Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Emilia Romagna, novità in arrivo su caccia al cinghiale e depopolamentoLa Peste Suina arriva in Toscana: primo caso in un cinghialePuglia: approvato nuovo regolamento ATCLombardia, chiesti impegni immediati a Regione su calendario e anelliniRiprende l'esame della Pdl Bruzzone sulla cacciaIn Umbria mozione Puletti per la caccia in derogaFidc Toscana UCT "no all'ampiamento della caccia al cinghiale in aree vocate" Acma lancia Progetto di censimento sul CombattenteTar Sicilia riabilita coordinatore guardie venatorie WwfMarche, Regione si attiva per Piano Straordianrio contenimento cinghialiToscana, cabina di regia chiede caccia alla tortora in preaperturaPSA, novità in Veneto per il controllo del cinghialeAnatre nel mirino. Negli USA nuova strategia adattativa sul CodonePadule Fucecchio: Arci Caccia Pistoia chiede rimozione vincoli caccia Toscana: Fidc invia memoria integrativa su Calendario VenatorioLazio: Audizione in Regione su gestione e caccia al cinghiale Salerno, problema ammissione cacciatori ATCLombardia: Approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025 Il posto degli animali in Costituzione. Convegno a Roma di Fondazione Una e ABReferendum caccia, ci risiamoTorna concorso fotografico Fidc "A caccia di scatti"Rettifica della Regione Emilia Romagna sugli orari di cacciaLiguria: Presidente Piana e Assessore Scajola alla Festa del Cacciatore Modifiche legge caccia. Lollobrigida chiede istanze alle associazioni venatorieLombardia: approvata caccia in deroga al piccioneRegione Lazio "ecco le nuove misure per il contenimento dei cinghiali"Lazio approva Piano straordinario contenimento cinghialiLa caccia nel Dibattito alla Camera sul Decreto AgricolturaApprovato Odg Bruzzone su urgenza riforma della legge 157/92Ok del Governo a Odg per inserimento stambecco tra specie cacciabiliOggi riunione al Ministero con le associazioni venatorie sulla 157/92Veneto, associazioni chiedono urgente incontro in GiuntaNasce alleanza Coldiretti - Fidc in ToscanaStretta sui cinghiali in Piemonte. In arrivo 176 militariSpagna: quaglie in buono stato di conservazioneDa Federcaccia Lombardia critiche per alcuni emendamenti approvatiBASC alla ricerca di conferme dal nuovo governo laburistaA Palermo un importante convegno sulla lepre italicaBaggio in Tribunale contro gli animalisti "Vado a caccia da 30 anni e rispetto la legge"Massardi (Lega, Lombardia): “Bene approvazione modifiche in materia venatoria”Bravo (FDI): "approvate in Lombardia modifiche alla legge sulla caccia"Caccia in deroga: Italia fanalino di coda in UESondaggio in Romania: i giovani conoscono e apprezzano la cacciaNovità dalla Regione Toscana su controllo del cinghialeRidefinì territori di due squadre di caccia: condannata Regione CalabriaOsservazioni di Arci Caccia Toscana sul Calendario venatorioDocufilm Anuu "Atalante: I Custodi dell'Equilibrio Naturale", su Prime VideoUmbria, il cinghiale si caccia per quattro mesiPuletti, Assessore Morroni approvi caccia in deroga nonostante IspraCastellani (Anuu) a Lollobrigida "ritiro emendamenti beffa ingiustificabile"Enalcaccia al Governo "urgente nuovo Dl per dare certezze normative ai cacciatori"Da Fiocchi stoccata a Bruzzone sul DL Agricoltura "ha illuso i cacciatori"In Puglia in arrivo Piano straordinario cinghialeEcco l'Odg sulle Aziende Venatorie accolto dalla Commissione del SenatoFace: "Gli stagni dei cacciatori potenziano la biodiversità delle zone umide in Italia"Umbria, Mancini (LEGA): servono almeno 120 giorni di caccia al cinghialeLollobrigida cerca di riconquistare i cacciatoriDecreto Agricoltura, esultano animalisti e M5SFidc Lombardia: "Sui valichi soluzione inaccettabile"Il Presidente FACE Larsson ribatte alle critiche del Past President EbnerFiumani (CPA) denuncerà Ispra per mancato calcolo "piccole quantità" sulle derogheAnlc: “non ci arrendiamo”Lollobrigida: "avremo altre occasioni per discutere di caccia"Senatrice Fallucchi (FdI): soddisfazione per l'ampliamento della caccia al cinghialeSottosegretario La Pietra (FdI): "cacciatori mai come ora trattati con rispetto"Lettera aperta di Castellani (Anuu) a Francesco BruzzoneBuconi: "problema calendari venatori rimane, Governo trovi soluzione"Arci Caccia: "Modifica 157, la montagna partorisce un topolino"Bruzzone: "dietrofront del Governo sulla caccia, mi sento preso in giro"Decreto Agricoltura: Ritirati emendamenti della Riforma Bruzzone sulla cacciaDecreto Agricoltura: Ok alla caccia al cinghiale notturna con visori Fidc "Legge ripristino natura fondamentale per ambiente e fauna selvatica"Decreto Agricoltura riprende l'esame. Protestano gli animalisti per emendamenti cacciaVeneto, rettifica Calendario Venatorio su due giornate integrativeGli Ex Presidenti dell'Intergruppo Caccia Ue contestano la FACECinghiali, Abruzzo: "Regione a fianco degli agricoltori"Le posizioni di Fidc Uct Toscana sul Calendario Venatorio 2024 - 2025 Cinghiali, botta e risposta tra Caretta e VaccariAbruzzo "riconosciuti dal Tar diritti dei cacciatori"Fidc Campania: improcedibile ricorso animalisti su calendario venatorio 2023 - 2024

News Caccia

Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025


martedì 18 giugno 2024
    
Calendario Venatorio Lazio
 
 
La Regione Lazio ha ufficialmente approvato il Calendario Venatorio 2024 - 2025. L'approvazione, tramite decreto del presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca, su proposta dell’assessore alla Caccia e alla Pesca, Giancarlo Righini, è arrivata lunedì 17 giugno. Riportiamo di seguito i contenuti esplicitati da una nota regionale:

La stagione avrà inizio il 15 settembre 2024 e terminerà il 30 gennaio 2025. Per l’intero periodo la caccia è consentita tre giorni a settimana, che il titolare della licenza può scegliere tra quelli di lunedì, mercoledì, giovedì, sabato e domenica. Durante la stagione, l’esercizio venatorio è consentito nei periodi e per le specie di selvaggina di seguito indicati: 

  • Dal 15 settembre 2024 al 31 ottobre 2024: quaglia 
  • Dal 15 settembre 2024 al 9 dicembre 2024: lepre europea 
  • Dal 15 settembre 2024 al 30 dicembre 2024: coniglio selvatico, fagiano, merlo 
  • Dal 15 settembre 2024 al 30 gennaio 2025: alzavola, beccaccino, canapiglia, codone, colombaccio, cornacchia grigia, fischione, folaga, frullino, gallinella d’acqua, gazza, germano reale, ghiandaia, marzaiola, mestolone, moriglione, porciglione, volpe
  • Dal 2 ottobre 2024 al 30 dicembre 2024: allodola 
  • Dal 2 ottobre al 30 gennaio 2025: beccaccia, cesena, tordo bottaccio, tordo sassello 
  • Dal 2 ottobre 2024 al 30 novembre 2024: starna (nelle aree in cui è stata accertata la stabilizzazione delle popolazioni introdotte e nelle zone oggetto di gestione attiva, secondo i progetti degli Atc)
  • Dal 2 novembre 2024 al 30 gennaio 2025: cinghiale 

La caccia al cinghiale è consentita:  nelle “Zone vocate” assegnate a squadre di caccia al cinghiale in bracca e in girata; nelle “Zone bianche” (zone non assegnate alle squadre autorizzate di caccia al cinghiale), dove la caccia al cinghiale è consentita ai cacciatori non iscritti alle squadre autorizzate di caccia al cinghiale in braccata e in girata.

Il numero massimo di giornate, che per la stagione venatoria 2024-2025 sono pari a 39, l’effettiva fruizione delle giornate di caccia della specie cinghiale nelle “Zone vocate” e nelle “Zone bianche” è modulata nel seguente modo: 2, 3, 6, 9, 10, 13, 16, 17, 20, 23, 24, 27, 30 novembre; 1, 4, 7, 8, 11, 14, 15, 18, 21, 22, 26, 28, 29 dicembre; 4, 5, 6, 11, 12, 15, 18, 19, 22, 25, 26, 29, 30 gennaio. 

Successivamente, con un separato provvedimento verrà adottato il disciplinare per la gestione della specie cinghiale, dove sono disciplinate le zone vocate e le modalità di esercizio della caccia al cinghiale per la stagione venatoria 2024-2025. 

Il prelievo della specie fagiano è consentito dal 15 settembre 2024 al 30 gennaio 2025 nelle aziende faunistico venatorie, che riportano le specie nell’indirizzo faunistico secondo le previsioni contenute nei piani di prelievo della Direzione regionale. E nelle aree oggetto di interventi di gestione secondo le previsioni dei piani di prelievo proposti dagli ATC e approvati dalla Direzione regionale. 

Il prelievo di capriolo, cervo, daino e muflone può essere effettuato solo nella forma della caccia di selezione ed è consentito, nelle aziende faunistico venatorie che riportano queste specie nell’indirizzo faunistico secondo i calendari indicati dall’ISPRA. Mentre nel territorio degli ATC e nelle Aziende Faunistico Venatorie, che non hanno queste specie in indirizzo faunistico, posso ricevere autorizzazioni.  

Con un successivo provvedimento, infine, verrà regolamentato l’esercizio venatorio per il versante laziale del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e per l’Isola di Ponza. Dove verranno anche approvate specifiche misure a tutela dell’orso bruno marsicano da applicarsi nell’area critica: Monti del Cicolano, Monti Ernici, area contigua al Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e nelle Zone Speciali di Conservazione con la presenza dell’orso bruno. 

Carnieri

 
Per l’intera stagione venatoria 2024/2025, a ciascun cacciatore è consentito di abbattere complessivamente: non più di cinque capi per ogni specie di: lepre europea e starna; non più di dieci capi della specie moriglione; non più di venti capi per ogni specie di: beccaccia, fagiano; non più di venticinque capi per ogni specie di: alzavola, beccaccino, canapiglia, codone, frullino, marzaiola, mestolone, quaglia; non più di cinquanta capi per ogni specie di: allodola, fischione, folaga e non più di cento capi della specie tordo sassello.


Per esercitare la caccia, il cacciatore dovrà essere munito del tesserino venatorio, valido su tutto il territorio nazionale. Mentre, per il prelievo di selezione è previsto uno specifico tesserino.

 

Vai al testo del Calendario Venatorio Lazio 2024 - 2025

 

Leggi tutte le news

32 commenti finora...

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

X A.le se guardi quello che ha pubblicato la Redazione è completo di tutto....Un IBAL x la stagione avvenire

da MARCELLO64 15/07/2024 11.32

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

L'ispra è sotto botta per il lavoro che non ha voluto fare negli anni precedenti. Adesso magari daranno il contentino a qualche regione sulle piccole quantità e continueranno a galleggiare nei loro stipendi.

da Giuseppe da Roma 21/06/2024 10.59

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Marcello, non sai bene come sta sotto botta ispra, è chiaro che si stia vendicando, poi da ridere....

da A. C 20/06/2024 18.42

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Marcello, non sai bene come sta sotto botta ispra, è chiaro che si stia vendicando, poi da ridere....

da A. C 20/06/2024 18.38

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

La stato di salute riguarda solo il cervello dei componenti dell,ispra, ente inutile mangiasoldi Scaldasedie ...mi fermo qui

da Il paese dei balocchi 20/06/2024 11.03

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Ao' tutti saccenti e competenti però state a scrive su un sito invece di sedere sui scranni del parlamento, un pò come il giorno dopo della partita de pallone...tutti commissari tecnici e allenatori che dispensano tecnicismi Ringraziate er cielo che ancora se esce a caccia, votate i compagnucci e grullini vari che poi co' lo schioppo ce fate i pomodori

da Grazie Regione Lazio 20/06/2024 9.49

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

X Alessandro Can. Non c'è nessuna "ritorsione" da parte di ISPRA perchè apre a settenbre e chiude a gennaio punto l'anno scorso apriva a ottobre e chiudeva al 10.02. è da sempre se apri prima chiudi prima... N.B.Sono MIGRATORISTA e amo la caccia ai colombacci.

da MARCELLO64 20/06/2024 8.59

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Le promesse mai mantenute, presi i voti, addio.

da Andrea m. 20/06/2024 0.33

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Vedi però Alessandro C..... quelle grandissime teste di ca@@o che tengono testa a questo Governo - che a tutti gli effetti è "amico" - e che se ne fregano altamente di dare pareri scientifici ma preferiscono l'ideologia e la menzogna....... ce l'avete messe voi. Non questo Governo "amico"... Mi sbaglio ?

da A.le 19/06/2024 19.08

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Carlo, lo "stato di salute" numerico del colombaccio non c'entra niente. E' una ritorsione dell'ispra verso il Governo che li sta spremendo sulla questione prelievi in deroga sulle "piccole quantità". Ho postato qui sotto le risposte dello stesso istituto dell'anno 2023 e poi dell'anno 2024. C'è da aggiungere che per diversi anni aveva dato sempre parere favorevole ai prelievi del colombaccio, a febbraio, a tutte le regioni che lo avevano richiesto nel rispetto dell'arco temporale. Qui di "tecnico" non c'è niente. Solo POLITICA.

da Giuseppe da Roma 19/06/2024 18.53

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Osservazioni ISPRA sul calendario venatorio del Lazio 2023-2024 : Date di chiusura della caccia al Colombaccio e alla Ghiandaia Per quanto concerne il posticipo della chiusura della caccia a Colombaccio Columba palumbus e Ghiandaia Garrulus glandarius al 10 febbraio 2024 (allegato 2) si osserva che la data proposta è antecedente all’inizio del periodo riproduttivo delle specie indicato nel documento “Key Concepts”. Osservazioni ISPRA calendario venatorio del Lazio 2024- 2025 :Posticipo al 10 febbraio 2025 della chiusura della caccia alle specie colombaccio e ghiandaia Da un punto di vista tecnico è fortemente sconsigliabile posticipare la chiusura della caccia alla ghiandaia e al colombaccio al 10 febbraio 2025. Uno spostamento dei tempi in febbraio non determina necessariamente un aumento dei carnieri, dal momento che la durata della stagione venatoria deve comunque rispettare l’arco temporale massimo indicato dal comma 1 dell’art. 18 della legge 157/1992. D’altra parte, la prosecuzione della caccia in febbraio, sia pure con le limitazioni previste da codesta Amministrazione, esercita un disturbo nei confronti di altre specie, anche di interesse conservazionistico, già impegnate nella riproduzione e determina maggiore difficoltà nello svolgimento dell’attività di vigilanza venatoria. In alternativa è preferibile prevedere una preapertura anticipata in settembre, periodo in cui l’attività venatoria risulta in linea di massima meno impattante rispetto a gennaio. Sulla base delle considerazioni sopra esposte, si esprime parere sfavorevole al prolungamento della caccia nella prima decade di febbraio. Il primo giudizio a pag. 16 del CV dello scorso anno, il secondo a pag. 18 del CV di quest'anno. Da un anno all'altro cambiano parere in base all'umore dei suoi "tecnici". Ah, ah, ah, ah. Fanno ridere...e prendono pure lo stipendio.

da Giuseppe da Roma 19/06/2024 18.45

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Non vorrei dire qualche inesattezza ma nella sezione colombaccio nelle premesse mi pare di aver letto che dato lo stato di salute del colombaccio si poteva andare al 10 febbraio...corregetemi se ho sbagliato.

da Carlo 19/06/2024 18.41

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Marcello 64, vedi sei la stessa faccia della medaglia, a Carlo non va bene, a te si x vai a tordi e becche, lui a piccioni, non è questo il punto dell orto. Qui c'è una "ritorsione" ispra al 10 febbario sui colombi. Perché sta sotto scacco, e si vendica come può. Fatto sta hai perso tortora, colombi al 10 febb. Forti sti amici del governo "amico"

da Alessandro. Can 19/06/2024 17.06

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Marcello 64, vedi sei la stessa faccia della medaglia, a Carlo non va bene, a te si x vai a tordi e becche, lui a piccioni, non è questo il punto dell orto. Qui c'è una "ritorsione" ispra al 10 febbario sui colombi. Perché sta sotto scacco, e si vendica come può. Fatto sta hai perso tortora, colombi al 10 febb. Forti sti amici del governo "amico"

da Alessandro. Can 19/06/2024 17.06

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Ottimissimo calendario apertura 3 domenica di settembre chiusura a gennaio punto Tordi e Beccacce sino al 30 gennaio come gli Anatidi perfetto....

da MARCELLO64 19/06/2024 16.21

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Come previsto..dopo le elezioni europee gli amici dei cacciatori so spariti.. niente cambier�

da Il cacciatore del paese fantasma 19/06/2024 15.33

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Isperademerdincul!

da anonimo 19/06/2024 14.55

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Vedi Carlo ognuno pensa al suo ortarello. Ma per farti capire, la proroga al 10 febbraio e vincolata dal parere positivo dell' Ispra, la quale, per il lazio ed altre, ha detto NO. E non puoi farci nulla nulla.

da Alessandro. C 19/06/2024 13.40

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Lasciate ogni speranza, la preapertura non ci sarà più, appartiene al passato che poi detto tra noi così come è stata ridotta, non aveva senso. Non ci volevano le direttive europee già ci eravamo puniti da soli. Detto questo e siccome ognuno giudica questo calendario a propria convenienza per me non va bene una mazza, ma quale ottimo. Io che pratico solo la caccia al colombaccio ,quello vero, migratore e solo nel bosco, me la so presa intercul. Da me il migratore non si vede prima dei primi di ottobre per cui se l'hanno aperta a settembre a me non mi sorte niente . Preferivo tirarla fino al 10 febbraio perché tra la fine di gennaio e i primi del mese successivo si assisteva a spostamenti del mio amato pennuto. Io ci ho perso non posso dire ottimo come ho letto.

da Carlo 19/06/2024 12.48

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

scusate ma di cosa vi lamentate il colombaccio e stato anticipato di 16 gg rispetto ai vecchi calendari e quindi non c'è posticipo la preapertura il Lazio non e stata mai comunicata nel calendario ma con decreto sempre fino agosto

da ammazzatordi 19/06/2024 10.21

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

da anonimo 19/06/2024 8.23

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

A.Le,non ci sarà post chiusura ai colombi al 10 feb. Ispra ha dato parere negativo, per la decade ispra e vincolante. Sulla tortora c'è un discorso a monte lungo, ma per adesso e chiusa, e tolta anche dal cal regionale. Sicché, fatevene una ragione!

da A. C. 19/06/2024 8.05

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Ma chi ve l'ha messo in testa che non ci sarà la preapertura ed il posticipo ?? Ad alcuni di voi Tafazzi gli fa una @ega....

da A.le 19/06/2024 6.37

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Peccato assenza preapertura tortora e posticipo al colombaccio.

da Andrea m. 18/06/2024 22.35

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Cmq non ve va mai bene un cazzo

da Michele. 18/06/2024 21.27

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Ottimo calendario.. forse il migliore..non mettere la preaperturae posticipo è un bene perché così il colombaccio parte dal 25 settembre ed è sicuro che i cacciatori distratti in preapertura avrebbero fatto solo danni.Non mettere la tortora che sarebbe stata una presa in giro è un'altro punto a favore della regione. Apertura generale quasi a tutto ..meglio di così.

da P.G. 18/06/2024 21.08

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

E con un colpo di bacchetta magica sono sparite preapertura e chiusura ai colombacci al dieci febbraio. Non se n'è accorto nessuno eh ?!

da giuseppe da roma 18/06/2024 20.39

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Tiimparano a fare il Bracconiere.

da Gabibe 18/06/2024 20.24

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Scusatemi,ma ho letto bene?non più di 100 capi tordo sassello..Ok...ma si riferisce anche al tordo bottaccio?

da Il cacciatore del paese fantasma 18/06/2024 20.24

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Sapete che se si doveva fare una bomba atomica ci sarebbero state meno leggi e leggine che nella stesura di questo calendario venatorio?ma dove vogliamo andare in Italia con tutta questa burocrazia!facciamo ridere anche i polli!provate a leggere il calendario e ditemi se esagero!

da Marietto 18/06/2024 20.01

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Uno dei migliori calendari. Non "il migliore" ma poco ci manca...

da A.le 18/06/2024 19.00

Re:Lazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025

Perché 39 giornate invece di 58?

da Ernesto 18/06/2024 16.45