Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
La caccia negli USA cresce insieme alle altre attività outdoorRegione Lombardia presenta ufficialmente richiesta caccia in deroga e roccoliLav diffida Provincia di Asti su Piano contenimento caprioloLa FACE alla Conferenza sulla Conservazione delle Specie MigratriciNuovo aggiornamento sulla trattazione della riforma sulla cacciaColdiretti chiede intervento immediato sui cinghiali per fermare la PSAAl Question Time, Ministro Lollobrigida interviene su Peste Suina e cinghialiSi allarga ancora la zona di restrizione per la PsaSorrenti (FIDC): dati di migrazione da quasi tutti i tordi monitoratiAncora iniziative ecologiche dei cacciatori dal centro ItaliaCacciatore accoltellato nel maceratese. Marzi (Arci Caccia): "basta con la violenza"Cacciatori ambientalisti, la Francia ci insegna a fare sistemaMastrovincenzo (PD Marche): Situazione critica su cinghiali nelle aree urbaneBelluno, popolazione ungulati stabile. Coperto 83% piani di prelievoFiocchi risponde a Corriere della Sera "basta accostamenti caccia - bracconaggio"Cacciatori impegnati nella tutela ambientale e per il sociale in tutta ItaliaSalta l'esame della Pdl Bruzzone in CommissioneFortunato Busana confermato alla guida di CPA LombardiaConvegno Anuu su fauna e ambiente della Val di SusaSalvadori confermato alla guida di Fidc Toscana UctA Caccia, Pesca e Natura mix perfetto tra scienza, cultura e tradizioneFidc: crescono le adesioni a "Paladini del territorio"L'Associazione dei Cacciatori danesi diventa membro di IUCNBuconi: "Regioni al lavoro sui Calendari Venatori, chiesta modifica Key Concepts italiani"Rimandata ancora discussione in aula della Pdl BrambillaPSA, censimenti e Intelligenza Artificiale. Focus a Longarone sabato 13Toscana, vicini alla distribuzione degli anelli per richiami viviPd reagisce ad accuse Enpa e ribadisce propria contrarietà a Legge BruzzoneDa Lega umbra un incontro su caccia pesca e agricoltura con l'On. CarloniIl punto di Enalcaccia sui lavori del Comitato Tecnico Faunistico nazionaleVandalismo animalista. Bruzzone interroga il Ministro "responsabili siano puniti"In Commissione Giustizia riprende l'esame della legge BrambillaAnche in Liguria arrivano gli incentivi per chi abbatte i cinghialiCommissione Agricoltura respinge altri emendamenti del M5SDepopolamento cinghiali, a che punto siamo? La Pietra risponde ad interrogazione del PDMa quale caccia libera!Valichi montani: respinta istanza contro divieto di caccia in LombardiaFACE: le modifiche alla PAC sono cattive notizie per la selvagginaFdI Veneto sollecita la Giunta sulla caccia in derogaCia Toscana su Piano faunistico "riportare fauna a livelli sostenibili"In Francia in 140 mila (40 mila bambini) all'iniziativa dei cacciatori per l'ambienteEmilia Romagna, Calendario Venatorio 2024 - 2025 come passata stagioneIn Campania 750 mila euro per bioregolatori cinghialeCalendario Venatorio Campania 2024 - 2025 va al Comitato Tecnico NazionaleRaid animalista nel bresciano: la condanna delle associazioni venatorieEcoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'OglioPichetto Fratin "su Infrazioni Ue Caccia chiesta proroga di un mese"Caramiello, Cherchi, Costa (M5S): "in trincea contro proposta Bruzzone"Massardi (Lega Lombardia) condanna ennesimo atto vandalico contro i cacciatori Raid animalista devasta le strutture del Quagliodromo d'Urago d'Oglio (BS)Calendario Venatorio Campania 2024 - 2025, definite linee guidaBruzzone: "prosegue esame riforma 157, nessun emendamento M5S è stato approvato"Caretta (FdI): Cacciatori italiani e Cà Foscari per la ricerca nel mondo venatorioPresentata a Longarone "Caccia, pesca, natura" Emilia R. Pompignoli "ottimi segnali su nuovo Calendario Venatorio"In Commissione prosegue esame modifica legge sulla caccia (157/92)Liguria, nuovi criteri per ripartizione tasse cacciatori agli AtcAl Tg1 un servizio positivo sulla cacciaArci Caccia Massa Carrara: "no a divieto nuovi appostamenti fissi in area costiera"Umbria, consiglieri Lega chiedono più coraggio su Calendario Venatorio"Trasmissioni denigratorie", Cabina Regia Unitaria Mondo Venatorio chiede intervento RAI A Campagna Lupia l'evento "L'arte dei fischi a bocca"Arci Caccia Lazio commenta proposta Calendario VenatorioSu PSA Fidc Calabria interviene con il Commissario StraordinarioBruzzone "fermata in Commissione ennesima follia 5 Stelle su protezione topi, talpe e nutrie"Marche: approvato Piano operativo controllo cinghiale MacerataSparvoli "fuori l'attivismo animalista dalla Rai"Allargata zona di restrizione PSA Milano e PaviaIn Belgio si parla di inserire la protezione degli animali in CostituzioneRoma: "Iniziativa di Federcaccia per parlare di emergenza PSA"Caretta scrive alla Commissione di Vigilanza RaiCinque Stelle: "contro la legge Bruzzone siamo soli"Umbria, Consulta Calendario Venatorio. Puletti "si richieda caccia in deroga"Confagricoltura Emilia R.: contenimento cinghiali fermo per mancanza delle attrezzaturePeste Suina, cacciatori sempre più consapevoli della loro importanzaKey Concepts: Bruzzone chiede a Ministro Pichetto Fratin revisione dei dati italianiMercoledì 27 riprende l'esame della modifica della 157/92Dai referendum anticaccia alla lotta al "patriarcato" con l'antispecismoPrimi risultati Operazione Paladini del Territorio: I cacciatori donano 600 ore di volontariatoA "Indovina chi viene a cena" la solita portata anti cacciaCinghiale: CIA Puglia sollecita azioni concrete al tavolo della RegioneArci Caccia e Fondazione Una monitorano i rapaci a MassaMartedì una conferenza stampa alla Camera contro la proposta BruzzoneDl Brambilla, rimandato l'esame in aulaMarche, Presidente Consiglio Regionale accoglie richiesta pluralismo Arci Caccia

News Caccia

Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della natura


martedì 27 febbraio 2024
    
 
Oggicon 329 voti a favore e 275 contrari e 24 astensioni, il Parlamento europeo ha votato a favore della legge sul ripristino della natura, come concordata dai gruppi negoziali del Parlamento e del Consiglio durante le trattative dello scorso novembre. Il passo successivo e finale sarà l’approvazione del testo da parte del Consiglio.

Per conseguire gli obiettivi fissati dall'UE, entro il 2030 gli Stati membri dovranno ripristinare il buono stato di salute di almeno il 30% degli habitat contemplati dalla nuova legge (che vanno da foreste, praterie e zone umide a fiumi, laghi e coralli). Questa percentuale aumenterà poi al 60% entro il 2040 e al 90% entro il 2050. In linea con la posizione del Parlamento, fino al 2030 la priorità andrà accordata alle zone Natura 2000. I paesi dell'UE dovranno garantire che le zone ripristinate non tornino a deteriorarsi in modo significativo. Inoltre, dovranno adottare piani nazionali di ripristino che indichino nel dettaglio in che modo intendono raggiungere gli obiettivi.

Il regolamento tutela una vasta gamma di ecosistemi, per ciascuno vengono definiti obbiettivi di ripristino. Per migliorare la biodiversità negli ecosistemi agricoli, i paesi dell'UE dovranno anche adottare misure per migliorare l'indice dell'avifauna comune, dato che gli uccelli sono un buon indicatore dello stato di salute generale della biodiversità.  Il ripristino degli habitat è fondamentale per il recupero della piccola selvaggina, che è stata pesantemente colpita dalle modifiche sul territorio in tutta Europa.

Il successo dell’attuazione di questa legge dipenderà dalla progettazione da parte degli Stati membri di validi “Piani nazionali di ripristino” in modo proattivo con le parti interessate come agricoltori, proprietari terrieri, cacciatori, silvicoltori e altri attori chiave. Ciò è essenziale per garantire che le iniziative sul campo abbiano successo a lungo termine.

Commentando il risultato, Torbjörn Larsson, presidente della FACE, ha affermato che: "Ripristinare la natura non è una novità per i cacciatori europei. Tuttavia, con questo nuovo quadro, saremo pronti a lavorare sodo per garantire il successo di tutte le parti interessate. Allora vedremo i reali benefici per le persone e la natura”.

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

18 commenti finora...

Re:Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della natura

Chi è contro il ripristino della natura non è che un bifolco ignorante che non ha la minima idea di cosa sia un servizio ecosistemico. Tutti gli allarmi del comunicato di FdI sono minchiate.

da Ignoranti 01/03/2024 13.38

Re:Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della natura

Ok adesso bisogna intervenire sul controllo numerico di corvi gazze gabbiani che stanno distruggendo i piccoli uccelli passeri cardellini verdone ecc prendano i nidi

da Roberto 28/02/2024 12.05

Re:Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della natura

unaltra delle solite ............ non succede un bel niente si continuera ha prendere per il ......la caccia e i cacciatori e si continuera cosi un ciao grosso a tutti gli amici cacciatori.

da solo tu 28/02/2024 11.13

Re:Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della natura

Tom, dovresti farti vedere da uno molto buono hai problemi di comprensione e di lettura ! sei un malato mentale cronico , poveretto devi curarti ! in due parole: SEI UN CRETINO!

da vaffa 28/02/2024 9.59

Re:Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della natura

Questa legge è una delle poche cose intelligenti che hanno fatto e votato in Europa.

da Tom 28/02/2024 8.54

Re:Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della natura

hanno fatto sparire pure i fossi. Adesso hanno il triciatutto e si divertano un mondo. E non solo il classico contadino ma i molti consorzi di bonifica.

da sa63 28/02/2024 8.37

Re:Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della natura

Dalla parte degli animali - SEI SOLO UN FIGLIO DI PUTTIN vai da lui a convincerlo , povero mentecatto.

da Anastasija 28/02/2024 8.15

Re:Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della natura

burocrati ignoranti e pericolosi ! una deriva autoritaria fascista green! sanno che presto dovranno lasciare la comoda poltrona super pagata e ne stanno combinando di tutti i colori come i 5 stalle in Italia... sono pazzi pericolosi...

da europa sput 28/02/2024 7.57

Re:Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della natura

"Sgomento ed incredulità per il voto del Parlamento europeo a favore della legge sul Ripristino della natura": Fratelli d'Italia insorge dopo l'ultima decisione approvata in Europa. In particolare, il copresidente del gruppo Ecr Nicola Procaccini e il capo delegazione di FdI al Parlamento Carlo Fidanza, in una nota, hanno spiegato che "seppure per pochi voti è passata la somma teologica del commissario Frans Timmermans, a partire dal presupposto che gli esseri umani sono dannosi per la natura, da cui vanno espulsi drasticamente". "Grazie a questo provvedimento - si legge ancora nella nota - assisteremo al ripristino delle paludi, bonificate grazie al sacrificio di generazioni e generazioni fin dall’antichità. Dovranno poi essere rimossi argini e dighe da 25mila chilometri di fiumi per lasciarli liberi di esondare, malgrado il rischio di distruggere case, infrastrutture e vite umane. Un attacco feroce soprattutto a chi vive e lavora nella natura, come gli agricoltori. Ai quali verrà chiesto di abbandonare la coltivazione dei propri campi qualora non venisse rispettato l’indice di farfalle della prateria. Questo malgrado la manutenzione del territorio fatta dagli agricoltori sia fondamentale contro il dissesto idrogeologico". Fidanza e Procaccini, poi, hanno sottolineato anche un altro aspetto: "Tutti gli interventi per 'ripristinare la natura' dovranno essere finanziati dagli Stati nazionali prelevando risorse da fondi europei per la pesca marittima e l’acquacoltura, per l’agricoltura e l’allevamento. Insomma, oltre il danno la beffa. Confidiamo nella prossima legislatura europea per ripristinare la realtà dai danni dell’ideologia pseudo ambientalista. Ci sarà tanto lavoro da fare in questo senso".

da c'è qualcosa che non va 28/02/2024 3.23

Re:Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della natura

L'uomo non puo' continuare ad uccidere gli animali per divertimento

da Dalla parte degli animali 27/02/2024 23.31

Re:Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della natura

Anno scoperto l'acqua calda, e se ne vantano. pezzenti, politicanti incapaci, fanno i fenomeni e sono invece dei perfetti ignoranti in materia. Questi con la loro misera intelligenza, vogliono portarci alla guerra totale contro la Russia. O sono ciechi o proprio dei poveretti molto pericolosi. Speriamo bene ma.......

da bretone 27/02/2024 21.16

Re:Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della natura

Noi cacciatori in parte gia’abbiamo dato nel ripristino della natura con i laghetti artificiali di caccia dove le idrovore e l’agricoltura avevano distrutto tutte le zone paludose!in piu’ togliendoci il mese di marzo non prendiamo piu’ nulla!

da Mariolino umbro 27/02/2024 20.09

Re:Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della natura

E poi si parla di caccia! Mi vien da ridere!....

da s.g. 27/02/2024 20.04

Re:Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della natura

Ormai è tardi! Le campagne sono solo più distese di colture intensive varie costantemente avvelenate, siepi e alberi spariti ovunque con la comodità delle motoseghe...il tutto contornato da capannoni, serre, strade, pannelli solari ecc....

da Rama83 27/02/2024 19.22

Re:Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della natura

Toh....soldi x i mangia a sbafo delle AREE NATURA 2000 che andranno imboscati uuuuuahahahahuuuuuuuuahahahah.......un saluto a chi Cacciatore si era illuso....hihihihihi......uuuuahahahahah......uuuuuahahahah....

da E giù nel bau... 27/02/2024 19.07

Re:Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della natura

Mi viene da ridere quando poi vai a chidere al bifolco di ripristinare le siepi.

da Il forcone 27/02/2024 18.44

Re:Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della natura

Era poi ora

da Paolo 27/02/2024 17.59

Re:Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della natura

Chiusa la caccia nelle aree Natura 2000

da Querce 27/02/2024 16.37