Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Violenta rapina nella villa vicentina di Roberto BaggioSottosegretario Barbaro annuncia svolta sulla caccia in derogaDecreto Agricoltura: le impossibili proposte animaliste sulla cacciaFidc Brescia "da Decreto Agricoltura attese risposte a promesse elettorali"Al Congresso scientifico ECCB, Fidc porta due progetti sulla lepreOasi Valpredina, Wwf perde al Tar contro alcuni capannistiIn Spagna la RFEC chiede istituzione reato d'odio contro i cacciatoriToscana, approvata caccia in deroga a storno, tortora dal collare e piccioneArci Caccia Pistoia "se non si fa manutenzione Padule di Fucecchio a rischio"Marche: ok a modifiche legge sulla cacciaPresentati gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaLazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Emilia Romagna: annunciato nuovo bando depopolamento cinghiali Lombardia, in arrivo il Piano straordinario controllo fauna selvaticaVerdi e animalisti sconfitti in UE: perdono un quarto degli europarlamentariMarche, approvati piani caccia selezione al cinghiale 2024 - 2025Adottata la Legge per il ripristino della Natura in UeVeneto: Confavi, Acr, Italcaccia, Acv criticano Calendario VenatorioApprovato Calendario Venatorio Veneto 2024 - 2025Richiami vivi, Arci Caccia Pistoia avanza richieste di modificaFidc Brescia: da Regione un chiarimeno sui richiami viviPiani contenimento cinghiale, Coldiretti si mobilitaInterrogazione PD a Lollobrigida "che fine hanno fatto i piani straordinari sul cinghiale?"Lombardia: nuova ordinanza per depopolamento cinghialiFrancia: equivale a 108 mila posti di lavoro il volontariato ambientale dei cacciatoriConsigliera Gibertoni in Emilia R. chiede di cancellare a caccia alla volpePubblicato Calendario Venatorio 2024 - 2025 dell'Emilia RomagnaEmilia Romagna: presentato nuovo regolamento ungulatiAbruzzo: chiesta in Regione modifica Calendario Venatorio 2024 - 2025 Decreto Agricoltura, riprende l'esame in Commissione al SenatoArci Caccia: "dopo estromissione cacciatori il Lago di Porta sta morendo"FACE: "impatto caccia sulla tortora potrebbe essere sovrastimato"In Umbria ancora incertezza sulla caccia alla tortoraRappresentatività negli ATC: Tar Abruzzo solleva incostituzionalitàEuropee: il peso elettorale dei cacciatoriArci Caccia: più chiarezza sulla questione tortoraEuropee: FDI primo partito. Fiocchi e Berlato rielettiAcma: cacciatori fondamentali sentinelle contro aviaria Spagna: Parco nazionale in degrado dopo divieto caccia. Presentata denuncia in UEFACE: "Voto Europee decisivo per la caccia"Bruzzone presenta gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaACL segnala i candidati lombardi Mantovani e InselviniMinistero Ambiente convoca riunione urgente con Ispra sulla caccia in derogaDiniego Ispra "piccole quantità" deroghe. Fiocchi chiede intervento Ministro FratinUmbria, PSA: Puletti e Mancini annunciano audizione di agricoltori e cacciatoriAssessore Beduschi (Lombardia) "con Ispra di fronte a muro ideologico"Caccia in deroga, Bruzzone chiede commissariamento di IspraBASC: nel Regno Unito la caccia vale 9,3 miliardi di sterlineSparvoli contro Alleanza Verdi Sinistra "protagonisti di decenni di assenza di gestione"La Caccia nei programmi delle Elezioni europee 2024Bruzzone: Inaugurata la chiesetta dei cacciatori a Stella Santa GiustinaFidc "sulla tortora dagli animalisti solo ideologia"Marco Bruni nuovo Presidente di Fidc Lombardia3323 cinghiali prelevati in BasilicataConvegno Macerata su caccia e ricerca scientificaBruzzone "basta fake news sulla caccia"Belgio: Con l'approvazione della Caccia, aumentano anche le aree venabiliCalendario Venatorio Marche, soddisfazione dalle associazioni venatorieAbruzzo, le AV: "calendario venatorio punitivo. Tutto da rifare"Studio scientifico: Proteggere gli habitat più importante che limitare la cacciaLazio, circolare Regione su controlli trichinellosiCaccia Tortora, Buconi (Fidc): "Gestire senza vietare"Lorenzo Bertacchi lascia la guida di Fidc LombardiaApprovato Calendario Venatorio Piemonte 2024 - 2025Interrogazione Puletti in Umbria sulla tortora: si segua esempio MarcheToscana: approvato Calendario venatorio 2024 - 2025 caccia cinghialeRegione Toscana approva Piano caccia capriolo 2024 - 2025Andrea Cavaglià spiega la caccia nel Podcast Bazar AtomicoCaccia Tortora, la lettera di diffida degli animalistiEmilia Romagna: in Commissione ok al Calendario Venatorio 2024 - 2025Incontro CPA sulla caccia in LombardiaAnuu Piemonte: su PSA bisogna accelerare

News Caccia

In Danimarca cacciatori elogiati per controllo specie invasive


lunedì 27 marzo 2023
    
 
In Danimarca i cacciatori hanno ricevuto un encomio da parte dall'Agenzia danese per la protezione ambientale sui progressi ottenuti nella gestione dei predatori invasivi. Secondo quanto riporta l'Associazione danese dei cacciatori l'Ispra danese avrebbe lodato i cacciatori per i risultati raggiunti, ringraziandoli per il sostegno nella lotta contro le specie invasive.

Il piano di gestione si basa sulle adesioni volontarie dei cacciatori e riguarda visone, martora e procione. Entrato in vigore tre anni fa, ha lo scopo di limitare l'impatto dannoso delle specie sulla biodiversità, in attuazione del regolamento dell'UE sulle specie invasive.

La valutazione dei risultati raggiunti è molto positiva. Nel caso dei visoni è stato notato un dimezzamento della specie sul territorio. Se questa pressione verrà mantenuta nel tempo, si ha motivo di credere che il visone possa essere sradicato nella stragrande maggioranza della Danimarca.

Per quanto riguarda la martora,  si è passati al controllo numerico, ritenendo che non fosse praticamente possibile eradicare completamente la popolazione. Tuttavia, anno dopo anno, gli instancabili sforzi dei cacciatori nel prelievo della martora dello Jutland hanno dato frutti a tal punto che il numero di martore in molte aree è stato notevolmente ridotto. In alcuni posti non ne è rimasto quasi nessuno.

Anche il procione ha ricevuto maggiore attenzione negli ultimi anni, poiché la popolazione tedesca in continua crescita prima o poi inizierà a diffondersi verso nord. Tuttavia, in questo paese non è stato ancora registrato uno stock riproduttivo, ma il rischio è ancora molto reale e pertanto si sta avviando una maggiore cooperazione nella regione di confine.

Alla luce dell'evoluzione dei dati sulla resa della selvaggina, l'Agenzia danese per la protezione dell'ambiente non ritiene che sia necessario apportare modifiche sostanziali alla gestione delle tre specie.

"Non regoliamo i predatori invasivi per il bene dello stato, ma per il bene della nostra natura - si legge nella nota dell'associazione venatoria danese - . E poiché anche in futuro le nostre opportunità di caccia devono basarsi su una base sostenibile, incoraggiamo  tutti i cacciatori a considerare questa attività".



Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

13 commenti finora...

Re:In Danimarca cacciatori elogiati per controllo specie invasive

In altri stati o paesi non hanno regole restrittive da parte dei loro governi, ma i cacciatori vengono elogiato e gli ambientalisti li mettono alle corde dove non contano niente. Da noi cinghiali, lupi, nocivi di ogni specie entrano perfino nelle scuole e gli ambientalisti dicono di essere tutelati. Cornacchie, corvi, gazze, ghiandaie fanno danni ingentissimi alla agricoltura e il governo non a una legge per poterli abbattere almeno fino al 30 di aprile. Gli STORNI da noi non si possono sparare dal 1999 quando l'on. Spadolini ha firmato il decreto, questa specie in fortissimo aumento in Calabria sta facendo danni ingentissimi alla ovicultura e alle semine, guai chi si permette a sparare uno storno si rischia il ritiro del porto d'armi e una grossa multa, Né vogliamo più. Che questo governo si imbocchi le maniche dando più spazio ai cacciatori. W la CACCIA ed i Cacciatori.

da Cacciatori calabresi 30/03/2023 6.52

Re:In Danimarca cacciatori elogiati per controllo specie invasive

In altri stati o paesi non hanno regole restrittive da parte dei loro governi, ma i cacciatori vengono elogiato e gli ambientalisti li mettono alle corde dove non contano niente. Da noi cinghiali, lupi, nocivi di ogni specie entrano perfino nelle scuole e gli ambientalisti dicono di essere tutelati. Cornacchie, corvi, gazze, ghiandaie fanno danni ingentissimi alla agricoltura e il governo non a una legge per poterli abbattere almeno fino al 30 di aprile. Gli STORNI da noi non si possono sparare dal 1999 quando l'on. Spadolini ha firmato il decreto, questa specie in fortissimo aumento in Calabria sta facendo danni ingentissimi alla ovicultura e alle semine, guai chi si permette a sparare uno storno si rischia il ritiro del porto d'armi e una grossa multa, Né vogliamo più. Che questo governo si imbocchi le maniche dando più spazio ai cacciatori. W la CACCIA ed i Cacciatori.

da Cacciatori calabresi 30/03/2023 6.52

Re:In Danimarca cacciatori elogiati per controllo specie invasive

Propongo di fare uno scambio quinquennale : noi mandiamo il nostro ISPRA ai danesi , e loro ci mandano qui il loro .... così tanto per vedere se prendiamo qualche elogio anche noi ...

da Ugo 28/03/2023 8.28

Re:In Danimarca cacciatori elogiati per controllo specie invasive

Certamente, c'è sempre qualcuno che denigra i cacciatori italiani, i lavoratori italiani, gli imbroglioni italiani, ma perché al posto di rompere non espatria in Angola.

da Raffaele 27/03/2023 21.59

Re:In Danimarca cacciatori elogiati per controllo specie invasive

furbetti coatti? ma mi faccia il piacere ! in Danimarca i cacciatori MOM HANNO REGOLE STUPIDE come in Italia paese per extracomunitari ...

da Rino 27/03/2023 19.25

Re:In Danimarca cacciatori elogiati per controllo specie invasive

Ribadisco come già detto in altra occasione che i danesi nn sono italiani e soprattutto i cacciatori danesi nn sono cacciatori italiani nel senso che si parla d persone che rispettano le regole in larga misura al contrario dei cacciatori nostrani che invece sempre in larga misura si comportano da furbetti coatti

da Uno che lavora 27/03/2023 19.12

Re:In Danimarca cacciatori elogiati per controllo specie invasive

Ok, però queste notizie vanno messe anche in rete nelle news e sui quotidiani nazionali, chi può farlo lo faccia, infine in risposta a Giovanni, dov'è che fanno tutte ste stragi di migratori, sicuro in Italia?

da Pietronet 27/03/2023 17.58

Re:In Danimarca cacciatori elogiati per controllo specie invasive

Al contrario in Italia, come in molti altri Paesi del Mediterraneo, i cacciatori dovrebbero vergognarsi per le stragi di migratori.

da Giovanni 27/03/2023 16.33

Re:In Danimarca cacciatori elogiati per controllo specie invasive

Ecco qua,semplice. Cacciatori volontari, no come noi solo selecontrollori, perché l introito è grande.

da Il cacciatore del paese fantasma 27/03/2023 14.36

Re:In Danimarca cacciatori elogiati per controllo specie invasive

Anche la nostra ispra ci fa cacciare gli storni e company perché’ nocivi!!!! Hi hi hi hi hi hi hi hi

da Mariolino umbro 27/03/2023 13.13

Re:In Danimarca cacciatori elogiati per controllo specie invasive

No Lupo,ecco la differenza tra un popolo con le palle e uno senza!!! Per decine di anni ci siamo lasciati attaccare da chiunque senza muovere un solo dito.Ora possiamo solo raccogliere ciò che abbiamo seminato! Un sentito ringraziamento anche a chi dovrebbe rappresentarci. Cordiali saluti

da Gabriele Finale Ligure 27/03/2023 13.07

Re:In Danimarca cacciatori elogiati per controllo specie invasive

Ecco la differenza tra un Paese civile e il nostro

da lupo69 27/03/2023 11.49

Re:In Danimarca cacciatori elogiati per controllo specie invasive

Proprio come viene fatto qui da noi !!!!

da Red 27/03/2023 11.47