Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Acma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

L'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupo


martedì 27 settembre 2022
    
 
Lunedì 26 settembre a Bruxelles i ministri dell'Agricoltura dell'UE hanno discusso dei rischi posti dai grandi carnivori per l'allevamento e le zone rurali.

La delegazione austriaca, supportata in una nota da Croazia, Finlandia, Ungheria, Lettonia, Romania e Slovacchia, ha chiesto in particolare una revisione delle disposizioni della Direttiva Habitat sulla rigorosa protezione delle specie al fine di affrontare meglio i danni causati da grandi carnivori (lupi, orsi, linci).

Il gruppo di paesi, che ha chiesto anche alla Commissione europea di proporre un sistema di sorveglianza transfrontaliera e finanziamenti aggiuntivi al di fuori della politica agricola comune (PAC) per misure di protezione degli allevamenti e compensazione per gli agricoltori in caso di perdite, è stato sostenuto dai Ministri dell'agricoltura portoghese, spagnolo, francese, italiano e sloveno.

Virginijus Sinkevičius, Commissario europeo per l'Ambiente, ha ammesso che il ritorno del lupo è stata una sfida per la comunità agricola. “È prevista una revisione della nostra politica”, ha sottolineato, affermando che gli Stati membri utilizzano le deroghe previste dalla normativa e gli aiuti disponibili (sviluppo rurale e aiuti di Stato).

Link al documento presentato dall'Austria

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

18 commenti finora...

Re:L'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupo

Hunter74 30/09/2022 1.08 ha sbagliato obbiettivo.Mi riferivo alla richiesta del miracolo di veneto. Che sotto sotto come animali da sparire siamo noi cacciatori che occupiamo il regno animale anche se senzienti e parlanti.Veneto si crede un volpino ma non sa che i cacciatori lo sono perdavvero.

da salutiamo 30/09/2022 16.58

Re:L'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupo

speriamo che i verdi spariscano dalla faccia della terra...dopo tutti i danni che hanno combinato...vedi bollette della luce e gas LA COLPA E' AL 70% LORO che invece di pulire fiumi, taglaire alberi, controllare la prolificazione selvaggia e incontrolalta della selvaggina , non estrarre gas, non costruire centrali nucleari, non agevolare NULLA ma in compenso percepiscono soldi del contribuente solo per ROVINARE le famiglie e l'ambiente...

da grazie verdi 30/09/2022 8.36

Re:L'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupo

Qua sotto ne abbiamo un altro che invoca il giudizio divino, nella speranza che qualcuno sopra di lui arrivi, dove lui non potrà mai arrivare. Fate pace col cervello prima di pigiare lettere e vocali su una tastiera.

da Hunter74 30/09/2022 1.08

Re:L'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupo

Siamo tutti figli di Dio che vede e provvede. E' anche vero che ci son tanti figli di [email protected] ma questa è un'altra storia.

da Salutiamo 30/09/2022 0.37

Re:L'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupo

Veneto. Queste stronzate non sono da te. Sei un animalista in gamba. Uno dei pochissimi. Non perderti in un bicchier d'acqua. Per favore, correggi e riinvia.

da Hunter74 29/09/2022 20.09

Re:L'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupo

Speriamo che un domani avvenga un grande miracolo e cioè che dalla faccia del pianeta terra spariscano tutti gli animali visto e considerato in che modo l'essere umano ama gli animali e cosi non avrà piu nulla da ridere e tutti saranno contenti e felici.

da Veneto 29/09/2022 19.18

Re:L'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupo

Non contava nulla da ministro, figuriamoci ora da parlamentare. Può solamente ballare coi lupi.

da Hunter74 29/09/2022 3.02

Re:L'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupo

In talia..ritorna il forestale costa in parlamento sarà per questo che italia non chiede ma subisce.

da Mario 28/09/2022 20.30

Re:L'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupo

Caccia fin troppo banale e facile

da Ex selecontrollore 28/09/2022 16.14

Re:L'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupo

per questo sotto : dici delle inesattezze, o meglio ometti altro. Il selecontrollore esercita l'attività nel normale arco temporale del calendario venatorio regionale. Oltre anche ad iniziare prima e finire dopo . E andare anche in certi tipi di divieti. Sul fatto di accomunare bla bla bla le bischerate che dici, in alcuni casi può essere vero ma in altri no. Come in tutte le cose

da selecontrollore 28/09/2022 15.48

Re:L'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupo

Il selecontrollore ha in sostanza il compito di abbattere una determinata specie selvatica che è stata precedentemente monitorata in un'area geografica stabilita, nella quale potrebbero sorgere scompensi demografici a causa dell'eccessivo aumento demografico a scapito di altre specie animali. Il selecontrollore, generalmente, “lavora” grazie alla concessione di speciali licenze durante il periodo di divieto di caccia e in zone protette. Quindi si accomuna al cacciatore solo per il botto e neppure tanto considerando che le palle fischiano a differenza dei pallini di piombo.

da per questo selex 28/09/2022 15.34

Re:L'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupo

Spiegati meglio

da X questo qua sotto 28/09/2022 13.59

Re:L'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupo

Selecontrollore-- Cacciatore è e rimmarà altra cosa.

da tanto per precisione. 28/09/2022 12.56

Re:L'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupo

Infatti Hunter han parlato della necessità di gestione, ma senza suonare trombe e trombette a qualsiasi news di "aperture prelievi "come delle volte appare anche dai proclami dei vari diretti interessati ( esempio agricoltori e similari). Il lupo fa il lupo dai tempi dei tempi e non si ciba di pop corn. Mi pare ovvio..........Una diligente gestione esula dal volere far piazza pulita di tutto quel che appare ...problematico . Non ti sembra ?

da toscano cacciatore selecontrollore 28/09/2022 10.25

Re:L'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupo

ISPRA sarà la Stalingrado a difesa del lupo!

da Vasilij Ivanovic Cujkov 27/09/2022 21.04

Re:L'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupo

Infatti. Non credo affatto si tratti di enfasi nel mettere al centro del reticolo il lupo. Il contenimento, qualora necessario, di un predatore come il lupo, a salvaguardia degli allevamenti allo stato brado o di selvatici messi sotto pressione dell'eccessiva presenza del lupo, la ritengo una cosa normale alla stregua di qualsiasi altro selvatico problematico.

da Hunter74 27/09/2022 19.31

Re:L'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupo

non c'è nessuna enfasi ma la protezione di altre specie di animali allevati e non. ( vedi capriolo ) a parte questo il lupo è cacciato in quasi tutto il mondo...non vedo il problema...

da aaa 27/09/2022 18.00

Re:L'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupo

...e comunque se pur conscio che l'animale in questione debba essere gestito in maniera diligente , mi chiedo di tutta questa enfasi mediatica del/nel voler mettere in centro al reticolo questo magnifico animale !

da selecontrollore 27/09/2022 16.43