilanza ambientale), con la quale si esprime parere negativo all'uso di fucili da caccia con canna rigata che dispongano di più di due cartucce nel serbatoio.

In effetti, la questione è controversa, ma sembra appurato che in linea generale (e almeno per quanto riguarda la caccia al cinghiale, che è il selvatico  nei confronti del quale soprattutto  si utilizza la carabina a ripetizione semiautomatica) la legge vigente non ponga limiti alle cartucce alloggiate nel serbatoio.
 
Interessante la disquisizione giuridica che ne fanno il Giudice Edoardo Mori e il dr. De Maria (vedi link), secondo i quali l'unico vero limite per le due cartucce nel serbatoio è proprio da ascrivere alla Sardegna, dove viene cacciato il cinghiale sardo, specie inserita - insieme ad altri ungulati - nell'allegato  III della Convenzione di Berna.
 

Leggi tutte le news

33 commenti finora...

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

non è possibilie attuare il sequestro penale di una rigata con più di due colpi nel caricatore semplicemente perchè la legge nazionale 157 non nè vieta l'utilizzo. si può invece sanzionare amministrativamente (100 euro) in base alla legge regionale 23 che prevede fino a due colpi sia per anima liscia che anima rigata.

da gitor 02/11/2012 20.10

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

Nuraghe ,ma allora nn ci "vuoi"sentire.....la legge /statale che vieta l"uso di fucili automatici o semi-automatici x la caccia al cinghiale sardo esiste dal 1981,la L.N°503........ha recepito la conv.di Berna..........ieri controllo della CFva,ha detto esattamente quello che ti ho ripetuto.......operatività in caso di infrazione, sequestro penale.........poi fai come vuoi........saluti

da alessandro federighi 02/11/2012 19.38

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

magnawolf per i caricatori amovibili,non esiste più nessuna omologazione,in quanto con l'abrogazione,del catalogo nazionale,sono svanite tutte le schede ed "omologazioni".I caricatori amovibili per legge non sono nemmeno più parti d'arma,e in base a questo non vanno nemmeno più denunciati.magnawolf starai mica facendo confusione tra caricatori e "serbatoi fissi" esempio quelli tubolari di certe armi a leva o a "pompa" rigate?????Pecaro in sardegna la caccia al cinghiale nel linguaggio comune è definita ""caccia grossa"".Guarda pecaro che anche io uso un express che notoriamente è un fucile a canne rigata,sovrapposte o giustapposte a 2 canne.Ti ripeto la caccia come erroneamente la definisci non è uno sport,e visto che ciò che per legge non è espressamente vietato,è parimenti consentito.Non riesco a capire la tua crociata contro le armi rigate con caricatori a più colpi.Le vecchie remington 7400 hanno sempre avuto caricatori da tre colpi più uno in canna e sono usate comunemente lungo tutto lo stivale,così come le benelli argo le browning bar le long trak e short trak che hanno caricatori anche da 10 colpi,per non parlare delle vecchie H&K o delle saiga delle molot.Il piazzamento del colpo su animali adrenalinizzati,inseguiti dai cani può non sempre essere perfetto e risolutivo,così nemmeno un secondo colpo o un terzo anche su animali non particolarmente grossi.Trovo iverosimilmente più etico cercare di finire l'animale con uno o più colpi che lasciarli magari agonizzanti nella macchia,perchè con soli 2 colpi non si è riusciti ad abbatterli.

da Nuraghe 01/11/2012 12.09

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

X Nuraghe: Notabene che i colpi nei caricatori delle carabine,sono determinati dalla omologazione delle stesse e non puoi adoperare caricatori con piu colpi di quelli stabiliti dalla omologazione.

da magnowolf 01/11/2012 2.35

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

pari dignità? e pari colpi se no è aria fritta hai ragione super cacciatore ( CACCIA GROSSA???) sarebbe il cinghiale?? no nuraghe, sei tu che non sei sportivo la caccia è una passione e gli animali vanno cacciati ma con rispettati come fa vecchio cedro 2 COLPI perchè è un vero sportivo!

da pacaro 31/10/2012 22.22

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

Pecaro qui non si può parlare di sportività in quanto la caccia non è uno sport.Federighi se non vi sono dinieghi particolari,ovvere Lregionali o calendari.la forestale regionale può proporre tutti gli assiomi che vuole,ma la forestale regionale non è un'ente legiferante,e non essendovi regole a riguardo deve velente o nolente assogettarsi alle leggi scritte non agli assiomi lessicali di qualche dirigente o funzionario.Nuraghe

da nuraghe 31/10/2012 20.30

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

Pacaro io vado a caccia grossa,a tortore,apernici,a quaglie,a bekke ,a tordi........sono cacciatore punto,,,,,,,in Sardegna tale caccia è molto sentita,il cinghiale è presente almeno dal VI sec. a.c..........penso che tutte le cacce abbiano pari dignità,a prescindere,e ogni cacciatore deve fare quella che gli piace,col rispetto di tutti,il resto è aria fritta.........saluti

da alessandro federighi 31/10/2012 20.02

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

oh! suggerirei, tanto che ci siamo, anche un nome per il nominato dalla Giunta Regionale che dovrebbe ricoprire la carica di Presidente del nuovo ATC UNICO. Tale è il sig. Quartilio Ciofini attuale presidente ATC PG1 che ha tutte le qualità per ricoprire il prestigioso incarico, sempre che dopo tanti anni, circa 12, alla guida dell'ATC PG1 non si sia stufato e quindi decida di smettere con tutti i cacciatori.

da Un cacciatore desolato 31/10/2012 18.13

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

dovrebbero fare gli express in plastica per avere un vero e proprio boom!!

da Sauro 31/10/2012 17.55

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

Etica ed estetica: express (possibilmente mitteleuropeo!)

da vecchio cedro 31/10/2012 17.24

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

x nuraghe: opinioni. Che tu vada a caccia con l'express va benissimo ma che la legge permetta 10/15/20 colpi NON MI SEMBRA GIUSTO , SPORTIVO , ETICO E REGOLARE. una mia oppinione che non è il buco del c....

da pacaro 31/10/2012 14.50

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

x Massimo :se vuoi capire il perchè liscia 3 rigata no limit,allora leggi la disamina fatta dal giudice Mori e prof. Demaria sull"argomento............capirai il perchè.....saluti

da alessandro federighi 31/10/2012 14.02

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

X Nuraghe: hai letto la 157/92 dove nel preambolo recepisce la conv.di Berna???leggi poi la circolare del cfva che ti da' precisi riferimenti normativi , elencandoti la legge italiana che recepisce tale convenzione.......quindi prima di asserire qualcosa informiamoci bene xche' senno' ci fanno il cu@o!!!!!!saluti

da Alessandro Federighi 31/10/2012 13.06

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

veramente su questa questione non parlano i cinghialai,ma la legge 157/92.Se poi bisogna parlare di sportività o etica ,entriamo nel campo delle opinioni che sono pari al buco del C..ognuno ha il suo e certamente opinabile da quello di qualsiasi altro.Personalmente caccio il cinghiale con un sovrapposto express,ma in squadra ho amici e colleghi che cacciano con carabine semiauto,con caricatori di diversa capienza e calibro,e nessuno si permette di abusarne,seguendo le regole di sicurezza imposte dalla squadra,come allo stesso tempo nessuno si permette di criticare chi gira con un caricatore contenente 10 colpi di 30-06 o 9,3x62 in quanto perfettamente legali.Se a uno piace portarsi dietro del peso in eccesso ,fatti suoi!!!!

da nuraghe 31/10/2012 11.32

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

massimo prova a vedere cosa ti rispondono i cinghialai anzi la "lobby" dei cinghialai ... mezzi cacciatori inventati che credono di sapere tutto per sparare a un maiale che corre!

da Pacaro 31/10/2012 9.17

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

Ora, io non caccio il cinghiale, ma mi domanmdo perhè una carabina può avere 10 colpi nel caricatore e un fucile a canna liscia tre. Per vendere le carabine? Non c'è alcuna serietà. Ciao

da massimo 31/10/2012 9.13

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

è ora che qualcuno intervenga sulle mitragliatrici 3 colpi sono piu che sufficenti e perchè la "lobby" dei cinghialai deve imparare le regole ed essere piu sportivi!

da Pacaro 31/10/2012 8.39

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

è ora che qualcuno intervenga sulle mitragliatrici 3 colpi sono piu che sufficenti e perchè la "lobby" dei cinghialai deve imparare le regole ed essere piu sportivi!

da Pacaro 31/10/2012 8.39

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

Al servizio forestale sardo è meglio si facciano consigliare un poco meglio.La legge nazionale 157/92 sancisce specificatamente che i 2 colpi nel serbatoio sono da intendersi esclusivamente per le armi da caccia a canna liscia!!!Le armi rigate esulano da questa norma ,difatto in tutte le regioni ,se non normato specificatamente nella legge regionale,il numero dei colpi nei serbatoi o caricatori amovibili è libero.Le recenti norme aggiungono altresì, che i caricatori ,non sono nemmeno più parti d'arma!!!!Le semilitudini che si vuole arrogare la forestale regionale,sono al di fuori delle regole e delle norme.Non essendoci norma specifica a livello regionale,l'unico riferimento è giocoforza la legge nazionale 157/92.Se alla forestale ciò non aggrada nongli rimane che chiedere una norma da inserirsi appositamente nella legge regionale,o nei calendari venatori,altrimenti se ne faranno una ragione anche loro.

da Nuraghe 31/10/2012 8.25

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

è un modo per difendere i pallettoni

da domenico 31/10/2012 7.54

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

X Govanni 59 :E tu,con fucile ad anima liscia,fermeresti un cinghiale a 400 mt.? Ma fammi il piacere...........

da Target 31/10/2012 2.07

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

XMarco E P:una regola dice che quando una norma regionale è deficitaria(calendario),si applica la statale(quindi503/81),quella che recepisce la conv. di Berna che dice chiaramente "meridionalis" =3 colpi........il succo stà nel fatto se il meridionalis sia o no estinto,,,,,,,,,,,,un pò come se si volesse tutelare un dinosauro:-)saluti

da alessandro federighi 30/10/2012 22.45

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

L

da L 30/10/2012 20.00

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

....e diciamo al tiro utile và... 3/400 mt.

da Giovanni59 30/10/2012 18.54

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

X Verrat100, per ridotta distanza di tiro intendo la distanza tra me ed il cinghiale. Tu fai riferimento alla gittata.

da Nieddu 30/10/2012 17.45

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

x nieddu la canna rigata non ha una ridotta distanza di tiro, ma l'oggiva se impatta contro qualcosa si defragra, mentre con la palla del dodici può succedere che rimbalzi o cambi direzione.

da Verratt100 30/10/2012 17.34

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

X Binu, la canna rigata e' stata introdotta, vista la ridotta distanza di tiro, per limitare i rischi da colpi di rimbalzo.

da Nieddu 30/10/2012 17.17

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

Non importa quale sia il fine per questi incompetenti l'importante è limitare e basta.

da maxx 30/10/2012 16.16

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

Sono tutte leggette e leggine fatte ad arte per STUFARE le persone . La storia dei tre colpi ha un assurdo che ho difficoltà a capire . Faccio un esempio: mi passa sulla testa alla velocità di 70/80 km /h un tordo che esce dalle frasche ,sparo un colpo lo manco e ne sparo un altro.... qualcuno mi dice in quante occasioni riesco a tirare il 4 - 5 - 6 .... ? Senza contare che ...posso provarlo .. il sovrapposto a due colpi lo ricarico, se voglio, in meno di due secondi ? Per quanto riguarda la carabina, non vedo la differenza ,come sopra, di avere TRE o CINQUE colpi a disposizione. La sicurezza ? Quella è in bilico anche con UNO solo !

da renzo 30/10/2012 16.03

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

Una volta asi andava a caccia al cinghiale con l'anima liscia.Ora perchè serve la carabina?

da Binu 30/10/2012 15.31

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

A mio avviso con questa circolare hanno voluto porre rimedio alla mancata chiarezza posta in essere con il calendario venatorio 2012/2013. Questa circolare non farà altro che creare confusione. Per quanto mi riguarda farà fede il calendario venatorio pubblicato nel Buras, io andrò a caccia con la mia carabina 30/06 inserendo nel caricatore le cartucce previste (5), spero vivamente che il CFVA mi controlli e mi faccia il verbale, poi vedremo come andrà a finire. Marco e.p.

da Marco Efisio Pisanu 30/10/2012 15.17

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

In Piemonte le semiauto rigate sono ridotte a tre colpi, come i canna liscia. Non si sa bene perchè. come non si sa bene perchè debbano essere gli atc a consentire l'uso o meno della carabina sul territorio di loro competenza. Siamo ben oltre la frutta e già da un pezzo.

da Ezio 30/10/2012 14.27

Re:Caccia canna rigata: In Sardegna limiti al munizionamento

Il problema e '. Diverso.......in sede risarcimento danni x incidenti stradali causati da cinghiali ,la regione dichiarava il meridionalis estinto e attribuiva ai cacciatori l'onere di rimborso,con tanto di relazioni da parte di esperti.....ora limita i colpi x tutelare il meridionalis......come fa' un istituzione ad usare la 2 verità ??gradirei pareri esperti.....saluti

da Alessandro Federighi 30/10/2012 13.56