Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Venezia. Manifestanti ottengono promesse sul Calendario VenatorioToscana, insediati nuovi comitati Atc Costa "quasi completata recinzione anti-cinghiali tra Piemonte e Liguria"Toscana: approvata braccata cinghiale in area non vocataCaccia aree contigue Aree protette del Po piemontese. PrecisazioniToscana, approvati Piani di prelievo del CervoColdiretti "bene primi via libera ad allargamento caccia cinghiale"CCT: gli eletti in ToscanaL'Austria (e non solo) chiede modifica status del lupoVeneto. I cacciatori scendono in piazza contro la sospensioneFidc Lombardia: Tar confonde sassello con bottaccioTar sospende caccia al tordo in LombardiaSolidarietà dei giovani cacciatori per le MarcheVeneto. Tar sospende caccia alla migratoria fino al primo ottobreRegione Lombardia modifica Calendario VenatorioLega Umbria: "Tar conferma correttezza del Calendario Venatorio"Su Rai 3 la solita criminalizzazione della cacciaSicilia: Regione modifica calendario venatorio su tortoraPozzuoli elimina gabella per i tesserini venatoriTar Sicilia sospende caccia alla tortoraTar Umbria respinge sospensiva. Ripristinate aperture cacciaStorni, rendicontazione al 27 settembre in ToscanaSicurezza caccia, FNC sul piede di guerra Interscambio cacciatori Umbria Lazio: ecco gli accordiTrento: Novità per il controllo del cinghiale Tar Veneto respinge sospensione apertura cacciaCCT: ricorso animalista non riguarda date apertura cacciaTar Marche. Soddisfazione da Anlc, Enalcaccia e Arci cacciaCampania, Calendario Venatorio sospeso. Apertura a colombaccio, tortora e merloApertura caccia. Bana (Assoarmieri) scrive ai cacciatoriTar Marche conferma validità Calendario VenatorioGli animalisti e le indicazioni di voto (Ecco chi non votare)Castellani (Anuu) "Si torna a caccia!"Berlato lancia raccolta firme per la modifica della 157/92Marche: Fidc presenta ricorso contro chiusure anticipate cacciaMarche, chiesto aggiornamento confini degli AtcCasanova (Lega) bacchetta Conte e i 5 Stelle "Caccia attività legittima e normata a tutti i livelli"EOS riconosciuta dalla Regione Veneto tra le fiere di rilevanza internazionaleColdiretti scrive al Commissario PSA "urgente allargare caccia al cinghiale"Umbria conferma apertura il 18 settembre a corvidi merlo e colombaccioSardegna, Tar sospende avvio caccia al moriglioneConte "affrontare di petto l'abolizione della caccia"Cpa Lombardia "noi cacciatori lombardi discriminati dal Tar"Maffei sollecita nuovamente sull'unitàApertura a settembre. Tar Lombardia sospende per alcune speciePernice Rossa e addestramento cani. Regione Marche modifica CalendarioTar Umbria anticipa udienza su sospensione Calendario VenatorioSicilia, riformata ordinanza Tar caccia coniglio, tortora e colombaccioLa Regina Elisabetta era anche una grande cacciatriceCommissariato Atc L'AquilaRegione Umbria chiede revoca drecreto del TarBerlato presenta proposta di modifica 157/92Campania "caccia anticipata per ricorso Associazioni Venatorie" Face: "Far funzionare i piani strategici della PAC per la piccola selvaggina"Umbria, Regione convoca le Associazioni VenatorieBuone notizie, richiami vivi acquatici permessi in Lombardia e VenetoTar Emilia Romagna respinge sospensione Calendario VenatorioFidc: consegnati i primi tablet alle scuoleTar Umbria sospende l'apertura della cacciaCaccia. Le associazioni agricole chiedono riforma 157 nei programmi elettoraliDaini del Parco del Po, ancora proteste animaliste Elezioni. Sen. Bruzzone "sì alla filiera del cinghiale"Siccità e caccia. Lac fa marcia indietro Psa, nel Lazio contagi fermi da maggioGiglio. Ad ottobre riparte la caccia selettiva dei mufloniVeneto, caccia vietata in presenza di irrigazione a gocciaMancini e Puletti (Lega Umbria) "su tortora servono censimenti"Aldo Mattia (candidato FdI) "modificare al più presto legge sulla caccia"Roma, cittadini ostaggio dei cinghialiBenevento. Passo indietro sui ripopolamenti del fagiano Campania, anticipata apertura caccia fagiano, quaglia e acquaticiTroppi cinghiali, sindaco chiede commissariamento Atc OlgiateseFauna selvatica e caccia. Programmi elettorali a confrontoMarche, caccia in deroga allo storno fino a fine novembreCalendario Venatorio Sicilia, interrogazione di FdIPiemonte. Tutte le novità sulla caccia al cinghialeFigline Valdarno: area esclusa da territorio di cacciaPolemiche su ripopolamenti nelle Marche. L'Atc Ascoli Piceno risponde alla LipuLega Emilia Romagna chiede interventi urgenti su fauna selvaticaPreapertura. Caccia alla tortora chiusa nelle prime orePiemonte, Regione vara misure urgenti per caccia cinghialeMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti


lunedì 25 luglio 2022
    

Riceviamo e pubblichiamo:
 
1. Sviluppare il patrimonio di biodiversità, valorizzando l’immagine ed il ruolo delle imprese e delle attività faunistiche-venatorie nell’economia dei territori, nella tutela dell’ambiente e del paesaggio e nella promozione dei valori di solidarietà sociale;

2.   promuovere i vantaggi derivanti da un’attività sostenibile e moderna, sensibilizzando le nuove generazioni e avvicinarle ad una visione integrata e sinergica dell’agricoltura, della natura e della caccia;

3.   sviluppare azioni di comunicazione coordinate sul piano nazionale e locale;

4.   sensibilizzare le nuove generazioni mediante attività da organizzare in collaborazione con gli istituti scolastici, volte all’accrescimento della formazione di studenti e di insegnanti a contatto con esempi reali di tutela della biodiversità;

5.   strutturare una rete di Enti, Università ed Istituzioni per la creazione e lo sviluppo di progetti scientifici e didattici che valorizzino il ruolo di patrimonio di biodinamicità che le imprese faunistiche e venatorie costituiscono;

6.   supportare progetti di economia circolare ed a KM zero e di diversificazione produttiva, favorendo in particolare l’ospitalità e la partecipazione ad iniziative culturali;

7.   sviluppare servizi connessi allo svolgimento di attività istituzionali specialmente di interesse faunistico e venatorio;

8.   fornire consulenza legale e consulenza in merito alle condizioni di accesso ad eventuali contributi europei ovvero ad altre forme di incentivazione previste per il settore agricolo, faunistico e venatorio, anche a livello nazionale e locale, comprese quelle forme di sostegno finalizzate alla creazione e al mantenimento dell’habitat e della biodiversità, con particolare attenzione alle problematiche relative a sostegno dell’anidride carbonica.

Di cosa sto parlando?

Questi sono i principali obiettivi di AB Agrivenatoria Biodiversitalia costituita e presentata nei giorni scorsi da Coldiretti e CNCN.

ANUUMigratoristi si è già espressa in proposito con un precedente comunicato dopo che alcune Associazioni avevano esternato grande preoccupazione e timori per il futuro della caccia programmata derivanti da questa iniziativa di Coldiretti e CNCN.

La recente lettera aperta ai cacciatori italiani resa pubblica da Arcicaccia mi ha indotto a tornare sull’argomento.

Ribadisco che, naturalmente, ognuno è libero di pensarla come vuole, ma mi chiedo come sia possibile arrovellarsi il cervello in quel modo sulla base di presunzioni, timori, ansie, sospetti ed ideologie (anche politiche) che provengono solo da un modo di vedere le cose strettamente legato ad un passato da superare per il vero bene della caccia in Italia.

Io, nell’elenco degli obiettivi di AB, non vedo rischi, non vedo “riservisti” contro tutti, non vedo intenzioni di privatizzazione globale ella caccia, ma vedo invece molti dei punti che, come peraltro ripetutamente già proposto dalla mia Associazione, dovrebbero caratterizzare un programma concreto dell’Associazionismo venatorio italiano, unito e riunito per fare sistema e vincere le tante sfide cui è da tempo chiamato.

Ma mentre le nostre Associazioni non riescono a fare questo passo, mentre invece di essere inclusivi si preferisce essere esclusivi alla ricerca di differenziazioni che possano essere utili esclusivamente al tesseramento, mentre ognuno continua a guardare al proprio orticello (non capendo che così facendo è comunque destinato a seccarsi e non per colpa del cambiamento climatico), mentre in troppi ATC e CAC, ancora oggi, la gestione agro-ambientale e faunistica è ferma all’ABC o poco più e ancora non si è sviluppata una concreta collaborazione tra mondo venatorio e mondo agricolo (certamente per colpa di tutte le categorie rappresentate, agricoltori compresi), c’è chi come Coldiretti e CNCN è partito (basandosi sulla concretezza e la pragmaticità della rappresentanza di imprese, quelle faunistico-venatorie, immediatamente spendibili sul piano dell’immagine grazie agli ambienti che preservano e gestiscono a fini venatori salvaguardandoli da devastanti usi alternativi),  con un programma che, a mio modesto avviso, se realizzato come annunciato, non potrà che far bene a tutta la caccia, in tutte le forme in cui essa è praticata.

Invece che criticare e prendere le distanze da questa iniziativa di Coldiretti, bisognerebbe che si sviluppasse un nuovo e più fecondo rapporto, possibilmente poi esteso a tutto il mondo agricolo, che trasferisca il saper fare sul piano ambientale e faunistico tipico delle imprese faunistico venatorie a tutto il sistema a caccia programmata per cercare di migliorare il più possibile la qualità di tutto il territorio e della fauna.

Per vocazione e storicità, nella mia Associazione sono forse più evidenti e
sentite le esperienze di collegamento tra agricoltori e cacciatori migratoristi titolari di appostamenti fissi che richiedono prioritariamente questo collegamento per poter esistere. Appostamenti che divengono giardini e esempi di bellezza, biodiversità, gestione territoriale patrimonio della
collettività.

Se vogliamo dare un futuro alla caccia, in tutte le sue forme, siamo obbligati a guardare avanti e a non avvitarci sul passato.

Dobbiamo prioritariamente far divenire e conoscere la caccia all’Opinione pubblica come fattore insostituibile di gestione, tutela e miglioramento ambientale e faunistico in un rapporto operativo simbiotico con le imprese
agricole su tutto il territorio.

Lavoriamo insieme sul territorio per un ambiente migliore e per una caccia di qualità. Se sapremo farlo e dimostrarlo rimarranno ben pochi i contestatori.

Chiudo con una proposta per il mondo agricolo: perché non pensare a momenti
di coordinamento e formazione comune dei rispettivi dirigenti impegnati nella gestione degli ATC e CAC?

Per il bene del territorio, della fauna, della caccia, delle imprese agricole e di tutta la società.


Il Presidente nazionale
ANUUMigratoristi
Marco Castellani
Leggi tutte le news

35 commenti finora...

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

Ma che cazzo dite vi ritenete superiori xk siete più ricchi di altre persone quelle più povere sono più umili di voi non bisogna disminuire nessuno quando tempi indietro a iniziato a cacciare anche gli operai e siamo arrivati anche a 2000000 di cacciatori hanno creato un bisnes e dato lavoro a tante imprese e famiglie che prima con i 4 ricchi che andavano non c'era se calano ancora i cacciatori e fate tutte riserve morite di fame

da Re rob 28/07/2022 20.43

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

vero Queen... la caccia sociale roba da CCCP !!!

da Remo 28/07/2022 16.04

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

La caccia è un lusso. Non è attività necessaria ad una famiglia.

da Queen Elisabeth 28/07/2022 14.42

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

Secondo me la caccia non deve essere esclusamente come dice qualcuno chi ha i soldi va e chi non può permetterselo sta a casa anche un operaio può andare a caccia cosa vuol dire questa discriminazione?

da Re rob 28/07/2022 14.04

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

Mino , probabilmente qualcuno coltiva anche la marijuana per te che sei cosi esperto in materia!

da Remo 28/07/2022 13.23

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

Sarebbe opportuno verificare cosa coltiva in giardino l amico sotto, forse non è insalata

da Mino 51 27/07/2022 18.16

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

Rob... io c'è lo con gli agircoltori che sono dei rompi balle...che prendono soldi a palate dallo stato e fanno i caz suoi...bella vita a sbaffo!!! Chiuderei gli ATC subito ... ed è meglio una buona AFV che un ATC impenetrabile ! sono 10 anni che faccio domanda in un ATC regionale mai entrato sono DOMINIO del residente IDIOTA ! W la caccia a pagamento W le AFV basta caccia libera SI DEVE PAGARE PER ANDARE A CACCIA I MORTI DI FAME A CASA A FARE L'ORTO .... e in galera gli agricoltori che avvelenano pesci, animali e persone... in GALERAAAAAA

da Remo 27/07/2022 11.22

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

X lo schetino della caccia. Ma non rompere i marroni!!!!!

da Migratorista vero 27/07/2022 8.34

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

E basta lagne!

da X questo qua sotto 26/07/2022 23.04

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

Con chi c'è l'hai remo? Se farebbero tutto privato lo sai quanti smetterebbero di andare a caccia x i costi siamo sempre meno i cacciatori e voi potete chiudere subito e non pensate che vengono qua gli stranieri che in altri stati sono il paradiso di caccia e natura non come in Italia sono finiti gli anni d'oro sentito dai vecchi iosono abbastanza giovane e sono stato in diversi posti a caccia Bielorussia Argentina scozzia ecc cosa volete fare come loro prima di tutto non anno un agricoltura intensiva come la nostra e hanno una mentalità e rispetto diversa da noi come natura e fauna se privatizzate tutto piuttosto di dare i soldi a voi vado all estero meglio cacciare in atc con carniere magro che la vostra dittatura che volete fare

da Re rob 26/07/2022 21.33

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

tutto gratis? i tuoi amici agricoltori sai i soldini che si beccano alla tua faccia tua da stupido..??? svegliati che è meglio...

da Remo 26/07/2022 20.37

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

X latifondista e x il signor da le riserve private che ci sono qua in lombardia confinano con i fiumi con zone demagnali loro anno chiuso tutto non puoi più passare ne a piedi ne andare a pescare o a caccia il demagno e gli isolotti sui fiumi sono di tutti e non farseli privati poi x gli agricoltori pensate a usare meno diserbanti e pesticidi e evitare di rasare le rive uccidendo abitat e natura senza contare quando letamate i campi con quintali di me..e poi quando piove va finire tutta nei fossi causando morie di pesci e animali siete voi i primi distruttori di animali e natura e volete privatizzare tutto state zitti vergognosi

da Re rob 26/07/2022 20.31

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

È finito il tempo del tutto gratis in casa d’altri. Finito per sempre. Lo hanno deciso industrie armiere (CNCN) e Coldiretti. E anche qualche Grande associazione venatoria.

da . 26/07/2022 18.35

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

x da ... ma di cosa parli? ci sei o ci fai? 3 decenni di ATC //// perchè prima era tutto TERRITORIO LIBERO ...te capì? Pistolaaaaaa... dalle Alpi alla Sicilia e Sardegna FREEEEEEEEEEEEEEEEE un secolo di gestione privata ?? di chi?? babbo natale...aaa morto di sonno... man doooo viviiii???

da Prrrrrrr 26/07/2022 17.07

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

I bei tempi della caccia gratis, dei corridoi fra riserve padronali, della distruzione in 20 anni di un patrimonio di fauna costruito in un secolo di gestione privata sono finiti da 30 anni. Dopo 3 decenni di lamenti e imprecazioni contro le associazioni venatorie, i politici, il destino cinico e baro è arrivato il momento di privatizzare tutto e ricostituire il patrimonio faunistico di una volta. Pagandolo il GIUSTO prezzo.

da ; 26/07/2022 16.34

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

noi facciamo altri lavori e paghiamo cento volte piu tasse degli agricoltori...che non pagano una minchia... fai una cosa latinfodista dei miei stivali ( che non lo sei perchè se no sapevo come dovevi rispondere) recinta tutta la proprietà metti un bel cartello fondo chiuso e non ti rompe le balle nessuno....invece vi tenete i soldini in saccoccia, non pagate un euro ditasse, rompete i maroni con l'acqua , che spero vi rovini tutti i raccolti cosi vi svegliate tirate fuori i soldini e fate un bel impiano per desalinizzare l'acqua di mare come avviene in tutti i paese del golfo , israele, ecc. impianti INVENTATI e prodotti in Italia da una azienda di Genova... avari prepotenti e idioti...

da Prrrrrrr 26/07/2022 15.48

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

Latifondista schiavizzato ....lo sai che fra un po diventi lacché e schiavo di una multinazionale ???

da GRISÙ....IL DRAGHETTO DEMOCRATICO 26/07/2022 15.29

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

Se è così bello e remunerativo fare agricoltura, fatela anche voi ! Ripeto: abolire l’anomalia fascista dell’art 842 e chiedere il permesso (dietro GIUSTO compenso) per entrare in casa d’altri. Altrimenti d ad nudate al cinema, allo stadio, al pub, in discoteca ecc ecc

da Latifondista democratico 26/07/2022 15.04

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

sti agricoltori hanno stufato, la macchina no, camminare no, lasciano i cani liberi cosi non ti avvicini, sono dei veri prepotenti e la metaq sono bracconieri al 100% ... vogliono tenersi tutto il "bottino" cosi vendono anche la carne sput ...

da ros 26/07/2022 11.28

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

Permesso per entrare sul terreno altrui per me lo chiede lo stato al quale pago una concessione, tramite l'art.842,se trovo un fondo chiuso li non posso entrare,non sono i cacciatori che hanno fatto le vigenti regole, finché non cambiano TUTTI le devono rispettare,se poi per chiedere permesso in casa d altri s intente presentarsi col bonifico in mano è un altra storia

da Mino 51 26/07/2022 10.47

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

la proprietà privata è sacra. Latifondiosta hai ragione. Ma allora devi pagare le stesse tasse sulla terra che pagano per le case no i due euro come adesso. Vuoi la proprietà privata LA PAGHI come in tutto il resto mondo. Dopo vedi come cercherai i cacciatori per pagarti le spese. Voi agricoltori non pagate una minchia, avete ville condonate come capanni per attrezzi, mezzi da milionari, fate una bella vita all'aria aperta E NON MI DIRE CHE FATE FATICA perchè un operaio alla catena di montaggio che parte tutte le mattine alle cinque con il treno, mangia un panino e ritorna la sera alle sette per 5/6 giorni alla settimana si il doppio del vostro cul ... per 1200/1500 euro al mese , con il mutuo e due figli e voi mi venita a rompere le pelotas con ville,trattori da 500.000 euro, ma andate a quel paese...io vi odio siete dei prepotenti, arroganti,ignoranti , cafoni e anticaccia ...

da Prrrrrrrr 26/07/2022 9.17

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

Prima di entrare in casa d’altri occorre chiedere permesso.

da Latifondista democratico 26/07/2022 8.37

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

Castellani xk lei pensa che così facendo impedirà agli agricoltori di usare meno pesticidi diserbanti e di tagliare piante e rive ? Lo sa che nel parco Adda sud tagliano una pianta tu privato in un tuo terreno ti obbligano a ripiantarla lo fanno gli agricoltori le tagliano non le ripiantano più e quando escono le guardie a controllare se gli danno la multa non la pagano e coldiretti li protegge questi guardano solo i loro interessi e profitti non gliene frega un cazzo dell ambiente e fauna venga nella mia provincia a vedere come siamo messi e vedr

da Re rob 26/07/2022 7.00

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

La caccia in Italia è finita. Se devo pagare x sparare a un fagiano che fino a ieri aspettava il mangime dalle mie mani, butto tutto piuttosto. O meglio: pago, ma all'estero. Andate a fottere qualcun altro spara polli come voi.

da Hunter74 26/07/2022 4.24

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

…i cacciatori e basta? Non credo proprio! A casa d’altri si entra dopo aver chiesto permesso. Questa anomalia ha da finire.

da H2O 25/07/2022 21.02

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

XH20 la 157 è del 1992, è dal dopoguerra che va a caccia tutti con giuste regole,dai retta, di certe cose fanne discutere i cacciatori

da Mino 51 25/07/2022 19.22

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

Purtroppo funziona così in tutto il resto del mondo. O non funziona come in Italia

da H2O 25/07/2022 17.03

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

Certo che ci vuole un bel fegato nel dire guardiamo al futuro ci dobbiamo adeguare e tutte le stronzate dette negli ultimi anni...La CACCIA quella VERA si recupera solo TORNANDO INDIETRO CON LA VECCHIA AGRICOLTURA dove gli habitat erano naturali adesso solo di pesticidi e merde varie non si trova un campo di stoppia con grilli formiche ecc.ecc. stessa cosa su campi di granturco e voi ancora a menarvela che dobbiamo stare a passo coi tempi...Adesso anche COLDIRETTI viene a spillare SOLDI con le AFV se questo è il progresso me cojoni che futuro ci aspetta

da MARCELLO64 25/07/2022 16.58

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

Libera caccia in libero territorio ci ha portato alla rovina. Gli ATC sono stati il colpo di grazia. L’art. 842 ormai è un retaggio dei tempi che furono: nel 1942 esistevano i mezzadri, il 90% della popolazione era agricoltore, solo il 10% delle persone possedevano moto o automobili. Pochissimi avevano il frigorifero in casa, la TV non esisteva, il telefono era rarissimo. Chi resta ancorato al passato non può avere futuro.

da H2O 25/07/2022 16.30

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

Se cominciassero i contadini a nn tagliare tt gli alberi....anzi a piantumarne a difesa dei canali, ..magari anche pioppeti e bordature a a perdere,e a rinunciare ad usare le manguste o similari per eliminare arbusti durante e dopo la nidificazione,.....sarebbe giá un bel passo .....che potrebbe essere remunerato.

da Annibale 25/07/2022 15.33

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

Complicazioni inutili Arrovelli celebrali.Consumi di inchiostro .Laurea per ottenere la licenza di caccia..Siamo alla follia..Eppure LUI disse : Beati i puri di cuore.

da Vito Canevese 25/07/2022 15.30

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

Vai per questa strada e ti ritroverai con un prefisso telefonico di associati. Questo è come i comunisti che hanno offeso i poveri invece di aiurarli.

da anuu MIGRATORISTI UN [email protected] 25/07/2022 15.20

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

aaaa castellani eeee smettila di scrivere boiate...

da sss 25/07/2022 15.08

Re:Castellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

Egregio.Sig Castellani,Lei rappresenta una AV che io stimo però credo che quello che scrive non possa essere condivisibile e non lo è dalla stragrande maggioranza dei cacciatori,apre la porte al business incontrollato e di fatto,art 842 neutralizzato alla grande.Ora la caccia è per tutti gli appassionati,specie la migratoria,poi sarà solo per il maggior offerente Lei guardi pure avanti ma cerchi pa strada giusta

da Mino 51 25/07/2022 14.42

Re:Castsellani (Anuu): obbligati a guardare avanti

Arrovellarsi il cervello!!!! GIÀ COME È POSSIBILE!!! SONO LE STESSE PAROLE E CONCETTI CHE SI SVILUPPARONO NEL LONTANO 1992. COME È POSSIBILE CHE LA NUOVA LEGGE 157 POSSA ESSERE DELETERIA PER LA CACCIA. POI ALL’ATTO PRATICO CARO SIG CASTELLANI….. Un NUOVO MODO PER AGGIRARE I VERI PROBLEMI CHE ASSILLANO LA CACCIA E AL CONTEMPO METTERE LE MANI IN SACCOCCIA AI CACCIATORI E NON SOLO."L'acqua scarsegge e bisogna trivellare" Bla bla bla da trantanni ancora eccoci quà tralalero tra lala.

da serpico 25/07/2022 12.09