Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Adottata la Legge per il ripristino della Natura in UeVeneto: Confavi, Acr, Italcaccia, Acv criticano Calendario VenatorioApprovato Calendario Venatorio Veneto 2024 - 2025Richiami vivi, Arci Caccia Pistoia avanza richieste di modificaFidc Brescia: da Regione un chiarimeno sui richiami viviPiani contenimento cinghiale, Coldiretti si mobilitaInterrogazione PD a Lollobrigida "che fine hanno fatto i piani straordinari sul cinghiale?"Lombardia: nuova ordinanza per depopolamento cinghialiFrancia: equivale a 108 mila posti di lavoro il volontariato ambientale dei cacciatoriConsigliera Gibertoni in Emilia R. chiede di cancellare a caccia alla volpePubblicato Calendario Venatorio 2024 - 2025 dell'Emilia RomagnaEmilia Romagna: presentato nuovo regolamento ungulatiAbruzzo: chiesta in Regione modifica Calendario Venatorio 2024 - 2025 Decreto Agricoltura, riprende l'esame in Commissione al SenatoArci Caccia: "dopo estromissione cacciatori il Lago di Porta sta morendo"FACE: "impatto caccia sulla tortora potrebbe essere sovrastimato"In Umbria ancora incertezza sulla caccia alla tortoraRappresentatività negli ATC: Tar Abruzzo solleva incostituzionalitàEuropee: il peso elettorale dei cacciatoriArci Caccia: più chiarezza sulla questione tortoraEuropee: FDI primo partito. Fiocchi e Berlato rielettiAcma: cacciatori fondamentali sentinelle contro aviaria Spagna: Parco nazionale in degrado dopo divieto caccia. Presentata denuncia in UEFACE: "Voto Europee decisivo per la caccia"Bruzzone presenta gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaACL segnala i candidati lombardi Mantovani e InselviniMinistero Ambiente convoca riunione urgente con Ispra sulla caccia in derogaDiniego Ispra "piccole quantità" deroghe. Fiocchi chiede intervento Ministro FratinUmbria, PSA: Puletti e Mancini annunciano audizione di agricoltori e cacciatoriAssessore Beduschi (Lombardia) "con Ispra di fronte a muro ideologico"Caccia in deroga, Bruzzone chiede commissariamento di IspraBASC: nel Regno Unito la caccia vale 9,3 miliardi di sterlineSparvoli contro Alleanza Verdi Sinistra "protagonisti di decenni di assenza di gestione"La Caccia nei programmi delle Elezioni europee 2024Bruzzone: Inaugurata la chiesetta dei cacciatori a Stella Santa GiustinaFidc "sulla tortora dagli animalisti solo ideologia"Marco Bruni nuovo Presidente di Fidc Lombardia3323 cinghiali prelevati in BasilicataConvegno Macerata su caccia e ricerca scientificaBruzzone "basta fake news sulla caccia"Belgio: Con l'approvazione della Caccia, aumentano anche le aree venabiliCalendario Venatorio Marche, soddisfazione dalle associazioni venatorieAbruzzo, le AV: "calendario venatorio punitivo. Tutto da rifare"Studio scientifico: Proteggere gli habitat più importante che limitare la cacciaLazio, circolare Regione su controlli trichinellosiCaccia Tortora, Buconi (Fidc): "Gestire senza vietare"Lorenzo Bertacchi lascia la guida di Fidc LombardiaApprovato Calendario Venatorio Piemonte 2024 - 2025Interrogazione Puletti in Umbria sulla tortora: si segua esempio MarcheToscana: approvato Calendario venatorio 2024 - 2025 caccia cinghialeRegione Toscana approva Piano caccia capriolo 2024 - 2025Andrea Cavaglià spiega la caccia nel Podcast Bazar AtomicoCaccia Tortora, la lettera di diffida degli animalistiEmilia Romagna: in Commissione ok al Calendario Venatorio 2024 - 2025Incontro CPA sulla caccia in LombardiaAnuu Piemonte: su PSA bisogna accelerareStudio europeo dimostra ruolo cruciale dei cacciatori nella conservazione della tortoraUmbria: ok in Commissione alla caccia di selezione 2024 - 2025Buconi: Ispra si doti di moderni strumenti per monitorare i flussi dell'avifauna Marche: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Eos Show 2025: appuntamento a febbraioBolzano: Ufficio fauna selvatica cerca volontari censimento pernice biancaFidc BS: nessuna sorpresa da Ispra su Calendario Venatorio LombardiaProliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 Stelle

News Caccia

Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste


venerdì 12 ottobre 2012
    
La decisione del Tar del Piemonte per Gianluca Vignale, Presidente della Commissione Agricoltura in Regione, rappresenta una "cocente sconfitta" per le associazioni animaliste che avevano cantato vittoria per una sospensione della caccia che ormai davano per certa. "Certo - aggiunge - pagata da molti cacciatori piemontesi che hanno visto l’apertura posticipata, ma questa scelta -cioè quella di fare un calendario identico alle linee dell’ISPRA- si è rivelata davanti al TAR vincente".

Ci sono miglioramenti in vista: "la limitazione, poi, dei Sic e delle ZPS - spiega il presidente di Commissione - verrà fortemente ridotta da una delibera che la Giunta regionale approverà lunedì mattina: infatti dei 140 Sic e ZPS esistenti 90 sono all’interno di Parchi in cui l’attività venatoria è già vietata e saranno altresì esclusi quelli delle province di Biella, Vercelli e Novara (avendo un Piano provinciale faunistico in cui è stata fatta la Valutazione d’incidenza ambientale). Quindi rimarranno solo 16 aree su 140 con divieto di caccia".

Questo per Vignale deve essere un punto di partenza: "entro novembre - sottolinea Vignale - presentare una nuova legge in linea con le altre regioni italiane e ridare alla caccia la dignità che merita".
 

Leggi tutte le news

32 commenti finora...

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

SITUAZIONE UGUALE NEL VCO

da GIGI 15/10/2012 12.02

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

caro Vignale, io caccio in valle Stura dove purtroppo il 50% del territorio ricade nei siti sic e zps. la caccia di selezione è sospesa x la tipica alpina il territorio è ridotto al minimo.... cavoli fate qualcosa velocemente e coloro che non hanno svolto il loro dovuto lavoro in regione, mandateli a casa.

da claudio 15/10/2012 11.57

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

Nel Casertano (almeno nelle zone che pratico io) eavamo in 4 cacciatori e nn abbiamo visto ne 1 tordo ne 1 merlo..... ora ci sono anche 2 giorni di tempo pessimo.....speriamo verso il 20 del mese arrivi qualcosa altrimenti...... ragazzi ma avete visto le limitazioni al calendario venatorio in Abruzzo? se nn sbaglio gli hanno vietato di sparare allodole beccaccini ma soprattutto la regina......cerchiamo di svegliarci presto e di fare qualcosa perkè negli anni a venire si estendera' a tutta la nosra penisola!!!!!! Hanno proprio rotto il cazzo sti bastardi......

da Ferdy71 15/10/2012 10.04

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

Si.. e se per caso, come peraltro è probabile, molti di quei 16 ricadono in un solo C.A. cosa succede??? che i cacciatori di tale C.A. se la prndono in quel posto...Io spero proprio che in regione qualche testa cominci a rotolare, perchè chi sbaglia per negligenza deve pagare!!!!!!!

da stefano 14/10/2012 18.59

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

Bisogna farne una legge, a livello nazionale, perchè il piemonte fa parte dell'Italia,(oppure no), che impedisca qualsiasi modifica al calendario venatorio dopo il primo di agosto. Se si farà una nuova legge a Novembre ci sarà il solito ricorso al Tar e la storia ricomincerà da capo

da Mauro 14/10/2012 18.52

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

Tutte queste vittorie(di Pirro) lasciano un po' di amaro in bocca,dobbiamo svegliarci e fare una rivoluzione CULTURALE spazzando via tutti i vari orticelli e formando un unico movimento (chiamandolo come vogliamo)che possa darci visibilita'e peso.Ora in Italia ci sono numerose AA.VV con i propri Presidenti,Vice presidenti etc... ..e con le proprie realta' ben distinte tra di loro e sopratutto le une contro le altre e tutti contro tutti in un "FACCIAMOCI DEL MALE"dando cosi' un'ulteriore aiuto alle ass. pseudo-ambientaliste,e' ora di finirla e di risorgere e questo le ns. AA.VV lo sanno e dovranno capirlo e fare un esame di coscienza,perche' senno di questo passo andremo TUTTI a fondo, ma tutti proprio tutti nessuno escluso e sara' la fine della ns. passione.Riflettiamo e facciamolo al piu' presto perche' il tempo e' tiranno.Un saluto.

da ettore1158 14/10/2012 11.59

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

tutti questi politici incompetenti hanno rotttttttttttto proprio......e ora che se ne vanno dall'italia sti ladri

da roseto 13/10/2012 18.48

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

Non mi trovo d'accordo sul titolo dell'articolo. La sconfitta credo sia tutta nostra in quanto si sono perse comunque delle giornate di caccia, peraltro già pagate. Se mai, possiamo dire che poteva andare peggio. La vittoria (chiamiamola così) va invece ai soliti noti. Il loro scopo è, ormai mi sembra chiaro, non farci andare a caccia. E' evidente che, anche un solo giorno perso, per loro e' già una vittoria. Considerato che il tutto è a costo zero. Ovverosia, non pagano i ricorsi e nessuno si è fino ad ora presentato a chiedere i danni, credo quindi che i ricorsi continueranno a prescindere dalla correttezza degli atti emessi dagli organi competenti.

da eugenio52 13/10/2012 16.52

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

Caro Sig. Vignale, ma pensa davvero che i cacciatori siano tutti degli imbecilli? E la proroga sulle aree contigue, data per approvata un mese fa, che fine ha fatto? Ma mi faccia il piacere!

da gianni pie. 13/10/2012 7.46

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

@ Ezio: grazie della fiducia, in me certo immotivata. In Marco F., invece... @ Fabrizio: è proprio quello che vado declamando! "Parere non vincolante" dice la normativa. Quindi di cosa stiamo parlando? Di una frittata d'aria? No, grazie. Preferisco l'arrosto di cui parlava Ezio. La soluzione? Promuovere studi scientifici seri, per integrare, o se è il caso, da contrapporre alle linee guida ISPRA

da Breton 78 13/10/2012 0.10

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

in italia sono sempre tutti vincitore anche quando si perde!

da w il mio breton 12/10/2012 22.18

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

il fatto veramente ABERRANTE e' che -di fatto- l' ISPRA sta diventando la sola fonte normativa in materia di caccia, mediante pareri CHE NON SONO MAI E POI MAI VINCOLANTI, ma sono solo obbligatori (cioe' e' obbligatorio acquisirli) SALVO IL CASO DELLA POSSIBILITA' DI PROLUNGARE LA STAGIONE VENATORIA ALLA PRIMA DECADE DI FEBBRAIO per alcune specie!!

da Fabrizio 12/10/2012 21.54

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

Come darvi torto Marco F. ,Ezio e Breton 78? Di colpe dovute a un certo lassismo ci sono eccome. Si spera in un prossimo impegno onde evitare accadano cose spiacevoli come tutti sappiamo.

da Giovanni Aiello 12/10/2012 18.29

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

Gran de Marco F !!! Come sempre del resto!!! Contatta Breton 78...siete VOI il futuro della caccia in Piemonte. Aggiungo x Vignale che siamo partiti col dover cacciare come dice la 157 dopo aver svicolato il referendum, poi ci abbiamo rimesso due settimana di caccia ed ora dobbiamo ringraziare il buon senso dei giudici del TAR se riusciamo a mettere fuori il naso di casa con la doppietta a tracolla ed il cane al guinzaglio. Cerchiamo di evitare ste sparate pro voti e dedichiamoci a "cucinare" un "arrosto" buono e durevole.

da Ezio 12/10/2012 17.12

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

Marco F. Concordo in pieno! Stampalo in un manifesto da appendere per i muri di tutte le città! Diffondilo a tutti gli organi di stampa! Le Verità Vere!!!

da Breton 78 12/10/2012 15.27

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

Alla fine, quale bilancio trarre da questa storiaccia? Vittoria delle associazioni animaliste? Non direi, appunto perché, come è stato osservato, tale non si può ritenere la chiusura della caccia sul 3% circa del territorio venabile, a meno di non essere intellettualmente disonesti e sappiamo quanto costoro lo siano. Certo è che, non rimettendoci mai di tasca propria, questi signori non cadono mai dall'alto, come si suol dire. D'altro lato, è palese che non possa nemmeno ritenersi una vittoria della Regione e, in questo, caro Vignale, esultando ti dimostri un mistificatore almeno quanto i vari LAC, LAV e compagnia cantante. Questo perché, oltre al fatto che avete dimostrato un'approssimazione ed un'incompetenza senza pari, limitandovi ad abrogare la legge per evitare il referendum per poi addormentarvi beati finché il TAR non vi ha suonato la sveglia, dovete ricordarvi che finché vi sarà anche un solo cacciatore che non può esercitare l'attività per cui ha pagato lautamente e nei termini di legge, come amministratori pubblici del settore non potete dichiararvi vincitori, manco per il cazzo! Chiudo con un consiglio spassionato: datevi da fare con piani faunistici, valutazioni d'incidenza e quant'altro, tutto giuridicamente a prova di bomba, perché avete tanto, ma proprio tanto da farvi perdonare!

da Marco F. 12/10/2012 14.57

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

L'Ispra è un covo di mantenuti assolutamente non obbiattiva e probabilmente al soldo di chissà chi.Si smetta di prendere in giro tutti asserendo che il parere ispra NON è vincolante e senza fare giri di parole all'italiana.Sta di fatto che se ci si adegua alle loro imposizioni(dicesi direttive)si è sulla buona strada.Ma se ci si discosta apriti cielo,ricorsi su ricorsi da parte dei loro pagatori.QUESTO AL MIO PAESE SI DEFINISCE;DARE ORDINI,E GLI ORDINI VANNO ESEGUITI ALLA LETTERA.Ma in italia non si dice si sussurra,si consiglia vivamente,classico atteggiamento arrogante e mafioso.

da vince50 12/10/2012 14.27

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

Caro green vorrete mica farmi credere che hanno vinto le associazioni ambientaliste? Vuole mica farmi credere che il sospendere la caccia nel 3% del territorio venabile è per voi una vittoria? Le associazione animaliste hanno fatto spendere per l'ennesima volta soldi pubblici per vedersi bocciati i ricorsi. Perchè vorrei ricordaglielo che la sentenza approva il calendario venatorio, conferma che la regione ha recepito l'Ispra ma che non ritiene sufficiente i requisiti per aprire la caccia nelle zps e sic. Se per voi questa è una vittoria, speriamo di perdere tante altre volte.

da diego 12/10/2012 13.50

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

GRANDE VITTORIA COSì GRANDE CHE DOMENICA STARò A CASA PERCHè LA MIA ZONA E TUTTA ZPS GRAZIE VIGNALE

da GIGI 12/10/2012 13.50

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

i dati su cui si basa l' Ispra è molto probabile che siano solamente quelli derivanti dall' analisi dei tesserini venatori regionali, mancano infatti censimenti specie per la selvaggina minuta; basterebbe esserne certi e se così fosse mettiamoci tutti d' accordo e marchiamo il massimo per ogni specie che si può abbattere in una stagione o poco meno (è tremendamente sbagliato ma a sto punto a mali estremi...)....registrerano un invasione di tordi, merli, fagiani, beccacce,...a quel punto aumenteranno di conseguenza i periodi di caccia e i carnieri massimi stagionali........teniamo presente questa cosa!

da Labrax 12/10/2012 13.06

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

vorrei capire qual'è la vittoria boh... I politicanti hanno la capacità di trasformare l'incapacità in virtù Poi la un Presidente della Commissione Agricoltura in Regione,che parla di "cocente sconfitta" per le associazioni animaliste vorrà mica dire che lo stipendio lo prende da una parte sola?.....contento lui

da green 12/10/2012 12.49

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

Presentare una nuova legge in linea con le altre regioni italiane e ridare alla caccia la dignità che merita". Il problema è che in ogni regione italiana non c'è più dignità per i cacciatori. Ah... scrivo dalla Puglia!!!

da Adamo 12/10/2012 12.30

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

Rimaniamo in attesa da parte della giunta regionale della delibera che autorizzi la caccia al cinghiale anche su terreno coperto di neve. La 157 limita ai soli ungulati ruminanti la caccia, ed il cinghiale non lo è. E se qua a fine novembre nevica,specialmente nelle zone montane, non possiamo andare a caccia.

da diego 12/10/2012 12.17

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

Concordo con Matteo.bs73: ISPRA continua a dettare legge alla faccia nostra ma se redigere calendari inattaccabili significa seguire le disposizioni ISPRA, facciamo una bella cosa cacciamo nel c@s@o la 157 e sostituiamola con il manuale delle indicazioni ISPRA e con le aggiunte che giorno dopo giorno possono cambiare. Tra le tante che ho letto in questi mesi anche che ISPRA "suggerisce" la riconsegna dei tesserini entro fine MARZO (utile magari a titolo di censimento scientifico) ma che dimostra che può decidere su qualunque cosa in materia senza bisogno che una legge lo imponga o meno.

da fondo del barile 12/10/2012 11.58

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

accidenti che bella vittoria, nel mio CA praticamente caccio solo in ZPS , dove adesso la caccia e preclusa ......

da gbemme 12/10/2012 11.17

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

Possibile che chi ci difende non faccia una semplicissima ma chiara e veritiera analisi da portare e analizzare CONCRETAMENTE UNA VOLTA PER TUTTE CON GLI ORGANI PREPOSTI,come ha fatto " Matteo.bs73" ??? A me viene da credere che,o le nostre associazioni fanno parte del teatro e quindi siamo presi costantemente in giro ..( molto probabile); oppure non ci capiscono un' emerita s....a !!!

da Riccardo79 12/10/2012 11.01

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

GUARDA NOI DEL COMPARTO ALPINO VCO3 I DATI LI FORNIAMO REGOLARMENTE OGNI ANNO SIA SUGLI UNGULATI CHE SULLA TIPICA ALPINA NEI CENSIMENTI PRIMAVERILI AL CANTO E ESTIVI COL CANE IN UNA RIUNIUNIONE ABBIAMO FATTO IL CALCOLO DELLE ORE DI LAVORO DA NOI SVOLTE A GRATIS SONO IMPRESSIONANTI QUINDI I DATI (PER QUANTO CI RIGUARDA)CI SONO

da GIGI 12/10/2012 10.50

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

vince 50. Giusto, molto giusto! Fabrizio, ma alla luce dei fatti chi le disattende? come? in quanto tempo?

da Fromboliere 12/10/2012 10.47

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

SI, MA QUALI DATI? ABBIAMO LA STESSA CAPACITA' DI FORNIRE DATI DELL' INPS CON LA FORNERO PER GLI ESODATI! QUELLI CHE FAANO FEDE SONO GLI ISPRA, MA L' ISPRA NON LI HA, ED IN BASE AI DATI CHE NON HA EMETTE LINEE GUIDA?!?!?!? COME C...O FA??

da MATTEO.BS1973 12/10/2012 10.43

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

IL PARERE ISPRA DEVE ESSERE OBBLIGATORIAMENTE ACQUISITO MA NON E' MAI VINCOLANTE, SALVO IL CASO DEL PROLUNGAMENTE DELLA STAGIONE VENATORIA ALLA PRIMA DECADE DI FEBBRAIO. I DATI DELL' ISPRA POSSONO ESSERE COMUNQUE CONFUTATI E LE INDICAZIONI ISPRA POSSONO ESSERE DISATTESE ALLA LUCE DEI DATI SCIENTIFICI.

da Fabrizio 12/10/2012 10.40

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

Quale persona sana di mente pagherebbe qualcosa senza sapere cosa avrà in cambio,credo nessuno.Se si vuole che la cose funzionino bisogna mandare al macero burocrazia italica e personaggi dannosi alla collettività.Quindi il miglioramento numero in assoluto deve essere:tutti i versamenti e dico TUTTI!!deveno essere posticipati alla publicazione del calendario e,dopo eventuali ricorsi da parte degli ECOPARASSITI.Nella malaugurata ipotesi fossero apportate delle modifiche a danno dei cacciatori,si deve applicare il DIRITTO DI RECESSO come già accade a diritto del consumatore.Non può e non deve essere possibile che chi paga abbia soltanto doveri,mentre chi riceve abbia diritti.Poche cose chiare semplici a banali.

da vince50 12/10/2012 9.42

Re:Vignale: in Piemonte sconfitta delle associazioni animaliste

FARE DELLE LINEE GUIDA ISPRA LA LINEA DA SEGUIRE IN TOTO PER NON INCORRERE NEL TAR = FINE DELLA CACCIA! OGNI ANNO LIMERANNO UN PEZZO. L' INGHIPPO E' NEL TESTO STESSO DELLA LEGGE. COSA VUOL DIRE PARERE OBBLIGATORIO MA NON VINCOLANTE, SE NON E' VINCOLANTE, COSA M' INTERESSA DEL PARERE, E SE E' OBBLIGATORIO AVERLO, DI CONSEGUENZA MI VINCOLA! SOLO IN ITALIA SI POSSONO FARE CA..TE DEL GENERE, TUTTO PERCHE' SIAMO GUIDATI DA INCOMPETENTI TOTALI SIA A LIVELLO POLITICO CHE ASSOCIATIVO!

da MATTEO.BS1973 12/10/2012 9.34