Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Studio europeo dimostra ruolo cruciale dei cacciatori nella conservazione della tortoraUmbria: ok in Commissione alla caccia di selezione 2024 - 2025Buconi: Ispra si doti di moderni strumenti per monitorare i flussi dell'avifauna Marche: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Eos Show 2025: appuntamento a febbraioBolzano: Ufficio fauna selvatica cerca volontari censimento pernice biancaFidc BS: nessuna sorpresa da Ispra su Calendario Venatorio LombardiaProliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 StelleBonelli chiede referendum contro la cacciaIn Francia 90 specie cacciabili, 60 sono uccelliDe Carlo:"Dl Agricoltura in approvazione entro fine giugno"Bruzzone: pronti a superare ostruzionismo contro le modifiche alla 157/92 sulla cacciaLollobrigida annuncia firma di Mattarella su Decreto AgricolturaInterrogazione M5S chiede al Governo di rafforzare ruolo del SOARDAFidc: riconosciuta finalmente utilità pubblica della cacciaScienza e calendari venatori. A Bastia Umbra il punto di Federcaccia Bargi (Lega Emilia Romagna) "su regolamento ungulati persa occasione di confronto"Preapertura caccia e deroghe in Umbria. Puletti chiede di sollecitare IspraCommissario Caputo: già 15 mila bioregolatori, puntiamo a 100 mila entro l'annoAutoconsumo cinghiali abbattuti. Pubblicata Ordinanza PSA30 mila ingressi a Caccia VillageBruzzone: "Cinghiali, torna diritto all'autoconsumo in zone PSA"Ministro Lollobrigida all'inaugurazione di Caccia VillageCarabinieri Forestali, Mattarella esprime dubbi su Decreto AgricolturaProblema oche in Olanda, cacciatori lamentano regole inattuabiliCaccia, l'Enpa attacca Vaccari e i cacciatori "allarme selvatici inesistente"Ignazio Zullo (FdI) interroga il Ministro: "densità venatoria, disparità tra i cacciatori pugliesi"Francia: nuovo stop alle deroghe per "caccia tradizionale"Successo per il progetto nidi artificiali per il germano realePercezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomentaAssessore Beduschi "su PSA siano riconosciuti gli sforzi dell'Italia"Selvatici e buoni: nasce manuale operativo per gli addetti alla filieraEmilia Romagna: Giunta vara nuovo regolamento ungulati Europee: Anna Maria Cisint (Lega) sottoscrive il suo impegno per il mondo venatorioArci Caccia: "finalmente corretto l'errore sulle guardie volontarie"Coldiretti "Bene Dl Agricoltura su cinghiali ma servono i piani regionali"Buconi "positivi provvedimenti dal Decreto Agricoltura"Fiocchi all'evento contestato di Sumirago “fiero di essere cacciatore”Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politicaTar respinge ricorso contro 842 (ingresso cacciatori sui terreni privati) Face raccomanda ai cacciatori di votare alle prossime europeeApprovato DL Agricoltura. Novità su vigilanza venatoria, Psa, ForestaleCacciatori ancora all'opera nel weekend per ripulire boschi e ripristinare habitatCalendario Venatorio 2024 - 2025 Liguria: ecco il testoIl Soarda passerà sotto il controllo del MinAgricoltura. Decreto al CdMPutin e Berlusconi, quando l'amicizia si incrinò per una battuta di cacciaMassimo Buconi confermato alla guida di FedercacciaFondazione Una e Università Pollenzo presentano nuova filiera selvaticaL'invito di Buconi ai candidati: "caccia argomento da maneggiare con cura"Valle D'Aosta. Lega propone riapertura caccia allo stambeccoFiocchi ricandidato al Parlamento Ue. Polemica per il manifesto col fucileRegione Umbria preadotta Calendario Venatorio 2024 - 2025Coldiretti: fauna selvatica causa 200 milioni di euro di danniConsiglieri Lega Umbria "accolte nostre richieste su Calendario Venatorio"Campania: tra Salerno e Benevento stanziati quasi 200 mila euro per i fagianiCaccia di selezione aperta nella Zps del Parco Sirente VelinoDopo focolaio Lombardia, Ue aggiorna zona di restrizione PSA in ItaliaCalendario Venatorio Umbria: Morroni annuncia novità in ConsultaInterrogazione Brambilla contro la caccia al cinghiale in area protettaColdiretti "mancano ancora i Piani regionali di controllo della fauna selvatica"Buconi nella tana del lupo: Confronto con Wwf sul Fatto Q.In Estonia l'88% dei cittadini promuove la cacciaDimissioni Arci Caccia. La lettera di Gabriele SperandioOsvaldo Veneziano si dimette dal comitato scientifico dell'Arci CacciaLegge Bruzzone: Commissione Agricoltura tratta (e respinge) solo 5 emendamentiLega Umbria scrive al Governo per la caccia in deroga

News Caccia

Starna, docuspot per i cacciatori italiani sulle buone pratiche francesi


martedì 21 novembre 2023
    
La Federcaccia mette a disposizione una docuserie che mostra nel dettaglio le buone pratiche di gestione della starna messe in atto dalla Federazione Nazionale dei Cacciatori francesi, partner del Progetto LIFE PERDIX. 

I docuspot sono stati ideati e realizzati per illustrare al mondo venatorio italiano e a tutti i portatori d’interesse coinvolti nella gestione attiva della specie, gli obiettivi, le azioni e i risultati che la Fédération Nationale des Chasseurs ha ottenuto attraverso importanti progetti finalizzati alla conservazione di un patrimonio unico nel suo genere rappresentato da una delle più importanti popolazioni naturali di starna presenti in Europa.




 


Il terzo episodio si concentra sulle misure agro-ambientali adottate per aumentare la biodiversità e favorire la presenza della starna nelle pianure del nord della Francia, inclusa la gestione delle siepi, la semina di piante specifiche e sperimentazioni per incrementare la presenza di formiche.

 

 

Leggi tutte le news

12 commenti finora...

Re:Starna, docuspot per i cacciatori italiani sulle buone pratiche francesi

il genio italico troverà una soluzione – e, ne ha trovate pure tante ma non è pane per le aaw altrimenti le avrebbero già trovate. I geni sono in fuga e le testa di caz@@ restano anche e sopratutto i geni della caccia inchiodati nel territorio e alle remunerate poltrone. Per essere geni ci vuole cervello e il loro è in sciopero da trentanni. Lo hanno portato all’ammasso con il cinghiale e il prontocaccia e da li non li schiodi.

da Pippo 24/11/2023 2.45

Re:Starna, docuspot per i cacciatori italiani sulle buone pratiche francesi

Fratelli d’ Italia , l’ Italia s’ e’ desta , dell’ elmo di Scipio s’ e’ cinta la testa ……. A ME I FRANCESI MI STANNO SULLE P@LLE …… il genio italico troverà una soluzione !! Cominciando a limare le unghie ai TALEBANAZISTIANIMALATI .

da Arturo 23/11/2023 8.20

Re:Starna, docuspot per i cacciatori italiani sulle buone pratiche francesi

Aspettando le 4 per partire mi son messo a leggere qualche articolo. Congratulazioni a Carlo per il suo post sulla starne che condivido in toto. Aggiungo che si fa un gran parlare di revisionare la 157 oramai vecchie e obsoleta ma per come la vedo io va stracciata per dar vita ad una nuova legge più snella, più libera, democratica, e con meno paletti. Ma non basta, se vogliamo che la legge non porti frutti acerbi e marci come quelli dell’attuale legge gestita dai soliti noti, di pari passo vanno riforma anche le aaw . Per essere più schietto e preciso vanno buttati allo scarico anche tavoli e seggiole dalle stanze delle sezioni e sedi nazionale per dare una bella disinfettata e imbiancata agli ambienti. E gli attuali dirigenti? La stessa fine dei tavoli e seggiole. Solo così forse c’è speranza e futuro per la nostra passione.

da Pippo 23/11/2023 3.24

Re:Starna, docuspot per i cacciatori italiani sulle buone pratiche francesi

Credevano con la 157/92 di eguagliare la Francia invece si sono accorti della loro scarsissima cultura gestionale riducendo la caccia ai minimi termini . Nemmeno il loro amico cinghiale bestiaccia rustica che non a certo bisogno di essere accudito sono riusciti a gestire figuriamoci starne, pernici, coturnici esseri delicati e vulnerabili che hanno bisogno habitat consoni alle loro esigenza, bisognose di cure e attenzioni particolari se sono in grado di gestire. Spero che con questi filmati abbiate finalmente capito la nullità della federcaccia.

da Carlo Consalvi 23/11/2023 2.47

Re:Starna, docuspot per i cacciatori italiani sulle buone pratiche francesi

I federcaccini ammazza o hanno tutti la dita inchiodate. Non se legge un loro commento eppure son sempre a lodare le loro imprese. Hi hi hi

da che batosta 22/11/2023 17.35

Re:Starna, docuspot per i cacciatori italiani sulle buone pratiche francesi

E vanga ve la da la coldiretti.

da disamina ottima caro din don dan 22/11/2023 14.02

Re:Starna, docuspot per i cacciatori italiani sulle buone pratiche francesi

Voi criticoni non avete capito un ca@@@. Questo è il richiamo alla foresta per i cacciatori. In sostanza quelli che hanno voluto la bicicletta fidc ma che si rifiutano di pedalare. Hoiboo ha ha ha . Forza ragazzi dateci dentro siete trecentomila giovani e forti, le donne fidc le avete per prepararvi la greppia . Falce e aratro. Martello e pali . 5 stalle per le vacche con il loro aa.del pp,sono sempre disponibili basta che pagate l’affitto al grilletto. Insalata pesticida a km 0 carne agli ormoni offerta dai bifolchi. Dirigenti arroganti, presuntuosi e anche un po' ignoranti li avete a scelta. Avete tutto e di più nel riuscire ne progetto Sta( tevene alla larga) verdi verdognoli e + europe vi guardano e se tutto va bene come per il fagiano, legalambiente vi da la bandierina azzurra.

da din don dan 22/11/2023 11.02

Re:Starna, docuspot per i cacciatori italiani sulle buone pratiche francesi

Però se non ci fosse federcacciaa gestire e comandare!!!!!! SI STAREBBE MEGLIO ha ha ha

da se la conosci la eviti 22/11/2023 3.56

Re:Starna, docuspot per i cacciatori italiani sulle buone pratiche francesi

X Carlo anche in lombardia provincie di cremona e lodi deserto totale con federcaccia chissà quante truffe fanno con i bilanci fanno 2 lanci di fagiani durante la stagione venatoria e pensano di accontentare i cacciatori io mi rifiuto di cacciare fagiani liberati la sera prima x la mattina sarà mica cacciare quello ci prendono x morti di fame ! Vanno fatti lanci in primavera con veri riproduttori noi i polli che vedono passare una persona gli corrono in contro xk sono affamati e assetati federcaccia fate cagare

da Re rob 21/11/2023 18.42

Re:Starna, docuspot per i cacciatori italiani sulle buone pratiche francesi

Le nostre federazioni invece in trenta anni di gestione nelle loro mani si sono specializzate nel cinghiale che è arrivato alla massima espansione creando danni e incidenti a 360° e che non necessita di gestione oculata e professionale, nel pronto caccia squallido come lor signori e gli investimenti primo al loro portafogli e quello che resta per risarcire i danni dei loro beneamati cinghiali. Che boomerang si sono sbertucciati da soli. ha.ha.ha.

da Solo loro lo sanno fareeeeee 21/11/2023 13.56

Re:Starna, docuspot per i cacciatori italiani sulle buone pratiche francesi

Non riescono a farci trovare 2 fagiani in croce nati fuori nelle ZRV, gli ATC hanno milioni di euro in cassa per incapacità di spendere e scrivono di…..starne!!! Federcaccia negli ATC gestiti da te DESERTO ASSOLUTO (Toscana)

da Carlo 21/11/2023 13.47

Re:Starna, docuspot per i cacciatori italiani sulle buone pratiche francesi

Cioè tutto il contrario dei nosri nani che si credono l'"Einstein"della caccia italiana.

da che pena 21/11/2023 13.10