Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Acma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Lollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"


giovedì 24 novembre 2022
    
Il Ministro all'Agricoltura Francesco Lollobrigida mercoledì 23 novembre ha risposto ad un'interrogazione sulle iniziative per l'urgente ricostituzione del Comitato tecnico faunistico-venatorio nazionale, anche in relazione all'emergenza dovuta alla proliferazione dei cinghiali. Ecco le parole del Ministro:

"Prima di entrare nello specifico quesito posto dall'interrogante, ritengo opportuno ricordare a tutti noi che siamo di fronte ad una innegabile emergenza sanitaria, che causa enormi danni all'incolumità pubblica, al sistema sanitario e enormi danni alle attività economiche soprattutto nelle aree rurali. Il nostro Paese è invaso da un numero di cinghiali che lei ha sottolineato essere di più di due milioni. Non esistono cifre precise sulla popolazione dei cinghiali. Oltre ai continui episodi di danneggiamento delle culture e delle infrastrutture agricole, vi è il rischio che, per l'accertata presenza di animali infetti, si debbano adottare misure sanitarie di contenimento delle infezioni che prevedano l'abbattimento dei suini presenti nel raggio di diversi chilometri con rilevante pregiudizio per la filiera agroalimentare e per l'occupazione in un settore strategico del Made in Italy. Occorre modificare l'art. 19 della legge 157/1992 prevedendo la semplificazione delle procedure per l'adozione dei piani di abbattimento approvati dalle regioni, e adottando disposizioni per l'attuazione dei piani in maniera rapida ed efficace. Su questo tema abbiamo avuto contatti con ISPRA e il Ministro dell'Ambiente e abbiamo organizzato una cabina di confronto tecnica per arrivare alla proposta di modifica normativa. Riguardo allo specifico quesito posto dall'interrogante ricordo che, ai sensi della legge n. 157 del 1992, il Comitato tecnico faunistico venatorio nazionale rappresenta l'organo tecnico consultivo. Ricorderà che questo organismo fu soppresso nell'ambito della Spending review nel 2012, nove anni fa e l'emergenza dei cinghiali da allora è andata ad aumentare, anche se non sono queste le esclusive competenze del comitato. Riteniamo che le misure di contenimento degli ungulati debbano essere costantemente aggiornate e ridefinite a seconda dei dati forniti dal monitoraggio dell'entità della popolazione e dello spostamento della stessa sul territorio nazionale al fine di renderla omogenea e non pregiudicare come la direttiva habitat prevede le attività umane. A tal fine, come affermato dagli onorevoli interroganti, il Comitato tecnico faunistico venatorio nazionale potrebbe tornare ad essere un utile presidio per la definizione delle misure di contenimento. È mia intenzione intervenire con una proposta di legge, in sede di collegato alla legge di bilancio, che - al pari di quanto avvenuto per altri organismi collegiali operanti in altri settori altrettanto strategici - consenta di ricostituire il predetto Comitato tecnico. Auspichiamo che in fase di bilancio ci sia il sostegno delle forze politiche che hanno il nostro stesso obiettivo". 
 
 
 

 
 
 
 

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

12 commenti finora...

Re:Lollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"

Ha ragione Nerone !!

da Ugo 27/11/2022 8.29

Re:Lollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"

Anche Lollobrigida si accorda agli agricoltori. E le modifiche vere passano un'altra volta in cavalleria.

da Addio le mie olive... 25/11/2022 19.53

Re:Lollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"

X Ma nel bosco un c'è una beata minchia di tutto ciò. Allora come lo spieghi l'allarmismo dei contadini quello del Ministro e gli incidenti stradali soprattutto causa cinghiali? x Sorbo senza alcun dubbio quantomeno erano più signorili, istruiti e presentabili dei veri avvocati del popolo,bibitari,comici ladroni piagnoni ecc. che ci troviamo ora. Ps. "quest'anno invece di comprare i biglietti della lotteria Italia ho comprato 4 cucce per cani, hai visto mai che ne uscisse una fortunata. Ps.2 Sembra che da dati monitoraggio effettuati da esperti, la flora dal tempo dei Savoia sia aumentata e non diminuita.

da Purtroppo sull'ignoranza non si pagano le tase. 25/11/2022 15.47

Re:Lollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"

la legge 157 va modificata NON SOLO PER I CINGHIALI. Non vi siete accorti che non è più adeguata?

da sa63 25/11/2022 9.13

Re:Lollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"

A France' , mo però , passa ai fatti !! Non ti curar di loro .... SIAMO TUTTI CON TE !!

da Trentino 25/11/2022 8.51

Re:Lollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"

Siano arrivati addirittura alla nostalgia per i regi decreti, quando però esistevano campagne ed ambienti rurali che ora manco ci sognamo. A quando il ritorno dei Savoia e dell'imperatore d'Etiopia?

da Sorbo 25/11/2022 0.28

Re:Lollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"

Perché avete tolto la pavoncella ?ne ho visti branchi di circa 500 fate di tutto per farci stufare!solo proibizioni senza senso dettate da quegli animalari dell’ispra!CHIUDETELA

da mariolino umbro 24/11/2022 20.06

Re:Lollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"

Federico ma dove vivi ? Ma vai a caccia oppure guardi i tg satirici che fan vedere cinghiali dappertutto Roma Genova ...anche sulle piante ! E te ci credi....

da Ma nel bosco un c'è una beata minchia di tutto ciò 24/11/2022 19.13

Re:Lollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"

L' ISPRA VA RASO AL SUOLO

da Nerone 24/11/2022 18.33

Re:Lollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"

Caro ministro lollobrigida cosa aspetti a far rimettere cacciabile lo storno anche in Italia come gia’avviene in tutti gli altri paesi?fanno più’ danni dei cinghiali e ce ne sono a miliardi ma non si capisce perche’solo in Italia non sono cacciabile!

da Mariolino umbro 24/11/2022 18.02

Re:Lollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"

Caro Ministro ora che ogni "cacciatore" di cinghiali ha messo su la propria macelleria ci sarà un conflitto di interessi tra le squadre più blasonate e i bruciasiepi di cinghiali. L’Art 4 del R.D. 5/6/1939 numero 1016 recitava ----Il cinghiale e l'istrice sono considerati nocivi quando si introducano nei fondi coltivati o negli allevamenti e vi producano danni----- Cinghiali per tutti 365 giorni l’anno e il problema in breve tempo è bello che risolto. Certo sarà un sacrificio lacrime e sangue per i fannullone del “reddito da cinghiali “ chi ci “maneggia” i “vaccinatori” “recintatori”, “semaforisti,” “trombettieri” ma una bella sfoltita come quello di cittadinanza ha i suoi vantaggi .Il BUSINESS del cinghiale deve finire. Deve tornare come l’attuale caccia alla Lepre, che per trovarne una, devi impiegare una stagione di caccia. Tutte le altre alchimie invece che risolvere il problema non fa altro che ingigantirlo.

da Federico 24/11/2022 17.07

Re:Lollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"

Riadottate il R.D. 5/6/1939 numero 1016. E ogni problema svanisce.

da I’turpe 24/11/2022 14.58