Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
CCT. Altri corsi di formazioneMolise. Approvazione nuovo piano per il controllo cinghialiArci Caccia Toscana. Incontro con l’assessore SaccardiCCT. Firmata la nuova ordinanza regionale per le attività faunistico - venatorieFrancia. Manifesto dei cacciatori per la biodiversitàCCT. Le priorità che ci attendonoUn sostegno alla cacciaDreosto e Bruzzone si propongono interlocutori presso il MinisteroCabina di regia del mondo venatorio: basta alla ripetuta disinformazione sull’attività venatoriaLombardia. Mazzali chiede proroga dei controlliLivorno. ATC9 e ArcicacciaLiguria. Il Governo impugna un articolo della legge di stabilitàBuconi: “La Rai perde il pelo, ma non il vizio”Arcicaccia. Da Rai 3 un nuovo, immotivato, attacco alla cacciaCaretta: “Basta calunnie verso il comparto venatorio”Vibo Valentia. Corso per selecontrolloriBerlato: “La Rai denigra i cacciatori, uniamo le forze per far sentire la nostre voce”Orbetello. Il comune vara la consultaUmbria. La caccia in arancioneUE: si discute della direttiva uccelliDreosto: Commissione UE fornisca indirizzi per prelievo specie in aumentoFranco Poli nuovo presidente Atc Livorno 9Caretta: la politica si adegui a sentenza ConsultaNidi artificiali per la nidificazione dei germani realiNetflix conferma film su BaggioAgricoltura e Ambiente. Draghi nomina i sottosegretari Agricoltura e Caccia nel mirino c’è un futuro sostenibileBruzzone chiede a Governo periodo di transizione su aumento massimali cacciaBruzzone: Cinquestelle alla derivaLiguria. Coldiretti insiste per i controlli dei cinghialiCCT. Pulizia dell’ambiente: continua l’impegno dei cacciatoriCabina regia: Proposta referendum iniziativa insostenibileUmbria: ok caccia selezione fuori comune fino al 28 febbraioToscana. Saccardi e CCT commentano sentenza su art. 37Sentenza su Controllo faunistico. Interviene FassiniRolfi: Controllo faunistico, ruolo operatori volontari chiarito dalla ConsultaStato Natura UE e caccia: i datiRecord di colombacci nel sud-ovest della FranciaToscana: cabina di Regia chiede posticipo per rinnovi cacciaBerlato: decisamente trascurabile impatto caccia sull'ambienteDreosto: "L'agenzia ambientale conferma impatto minimo della caccia"FACE: "La natura è sotto attacco, ma la caccia non c'entra"Umbria: perplessità sulla caccia di selezione al cinghialeFidc Lombardia: Referendum non abolirebbe la cacciaIl cinghiale attraverso l'Europa Arci Caccia Umbria: contro danni cinghiale serve più prevenzioneAbruzzo: selezione al cinghiale estesa fino a settembreCabina RegiaToscana: pericolo referendum, serve unitàFassini (Arci Caccia) interviene su quesito proposto dagli animalistiFidc: buon lavoro al Governo DraghiFidc: indagine parassitosi lepre italica in una tesi di laureaAnuu: "comunicare, comunicare, comunicare"Rolfi "dimostreremo utilità attività venatoria"Fidc: "gli animalisti ci riprovano. Staremo uniti"CCT: "nuovo attacco alla caccia"Possibile Referendum: la Lega a difesa della cacciaBerlato, "referendum caccia, ora unire le forze"Caccia cinghiale a febbraio. Bocciata mozione in ToscanaDraghi scarica gli animalistiCct: l'unità e le altre sfideOrnella, Lucio e la cacciaUmbria: la protesta del Coordinamento squadre di caccia al cinghiale Arci Caccia Umbria. Il cinghiale è un problemaLombardia. Osservazioni Fidc su Vinca Calendario Venatorio 21/22Fiocchi lancia raccolta fondi campagna "Io sono cacciatore"Francia. Deputato condannato per ingiurie a Schraen (FNC)La Spagna verso divieto di caccia al lupoMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”


venerdì 24 settembre 2010
    
Alessandro GoggiAlessandro Goggi, 22 anni, studente universitario (è iscritto alla facoltà di Scienze Chimiche a Pavia) è un giovane cacciatore super appassionato.  La musica (suona il basso elettrico), la pesca e la caccia segnano i suoi momenti di svago ma la caccia, per lui è qualcosa di più: “uno stile di vita” dichiara a BigHunter.
 
Seguace di Diana grazie alle tradizioni di famiglia, oggi è un cacciatore completo, impegnato anche e soprattutto a diffondere e applicare i principi di una caccia moderna e sostenibile.  “A me piace stare in prima linea - ci spiega -, lavorando con gli altri cacciatori della sezione, controllando i predatori e preservando la selvaggina autoctona”. Ma anche organizzando mostre sugli oggetti venatori (che colleziona fin da piccolo insieme al padre e allo zio) e contribuendo alla riuscita della "sagra della caccia" nel suo paese, Isola Sant'Antonio, in provincia di Alessandria.

Negli ultimi decenni la caccia ha fatto passi da gigante. Non è più un'attività di sussistenza e nemmeno di solo svago. “Il cacciatore moderno – spiega Alessandro dal suo punto di vista – è una persona colta, documentata sulle specie che caccia e conoscitore del territorio meglio di chiunque altro”.  Attenzioni che considera fondamentali anche “per ottenere selvaggina qualitativamente e quantitativamente ottima”.

Pratica la caccia vagante con il cane da ferma, principalmente a fagiani e beccacce, ma nel corso della stagione si dedica anche al capanno prediligendo il colombaccio e la tortora. “Mi manca  il beccaccino – spiega -  ormai sparito nelle mie zone e sto pensando di fare in futuro il corso di selecontrollore”.

Schietto ma propositivo sull'operato delle associazioni venatorie: “penso che dovrebbero essere più attive, per esempio sovvenzionando economicamente i cacciatori volenterosi che controllano con risultati evidenti i predatori, e soprattutto non abbassando la testa alle accuse insensate degli animalisti”.

Alessandro ha preso dal padre anche la buona abitudine di scrivere le proprie esperienze su un diario di caccia.  Eccone una pagina che ha voluto condividere con gli amici di BigHunter.
 
“11 ottobre 2009... dopo aver camminato per un'oretta vediamo i nostri due leoncini, due setter inglesi che si chiamano Mia e Diana, che fermano in mezzo a un tappeto di rovi e piante che noi chiamiamo volgarmente gaggia... a un certo punto parte davanti a me una femmina di fagiano... veloce stoccata e la colpisco... nel frattempo, dall'altra parte di un cespuglio dove si era messo mio padre, parte un'altra femmina... anche questa incarnierata con successo... ricarico frettolosamente pensando alla probabile presenza del maschio nelle vicinanze. Dopo 5 secondi con il cuore che batteva velocissimo, lo vedo uscire, come dal nulla, da un cespuglio di rovi... era talmente  bello che ho deciso di godermelo fino all'ultimo... e il buon 7 di jk6  ha compiuto il suo lavoro... raccogliamo la selvaggina, marchiamo il tutto sul tesserino e facciamo i complimenti ai cani per come hanno condotto l'azione... dopo aver peregrinato ancora per un'oretta decidiamo di fermarci in un boschetto per riposarci... sembrava di avere davanti un quadro di Portvliet... la luce penetrava debole tra le fronde degli alberi, illuminando debolmente il sottobosco... arrivata ormai la sera torniamo a casa, felici di aver passato un'altra avventura insieme...”.

Vai alla sezione BigHunter Giovani

Leggi tutte le news

22 commenti finora...

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

Ale...non ti curar di loro.. Se tutti i cacciatori si dessero da fare come voi ad Isola..guerra ai nocivi d'inverno alle volpi e alle cornacchie in primavera,preservando ambienti ed alimentando con granaglie la selvaggina sulla neve...la caccia tornerebbe agli antichi splendori..altro che polli pronta caccia e lotta per le tessere. Ale..non ti curar di loro.Spiega ai petulanti che per cogliere i frutti degli altri occorre partecipare ai lavori..Dicevano gli antichi che apud rosae saepe sunt urticae...e che per mangiare il formaggio prima bisogna lavorare molto il latte.Tu continua a coltivare le radici paterne(anche dello zì) e ti troverai sempre bene inserito in una caccia cinofila ed ecosostenibile. Ricordati anche- te lo consiglia il nonnogallo-prima di piegare il dito..conta fino a tre. Non ti curar di loro.. vca

da vca 01/10/2010 16.37

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

è triste leggere tali accuse e menzogne... soprattutto quando chi le fa si nasconde dietro il filo dell'anonimato, offendendo e diffamando una seria associazione venatoria a colpi di tastiera... un pò come lanciare il sasso per primo e nascondere subito la mano... insinuazioni così pesanti e infondate non dovrebbero nemmeno comparire in questo sito... a me non interessa che tu abbia l'atc al3 o sia cittadino italiano o altro, a me interessa parlare di Caccia nel rispetto della legge e delle persone che la praticano... per quanto riguarda la polemica sei stato tu a cominciare... e non l'ho certamente cercata.. io con gentilezza ed educazione ho risposto al tuo intervento... voglio essere amico di tutti i miei colleghi, a patto che abbiano rispetto per la legge e per la selvaggina... a me non risulta che siano stati messi bocconi da qualsiasi persona, tantomeno dai cacciatori che hanno maggiore sensibilità verso queste cose e che amano il loro ausiliare... mi sembra sciocco che i bocconi vengano solo magiati dai cani dei forestieri .. saranno di una marca apposta per non farli mangiare dai restanti cani! Per favore smettila di scrivere su questa pagina... perchè se soffri così tanto di vittimismo, se ti senti così perseguitato e se ti senti così emarginato sarebbe buona cosa farsi un esame di coscienza... la cosa finisce qua... sappi solo che ci sono i presupposti per una azione legale nei tuoi confronti per calunnia e diffamazione... @ wladi: il più bel silenzio non è mai stato scritto... e tu ne sei la prova vivente...

da Alessandro "il beccaccino parlante" Goggi 30/09/2010 13.28

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

caro "beccaccino parlante", mi stai trascinando in una polemica nella quale mai avrei voluto entrare. Per tua informazione, sono cittadino Italiano, con regolare porto d'armi rilasciato dalla Questura di AL, Tesserino regionale rilasciato dalla Regine Piemonte e ho regolarmente pagato l'ambito AL3 quindi fino a prova contraria sono "dalle mie parti". Partecipo attivamente tutto l'anno alle iniziative di una ZRC molto vicina a casa tua da dove provengono i polli di cattura che tanto schifi serviti al ripopolamento (cosa cacci tu )? Poi al fatto di avere la macchina sotto al.... carnire, stendiamo un velo pietoso. Se veramente vuoi fare qualcosa di costruttivo, invece di fare le battaglie contro i mulini a vento occupati di quei cacciatori di Isola che pur di cacciare senza essere disturbati da nessuno mettono i bocconi per i cani dei Foresti. Con questo la chiudo qui, ciao e in bocca al lupo per il resto della stagione

da cacciatore indesiderato 29/09/2010 20.34

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

caro "cacciatore indesiderato", come un animalista che parla di caccia tu hai esposto le tue ragioni senza sapere una beata mazza della nostra realtà... i terreni che tu consideri "liberi e cacciabili" sono tutti fondi privati, e le stanghe sono state messe dai proprietari terrieri stufi di subire furti o danni all'interno delle loro proprietà... le chiavi sono state date a chi ha terreni in quelle zone... poi per cacciare hai proprio bisogno della macchina attaccata al... carniere? ultima cosa importantissima... lancio di fagiani cosa?!?!!? non molliamo polli da cattura da almeno 35 anni... liberali dalle tue parti, porta i quintali di mais quando nevica e controlla i nocivi... chi lo sa... magari un giorno non dovrai fare dei chilometri e chilometri per andare a caccia... il cacciatore è tale tutto l'anno, non da settembre a febbraio...

da Alessandro "il beccaccino parlante" Goggi 29/09/2010 11.18

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

Caro Alessandro, sono felice che ci siano ancora dei giovani appassionati di questa meravigliosa "ARTE". Devo fare pero' un'appunto a voi di Isola, non potete crearvi delle riserve di caccia private mediante l'apposizione di sbarre che impediscono l'accesso ai territori di caccia e delle quali pochi eletti hanno le chiavi (solo voi di Isola). Non illudetevi, faremo piu' strada ma arriviamo anche noi sui terreni dove oltretutto abbiamo contribuito al ripopolamento mediante il lancio di gruppi di fagiani di cattura.

da cacciatore indesiderato 28/09/2010 20.37

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

Se leviamo le canne e gli idioti io resto. Questo è sicuro. Ma pian piano la forzata gentilezza si trasforma nella vera essenza; l'arroganza offensiva di coloro che si sentono superiori, in un giusto così giusto da metter così tanta paura al loro stesso beneficio del dubbio, tanto da rimanerne privi, nel vuoto più assoluto del loro credo "de panza".

da Silvano B. 27/09/2010 19.25

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

X Wlad., c'è anche l'amo,... però. E quello dove lo metti? devo dirtelo?

da Hilly Billy 27/09/2010 18.52

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

X Silvano, penso che non ci sia niente di meglio per un simile vegetariano. X Wlad., nel Po saresti un'esca più che mai gradita, con tutto quello che i pesci già si sniffano, un verme fatto di canna se lo mangiano in un boccone.

da Fromboliere 27/09/2010 18.45

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

vladi vieni a pescare con noi ci manca il VERMEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE W LA CACCIA E LA PESCA

da ANDREA 27/09/2010 18.18

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

forse rimane solo Wladimimiro?!!

da il verme 27/09/2010 18.07

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

Domando: se leviamo la canna e l'idiota chi rimane? Risposta: Silvano B

da Wladimiro 27/09/2010 18.02

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

Domando: Una canna. Senza verme. Potrebbe dare un'attimo di lucidità all'idiota?

da Silvano B. 27/09/2010 16.35

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

Wlad.:Tu sei troppo ripetitivo per poterti riconoscere una minima capacità di pensiero. Scappi da un blog all'altro sciorinando pensieri altrui. Il colmo quotidiano, per un addormentato come te è citare Budda. Mi capisci vero?

da Fromboliere 27/09/2010 14.17

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

cari amici cacciatori, non date un inutile spago a certa gente che viene qui a lanciare insulti....in fondo sono i soli argomenti veri che hanno.

da Fabrizio 27/09/2010 14.12

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

CHISSA' SE TI RINCARNI IN UNA CAROTA CARO WLADI CON LA MEMORIA DI QUANDO ERI FOLGORATO SULLA VIA DI DAMASVEGAN!!!! OPPURE IN UN SERPENTE CON LA MEMORIA DI QUANDO LO MANGIAVI!!!!!!! Parole tue coccobello!!!!!

da GILBE 27/09/2010 10.06

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

Ciao, Alessandro. Mi fa un immenso piacere leggere queste note, traboccanti di passione, scritte da un giovane cacciatore, che su base anagrafica potrebbe essere mio figlio. Mi auguro che anche nel cuore del mio Andrea, fra qualche anno, possa pulsare la passione per la caccia con la medesima intensità. Continua così, studia e caccia sempre con passione. La caccia del futuro è nelle vostre mani. Ti saluto affettuosamente.

da Riccardo Pansa 27/09/2010 8.57

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

Ciao Alessandro, anch'io alla tua età avevo le stesse grandi passioni: chitarra e caccia, e pensavo però di essere un alieno, mentre un grande mi precedeva nell'esempio: Eric Clapton

da Tordo toscano 25/09/2010 19.32

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

Benvenuto Alessandro. Musica, caccia, pesca e studio. Esempio da seguire. In bocca al lupo per la tua futura laurea e permettimi di fare i miei complimenti anche alla tua famiglia.

da Silvano B. 25/09/2010 19.06

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

Ciao Alessandro se ti piace la caccia al beccaccino inoltra la domanda d'adesione all'ATC "Risaie della Lomellina", di recente istituzione. Fino 2 settimane fa c'erano ancora dei posti liberi. La zona è bella, vi ho cacciato fino all'anno scorso. E i becchi lunghi non mancano. Ciao, in bocca al lupo.

da Emanuele Castelli 24/09/2010 22.54

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

Bravo Alessandro , dato che ho avuto l'opportunità e la fortuna di conoscerti ti faccio i complimenti per come riesci a far vivere la nostra PASSIONE con i tuoi diari di caccia . Continua così Alessandro !!!

da Luigi 24/09/2010 22.41

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

caro Alessandro,ce ne fossero di piu giovani appassionati come te!!l'unica cosa che mi sento di dirti,è quella di non mollare MAI!!!!

da Luca 24/09/2010 17.50

Re:BigHunter Giovani. Alessandro Goggi “uniti per una caccia sempre più ecosostenibile”

Caro Alessandro sono emozioni che nessuno di quelli che vogliono (solo per gusto e per voti) abolire e restringere la caccia possono capire,uno di noi appassionato alla lepre chi al cinghiale chi al colombaccio chi al tordo ( vedi me ) ma comunque con una passione comune " La Caccia". Spero tanto che ci facciano continuare a praticare questa nostra passione senza vederci costretti un giorno di doverla andare a fare fuori dal nostro paese...Un abbraccio Adamo da Foggia.

da Adamo Foggia 24/09/2010 17.05