Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Cacciatori ambientalisti, la Francia ci insegna a fare sistemaMastrovincenzo (PD Marche): Situazione critica su cinghiali nelle aree urbaneBelluno, popolazione ungulati stabile. Coperto 83% piani di prelievoFiocchi risponde a Corriere della Sera "basta accostamenti caccia - bracconaggio"Cacciatori impegnati nella tutela ambientale e per il sociale in tutta ItaliaSalta l'esame della Pdl Bruzzone in CommissioneFortunato Busana confermato alla guida di CPA LombardiaConvegno Anuu su fauna e ambiente della Val di SusaSalvadori confermato alla guida di Fidc Toscana UctA Caccia, Pesca e Natura mix perfetto tra scienza, cultura e tradizioneFidc: crescono le adesioni a "Paladini del territorio"L'Associazione dei Cacciatori danesi diventa membro di IUCNBuconi: "Regioni al lavoro sui Calendari Venatori, chiesta modifica Key Concepts italiani"Rimandata ancora discussione in aula della Pdl BrambillaPSA, censimenti e Intelligenza Artificiale. Focus a Longarone sabato 13Toscana, vicini alla distribuzione degli anelli per richiami viviPd reagisce ad accuse Enpa e ribadisce propria contrarietà a Legge BruzzoneDa Lega umbra un incontro su caccia pesca e agricoltura con l'On. CarloniIl punto di Enalcaccia sui lavori del Comitato Tecnico Faunistico nazionaleVandalismo animalista. Bruzzone interroga il Ministro "responsabili siano puniti"In Commissione Giustizia riprende l'esame della legge BrambillaAnche in Liguria arrivano gli incentivi per chi abbatte i cinghialiCommissione Agricoltura respinge altri emendamenti del M5SDepopolamento cinghiali, a che punto siamo? La Pietra risponde ad interrogazione del PDMa quale caccia libera!Valichi montani: respinta istanza contro divieto di caccia in LombardiaFACE: le modifiche alla PAC sono cattive notizie per la selvagginaFdI Veneto sollecita la Giunta sulla caccia in derogaCia Toscana su Piano faunistico "riportare fauna a livelli sostenibili"In Francia in 140 mila (40 mila bambini) all'iniziativa dei cacciatori per l'ambienteEmilia Romagna, Calendario Venatorio 2024 - 2025 come passata stagioneIn Campania 750 mila euro per bioregolatori cinghialeCalendario Venatorio Campania 2024 - 2025 va al Comitato Tecnico NazionaleRaid animalista nel bresciano: la condanna delle associazioni venatorieEcoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'OglioPichetto Fratin "su Infrazioni Ue Caccia chiesta proroga di un mese"Caramiello, Cherchi, Costa (M5S): "in trincea contro proposta Bruzzone"Massardi (Lega Lombardia) condanna ennesimo atto vandalico contro i cacciatori Raid animalista devasta le strutture del Quagliodromo d'Urago d'Oglio (BS)Calendario Venatorio Campania 2024 - 2025, definite linee guidaBruzzone: "prosegue esame riforma 157, nessun emendamento M5S è stato approvato"Caretta (FdI): Cacciatori italiani e Cà Foscari per la ricerca nel mondo venatorioPresentata a Longarone "Caccia, pesca, natura" Emilia R. Pompignoli "ottimi segnali su nuovo Calendario Venatorio"In Commissione prosegue esame modifica legge sulla caccia (157/92)Liguria, nuovi criteri per ripartizione tasse cacciatori agli AtcAl Tg1 un servizio positivo sulla cacciaArci Caccia Massa Carrara: "no a divieto nuovi appostamenti fissi in area costiera"Umbria, consiglieri Lega chiedono più coraggio su Calendario Venatorio"Trasmissioni denigratorie", Cabina Regia Unitaria Mondo Venatorio chiede intervento RAI A Campagna Lupia l'evento "L'arte dei fischi a bocca"Arci Caccia Lazio commenta proposta Calendario VenatorioSu PSA Fidc Calabria interviene con il Commissario StraordinarioBruzzone "fermata in Commissione ennesima follia 5 Stelle su protezione topi, talpe e nutrie"Marche: approvato Piano operativo controllo cinghiale MacerataSparvoli "fuori l'attivismo animalista dalla Rai"Allargata zona di restrizione PSA Milano e PaviaNei Paesi Bassi si parla di inserire la protezione degli animali in CostituzioneRoma: "Iniziativa di Federcaccia per parlare di emergenza PSA"Caretta scrive alla Commissione di Vigilanza RaiCinque Stelle: "contro la legge Bruzzone siamo soli"Umbria, Consulta Calendario Venatorio. Puletti "si richieda caccia in deroga"Confagricoltura Emilia R.: contenimento cinghiali fermo per mancanza delle attrezzaturePeste Suina, cacciatori sempre più consapevoli della loro importanzaKey Concepts: Bruzzone chiede a Ministro Pichetto Fratin revisione dei dati italianiMercoledì 27 riprende l'esame della modifica della 157/92Dai referendum anticaccia alla lotta al "patriarcato" con l'antispecismoPrimi risultati Operazione Paladini del Territorio: I cacciatori donano 600 ore di volontariatoA "Indovina chi viene a cena" la solita portata anti cacciaCinghiale: CIA Puglia sollecita azioni concrete al tavolo della RegioneArci Caccia e Fondazione Una monitorano i rapaci a MassaMartedì una conferenza stampa alla Camera contro la proposta BruzzoneDl Brambilla, rimandato l'esame in aulaMarche, Presidente Consiglio Regionale accoglie richiesta pluralismo Arci CacciaAppello da 42 consiglieri lombardi al Governo: "ISPRA sia organismo scientifico e non politico"Fidc Lombardia: basta soldi della Regione ai Cras del WwfFACE: Prossimi passi per la conservazione e la gestione del lupo in EuropaBasilicata: ok dalla Giunta a nuovo Piano Faunistico VenatorioInammissibile la proposta di vietare importazioni trofei di cacciaGuardie zoofile, no a proposta Brambilla per vigilanza anche venatoriaPompignoli "serve contenimento cinghiali, uscire da immobilismo animalista"Lazio, presentate proposte su nuovo Calendario VenatorioIn Francia beccaccia di 11 anni catturata per la terza voltaCacciatori Danesi contro Ue: "eliminare requisito 4% farà perdere habitat per la selvaggina"Cia: "Cinghiali fuori controllo. Immobilismo per non scontentare gli animalisti?"Cpa invita Regioni a presentare richieste caccia in deroga ad IspraCabina regia Toscana: importante archiviazione su "atteggiamento di caccia"Face: "I francesi dicono sì alla caccia"Primo parere ufficiale sulla caccia del CTFVNIn via di commissariamento i 10 Atc lazialiTar respinge ricorso Arci Caccia su rappresentanza nel Comitato faunistico nazionaleBerlato: oltre 2500 cacciatori all'incontro sul calendario venatorio

News Caccia

In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni


giovedì 1 febbraio 2024
    
 

La tendenza calante registrata da decenni in Italia rispetto al numero dei cacciatori praticanti, non è un fenomeno universale. Anzi, molti sono i Paesi in Europa, specie quelli situati nella zona nord occidentale, a registrare un costante incremento del numero dei cacciatori e delle licenze. 

In queste ore, la Deutscher Jagdverband, ovvero, l'associazione nazionale dei cacciatori tedeschi, informa che nell'ultima stagione venatoria si è registrato un record di licenze venatorie: 435.930, il più alto mai registrato. La tendenza positiva in Germania è ininterrotta da oltre un decennio ed ha registrato un +36% negli ultimi 30 anni. 
 


La regione con il maggior numero di cacciatori è la Renania Settentrionale-Vestfalia, con 96.863 cacciatori. Seguono poi la Baviera con 75.000 e la Bassa Sassonia con 60.000.

Questo trend in crescita sembra andare di pari passo con l'ampia approvazione della caccia da parte della popolazione tedesca. In un'indagine rappresentativa condotta dal Meinungsforschungsinstituts YouGov per conto della Federazione delle Associazioni Venatorie Europee (FACE) e del DJV, il 60% dei partecipanti tedeschi ha dichiarato di approvare la caccia, indipendentemente dalla propria opinione personale sull'argomento.
 
La Germania come dicevamo sopra, non è un caso isolato. Nell'ultimo decennio il numero dei cacciatori infatti è rimasto stabile in almeno 13 Stati europei ed è addirittura cresciuto in 8 paesi. La Norvegia, per esempio, ha visto più che raddoppiare i suoi cacciatori in poco più di dieci anni. Lo stesso fenomeno si osserva in Danimarca, Bulgaria, Croazia, Lussemburgo,  Polonia, e Slovenia.

Per quanto riguarda l'incidenza di cacciatori per abitante, la classifica vede al primo posto la Norvegia (uno ogni 11 cittadini), seguono Irlanda, con un cacciatore ogni 14 abitanti, la Finlandia, un cacciatore ogni 18, Cipro, uno ogni 24, Malta, uno ogni 27. Alta l’incidenza di cacciatori anche in Danimarca, dove si conta un cacciatore ogni ogni 33 abitanti, Svezia, uno ogni 36,  Portogallo, uno ogni 46,  Francia, uno ogni 51. L’Italia, con circa 533 mila cacciatori, ha un cacciatore ogni 113 residenti.

 

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.

 

Leggi tutte le news

19 commenti finora...

Re:In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni

Giacomo ha ragione, io vado a caccia all'estero da troppi anni e va detto ci sono meno restrizioni che da noi su E' INNEGABILE!! Sul comportamento è un'altro discorso ma "capibile" possibile che in tutta Europa molte specie di anatidi , migratori, oche, trampolieri , ecc. c'è la possibilità di cacciarli e da noi no? cosa siamo noi i più stupidi? e' ovvio che poi con tutte queste restrizioni si è sempre in difetto PER FORZA!! PER La passione della caccia ho preso residenza in un altro paese europeo e vado a caccia tutto l'anno senza problemi! e poi qui in Italia VI FATE MALE DA SOLI !! sono arrivati due colombacci stanziali e già vi fate la guerra uno con l'altro e cosi per tutto e allora chi è causa del suo mal..... scherzo ragazzi non è polemica ...

da Gaetano 02/02/2024 11.46

Re:In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni

Bravo Flagg, è un piacere leggere qualcuno che ancora ragiona, nel delirio generale.

da Marco85 02/02/2024 10.16

Re:In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni

Certo in italia chiudiamo la caccia il 10 gennaio e in Germania aumentano i cacciatori. Questo è paragonabile al discorso dei terreni agricoli, che bisogna lasciarli incolti e bisogna mangiare le farine di insetti. C'è sempre il dio denaro dietro.

da Raffaele 02/02/2024 7.55

Re:In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni

Anche da noi negli ultimi 30 anni c'è stata un'informazione in TV e a scuola a senso unico anticaccia, tant'è vero che alcuni miei amici cacciatori, se riportano a casa una preda, litigano con i figli. La 157 è stata fatta dalla sig.ra Procacci,da sola,visto che il nostro rappresentante non ci andò,non ci lamentiamo se siamo sempre meno e con un'età media di 67 anni.

da Carlo 01/02/2024 22.03

Re:In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni

Siamo alle solite se neghiamo che all'estero stanno meglio di noi allora e. Inutile commentare, anche perché ormai è chiaro perché stai a commentare.

da Giacomo 01/02/2024 21.41

Re:In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni

@Giacomo, non e' assolutamente vero che negli altri paesi uno puo' andare dove gli pare. Ci sono regole ovunque e nella grande maggiornaza dei casi ci volgiono piu' soldi! Sei vuoi andare dove ti pare allora non puoi avere l' art. 842, devi trattare con qualcuno in ogni caso e pagare quasi sempre di piu' di quello che paghi adesso. Negli stati dove la caccia e' privata e sei possessore di una bella zona di caccia DEVI sempre e comunque pagare tu di tasca tua le concessioni di caccia alla Stato, nonostante la selvaggina non sia bene indisponibile dello Stato. C'e' sempre la TASSA ed e' pure salata! Percio' se vuoi andare a caccia e recuperare qualcosa devi comuqnue vendere diverse giornate di caccia ad altri, controllare i nocivi, controllare chi viene a caccia etc... Una bella rottura di p@lle. In Italia la gente e' talmente ben abituata a non fare nulla che non si rende conto nemmeno di certi privilegi che gli altri non hanno.

da Flagg 01/02/2024 21.00

Re:In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni

@Vicentino, non serve cambiare la legge lo puoi gia' fare. Se puoi andare in giro per tutta la Nazione vuol dire che puoi anche pagare un ATC fuori sede. Alla fine risparmi pure, si spendono molti piu' soldi di benzina andando ovunque che pagando un ATC extra-regionale che ti aggrada ed andando a caccia solo li. Garantito.

da Flagg 01/02/2024 20.49

Re:In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni

Ovvio che nei paesi con abitanti e governo intelligenti la caccia è ritenuta una risorsa che non danneggia per niente l'ecosistema.....

da Vincenzo 01/02/2024 18.31

Re:In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni

Italia: accanimento,cattiveria e incompetenza,a sfavore della caccia.Italiani contro italiani. Manca il senso civico. La caccia dovrebbe essere capita

da Leonardo 01/02/2024 18.13

Re:In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni

Gli atc sono dei succhiatori di soldi e non mettono in pratica nulla solo fuffa , dove vanno i soldi dei cacciatori? In rimborsi? Perché non si lascia colture a perdere x migratoria e stanziale?

da Eddai su 01/02/2024 17.27

Re:In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni

I cacciatori italiani hanno rinunciato a smettere con la caccia fin dal 1983 quando politici ed ass. Venatorie con in testa federcaccia hanno chiuso la caccia tradizionale primaverile, tortore e quaglie. Spadolini e Prodi hanno dato il colpo di grazia con chiusura di frinquelli e storni. Poi sono nati parchi nazionali e regionali, zps, sic, natura 2000 ecc. Ecco perché non c'è più voglia di andare a caccia. I politici e le AA VV hanno svenduto la caccia. W la CACCIA ed i pochi Cacciatori.

da Cacciatori calabresi 01/02/2024 17.13

Re:In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni

E per forza aumentano nelle altre nazioni, vanno a caccia liberamente con poche restrizioni e fanno carniere molto più di noi, (vedi caccia alle oche e prelievo di uova di pavoncelle), in questo modo una caccia soddisfacente sotto tutti i punti di vista fa si che i giovani prendono passione perchè si divertono, perchè soprattutto non hanno cacciatori ividiosi, maligni e salsicciari che vogliono egoisticamente ostacolare una caccia libera su tutto il territorio, capito la differenza.

da Giacomo 01/02/2024 14.46

Re:In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni

X Flagg serve una riforma della 157 che ci consenta di uscire dagli ambiti almeno per la migratoria e faccia diminuire la pressione

da Vicentino 01/02/2024 14.45

Re:In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni

Alla faccia della nostra “caccia sociale” !!! Aboliamo l’art 842 del CC!

da vecchio cedro 01/02/2024 14.16

Re:In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni

Probabilmente non li tartassano come a noi .cornuti e mazziati.

da Passatore 01/02/2024 14.06

Re:In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni

Bisogna tenere in considerazione anche quanto antropizzato e protetto e' il territorio (che si traduce direttamente in territorio accessibile) ed il rapporto tra territorio e popolazione. La Norvegia e' 385Km quadrati, l' Italia 301 ma la popolazione italiana e' 10 volte piu' alta! La Francia ha un' estensione piu' che doppia rispetto all' Italia ma ha una popolazione di 69 milioni contro i 60 dell' Italia. La Germania, nonostante la crescita' del numero di cacciatori, e' messa peggio perche' e' 357 Km quadrati ma la popolazione e' di quasi 85M. Poi ovviamente bisogna vedere quanto e come i vari Stati sfruttano il suolo. Di sicuro, nel Nord Europa non ci sono tutti gli scempi ambietali che si vedono in Italia che NON hanno per nulla a che fare con la caccia! In ogni caso, si puo' concludere che in Italia con 533 mila cacciatori su un territorio venabile procapite piu' piccolo di tanti altri, la caccia e' in piena salute da questo punto di vista, anzi direi che sono pure troppi in alcune aree, e non in fase calante come sostengono gli anti-caccia. I numeri di 50 anni fa non fanno testo per ragioni sociali, ambientali, demografiche e di opportunita'/costi. Chi tira in ballo il numero di cacciatori di 30 o piu' anni fa, sta semplicemente strumentalizzando la questione per portare acqua al proprio mulino...

da Flagg 01/02/2024 13.20

Re:In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni

Loro non hanno i succhiasoldi animalari complici dei politici contro i cacciatori!

da Mariolino umbro 01/02/2024 13.03

Re:In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni

L’esame è più difficile di una laurea triennale.

da Giuseppe 01/02/2024 10.48

Re:In Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anni

Il grande onesto e laborioso popolo tedesco!

da w la germania 01/02/2024 10.35