Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Piacenza: chiusura anticipata anche per pernici e starneFiocchi: l'Ue vuole vietare il piombo. Associazioni pronte a mobilitarsiNorme tassidermia Liguria. Consulta respinge ricorso Una: soluzioni sostenibili per l'emergenza fauna selvaticaFiliera selvaggina: Arci Caccia si appella alle forze politicheToscana: comunicazione storni abbattuti entro il 20 novembreAudizioni Valle della Canna. Pompignoli "scarico di responsabilità"Toscana: arrivano le guardie venatorie Cia Campania: ok a prelievo selettivo cinghiale in aree criticheCCT dice no ai Rangers a pagamento contro i cinghialiTaricco: filiera selvaggina sì ma da controllo faunisticoInterrogazione PD: su cinghiali serve analisi attuazione 157/92Educare gli anticaccia violenti si puòTroppi cinghiali? Per CIA la soluzione non sono i cacciatoriM5S affossa proposta commercializzazione carne selvaggina cacciataA Pisogne (BS) un concorso per capanniCaccia Futura - Patrizia Andolfi, L'anima gemellaAnuu sul passo: "novembrini sottotono"Piacenza: chiusa anticipatamente caccia alla lepre nell'Atc Pc 2Manifestazione anticaccia Pisa. Cct attiva i propri legali Fidc inizia raccolta ali moriglioneRolfi: Governo riconosca selecontrolloriCaretta: in Veneto serve piano più incisivo sui cinghialiTorbiere Sebino. Da Assessore Rolfi sostegno al presidente cacciatoreMalachini (Lega): Governo ostile a tradizioni lombardeCinghiali in piazzaUNA MISS A CACCIAToscana: emendamento venatorio alla circolazione fuoristradaFedercaccia a fianco degli agricoltoriIL GOVERNO ANNULLA LA DELIBERA LOMBARDA SUI ROCCOLIPER CCT SENTENZA TAR CON LUCI ED OMBRETRAPPOLE ANTI UOMO, MAZZALI PROTESTAToscana: Tar salva caccia alla beccaccia al 31 gennaioToscana. Soddisfazione dalle associazioni venatorieMancato commissariamento Atc Napoli e Benevento. Fidc diffidaBiella, Vassallo e i suoi denunciati dai cacciatoriValle della Canna: riapre la cacciaTorbiere del Sebino. Il nuovo presidente è un cacciatoreRomania, chiusa la caccia ad allodola e altre tre specieCaccia Futura - Emanuele Marchi, di tutto, di piùRimini: sottratti alla caccia 400 ettari sui percorsi fluvialiL'Urca Macerata festeggia Sant'UbertoAnuu: un passo contemporaneoFriuli: disposti abbattimenti a protezione dalla peste suinaCostituita in Sicilia Cabina di Regia del mondo venatorioRichiami vivi. Cabina di Regia scrive al GovernoCaccia Futura. Beatrice Raffi: la caccia è rosaProtesta in Abruzzo. "No ai vincoli alle squadre"Valle della Canna. Caccia agli anatidi ancora chiusaNuove cacciatrici si affermano. Paola Battaia, l'arciera friulanaRicattura sul monte PizzocAnuu: L'esasperata tutela della natura fa ridere chi la viveFedercaccia al lavoro sulla comunicazioneAnuu: su caccia Tar in corto circuitoLombardia: modifiche su giornate integrative in appostamentoAbolire la caccia non aiuta la natura. Lettera su Science di 130 scienziati IUCN Toscana: dal 30 ottobre braccata in area non vocataCarni selvatiche nei ristoranti: ecco il manifestoArci Caccia Firenze: dai cinghialai esempi di senso civicoCacciatori investiti mentre soccorrono automobilistaAnuu: un pazzo ottobreUmbria. Gallinella arrostoCaccia Futura. Claudio Bettoni: Cacciatore e calciatoreBaggio: "l'emozione della caccia non è solo lo sparo"Tar Lombardia riforma decreto su giornate integrativeFidc: importante sentenza per la beccaccia in LiguriaGallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”Cct: assemblea regionale per le proposte normativePuglia: Buconi annuncia battaglia su date di chiusuraArci Caccia: in Puglia un successo unitario delle Associazioni VenatorieSequestri da guardie Lac. Fidc Bs "vogliamo vederci chiaro"Capanno vandalizzato. Mazzali "si attivi la Procura"Caccia Futura: Lisa la falconieraLa Regione Toscana potenzia le Polizie provincialiProcura di Roma: Insultare sui social non lede la reputazioneRegione Umbria: nulli i controlli Wwf sui cacciatoriFidc Puglia: Tar non sospende la cacciaA Lodi il primo Congresso nazionale sulla selvagginaNuovo ricorso Lac su giornate integrative LombardiaPiemonte: M5S, "i proprietari terrieri devono poter vietare la caccia"Dalla Spagna una impotante iniziativa per la conservazione della tortoraCaccia Futura. Emidio del Borrello: tutto per la cacciaAnuu: tordi bagnatiTesserino venatorio. Tar Piemonte sospende disposizioniLiguria. Ecco il testo della sentenza del TarSardegna. Appello per la riapertura della caccia al coniglioEscursionisti soccorsi dai cacciatoriPuglia, Buconi "si va a caccia e si continua a lottare nei tribunali"Mai: Tar dà ragione a Regione Liguria su alcuni puntiPuglia, Consiglio di Stato riforma l'ordinanza del TarLiguria, altra decisione del Tar

News Caccia

Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc


giovedì 25 novembre 2010
    
Una banale disputa tra cacciatori e un contadino, che non voleva farli entrare nel suo terreno dopo l'abbattimento di un fagiano è il motivo di una lite finita a botte nelle campagne di Breda di Piave, nel trevigiano. Mario Zabotto, questo il nome del contadino settantenne, si è opposto all'ingresso dei 3 cacciatori per il recupero del fagiano, caduto in un pezzo di terreno coltivato a radicchio. Così dalle parole scambiate tra le due parti si passa presto alle mani e Zabotto finisce all'ospedale con una gamba rotta (cade male a terra).
 
Il gesto dei tre cacciatori, che hanno esposto con arroganza le loro ragioni, è da ritenersi inqualificabile sotto ogni punto di vista. In primis perchè mina gli sforzi di tutti quei cacciatori che ogni giorno collaborano attivamente con le altre forze sociali nella gestione corretta del territorio e svilisce l'immagine stessa della caccia,  che non può permettersi di avere tra le sue fila tali elementi distruttivi. La nostra passione, ricordiamocelo sempre, va difesa anche e soprattutto attraverso comportamenti civili e rispettosi delle regole e delle persone.

Sul fatto è intervenuto Sandro Canedese, presidente dell'Atc di San Biagio, competente per la zona, “Dovrebbero permettere agli Ambiti di valutare le persone che possono e quelle che non possono cacciare -spiega -. Non è possibile che avvengano simili episodi. Dipendesse da me non permetterei più a queste persone di entrare nella zona di mia competenza. Purtroppo è un potere che noi non abbiamo”.

Anche Osvaldo Veneziano, presidente di Arcicaccia, ha espresso la propria solidarietà a Zabotto ed ha invitato le associazioni venatorie a prendere un provvedimento comune, cacciando via dalle associazioni i delinquenti che sono stati protagonisti dell'aggressione e dei quali non conosco le generalità ed a prescindere della loro appartenenza associativa".

Leggi tutte le news

69 commenti finora...

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Stefy:Poverina,prendi una sedia,mettiti vicino al fuoco a sferruzare,fai la tua calzetta,forse li ci capisci qualcosa.Non entrare in cose che non ti riguardano parlando a sproposito.Tanto ti dovevo.

da Franchi 500 29/11/2010 3.50

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

sempre per Stefy.mi sono scordato di dirti,che se per caso pensi di cacciarmi via in malo modo o minacciandomi,sei passabile di denuncia,con tutto quello che segue.un consiglio,invece di seguire solo le trasmissioni di licia colò che ti propina un sacco di fregnacce,informati prima com'è la legge in materia venatoria,e civile,cosi quando mandi i post non fai brutta figura.saluti

da max 60 28/11/2010 15.19

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

se non è recintato anche a casa tua,logicamente alla distanza che dice la legge.se io vengo nel tuo terreno e sono a distanza tu non puoi dirmi niente,anche se chiami le guardie io sono in regola perchè me lo permette la legge.se te non vuoi che io vengo nel tuo terreno,lo devi recintare con una rete alta mt.1,80,con tanto di tabelle indicanti il divieto di caccia,e logicamente pagando le relative tasse.chi non è in regola siete voi non noi,ancora non l'hai capito.

da max 60 28/11/2010 15.12

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Non a casa mia.Questo e' certo.

da StefY 28/11/2010 12.29

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Stefy allora sei de coccio,dopo tutti questi post non hai ancora capito com'è la legge in materia di caccia.allora te lo ripeto.noi siamo autorizzati a entrare in casa d'altri in base alla legge 842,la selvaggina è propietà dello stato,dello stato hai capito si,e lo stato a me rilascia una licenza (come una qualunque licenza,es.bar,fornaio etc)per svolgere questa attività.allora se la selvaggina e dello stato e la selvaggina vive in campagna,dove vuoi che la caccio ,in città.poi per quanto riguarda il contadino,la legge ,LA LEGGE dice che l'animale appartiene a chi lo a ucciso.perciò se il contadino prendeva il fagiano faceva un REATO punibile penalmente.se non vuoi che entriamo a casa tua o di altri la LEGGE parla chiaro,recinti e paghi le TASSE .ora hai CAPITO.

da max 60 28/11/2010 12.24

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Il caccciatore vada per la sua strada e non entri in casa di altri.

da StefY 27/11/2010 19.07

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

se il terreno non e tabbellato come fondo chiuso io ci entro con il cane legato ed il fucile scarico x la coltura in atto e recupero quello che ho abbattuto e se mi impedisci di entrare io lo faccio lo stesso e devi essere tu a mettermi le mani addosso cosi poi ti denuncio il gesto di queste persone e stato sbagliato anche se erano partiti con la raggione dalla loro sono finiti con il torto e anno permesso di farsi discriminare e di permettere ad un ignorante di poter dire che i cacciatori sono delinquenti !!!!!

da aspirina 27/11/2010 13.29

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

ma romom è il diminuitivo di rom -omosessuale?????,non è che per caso sei un "protettore di uccelli"

da un verde mangiatore di pannocchie 26/11/2010 22.19

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

romom non venire su quest blog per dire ste stronzate perchè ti "taniamo",cosa pensi che siamo talmente tanto stupidi da capire che non sei un cacciatore,queste cose le dicono i tuoi amici animalari,mai un cacciatore,un cacciatore non odia.

da max 60 26/11/2010 15.56

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

X romom, IMPICCATI ALLO SCARICO DEL CESSO!!!!

da Gimessin 26/11/2010 14.58

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Ammazzate il contadino.....:-)

da romom 26/11/2010 14.42

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Notizia da prndere con beneficio d'inventario, sembrerebbe che l'anziano agricoltore stia ritrattando la sua prima versione, e pare che sia stato lui ad aggredire i cacciatori. La red. di Bighunter ha la possibilità di chiarire se ci sia qualcosa di vero su quest'ultima notizia? Grazie

da Nato cacciatore 26/11/2010 13.02

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

In questo episodio secondo me, come si dice dalle mie parti "accidenta a chi ha ragione!" Nel senso che secondo me nè i cacciatori nè il contadino hanno ragione, il fagiano è dei cacciatori quindi se il contadino non vuole che loro entrino nel campo deve andare a prenderlo lui e darlo ai cacciatori...

da Cristian 26/11/2010 12.43

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

x rik: 50/60 anni fa non sarebbe mai accaduto perchè quelli erano "CACCIATORI" e non "Sparatori incalliti". Inoltre tra cacciatore e contadini vigeva un rapporto di cordialità e rispetto reciproco. Quando un cacciatore riusciva ad abbattere una volpe nelle vicinanze di aziende agricole, il contadino gli REGALAVA un bel pollo (almeno a sud).

da Il sud che caccia 26/11/2010 11.13

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

x rik: 50/60 anni fa non sarebbe mai accaduto perchè quelli erano "CACCIATORI" e non "Sparatori incalliti". Inoltre tra cacciatore e contadini vigeva un rapporto di cordialità e rispetto reciproco. Quando un cacciatore riusciva ad abbattere una volpe nelle vicinanze di aziende agricole, il contadino gli REGALAVA un bel pollo (almeno a sud).

da Il sud che caccia 26/11/2010 11.07

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Il gazzettino di Treviso, che pubblica la vicenda, ha nel suo sito un blog a commento di tutte le notizie, tra cui scannamenti, rapine, omicidi, fatti di mala.... e di peggio. I commenti totalizzati sul fatto dei cacciatori sono 151, del tenore che forse nemmeno riuscite ad immaginare. Mentre quelli relativi alle altre notizie non raggiungono mai la media di dieci.

da Fromboliere 26/11/2010 11.02

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

bravissimo orussnapoli, prima di esprimersi quasi con certezza bisognerebbe sapere realmente come sono andate le cose... che non siamo visti bene è un dato di fatto... Ad es ho notato che a qualcuno di voi è successo che a caccia gli siano stati liberati contro i propri cani da guardia... bene denunciate come ho fatto io e questo ancora sta pingendo, anche perchè i suoi cani mi hanno creato lesioni, mi ha lasciato per terra, senza darmi aiuto ed i soccorsi mi hanno recuperato in campagna, in piena notte.

da nino 26/11/2010 10.50

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Vorrei sapere se il Presidente dell'ATC di San Biagio e il Presidente dell'Arcicaccia erano presenti al fatto o hanno ascoltato le due versioni dei partecipanti al fatto. Intuendo la risposta, che sarà sicuramente "NO", vorrei dire a tutti i cacciatori che le persone che dovrebbero vergognarsi sono proprio i vertici di tutte le associazioni venatorie, che tutto fanno meno che tutelare gli interessi dei cacciatori e che stanno portando all'estinzione dell'unica specie davvero in pericolo: I CACCIATORI. Vergognatevi !

da Andrea da Firenze 26/11/2010 10.18

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Concordo pienamente con MAX 60, io persona perbene che rispetta sempre la legge ne ho viste di tutti i colori. Un giorno in una montagna sperduta, sciolgo i cani, dopo 5 minuti mi viene incontro una pazza isterica (sembrava una drogata) minacciandomi che mi avrebbe sciolto il suo cane lupo... poi mi ha anche detto che stava salendo il suo ragazzo (e se era come la compagna....)..... avrei voluto chiamare i carabinieri, ma difficilemnte avrebbero potuto trovare il posto nel quale ci trovavamo... quindi visti i soggetti ho preferito levare l'occasione anche perchè non si vedevano case nei paraggi, quindi nessuno avrebbe potuto darmi aiuto.

da me 26/11/2010 10.02

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Il cacciatore ha l'obbligo di recuperare il selvatico abbattuto salvo cause di forza maggiore(Es. caduta in fiume o in fondo chiuso con recinzione superiore ad un metro). Pertanto il Presidente arcicaccia e le associazi se sono coerenti si scusassero con i cacciatori. Per quanto riguarda la rissa poteva cadere anche un cacciatore quindi.... e poi si puo camminare fra i radicchi senza schiacciarli altrimenti non si potrebbero neanche raccogliere......

da orussnapoli 25/11/2010 22.27

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Gianni!! Centrooooo!!!!! ;-))

da Ezio 25/11/2010 22.21

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Di queste vicende che hanno protagonisti scemo + scemo + normale ( così "forse" non si offende nessuno ) c'è pieno nelle cronache dei giorlaletti di paese, lite condominiale con secchiata d'acqua,calcio nel culo a propietario di cane con diarrea,rigatura di auto al vicino di casa fracassone............ ma se si parla di caccia allora diventa più importante delle cannonate fra le due Coree. Cervello libero e pensante a livello zero! Ciao belli

da gianni cacciatore genova 25/11/2010 22.19

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

a prescindere dall'accaduto....fagiano mio o fagiano tuo.... le mani addosso a una persona e per di piu'anziana,non si mettono!!!!!questi fatti mi fanno vergognare di essere cacciatore.

da paolo 56 fi 25/11/2010 21.46

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

A torto o a ragione,noi siamo ospiti in casa degli agricoltori.....con il buon senso delle persone adulte dovevano lasciargli il fagiano e augurargli un buon pranzo,una reazione così l'avrei forse compresa 50/60 anni fà,ma ora!!!!!

da Rik. 25/11/2010 21.24

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

"....io non capisco,ma perchè la colpa deve essere per forza dei cacciatori...." Infatti Max la colpa non è solo dei cacciatori ma anche loro. Se si incontrano due incudini tra essi escono botte e scintille, se si incontra un incudine ed un pezzo di pane, quest'ultimo rimane schiacciato, se si incontrano due pezzi di pane è facile che venga fuori un unica pagnotta. Ribadisco che il corso della vita di chiunque è condizionato da matti dalla testa di CHI si ha la fortuna o la sfortuna di incontrare. E' sempre ovvio che si tratta di una mia modesta opinione...

da Ezio 25/11/2010 21.16

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Ma tutti si crede che le forze dell'ordine arrivino come il 7° cavalleggeri? ma neanche se non avessero niente da fare e già coi pochi mezzi che hanno. Un giorno vedo che un branco di ragazzi mi ruba l'autoradio, chiamo la polizia. Mi dicono che se non li possono prendere sul fatto è inutile venire, andare pure a fare la denuncia, per risarcimento assicurazione. Un giorno ho un ladro in casa, alle 6 del mattino, mi alzo dal letto e lui scappa, si porta via la borsa di mia moglie. Chiamo tutti, polizia, carabinieri, finanza, il pronto soccorso, la marina..... Alle 9 e mezzo arrivano i carabinieri, della scientifica. Prendono le impronte digitali, per distinguerle dalle nostre dobbiamo , tutti, andare in caserma a farci 'schedare' facendoci prendere, noi, le impronte digitali. Una mattinata pure persa, x 4. Poi ci dicono che non hanno trovato niente: "certamente avranno avuto i guanti, sa com'è oggi si son fatti tutti furbi." Viviamo in un mondo da barzellette, poi a qualcuno, alla fine, i nervi saltano e sono tutti guai suoi.

da Fromboliere 25/11/2010 20.39

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

scommetto che se al processo i 3 cacciatori verranno scagionati magari perchè appunto verrà dimostrato che il contadino è scivolato da solo senza la colpa dei tre,NESSUNO NE FARA' MENZIONE o al massimo un paio di righe a fondo dell'ultima pagina di un quotidiano!!io abito poco distante da quel paese,e nel gazzettino della provincia di tv l'articolo dell'accaduto occupava per intero(RIPETO,X INTERO)le prime due pagine!!!!

da Luca p 25/11/2010 20.24

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

io non capisco,ma perchè la colpa deve essere per forza dei cacciatori,perchè dobbiamo essere sempre noi a comportarci bene,perchè dobbiamo essere prima noi a chiedere le scuse perchè........etc etc.se io mi comporto bene,chiedo se posso recuperare il fagiano,e invece mi rispondono picche e mi cominciano a insultare ,prima di gli dico se è matto,poi se continua scarico il fucile lo ripongo e ti piglio a calci.a me è capitato di essere affrontato con una accette da un matto che sosteneva che gli avevamo rubato la roba,e dovevo pure stere zitto?.e poi non penso che in tre persone anno menato a una persona anziana,forse uno si è avvicinato un p'ò troppo,magari gli ha pure appoggiato una mano si è messo paura ed è cascato,se uno gli mena avrà i lividi in faccia o addosso,no un'anca slogata.

da max 60 25/11/2010 20.09

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

il fatto che di diritto i colleghi cacciatori potessero reclemare la preda , certo non li autorizzava a far valere le proprie ragioni con la violenza. Questo oltra ed essere certamente stupido e controproducente come immagine pubblica (lo vado dicendo ormai da tempo),appare ormai solo come uno squallido atto di violenza di tanto (3) contro uno e per giunta anziano. Ricordo che per una gamba rotta, se le cose vanno male, si rischia davvero molto, essendo quelle lesioni . Lesioni poi che sicuramente saranno severamente giudicate. Valeva la pena? Bastava chiamare le forze dell'ordine e le proprie ragioni sarebbero state accertate. Ormai la frittata è fatta... chissà che utilizzo verrà fatto dell'acccaduto.

da vittorio66 25/11/2010 20.09

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

X annoiato; non varrebbe nemmeno la pena darti risposta ma visto che mi tiri in ballo!!!! Io credo che prima di essere condannati si ha diritto ad un processo giusto, non ero presente al fatto e quindi pur deprecando l'episodio aspetterei a giudicare, l'ho gia scritto, quando si tratta di cacciatori la mano è sempre pesante, aspettiamo che gli inquirenti facciano il loro lavoro e poi potremo parlare. Per quanto riguarda Veneziano, ti ricordo che l'on. Berlato non è un Presidente di aavv, ti ricordo che nessun altro presidente nazionale si è finora espresso su questa faccenda e quindi è meglio che tu resti annoiato. Baghy

da Baghy 25/11/2010 19.36

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

MA COME FATE A CACCIARE STI POLLI COLORATI? SPESSO SIAMO UN Pò PREPOTENTI!!!!! e chi la vuol sentire la "ROSSA"

da SAL PALUDE 25/11/2010 17.57

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

a prescindere da cosa abbia fatto o detto il contadino,LE MANI E I PIEDI NON SI ALZANO CONTRO DI NESSUNO...PUNTO!!!ora quei tre cacciatori(anzi..ex cacciatori) la dovranno pagare carissima...e ben gli sta!facciamo appelli alla calma e al buonsenso in continuazione,e poi per qualche imbecille cretino [email protected]@@@to ci rimettiamo tutti!!!!!!!!!!!

da Luca p 25/11/2010 17.44

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

X Ezio, il mondo gira sempre nello stesso senso, sono gli uomini che, spesso, si puntano. Troppe vittime cercano sempre i colpevoli dei loro guai dove non esistono, senza capire che è il senso del mondo e di come gira la causa di tutto. Adeguarsi non è da tutti. Nemmeno per Veneziano, che avrebbe potuto fare come Berlato, stare zitto, almeno stavolta. Ti saluto

da Fromboliere 25/11/2010 17.39

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Concordo con Ezio non si puo arrivare a tanto per un fagiano, come cacciatore mi basta il lavoro del cane la fucilata poi che il chilo di carne la mangi il contadino mi sta' anche bene

da Pippona 53 25/11/2010 17.30

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

X il redivivo baghy,a prescindere che non si caccia nelle coltivazioni in atto,e che i cacciatori potevano mandare il cane a recuperare la preda abbattuta.Se quest'ultima cosa non era fattibile ,uno dei tre doveva consegnare il fucile,in affidamento agli altri,e chiedere allo pseudo conduttore,se poteva intrare a recuperare la preda,e in caso di diniego avrebbero dovuto chiedere al conduttore del fondo di recuperarla per loro,anchè perchè l'unico proprietario delle spiglie è chi l'ha abbattuto e non chi eventualmente le recupera.All'eventuale rifiuto del contadino bastava chiamare le forze dell'ordine.In ultima analisi prima di pensare di scagliarsi nel chiedere la testa di Veneziano che ha condannato un atto di violenza,e non i cacciatori,dovrebbe fare un po più di autocritica e chiedersi invece del perchè del silenzio del suo paladino Berlato che dopo tanto sbraitare in maniera sconclusionata è sparito inghiottito nel silenzio delle frottole di cui vi ha imbottiti.

da annoiato 25/11/2010 17.25

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Frombo sei sempre al TOP!! ;-))... Comunque qualche anno fa tirai ad una fagiana che dopo un volo di alcune centinaia di metri precipitò morta stecchita in un cortile chiuso di una villetta. Il cane che che si trovava in quel giardino iniziò ad abbaiare furiosamente dapprima verso le spoglie della fagiana e poi verso il mio setter Napo che nel frattempo si era avvicinato per recuperare la SUA preda. Al trambusto uscì una signora che vedendomi iniziò a dirmi di tutto, tranne che fossi un bel ragazzo. Giunto nei pressi della recinzione chiamai napo, lo legai al guinzaglio e rivolgendomi all'irata padrona di casa le dissi semplicemente:" Le chiedo scusa, se vuole e se può esserle di qualche utilità, può tenersi la fagiana". La signora rimase dapprima a bocca a aperta, poi balbettò qualcosa, poi cercò di rifiutare adducendo che immaginava quanta fatica avessi fatto per procurarmi quella fagiana ed infine, alla mia risolutezza, mi chiese la ricetta per cucinarla. Fu così che due persone NORMALI diventarono amiche...comprese le rispettive famiglie. Com'è strana la vita... Il suo corso è maledettamente condizionato dal modo di essere di CHI si incontra.

da Ezio 25/11/2010 17.13

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

il villico villano voleva sgnaccarsi il fagiano che lui aveva cresciuto nel suo podere e che tre estranei volevano fregargli,oltrepassando la linea gotica.il villico se fora de capa

da nerowolf 25/11/2010 17.11

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

..la categoria più autolesionista che esista...

da aaa 25/11/2010 17.09

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Abbastanza fessacchiotti i tre cacciatori a cascare nel tranello. Bastava che due di loro rimanessero sul posto a controllare che il villico non raccogliesse la preda. Nel frattempo l'altro chiamava i Vigili o i Carabinieri o la Forestale; ancor mrglio se chiamava le guardie volontarie LIPU, LAC, WWF, ENPA etc. o addirittura la ministra Brambilla. Sarebbero accorsi in massa con le televisioni al seguito per documentare il grave atto di bracconaggio del contadino.

da Una persona normale 25/11/2010 16.23

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

se sono venuti alle mani un motivo valido c'è, e comunque alle volte le botte non guastano........,per quale motivo il contadino non voleva dare il fagiano?

da nerowolf 25/11/2010 16.10

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

X30_06: sai quanti anni ha quello che ha menato a Fede? 74. E Fede l'ha denunciato, lo dico sempre che Emilio è ormai alla frutta.

da Fromboliere 25/11/2010 16.04

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

C'è forse da difendere chi mena un vecchio ? Mica siamo così alla frutta !

da 30_06 25/11/2010 15.50

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Sig. Silvio, sei proprio sicuro che il contadino non volesse per cena mangiare fagiano arrosto con patate? dalle parti mie è successo la stessa cosa con un cinghiale, solo che il contadino aveva detto che da quelle parti non era morto nulla, la scia di sangue andava dritta alla rimessa del trattore, quando sicuro, la sera stava spellando la preda, si è visto arrivare i carabinieri e le guardie venatorie, ancora piange.

da ANONIMO VENEZIANO 25/11/2010 15.43

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

x Silvio.il fagiano è stato abbattto fuori dal radicchio,e il cane poteva tranquillamente recuperare il fagiano ,e non avrebbe fatto nessun danno.la legge dice che non bisogna cacciare dove ci sono coltivazioni in atto,no che i cani non possono recuperare la selvaggina,e poi parliamoci chiaro il contadino poteva benissimo dare il fagiano,o lo voleva tenere per se,o e contro i cacciatori.

da max 60 25/11/2010 15.32

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Contano i fatti scritti nella cronaca: se posso usare la fantasia, ti dico come penso sia andata veramente. I cacciatori, rispettosi dell'ambiente circostante, usavano cartucce caricate a steel. A circa cento e passa metri dal campo di radicchio hanno sparato al fagiano, il quale colpito, ma non fulminato, ha percorso un lungo volo andando poi a cadere proprio nel campo di radicchio. I cacciatori, tenendo i cani al guinzaglio ed i fucili scarichi ed imbustati, si sono avvicinati al terreno e vedendo il contadino gli hanno chiesto di recuperare la preda, offrendogli dove se necessario il risarcimento delle tre piantine rovinate, forse, dalla caduta del fagiano. Per motivi ancora da accertare il contadino si è rifiutato di ottemperare alla richiesta minacciando i tre cacciatori con la zappa che aveva in mano ed inveendo contro di loro per i danni arrecati al suo radicchio dai cinghiali. Al che il cacciatore più giovane dei tre, ha cominciato a scompisciarsi dal ridere. E' probabilmente a quel punto che il contadino abbia compiuto un gesto avventato inciampandosi nella sua stessa zappa. Prontamente soccorso dalla croce rossa, chiamata dagli stessi cacciatori, il contadino li accusava di avergli causato la caduta. Esposta denuncia dei fatti, le forze dell'ordine non dovevano neppure risalire, a mezzo indagini, all'identità dei tre cacciatori in quanto gli stessi si erano spontaneamente recati presso il pronto soccorso per accertarsi delle condizioni dello stesso assalitore, il contadino.

da Fromboliere 25/11/2010 15.28

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

A ME SEMBRANO TUTTI GRULLI.....CACCIATORI E CONTADINO,I PRIMI PERCHE BASTAVA CHE CHIAMASSERO LA PROVINCIALE,IL SECONDO,PERCHE SE SI PASSA TRA UN SOLCO E UN'ALTRO NON SI FA DANNO,MAGARI E ANCHE UNO CHE CHIEDE RIMBORSI A GLI ATC PER I DANNI PROVOCATI DALLA SELVAGGINA......

da max1964 25/11/2010 15.26

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

a nessuno viene in mente che i cani siano andati a recuperare senza il permesso di nessuno? o voi cacciate i fagiani con i piedi? non difendiamo l'indifendibile.

da Silvio 25/11/2010 14.46

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

ANCHE IO SONO STATO AGGREDITO IN MALO MODO IN UMBRIA DA UN CONTE CHE PROPRIETARIO DI CENTINAIA DI ETTARI DI TERRENO,SI E' ARROGATO IL DIRITTO DI INSULTARMI SOLO PERCHE' SECONDO LUI AVEVO LASCIATO L'AUTO IN MANIERA CHE DAVA UN POCO FASTIDIO MA NON ERA VERO.ESSENDO SPALLEGGIATO DADUE SUOI OPERAI CHE POTEVANO DIVENTARE PER ME SCOMODI TESTIMONI DI COSE ANCHE NON FATTE DA ME HO PREFERITO SUBIRE IN SILENZIO PERCHE' OGGI ANCHE SE NOI CACCIATORI ABBIAMO RAGIONE ALLA PRIMA DENUNCIA CI TOLGONO IL PORTP D'ARMI E QUINDI LE VERE VITTIME SIAMO NOI.NELLA CIRCOSTANZA DEL CONTADINO CHE NON VOLEVA FAR RECUPERARE IL FAGIANO O CI MARCIAVA PER TENERSI IL FAGIANO O CE L'AVEVA CON I CACCIATORI.IN ENTRAMBI I CASI SICCOME POTEVA ESSERE ANCHE UNA PERSONA ARTEROSCLEROTICA AVENDO UNA CERTA ETA' ERA MEGLIO CHE I CACCIATORI GLI LASCIAVANO IL FAGIANO E SE NE ANDAVANO,E QUESTO ANCHE SE NON ERA GIUSTO DOVEVA ESSERE FATTO PER MOTIVI DI CONVENIENZA PERCHE' OIRA GLI RITIRANO IL PORTO D'ARMI E FORSE NON LO RIPRENDONO PIU'!

da MARIO 25/11/2010 14.39

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Per da un cacciatore, hai ragione, bene!! allora perche il sig. Zabotto non ha recuperato lui il fagiano e lo ha consegnato ai cacciatori?

da Nato cacciatore 25/11/2010 14.13

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Il sig.Zabotto ha fatto bene a non far entrare i cacciatori nel propio terreno,perche bisogna ricordare a tutti i cacciatori che nelle colture in atto vige il divieto di caccia.

da da un cacciotore 25/11/2010 14.05

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Ogni giorno di caccia diventa un giorno votato alle rinunce. Ho la licenza d'aver la lebbra. Adesso se io fossi un contadino di 70 anni, faccio meno fatica a fare due passi, raccogliere il fagiano e consegnarlo, come di dovere, a chi l'ha abbattuto standosene fuori dal mio coltivato. Invece no, mi trovo davanti tre energumeni, armati, e chi se ne frega se hanno ragione? Li voglio malmenare tutti e tre assieme e tenendo una mano dietro alla schiena. Ecco perché ho perso l'equilibrio e una delle mie stanche ossa non ha retto l'urto con il suolo. Però vi avverto lo farò ancora, anche la prossima volta, visto che Veneziano ha fatto di me un eroe. Saluti e state alla larga dal mio radicchio.

da Fromboliere 25/11/2010 13.41

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Non è il caso di puntare direttamente il dito sui tre cacciatori. Aspettiamo gli esiti delle indagini e poi giudichiamo. Per quel che mi riguarda, al primo segno di provocazione gli avrei lasciato i fagiano e sarei andato via, a maggior ragione, si aveva a che fare con una persona anziana. Il problema semmai, è la stumentalizzazione della notizia e l'immediata condanna di Canedese e Veneziano, a meno che non erano presenti anche loro in quel preciso istante. La strategia che un cacciatore deve attuare è una sola, non rispondere mai alle provocazioni che, nella maggior parte dei casi sono vere e proprie istigazioni. Su questo argomento si deve essere cauti e sopratutto non di parte. Comunque Veneziano non finisce mai di stupire. Un saluto.

da Gimessin 25/11/2010 13.18

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Pur condannando episodi simili eviterei processi sommari prima di sapere effettivamente cos'è successo, spesso e volentieri quando si parla di cacciatori tutto viene ingigantito a dismisura, quindi lasciamo siano le autorità competenti ad esprimersi secondo quanto prevede la legge. Il sig. Veneziano cominci a prendere anche le difese dei cacciatori che molto spesso in attività venatoria vengono offesi e denigrati senza aver trasgredito alcuna legge. Baghy

da Baghy 25/11/2010 13.05

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Finiamola con l’ ipocrisia: c’è una percentuale notevole dei commenti di questo blog che insultano gratuitamente a destra e a manca, soprattutto donne e ancor di più se rappresentanti istituzionali. Spesso gli insulti vanno oltre e sfociano in vere minacce, nemmeno troppo velate. Chi ci osserva non troverà difficile collegare tutti quei commenti ai fatti dai quali ora, noi per primi ci vogliamo dissociare, senza peraltro ben conoscerne gli accadimenti che li hanno provocati. Se volete essere paladini della correttezza manifestatela anche contro quei cacciatori, che con l’uso della tastiera, insozzano tutta la categoria vita natural durante.

da Fromboliere 25/11/2010 12.59

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Per Fromboliere Sono innanzitutto onorato che nelle nostre fila ci siano persone pacate, razionali e competenti come te. Detto questo la considerazione da fare è una: la stragrande maggioranza della gente non ci vede di buon occhio (io poi che vengo dalle valli Bresciane devo pagare lo scotto di trappole, reti, archetti e bracconaggio in generale).Si fa sempre di tutta l'erba un fascio e la colpa...è sempre della caccia,...a prescindere

da Fabrizio 25/11/2010 12.59

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Io eviterei i commenti anche perchè non eravamo sul posto. Il problema è che il contadino a sentito parlare in televisione che in base a una futura legge(spero non mai), la sua proprietà è inviolabile. Questo è il risultato di quello che abbiamo votato. La prossima CACCIA-AMBIENTE. W la caccia il mio sangue

da Robj57 25/11/2010 12.49

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Credo che in questo accadimento la caccia c'entri ben poco se non come scenario. In un incidente stradale tra due automobilisti di buon senso mantenendo ciascuno le proprie ragioni si possono: A) accordare tra loro B) chiamare le autorità compententi. Nel caso manchi il buon senso finisce inevitalmente in rissa. Il cacciatore è uomo, tocca all'uomo collocarsi.

da Silvano B. 25/11/2010 12.48

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

SOLO CHI.. ERA PRESENTE...IN QUEL PRECISO MOMENTO SUL POSTO.... PUO' REALMENTE GIUDICARE... PERSONALMENTE PARLANDO.. DI DISCUSSIONI SOLO ED ASSOLUTAMENTE...VERBALI.. IN APERTA CAMPAGNA.. NE HO AVUTE ANCHE IO.. MA VI POSSO ASSICURARE CHE... TANTI CONTADINI.... NON SONO ..UNO STRARIPARE... DI GENTILEZZA NEL COMPORTAMENTO CIVICO.....

da stefano l. -br- 25/11/2010 12.47

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

I TRE CHE HANNO COMMESSO QUESTA IGNOBILE AZIONE DEBBONO PAGARE, IO DA CACCIATORE CREDO CHE SI DEBBANO RISPETTARE TUTTE LE LEGGI E LA LEGGE NON PREVEDE CHE SI POSSA ENTRARE IN UN FONDO CON COLTIVAZIONE IN ATTO. IN OGNI CASO NON SI PUO' ARRIVARE ALLE MANI PER COSI' POCO E NOI CACCITAORI DIVREMMO ESSERE I PRIMI A LASCIAR PERDERE GIRARCI E CAMBIARE STRADA.

da cacciatorebresciano 25/11/2010 12.23

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Trovo che l’unica cosa da condannare sia l’immediata remissività di coloro che, al suono della prima campana, si aspergono di ceneri, come se rappresentare i cacciatori costituisca una pena da cui dissociarsi al primo lamento. Se il peso di questo impegno è insostenibile che se ne vadano a casa. I cacciatori sono quelli che sono, sempre e comunque. Sappiamo che ci sono i buoni, i meno buoni, i cattivi e i pessimi, ci sono da noi come dovunque. Il fatto propone l’interpretazione dell’art., 12 comma 6 della 157/92: la selvaggina abbattuta nel rispetto delle disposizioni appartiene di legge, appartiene al cacciatore. Il cacciatore è per legge altresì assicurato e quindi responsabile dei danni arrecati dal suo esercizio ed è il primo ad essere cosciente di questi punti a suo favore. Dalla parte del contadino, data la sua presenza in loco, appare ovvia la obbligatoria disponibilità a provvedere di persona alla consegna del fagiano, salvo il debito risarcimento degli eventuali danni ricevuti, seppur minimamente immaginabili. Il fatto si restringe quindi al classico diverbio: chi ha cominciato per primo ad inveire e se le reazioni siano, in base ai fatti, giudicabili abnormi. Prima di fare un processo aspettiamo il processo e la debita sentenza.

da Fromboliere 25/11/2010 12.12

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Fate come a volte faccio io, gli si saluta, buon giorno, nessuna risposta?... Cambiate strada e lasciate quelle persone crescere nella loro pietosa ignoranza!

da RAPINATORE 25/11/2010 12.06

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

si va verso l'abolizione dell'art.842, porca di quella tr.......!!!!!!!!!!!!!

da fed76 25/11/2010 12.06

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Ragazzi anche se questo agricoltore era un provocatore e voleva tenersi il fagiano, non credo fosse il caso di passare a vie di fatto in tre contro un settantenne, rileggete il post di frombo e riflettete, alla peggio si chiamavano i carabinieri e si facevano valere le proprie ragioni, cosi come sono andate le cose non solo si è passati dalla ragione al torto, ma si fa del male alla nostra immagine già tanto calunniata.

da Nato cacciatore 25/11/2010 12.01

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

a noi è capitato più volte di essere stati minacciati da persone che abitano nei dintorni dove andiamo a caccia.addirittura un giorno cacciando allodole in un prato da una casa posta a 2,oo mt.una signora ci ha gridato che li non potevamo andare a caccia,insomma è venuto il marito della signora minacciandoci e dicendoci le peggio parolacce,ha chiamato i carabinieri che non hanno potuto far altro che dirgli che eravamo in regola e che si doveva calmare.se uno di noi era un p'ò nervoso cosa sarebbe successo.ultimo episodio l'anno scorso,stavo cacciando in un terreno di un mio amico,quando da una stradina laterale compare un sig.con due cani tipo quelli che usano per i combattimenti(non mi viene il nome)ebbene ci disse che noi li non potevamo stare,io gli dissi che quello era il terreno di un amico e mi aveva autorizzato lui a cacciare,e gli dissi che chi stava in torto era lui che stava in una propietà non sua.mi ha minacciato prima con i cani,e alla fine dicendomi che anche lui aveva un fucile.questa è la gente che purtroppo chi incontra quando si va a caccia.

da max 60 25/11/2010 11.48

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Per me il coltivatore era sazio di radicchio e voleva mangiarsi il fagiano.

da nonvegetariano 25/11/2010 11.41

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

i tre idioti che mettono le mani addosso ad un settantenne sono dei vigliacchi ignoranti. Lasciamo tuttavia al Tribunale il tempo di chiarire il fatto...chissà che non risulti che il Sig. Agricoltore pensava di usare la scusa del suo terreno per tenersi il fagiano!!.

da festinalente 25/11/2010 11.39

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Mi sorge un dubbio e se il contadino fosse un provocatore? oppure un anticaccia di quelli che ti portano sull'orlo di perdere le staffe? Non per giustificare l'accaduto ma prima di condannare bisogna conoscere la realtà dei fatti, poi si condannare.

da Paolone 69 25/11/2010 11.33

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Ci mancherebbe anche che gli ambiti avessero il potere enunciato dal presidente dell'atc. Già in talune regioni discriminano abbastanza fra residenti e non, anagrafe ed altro, se gli si danno anche poteri discrezionali figuriamoci. Per quanto riguarda l'episodio sopra descritto, beh, abbiamo il codice penale che parla chiaro, quindi siano le forze dell'ordine e la magistratura a prendere i provvedimenti dovuti.

da andrea ge 25/11/2010 11.31

Re:Treviso: rissa cacciatori – contadino. Dura la condanna dell'Atc

Se con una pallonata spacco il vetro di una finestra, pago i danni, ma il pallone rimane il mio, se non me lo rendi ti denuncio per furto, a meno che il gioco del pallone fosse proibito. Il buon senso deve sempre essere condiviso: il contadino consegna il fagiano perché non gli appartiene, il cacciatore resta fuori dalla proprietà, paga l'eventuale danno arrecato alle piante dalla caduta del fagiano, e se ne va per la sua strada.

da Fromboliere 25/11/2010 11.18