Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Violenta rapina nella villa vicentina di Roberto BaggioSottosegretario Barbaro annuncia svolta sulla caccia in derogaDecreto Agricoltura: le impossibili proposte animaliste sulla cacciaFidc Brescia "da Decreto Agricoltura attese risposte a promesse elettorali"Al Congresso scientifico ECCB, Fidc porta due progetti sulla lepreOasi Valpredina, Wwf perde al Tar contro alcuni capannistiIn Spagna la RFEC chiede istituzione reato d'odio contro i cacciatoriToscana, approvata caccia in deroga a storno, tortora dal collare e piccioneArci Caccia Pistoia "se non si fa manutenzione Padule di Fucecchio a rischio"Marche: ok a modifiche legge sulla cacciaPresentati gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaLazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Emilia Romagna: annunciato nuovo bando depopolamento cinghiali Lombardia, in arrivo il Piano straordinario controllo fauna selvaticaVerdi e animalisti sconfitti in UE: perdono un quarto degli europarlamentariMarche, approvati piani caccia selezione al cinghiale 2024 - 2025Adottata la Legge per il ripristino della Natura in UeVeneto: Confavi, Acr, Italcaccia, Acv criticano Calendario VenatorioApprovato Calendario Venatorio Veneto 2024 - 2025Richiami vivi, Arci Caccia Pistoia avanza richieste di modificaFidc Brescia: da Regione un chiarimeno sui richiami viviPiani contenimento cinghiale, Coldiretti si mobilitaInterrogazione PD a Lollobrigida "che fine hanno fatto i piani straordinari sul cinghiale?"Lombardia: nuova ordinanza per depopolamento cinghialiFrancia: equivale a 108 mila posti di lavoro il volontariato ambientale dei cacciatoriConsigliera Gibertoni in Emilia R. chiede di cancellare a caccia alla volpePubblicato Calendario Venatorio 2024 - 2025 dell'Emilia RomagnaEmilia Romagna: presentato nuovo regolamento ungulatiAbruzzo: chiesta in Regione modifica Calendario Venatorio 2024 - 2025 Decreto Agricoltura, riprende l'esame in Commissione al SenatoArci Caccia: "dopo estromissione cacciatori il Lago di Porta sta morendo"FACE: "impatto caccia sulla tortora potrebbe essere sovrastimato"In Umbria ancora incertezza sulla caccia alla tortoraRappresentatività negli ATC: Tar Abruzzo solleva incostituzionalitàEuropee: il peso elettorale dei cacciatoriArci Caccia: più chiarezza sulla questione tortoraEuropee: FDI primo partito. Fiocchi e Berlato rielettiAcma: cacciatori fondamentali sentinelle contro aviaria Spagna: Parco nazionale in degrado dopo divieto caccia. Presentata denuncia in UEFACE: "Voto Europee decisivo per la caccia"Bruzzone presenta gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaACL segnala i candidati lombardi Mantovani e InselviniMinistero Ambiente convoca riunione urgente con Ispra sulla caccia in derogaDiniego Ispra "piccole quantità" deroghe. Fiocchi chiede intervento Ministro FratinUmbria, PSA: Puletti e Mancini annunciano audizione di agricoltori e cacciatoriAssessore Beduschi (Lombardia) "con Ispra di fronte a muro ideologico"Caccia in deroga, Bruzzone chiede commissariamento di IspraBASC: nel Regno Unito la caccia vale 9,3 miliardi di sterlineSparvoli contro Alleanza Verdi Sinistra "protagonisti di decenni di assenza di gestione"La Caccia nei programmi delle Elezioni europee 2024Bruzzone: Inaugurata la chiesetta dei cacciatori a Stella Santa GiustinaFidc "sulla tortora dagli animalisti solo ideologia"Marco Bruni nuovo Presidente di Fidc Lombardia3323 cinghiali prelevati in BasilicataConvegno Macerata su caccia e ricerca scientificaBruzzone "basta fake news sulla caccia"Belgio: Con l'approvazione della Caccia, aumentano anche le aree venabiliCalendario Venatorio Marche, soddisfazione dalle associazioni venatorieAbruzzo, le AV: "calendario venatorio punitivo. Tutto da rifare"Studio scientifico: Proteggere gli habitat più importante che limitare la cacciaLazio, circolare Regione su controlli trichinellosiCaccia Tortora, Buconi (Fidc): "Gestire senza vietare"Lorenzo Bertacchi lascia la guida di Fidc LombardiaApprovato Calendario Venatorio Piemonte 2024 - 2025Interrogazione Puletti in Umbria sulla tortora: si segua esempio MarcheToscana: approvato Calendario venatorio 2024 - 2025 caccia cinghialeRegione Toscana approva Piano caccia capriolo 2024 - 2025Andrea Cavaglià spiega la caccia nel Podcast Bazar AtomicoCaccia Tortora, la lettera di diffida degli animalistiEmilia Romagna: in Commissione ok al Calendario Venatorio 2024 - 2025Incontro CPA sulla caccia in LombardiaAnuu Piemonte: su PSA bisogna accelerare

News Caccia

Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta


giovedì 9 maggio 2024
    
Anatre selvatiche Copyright Giuliano Tognarelli
 
La Lav esulta per il risultato ottenuto dall'Italia nell'indagine commissionata da Eurogroup for animals all'istituto Savanta e realizzato a novembre scorso su un campione di cittadini che vivono nelle aree rurali, evidenziando che l'83% degli italiani (il più alto dato tra tutti i Paesi) sia contrario alla caccia. Tralasciando il primato italiano, segno evidente non certo del fatto che siamo più sensibili o intelligenti, ma probabilmente solo più assuefatti al pensiero animalista, occorre precisare che quella percentuale non significa che gli intervistati siano contrari alla caccia come interpretato dalla Lav, ma siano semplicemente favorevoli alla possibilità di utilizzare metodi incruenti per la gestione dei selvatici (questa era la domanda). In generale analizzando tutti i quesiti si coglie facilmente la fuffa in tali sbandierati traguardi. 

La serietà di un sondaggio rivolto all'opinione pubblica, infatti, si qualifica anche dal modo in cui vengono poste le domande. Se per esempio si chiede ai cittadini se siano d'accordo sull'affermazione  "I metodi di caccia che causano inutili sofferenze agli animali dovrebbero essere aboliti", sfidiamo chiunque, cacciatori compresi, a rispondere negativamente. La domanda è subdola perchè contiene già il giudizio "inutili sofferenze", affermando implicitamente che esistano forme di caccia legali che siano vere e proprie sevizie per gli animali e dimenticando del tutto che esiste un'etica della caccia, che sempre di più e sempre meglio, persegue l'obiettivo di ridurre al minimo ogni sofferenza.

Segue un'altra affermazione "La protezione della biodiversità e del benessere animale è più importante del mantenimento delle tradizioni venatorie". Anche qui si parte dal preconcetto, istillato nell'interlocutore, che la caccia sia un pericolo per la biodiversità e che le due cose siano in antitesi. Cosa assolutamente falsa. 

L'apoteosi della demagogia si ha poi con la seguente affermazione "Ogni animale è un essere senziente che ha bisogno di essere protetto", a cui segue "Metodi efficaci di gestione della fauna selvatica non letali e umani dovrebbero essere studiati e attuati", ovvero il quesito di cui sopra, interpretato dalla Lav come contrarietà assoluta alla caccia.

Anche qui, tutti d'accordo, ovviamente. In un mondo ideale, chi non vorrebbe risolvere i problemi di gestione faunistica con metodi non letali? Peccato che al momento non esistano soluzioni di questo tipo e che gli studi su contesti di larga scala si fermino praticamente sempre, dopo enorme sperpero di denaro pubblico, di fronte a ostacoli di varia natura (oltre ai costi elevati, problemi per danni collaterali agli animali e all'ambiente). 
 
Come già abbiamo visto in altre occasioni, la percezione dell'opinione pubblica sulla caccia cambia drasticamente al variare dalle conoscenze dei cittadini sulle regole che esistono e che determinano l'attività dei cacciatori. Anche in questa occasione si distinguono i cittadini dei Paesi nordici, dove la caccia è culturalmente accettata perchè conosciuta anche nei molteplici aspetti positivi, grazie all'impegno delle organizzazioni venatorie e degli amministratori pubblici (che non si piegano al volere animalista). Danimarca, Paesi Bassi e Svezia mostrano anche in questa occasione un profondo legame con le tradizioni venatorie.  I Paesi Bassi, in particolare, è il Paese dove più persone si sentono al sicuro durante la stagione di caccia.
 
 
 

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

39 commenti finora...

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Ce ne sbattiamo le balle dei sondaggi. Siamo nati cacciatori e tali rimarremo per sempre. Faremo a meno dell'83% contrario e continueremo a cacciare ed a mangiare ottimi piatti di selvaggina.

da Hunter74 12/05/2024 23.28

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Quando il dito indica la luna, lo stolto guarda il dito. Continuiamo a cacciare con le leggi vigenti,finché dura, e finiamola di pretendere e di fare rivendicazioni che irritano chi non va a caccia,peraltro senza ottenere nulla dai politici.

da Save57 12/05/2024 15.17

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Gds da un' ottimo psichiatra dovresti andarci tu visto che la caccia è nata con l'uomo e morirà con esso. I veganvegetariano è una moda nata di recente e come tale sparirà appena ne subentrerà un'altra .

da per adesso vaffancu@@ 12/05/2024 8.07

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Secondo voi gli animali non sono esseri senzienti per cui nulla osta ad ucciderli? Secondo me dovreste farvi visitare da un ottimo psichiatra!

da Gds 11/05/2024 18.57

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Che la grande maggioranza degli italiani lo dice solo il cane di Pippo. Sabato scorso in canonica eravamo in dieci, io solo cacciatore, tra cui anche una vegetariana; ci siamo mangiati 75 tordi cucinati da un cuoco sopraffino. Il prete mi ha anche benedetto e mi ha dato l'indulgenza plenaria

da 1 toscano 11/05/2024 18.31

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Che facciano un referendum...che problema c'è.... Vi fanno comodo i soldi della tassa governativa....

da R...R 11/05/2024 11.29

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Pluto Quello che tu scrivi lo rimando al mettente esso solo falso e provocatorio. Una persona normale quando è contraria a qualcosa e gli si presenta l’occasione sono convinto che farebbe carte false per dimostrare la sua contrarietà. Tradotto ; se odiassi le caccia quando mi si presenta l’occasione di un referendum di restrizioni e di chiusura se lavorassi chiederei permesso per andare a votare. Ora considerando il fatto che TUTTI i referendum contro la caccia sono falliti come anche le varie raccolte firme solo una mente malata può affermare che la maggioranza degli italiani si contro la caccia. La verità è un’altra che le ass. anim. lucrano sulla vs.  esistenza confusa,  e voi abboccate come trote.

da Paolo 11/05/2024 11.20

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

È solo il risultato delle campagne denigratorie e di mala informazione perpetrate nel tempo contro la caccia ed i cacciatori. Le cui responsabilità non possono che ricadere su tutti coloro che avrebbero dovuto contestare e contrastare questa deriva, ripristinando con fermezza la verità e rispedendo le accuse al mittente.quanto al signor "Pluto" al mancato coraggio di fornire le sue reali generalità, da perfetto vigliacco animalista, dovrebbe spiegare come mai, tutti i referendum contro la caccia sono naufragati miseramente. Forse perché i dati forniti non sono propio coerenti con la realtà.

da Gaspare 11/05/2024 9.14

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Si, si...andate a spiegare l'etica venatoria al cacciatore bresciano che spara ai piccoli passeriformi con l'utilizzo illegale di richiami elettroacustici....

da Giovanni 11/05/2024 9.01

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

La gente più vi conosce e più vi evita. Al dire il vero se doveste essere giudicati dai commenti che scrivete su questo sito arriverebbero al 110% e tra questi ci sarebbero anche cacciatori, stufi di avere tra le proprie fila persone a dir poco Imbarazzanti. Se in Italia c’è grande avversione alla caccia, più che per una ideologia animalista, è causa del comportamento di molti cacciatori e dalle imbarazzanti esternazioni di chi vi rappresenta. Baci

da Pluto 11/05/2024 7.35

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

VEGANO dimostra tutta la ignoranza e la semplicioneria di chi tratta argomenti senza conoscerli. Interessate dai processi aterosclerotici sono le ARTERIE e non le vene;la cacciagione peraltro è un tipo di carne PRIVA DI GRASSI quindi ottima per prevenire l'aterosclerosi. Da come e da ciò che scrive VEGAN si evince chiaramente che è affetto da NEVROSI FOBICO OSSESSIVA,gli consiglio di farsi visitare da un bravo psichiatra

da Pasquino 1 11/05/2024 4.42

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

X i vegani o vegetariani che siate anche la verdura e frutta se non arriva dal proprio orto non si sa cosa si mangia piena di pesticidi insetticidi o magari viene coltivata in qualche campo contaminato vedere la terra dei fuochi coltivano su terreni contaminati che sia carne o pesce o verdura o formaggio oramai quella che fa parte della grande distribuzione non sappiamo cosa mangiamo

da Re rob 10/05/2024 21.49

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Orgogliosamente cacciatore!!e non vegano!! Tutti quelli contro! Rispettate anche gli altri che non la pensano come voi!!

da Mirko 10/05/2024 16.31

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Dopo aver fatto referendum nazionali e regionali a gogò e averli persi tutti miseramente, ancora si tira fuori la balla che in Italia più dell'ottava per cento delle persone è contro. Auguri continuate così.

da Orgogliosamente cacciatore 10/05/2024 14.33

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Vegano ti manda a salutare un certo Goldrake

da Borbonico 10/05/2024 14.06

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Cacciare è una pasione che c'è la si ha dentro. Il bracconaggio il non rispetto per gli animali il territorio e le altrui idee questo lo si decide e questo comporta il dissenso nei confronti di chi è veramente cacciatore

da Alfeo 10/05/2024 12.26

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Sempre dalla parte degli Animali. Presidente provinciale e.n.p.a.

da Presidente provinciale e.n.p.a. 10/05/2024 11.44

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Io sono arrivato a 80 e ho mangiato onnivoro più carne anche selvatica che insalata. L’unico male che accuso e l’uccello che non “canta” più ma pigola appena. Per il resto tutto OK.

da pierpaolo 10/05/2024 11.32

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Io vi metto in guardia dai pericoli del nutrirsi di carne ma parlo della carne che trovate nei supermercati e migliori macellerie italiane e' uno sccfo!!!Un pollo ruspante se velo vende un contadino un coniglio casareccio non ha prezzo pesce di mare pescato ,, attenzione al pesce di allevamento che pieno di mmmmrrrsd ecco perche' sono diventato vegano i formaggi non ne parliamo gli fanno scendere il latte a furia di iniezioni!!!! si salva ancora il formaggio sardo di pecora ma le mozzarelle meglio per voi se ne state alla larga! questo il mio consiglio poi fate voi,, se soffrite di attacchi di ansia e panico eliminate la carne di maiale e in generale tutta la carne poi mi ringrazierete !!

da Vegan convinto 10/05/2024 11.08

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Xk non fanno i sondaggi se siamo contro pesticidi e diserbanti che uccidono più animali della caccia

da Re rob 10/05/2024 9.59

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

I sindacati venatori sono esattamente come quelli dei lavoratori, hanno fatto solo danni; la recente lettera di Osvaldo Veneziano sembra scritta da un anticaccia, Buconi praticamente si vergogna di essere Cacciatore; si vantano di aver distrutto la Caccia con la vergognosa 157/92 mi meraviglio che ci siano ancora persone che fanno l'assicurazione con i presunti sindacati venatori. Hanno messo 7 radiocollari ai tordi è sbandierano uno studio sulla migrazione, quando i tordi che migrano sono a migliaia per forza che all'Ispra ridono fino a farsela addosso

da Assicurazione Privata 10/05/2024 8.43

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

l'idea fascista della negazione di un diritto dovrebbe far pensare a chi non è del mestiere ... la discriminazione è la prima regola del non democratica convivenza a quelli della lav sono chiaramente discepoli del ventennio....

da fasci 10/05/2024 7.36

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Chi non è cacciatore odia la caccia e vedendo cosa fanno certi bracconieri (uso dei fari notturni, richiami quaglie, tordi, uccisione piccoli passeriformi etc.) a volte viene da vomitare

da Caccia? 10/05/2024 7.22

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Caro vegano del c...o vedi che tu non rimani per semente, anche tu tieni un bel posto prenotato al cimitero, a tal proposito renditi conto di quello che dici, non blaterare soltanto, sperando di rinfrescare il cervello quando apri la bocca. Ognuno è padrone di fare ciò che vuole, in democrazia.

da Raffaele 10/05/2024 7.05

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Secondo me fanno più male le zucchine , i cetrioli e le carotone quando intasano l’ ultima parte dell’ intestino ( entrando da dove dovrebbero uscire ). Vegano pensa ai tuoi di tubi di casa , che ai miei ci penso io.

da SALVA LE PIANTE - MANGIA UN VEGANO 10/05/2024 6.47

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Hei Vegano fatti i cavoli tuoi su quello che mangio, pensa a tutte le schifezze che ci sono sotto terra e che ti mangi tu ogni giorno, e non rompere le palle agli altti

da Cicalone 10/05/2024 5.06

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

La carne fa male intasa le vostre vene, avete solo quelle e una volta piene di grasso animale finite al cimitero, sono come i tubi di casa una volta ostruiti ti saluto.

da Vegano 10/05/2024 0.59

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Quindi l'83% degli italiani è vegetariano? Oppure un buon 75% ipocrita? A voi la risposta

da Verit� 09/05/2024 22.46

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Se veniva posta la domanda, preferisci carne proveniente da un animale da allevamento intensivo o carne proveniente da un animale libero l'83% delle persone avrebbe detto libero quindi favorevole alla caccia...facile fare i sondaggi così..come anticipato da qualcuno i numeri reali sono la raccolta.firme per il referendum...lac quattro pagliacci scappati di casa.che vivono con i soldi statali. Presto tutto verrà a galla e sarete costretti a trovarvi un lavoro sfaticati

da . 09/05/2024 22.25

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Articolo intelligente e commenti degli amici del blog ineccepibili (tranne il solito malato). Non c'è niente da aggiungere.

da 1 toscano 09/05/2024 21.08

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Ma la lav non vuole l’abolizione della caccia lo dice solo a parole come del resto tutte le altre associazioni animalate!mica sono stupidi lo dicono solo a parole per pavoneggiarsi di fronte all’opinione pubblica credulona che poi gli da’ il cinque per mille,se finisce la caccia finisce anche il cinque o sette per mille!meditate gente!

da Marietto 09/05/2024 19.51

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Basta caccia!

da Tj 09/05/2024 19.49

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Nonostante che abbiamo governo amico dei cacciatori non abbiamo visto ne a Mediaset ne alla Rai che occupano totalmente un servizio che parla bene dei cacciatori.... Questo è quello che ci passa il convento. Buoni solo a dare poltrone ai parenti.. Delusione totale

da Osvaldo 09/05/2024 19.42

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Voglio ricordare che l'ultima raccolta firme x abolire l'attività venatoria svoltasi lo scorso anno,e che riguardava due quesiti si è interrotta alla ridicola cifra di 19000 firme.quando ne servivano un milione x poter portare i referendum alle urne.dunque lascio a voi le valutazioni.buona serata a tutti

da Pep66 09/05/2024 19.40

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

La realtà è che gli ambientalisti e gli animalisti da salotto ci sono ora e ammorbono e indottrinano la gente per moda e business ma non esistevano in passato e scompariranno in futuro .La caccia esisteva in passato ,esiste oggi e esistera' tra 1000 anni.Lo sanno gli anticaccia e ,gli brucia il c..o , lo sanno anche i nostri dirigenti e ,perciò sbagliano quando si dimostrano sempre cauti ,remissivi ,preferendo la logica della poltrona ,alla difesa dei nostri diritti e della nostra passione

da Trapper 09/05/2024 19.33

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

Tutte ca...te il fatto è solo uno..in oltre 40 anni di referendum..mai perso..anche io se sono vegetariano..e intervisto i miei simili ottengo percentuali BULGARE.tante vero che la sinistra..insieme a questi al momento sono in netta minoranza.AMEN

da Mario...umbro 09/05/2024 18.53

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

L' ho detto mille volte, bisogna destituire tutte le ONLUS ad eccezione di quelle che si occupano degli anziani, scuole, malattie e nel sociale in generale. Le associazioni animaliste sono delle vere e proprie fabbriche di bugie, falsi proclami e falsa propagande per fare il lavaggio del cervello alla gente SOLO e soltanto per arraffare soldi. Non proteggono una beata mazza! Sono inutili e pericolosi perche' fomentano odio esattamente come i terroristi.

da Flagg 09/05/2024 18.39

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

grazie all'impegno delle organizzazioni venatorie e degli amministratori pubblici. COSA CHE DA NOI NON ESISTE CON L'ARCI CHE SPARA CON TENEREZZA E LA FEDERCACCIA CHE DICE CHE LA CACCIA VA MANEGGIATA CON CURA. SE QUESTE SOTTOSPECIE DI ASS. VEN. FOSSERO DELEGATE A RIMUOVERE LA  PERCEZIONE NEGATIVA CHE HANNO I CITTADINI DELLA CACCIA STIAMO FRESCHI.

da serpico 09/05/2024 18.21

Re:Percezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomenta

RESPONSABILITÀ DELLE ASSOCIAZIONI VENATORIE ITALIANE.

da Mario 09/05/2024 18.08