Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Emilia Romagna, novità in arrivo su caccia al cinghiale e depopolamentoLa Peste Suina arriva in Toscana: primo caso in un cinghialePuglia: approvato nuovo regolamento ATCLombardia, chiesti impegni immediati a Regione su calendario e anelliniRiprende l'esame della Pdl Bruzzone sulla cacciaIn Umbria mozione Puletti per la caccia in derogaFidc Toscana UCT "no all'ampiamento della caccia al cinghiale in aree vocate" Acma lancia Progetto di censimento sul CombattenteTar Sicilia riabilita coordinatore guardie venatorie WwfMarche, Regione si attiva per Piano Straordianrio contenimento cinghialiToscana, cabina di regia chiede caccia alla tortora in preaperturaPSA, novità in Veneto per il controllo del cinghialeAnatre nel mirino. Negli USA nuova strategia adattativa sul CodonePadule Fucecchio: Arci Caccia Pistoia chiede rimozione vincoli caccia Toscana: Fidc invia memoria integrativa su Calendario VenatorioLazio: Audizione in Regione su gestione e caccia al cinghiale Salerno, problema ammissione cacciatori ATCLombardia: Approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025 Il posto degli animali in Costituzione. Convegno a Roma di Fondazione Una e ABReferendum caccia, ci risiamoTorna concorso fotografico Fidc "A caccia di scatti"Rettifica della Regione Emilia Romagna sugli orari di cacciaLiguria: Presidente Piana e Assessore Scajola alla Festa del Cacciatore Modifiche legge caccia. Lollobrigida chiede istanze alle associazioni venatorieLombardia: approvata caccia in deroga al piccioneRegione Lazio "ecco le nuove misure per il contenimento dei cinghiali"Lazio approva Piano straordinario contenimento cinghialiLa caccia nel Dibattito alla Camera sul Decreto AgricolturaApprovato Odg Bruzzone su urgenza riforma della legge 157/92Ok del Governo a Odg per inserimento stambecco tra specie cacciabiliOggi riunione al Ministero con le associazioni venatorie sulla 157/92Veneto, associazioni chiedono urgente incontro in GiuntaNasce alleanza Coldiretti - Fidc in ToscanaStretta sui cinghiali in Piemonte. In arrivo 176 militariSpagna: quaglie in buono stato di conservazioneDa Federcaccia Lombardia critiche per alcuni emendamenti approvatiBASC alla ricerca di conferme dal nuovo governo laburistaA Palermo un importante convegno sulla lepre italicaBaggio in Tribunale contro gli animalisti "Vado a caccia da 30 anni e rispetto la legge"Massardi (Lega, Lombardia): “Bene approvazione modifiche in materia venatoria”Bravo (FDI): "approvate in Lombardia modifiche alla legge sulla caccia"Caccia in deroga: Italia fanalino di coda in UESondaggio in Romania: i giovani conoscono e apprezzano la cacciaNovità dalla Regione Toscana su controllo del cinghialeRidefinì territori di due squadre di caccia: condannata Regione CalabriaOsservazioni di Arci Caccia Toscana sul Calendario venatorioDocufilm Anuu "Atalante: I Custodi dell'Equilibrio Naturale", su Prime VideoUmbria, il cinghiale si caccia per quattro mesiPuletti, Assessore Morroni approvi caccia in deroga nonostante IspraCastellani (Anuu) a Lollobrigida "ritiro emendamenti beffa ingiustificabile"Enalcaccia al Governo "urgente nuovo Dl per dare certezze normative ai cacciatori"Da Fiocchi stoccata a Bruzzone sul DL Agricoltura "ha illuso i cacciatori"In Puglia in arrivo Piano straordinario cinghialeEcco l'Odg sulle Aziende Venatorie accolto dalla Commissione del SenatoFace: "Gli stagni dei cacciatori potenziano la biodiversità delle zone umide in Italia"Umbria, Mancini (LEGA): servono almeno 120 giorni di caccia al cinghialeLollobrigida cerca di riconquistare i cacciatoriDecreto Agricoltura, esultano animalisti e M5SFidc Lombardia: "Sui valichi soluzione inaccettabile"Il Presidente FACE Larsson ribatte alle critiche del Past President EbnerFiumani (CPA) denuncerà Ispra per mancato calcolo "piccole quantità" sulle derogheAnlc: “non ci arrendiamo”Lollobrigida: "avremo altre occasioni per discutere di caccia"Senatrice Fallucchi (FdI): soddisfazione per l'ampliamento della caccia al cinghialeSottosegretario La Pietra (FdI): "cacciatori mai come ora trattati con rispetto"Lettera aperta di Castellani (Anuu) a Francesco BruzzoneBuconi: "problema calendari venatori rimane, Governo trovi soluzione"Arci Caccia: "Modifica 157, la montagna partorisce un topolino"Bruzzone: "dietrofront del Governo sulla caccia, mi sento preso in giro"Decreto Agricoltura: Ritirati emendamenti della Riforma Bruzzone sulla cacciaDecreto Agricoltura: Ok alla caccia al cinghiale notturna con visori Fidc "Legge ripristino natura fondamentale per ambiente e fauna selvatica"Decreto Agricoltura riprende l'esame. Protestano gli animalisti per emendamenti cacciaVeneto, rettifica Calendario Venatorio su due giornate integrativeGli Ex Presidenti dell'Intergruppo Caccia Ue contestano la FACECinghiali, Abruzzo: "Regione a fianco degli agricoltori"Le posizioni di Fidc Uct Toscana sul Calendario Venatorio 2024 - 2025 Cinghiali, botta e risposta tra Caretta e VaccariAbruzzo "riconosciuti dal Tar diritti dei cacciatori"Fidc Campania: improcedibile ricorso animalisti su calendario venatorio 2023 - 2024

News Caccia

Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue


lunedì 17 giugno 2024
    
 
 

E' arrivato in queste ore, nonostante il voto contrario di Italia, Ungheria, Paesi Bassi, Polonia, Finlandia e Svezia (Belgio astenuto) il via libera definitivo alla Legge sul ripristino della Natura, precedentemente concordata da Parlamento Ue e Consiglio. I ministri del'Ambiente in Ue hanno confermato l'accordo sul regolamento proposto dalla Commissione europea al fine di ripristinare le aree naturali degradate.

Il regolamento mira a ripristinare almeno il 20% delle aree terrestri e marittime dell’UE entro il 2030 e tutti gli ecosistemi che necessitano di ripristino entro il 2050. "Una buona notizia per le popolazioni europee di piccola selvaggina" dichiara la FACE in una nota, secondo cui la politica europea sull’uso del territorio è stata uno dei principali motori della perdita di biodiversità.

Secondo la Federazione europea delle associazioni venatorie il voto di oggi significa che è possibile progettare misure di ripristino su misura a livello nazionale, garantendo al tempo stesso finanziamenti e incentivi adeguati per agricoltori e proprietari terrieri. 
"Il successo dell’attuazione di questa legge - evidenzia FACE - dipenderà dalla progettazione da parte degli Stati membri di buoni “Piani nazionali di ripristino” in modo proattivo con le parti interessate come agricoltori, proprietari terrieri, cacciatori, silvicoltori e altri attori chiave. Ciò è essenziale per garantire che le iniziative sul campo abbiano successo a lungo termine per la selvaggina e la fauna selvatica".

FACE evidenzia come centinaia di progetti di ripristino su piccola scala gestiti da cacciatori locali abbiano permesso di raggiungere già risultati significativi. In questo senso, "la Legge sul Ripristino della Natura rappresenta un’opportunità unica per amplificare queste azioni con una pianificazione a livello nazionale e risorse dedicate, ispirando una nuova ondata di sforzi di ripristino".
 
"Il ripristino della natura - sottolinea FACE - non implica l’interruzione delle attività negli ecosistemi ripristinati, compresa la caccia. Non deve essere confuso con gli obiettivi dell’UE per le aree protette stabiliti nella Strategia dell’UE sulla biodiversità per il 2030, che è ulteriormente spiegato nel documento di lavoro dei servizi della Commissione europea sui criteri e sulla guida per la designazione delle aree protette". 

Leggi tutte le news

22 commenti finora...

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

Nessuno dice che il territorio non deve essere protetto ma prendersi l'intero territorio appenninico e alpino facendo parchi immensi includendo territori che niente hanno da proteggere mi sembre che la cosa è squilibrata. Hammo incluso nei parchi territori coltivabili, centinaia di ettari di uliveti e piantagioni da frutta e territori pianeggianti che adesso non sono ne coltivabili ne adatti allo scopo protezione come per esempio gli acquitrini che in talia sono quasi scomparsi, in più come se non bastasse per la caccia hanno messo anche le aree contigue e che cavolo ! Bisogna rivedere la legge sui parchi e ridisegnare queste aree. sono circa 150 i parchi in Italia e mediamente ognuno ci costa 10/15 milioni di Euro facciamo un po i conti ?

da Giacomo 19/06/2024 13.05

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

Nessuno dice che il territorio non deve essere protetto ma prendersi l'intero territorio appenninico e alpino facendo parchi immensi includendo territori che niente hanno da proteggere mi sembre che la cosa è squilibrata. Hammo incluso nei parchi territori coltivabili, centinaia di ettari di uliveti e piantagioni da frutta e territori pianeggianti che adesso non sono ne coltivabili ne adatti allo scopo protezione come per esempio gli acquitrini che in talia sono quasi scomparsi, in più come se non bastasse per la caccia hanno messo anche le aree contigue e che cavolo ! Bisogna rivedere la legge sui parchi e ridisegnare queste aree. sono circa 150 i parchi in Italia e mediamente ognuno ci costa 10/15 milioni di Euro facciamo un po i conti ?

da Giacomo 19/06/2024 13.05

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

Nessuno dice che il territorio non deve essere protetto ma prendersi l'intero territorio appenninico e alpino facendo parchi immensi includendo territori che niente hanno da proteggere mi sembre che la cosa è squilibrata. Hammo incluso nei parchi territori coltivabili, centinaia di ettari di uliveti e piantagioni da frutta e territori pianeggianti che adesso non sono ne coltivabili ne adatti allo scopo protezione come per esempio gli acquitrini che in talia sono quasi scomparsi, in più come se non bastasse per la caccia hanno messo anche le aree contigue e che cavolo ! Bisogna rivedere la legge sui parchi e ridisegnare queste aree. sono circa 150 i parchi in Italia e mediamente ognuno ci costa 10/15 milioni di Euro facciamo un po i conti ?

da Giacomo 19/06/2024 13.05

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

Nessuno dice che il territorio non deve essere protetto ma prendersi l'intero territorio appenninico e alpino facendo parchi immensi includendo territori che niente hanno da proteggere mi sembre che la cosa è squilibrata. Hammo incluso nei parchi territori coltivabili, centinaia di ettari di uliveti e piantagioni da frutta e territori pianeggianti che adesso non sono ne coltivabili ne adatti allo scopo protezione come per esempio gli acquitrini che in talia sono quasi scomparsi, in più come se non bastasse per la caccia hanno messo anche le aree contigue e che cavolo ! Bisogna rivedere la legge sui parchi e ridisegnare queste aree. sono circa 150 i parchi in Italia e mediamente ognuno ci costa 10/15 milioni di Euro facciamo un po i conti ?

da Giacomo 19/06/2024 13.05

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

Piccolo ebete stiamo apportanto modifiche nella legge sulla caccia poi tocca a quella dei parchi. L'illuso anzi lo scem@ del villaggio sei tu.

da x bill il coyote 19/06/2024 11.18

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

Se speri di poter andare a sparacchiare nei parchi a qualche maiale inselvatichito sei solo un illuso.

da Bill 19/06/2024 6.15

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

@Giacomo, non si puo' tornare indietro. Il 30% del territorio deve essere protetto e rimarra' tale. Oltretutto entro il 2030 bisogna raggiungere anche gli obiettivi della cosidetta "Biodiversity Stategy". E' una direttiva UE. E' chiaro che l' abbandono e l' incuria delle aree protette, in cui gli ambientalisti da salotto nostrani sono campioni MEDAGLIATI, cozza clamorosamente con quella direttiva. Il territorio deve essere protetto dallo sfruttamento, quindi la caccia e' sempre possibile se sostenibile ed atta al mantenimento di equilibri. Bisogna cambiare la legge sui parchi che ormai e' vecchia come il cucco ed inadeguata. Bisogna allinearsi con i Paesi piu' avanzati dove chiunque puo' vedere che le cose FUNIZONANO e la caccia non e' assolutamente vietata, anzi porta benefici. Il 20% extra DEVE essere territorio LIBERO. Si deve ridurre l' inquinamento industriale, agricolo, unrbanizzazione selvaggia ed altro inquinamento di vario tipo. Li si vedra' la vedra' chi si occupa di ambientalismo vero e chi fa solo chiacchiere da salotto provocando pure ulteriori danni....

da Flagg 19/06/2024 6.04

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

Italia vergognosa, al fianco solo dell'industria tossica e dell'agricoltura drogata.

da Ciro 18/06/2024 20.56

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

Vedo che ancora ci sono creduloni che aspettano provvedimenti favorevoli alla caccia!

da Duri come il granito 18/06/2024 14.22

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

Vorrei sapere queto 20% di ripristino dove lo prendete in Italia. Secondo il mio modesto avviso sarebbe ora di restringere il 30 % del territorio parchi portandolo al 10% dei parchi per far venire fuori tutte le aree che ad oggi sono state abbandonate per fare il ripristino facendole ritornare allo stato preparco e gestirlo secondo questo rinnovamento. Le aree parco devono salire in altezza mettendo le tabelle dai 700/800 metri in su il resto fuori. Incominciamo a fare le cose perbene che servono e non solo quello che conviene sempre che si parli seriamente.

da Giacomo 18/06/2024 14.04

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

Non e' cosi' perche' c'e' da lavorare! Cosa che gli ambientalisti da salotto non fanno e faranno. I fannulloni rimarrano sempre tali....

da x questo qui sotto 18/06/2024 13.49

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

Non e' cosi' perche' c'e' da lavorare! Cosa che gli ambientalisti da salotto non fanno e faranno. I fannulloni rimarrano sempre tali....

da x questo qui sotto 18/06/2024 13.49

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

Questa legge farà aumentare le zone precluse alla caccia.

da Siete contenti ma non avete capito nulla 18/06/2024 11.18

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

Speriamo che ci siano i controllori E.U.che controllano i "controllori nostrani".

da serpico 18/06/2024 11.18

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

Eh non e' proprio cosi' se si vogliono evitare sanzioni salatissime. Sul tema ambientale non si scherza. E' la politica principale della UE e si avranno gli occhi puntati addosso di continuo. Non ci sara' bisogno neanche di una minima denuncia per evidenziare una mancanza. Vedrai.

da x serpico 18/06/2024 11.14

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

Con tutte queste categorie coinvolte sarà la festa dei maneggioni e in cul@ alla natura altro che ripristino.

da serpico 18/06/2024 8.43

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

I cacciatori non votano alla UE. Infatti la sostengono. Il Governo ha altre priorita'....

da x questo qui sotto 18/06/2024 5.20

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

Grossa vittoria ambientalista, i cacciatori italiani dovevano sostenere questa legge e invece non lo hanno fatto.

da Andrea 18/06/2024 4.05

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

Buoni propositi che rimarranno sulla carta? Avro’ la possobilita’ di vedere come vent’anni fa’ il pioppo secolare di ….e quell’altro la’ ..la siepe la’ ecccc Al momento vago col cane senza punti di riferimento e dopo la trebbiatura di mais esoia su immensi arati

da Viito Canevese 17/06/2024 21.33

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

Vi rendete conto i disastri ché fanno i fitofarmaci ai terreni ,allodole che muoiono uccelli acquatici ché migrano su acque stagnanti e pieni di veleno ,aree boschive distrutte ecc,ecc questa gente e chi ci comanda si devono vergognare

da Antico cacciatore 17/06/2024 20.18

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

Solo su una piccola parte di territorio il 20% di aree già esistenti quindi non cambia nulla ! Se non obbligano gli agricoltori a ripiantumare e a non distruggere rive e limitare i pesticidi x la piccola selvaggina non ci sarà nessun miglioramento basta vedere in pianura padana che è un degrado il territorio e di conseguenza non c'è selvaggina non si salva nemmeno quella introdotta da noi cacciatori

da Re rob 17/06/2024 18.39

Re:Adottata la Legge per il ripristino della Natura in Ue

E' una buna notizia si perche' adesso si vedra' CHI e' che realmente si occupa di ripristino e MANTENIMENTO e chi fa solo chiacchiere da salotto buttando fumo negli della gente.

da Flagg 17/06/2024 18.35