Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Umbria: Mancini e Puletti, richieste sulla caccia rimaste inascoltateCalendario Venatorio Calabria: preapertura dal primo settembreUmbria: addestramento cani dal 15 agostoCalendario Venatorio Calabria: le osservazioni delle Associazioni VenatorieMarche: aumento annuo del 50% su abbattimenti cinghialeRicorso Tar Calendario Venatorio Sicilia. Intervengono Fidc e AnuuPuglia: ecco Calendario Venatorio e preaperturaUmbria. Approvato Calendario Venatorio 2022 - 2023Berlato: "Regione Veneto abbassa indice densità venatoria"Emilia Romangna: Presidente Arcicaccia Maffei attacca la LAC Legittimità dei controlli sugli uccelli allevati. Bruzzone interroga il MinistroSicilia, lettera al Presidente della Repubblica sulla caccia sicilianaCampania: no a gabelle ingiuste sul rilascio dei tesserini venatoriMarche: calendario venatorio 2022 - 2023. Confermata preaperturaBasilicata, approvato Calendario Venatorio 2022 - 2023CCT: Regione Toscana aggiorna piani prelievo daino e cinghialeConsiglio Giustizia Sicilia conferma sospensione preaperturaEmilia Romagna adotta Piano interventi urgenti su PSAArci Caccia: in Emilia R. correggere autodifesa agricoltori da cinghialiVeneto, modifica alla legge per la caccia nei vigneti e ulivetiBerlato: Giunta Veneto approva Calendario Venatorio restrittivoTesserino Venatorio Campania. Nuove procedurePsa e Piani cinghiale non attuati. Protestano le ass.venatorie romaneCalabria, nuove modifiche per il disciplinare caccia cinghialeColdiretti chiede decreto urgentissimo sul cinghialeRiconoscimento dal Ministero per Arci CacciaSicilia, Consigliera Elvira Amata "basta penalizzare i cacciatori"Fidc Sicilia "verso il prelievo venatorio sostenibile della lepre italica"Caputo su Calendario Venatorio: "siccità e mancanza di studi ci inducono ad essere cauti"In Campania un'interrogazione sul Calendario VenatorioSardegna, Ispra invia parere su Calendario VenatorioToscana, in Commissione ok a regolamento attuazione legge cacciaFidc Calabria protesta per le modifiche disciplinare caccia cinghialeLombardia: approvata preapertura a corvidi e caccia in deroga allo storno Campania, chieste dimissioni dell'Assessore CaputoToscana. Approvati piani prelievo daino, cervo e mufloneUmbria: ok a mozione Lega per estendere periodo caccia cinghialePiana: in Liguria nuove azioni straordinarie sul cinghialeStagione 2022 - 2023, App TosCaccia obbligatoria in alcuni casiArci Caccia Marche: Gabriele Sperandio confermato Presidente regionaleSicilia, arriva la sospensione del Calendario VenatorioCastellani (Anuu): obbligati a guardare avantiIncendio sul Carso. Dreosto ringrazia volontari e cacciatori Eps Toscana: Siccità, posticipare immissioni selvagginaPiano cinghiali. Bruzzone si rivolge agli animalistiPSA: Toscana adotta piano interventi urgentiCCT: ecco i contenuti del Calendario Venatorio della ToscanaAcr e Acl uniscono le forzeCampania: Eps, questo il calendario venatorio deliberatoAgrivenatoria Biodiversitalia. Su BigHunter il chiarimento di Zipponi (CNCN) Francia, salva la caccia popolareCampania, approvato Calendario Venatorio con riservaSicilia. Le associazioni venatorie su seduta TarIn Piemonte il punto sulla PSAGenova, come si sta affrontando l'emergenza cinghialiCCT: Giunta Toscana approva Calendario Venatorio 2022 - 2023Atti vandalici contro i cacciatori. Fidc scrive a LamorgesePiemonte: controllo cinghiale, Regione chiede più personale Fidc "rapporto Ipbes. Per biodiversità e conservazione la caccia è utile"Macerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

UNA: 20 tonnellate di rifiuti raccolti dai cacciatori con "Paladini del territorio"


martedì 14 giugno 2022
    
 
Rceviamo e pubblichiamo dalla Fondazione UNA:
 
20 tonnellate di rifiuti abbandonati illegalmente, decine di attività di ripristino di sentieri, strade vicinali e aree urbane, recupero di rifiuti pericolosi o ingombranti come eternit, siringhe usate, materassi e pneumatici, oltre 3000 persone coinvolte in tutta Italia, contemporaneamente, per la raccolta.
 
Sono questi i numeri del successo di Operazione Paladini del Territorio, l’iniziativa ecologica organizzata da Fondazione UNA – Uomo, Natura e Ambiente – che ha chiamato all’azione le associazioni venatorie del territorio nazionale che, per la prima volta nelle stesse giornate, hanno organizzato più di 100 attività di pulizia ripristino dei territori degradati delle proprie zone, creando benefici a più di 2 milioni di persone che vivono nei territori interessati.

Tra le 20 tonnellate di materiali di scarto rimossi, equivalenti in media al peso di 320 persone, erano presenti diverse tipologie di rifiuti pericolosi come l’eternit trovato a Montelupone (Macerata) e le siringhe usate raccolte e smaltite dalle venatorie di Macerata, ma anche rifiuti ingombranti quali pneumatici, materassi, finestre, elettrodomestici di ogni tipo e materiale edile di risulta, il cui tempo medio di decomposizione è superiore ai 100 anni. Secondo le stime, per smaltire tale mole di rifiuti, si dovrebbero sostenere costi di smaltimento per oltre 700.000€.

Molto importanti anche le azioni di ripristino di sentieri, percorsi urbani e rurali come l’iniziativa tenutasi nelle campagne di Lago (Cosenza), dove sono stati ripuliti i sentieri e create delle strisce tagliafuoco per prevenire la diffusione degli incendi stagionali. Una grande testimonianza di impegno per la tutela del territorio è stata data in particolare dalle regioni Calabria, Lombardia e Puglia con oltre 800 persone coinvolte nelle numerose attività organizzate sul territorio. Ulteriori iniziative degne di nota, per la quantità di rifiuti raccolta e per il coinvolgimento di scolaresche, si sono svolte a Pordenone, Rignano sull’Arno, Orvieto, Ischia e Marsala.

Altre iniziative, come quelle effettuate nel territorio piemontese della Val Chisone, Val Germanasca e Val Pellice, hanno visto collaborare i giovani volontari con i loro compagni più anziani nelle operazioni di controllo e custodia del nostro patrimonio naturale, dando vita a una sorta di passaggio del testimone tra generazioni in nome della tutela dell’ambiente. Nello specifico, durante questa operazione, sono stati rimossi più di 800kg di rifiuti ingombranti, abbandonati nel bosco e sulle rive del torrente lì adiacente.

Maurizio Zipponi, presidente di Fondazione UNA, ha commentato il grande successo dell’iniziativa dichiarando che “gli straordinari risultati raggiunti dall’Operazione ricompensano gli sforzi che la Fondazione sta compiendo a favore della tutela dell’ambiente e della custodia della biodiversità. La massiccia adesione e l’impegno profuso dai circoli locali, provinciali e regionali delle associazioni venatorie italiane Federcaccia Arci Caccia, Enalcaccia, unitamente alle altre associazioni, istituzioni territoriali e ATC coinvolti, rappresentano la qualità valoriale che caratterizza il mondo venatorio, basato sul rispetto del patrimonio naturale e sulla volontà di agire concretamente per la sua preservazione. Questi temi sono alla base del dialogo che noi di Fondazione UNA ci proponiamo di promuovere con tutti gli interlocutori interessati ad approfondire il nuovo ruolo che il mondo venatorio ha scelto per sé stesso, quello del Paladino del Territorio”.

Il grande successo di “Operazione Paladini del Territorio”, che ha coinvolto più di 3.000 persone, è frutto della volontà condivisa da tutti gli attori coinvolti di agire nelle proprie zone di competenza per rispondere alle necessità caratteristiche di ciascun territorio. Tramite queste giornate all’insegna dell’ecologia, Fondazione UNA porta avanti il suo impegno nella definizione del “cacciatore” come custode degli equilibri faunistici e naturali dell’ecosistema, considerando l’attività venatoria come un elemento utile e positivo a garanzia del mantenimento degli equilibri naturali.

Un sentito ringraziamento va a tutte le associazioni che hanno partecipato all’iniziativa:

Calabria
    • Fidc Calabria - sez. Com. Fidc Laureana di Borrello
    • Fidc Calabria - sez. Com. Fidc Torano Castello
    • Fidc Calabria - sez. Com. San Marco Argentano
    • Fidc Calabria - sez. Com. Lago
    • Fidc Calabria - sez. Com. San Pietro in Guarano
    • Fidc Calabria - sez. Com. Lungro
    • Fidc Calabria - sez. Com. Castiglione Cosentino
    • Fidc Calabria - sez. Com. Zumpano
    • Fidc Calabria - sez. Com Cosenza
    • Fidc Calabria - sez. Com. Cotronei
    • Fidc Calabria - sez. Com. Siderno 
    • Fidc Calabria - sez. Com. Polia
    • Fidc Calabria - sez. Com. Reggio Calabria
    • Sezione provinciale Enalcaccia Reggio Calabria
Campania
    • Arcicaccia - sez. Com. Caserta
    • Arcicaccia - sez. Ischia
    • Arcicaccia - Federazione provinciale Napoli
Friuli
    • Fidc Friuli - sez. Prov. Pordenone
    • Fidc Friuli - sez. Prov. Trieste
    • Fidc Friuli - sez. Com. Coseano
Lazio
    • Coordinamento Cacciatrici Federcaccia con Fidc Lazio - sez. Com. Frosinone e ATC FR2
    • ATC RM2
    • Fidc Lazio - sez. Com. Agosta

Lombardia
    • Fidc Lombardia - sez. Com. Casazza
    • Fidc Lombardia - sez. Com. Busto Arsizio
    • Fidc Lombardia - sez. Com. Brescia
    • Fidc Lombardia - sez. Com. Capriolo
    • Fidc Lombardia - sez. Com. Ceto
    • Fidc Lombardia - sez. Com. Erbusco
    • Fidc Lombardia - sez. Com. Serle
    • Fidc Lombardia - sez. Com. Nuvolera
    • Fidc Lombardia - sez. Com. Ponte Caffaro 
    • Fidc Lombardia – sez. Com. Rodego Saiano
    • Fidc Lombardia – sez. Com. Collio V.T.
    • Raggruppamento FIDC Iseo
    • Fidc Lombardia – sez. Com. Berlingo
    • Fidc Lombardia – sez. Com. Borgosatollo
    • Fidc Lombardia – sez. Com. Brescia città
    • Fidc Lombardia – sez. Com. Capo di Ponte
    • Fidc Lombardia – sez. Com. Gussago
    • Fidc Lombardia – sez. Com. Lonato
    • Fidc Lombardia – sez. Com. Montirone
    • Fidc Lombardia – sez. Com. Paratico
    • Fidc Lombardia – sez. Com. Pisogne
    • Fidc Lombardia – sez. Com. Remedello Dopra
    • Raggruppamento Fidc  Alta Valle
    • Fidc Lombardia - sez. Monza-Brianza, ATC di Monza-Brianza, CONV.FIPSAS Monza-Brianza.
    • Fondazione UNA – Delegazione territoriale Monza-Brianza
Marche
    • Fidc Marche- sez. Com. Montelupone
    • Fidc Marche- sez. Com. Macerata
Molise
    • Enalcaccia P.T. "Ricinuso" - sez. Com. Forlì del Sannio (IS).
Piemonte
    • Enalcaccia P.T - sez. Prov. Biella
    • Enalcaccia P.T - sez. Prov. Torino, Sodalizio 142 Val Cenischia
    • Enalcaccia P.T - sez. Com. Bussoleno
    • Cacciatori di Gassino, Rivalba e Casalborgone
    • Enalcaccia P.T - sez. Com. Luserna (TO)
    • Enalcaccia P.T - sez. Com. Val Chisone
    • Enalcaccia P.T - sez. Com. Val Cenasca
    • Enalcaccia P.T - sez. Com Fontana Barale Caprie 
Puglia
    • Enalcaccia P.T - sez. Prov. Matino
    • ATC Provincia di Lecce
    • Fidc Puglia- sez. Com. San Paolo in Civitate
    • Fidc Puglia- sez. Com. Barletta 
    • Pro Loco Supersano
    • Comune di Calimera
    • Associazione "Vibrazioni per Tommaso Baglivo"
    • Enalcaccia P.T - sez. Com Lecce
    • Associazione "Amici delle More"
    • Fidc Puglia- sez. Com. Scorrano
    • Comune di Ruffano
    • Gruppo locale di Lecce "Action Aid"
    • Pro Loco Sogliano Cavour
    • Fidc Puglia- sez. Com. Lecce
    • Fidc Puglia – sez. com. Frigole
Sicilia
    • Enalcaccia P.T - sez. Com. Ragusa 
    • Fondazione UNA – Delegazione Sicilia occidentale e CPA Marsala
    • Fidc Sicilia- sez. Prov. Catania 
Toscana
    • Fidc Toscana- sez. Com. Rossignano Marittimo 
    • Arcicaccia – sez. com. Rignano sull’Arno
    • Enalcaccia P.T - sez. Com. San Giustino Valdarno
    • Enalcaccia P.T - sez. Com. Lucca
    • Fidc Toscana- sez. Com Pienza
    • Arcicaccia – sez Piancastagnaio
Umbria
    • Fidc Umbria- sez. Com. Todi
    • Fidc Umbria- sez. Com. Castel Viscardo
    • Proloco Valtopina/ sezione cacciatori
    • Arcicaccia dell’Orvietano

Veneto
    • Fidc Veneto- sez. Com. Mira 
    • Fidc Veneto- sez. Com. Belfiore d'Adige
Sardegna
    • Fidc Sardegna - sez. Com. Cagliari


Leggi tutte le news

2 commenti finora...

Re:UNA: 20 tonnellate di rifiuti raccolti dai cacciatori con "Paladini del territorio"

Pago circa 300 euro di TARI e non lascio mai schifezze in giro. Perché mai dovrei togliere le schifezze che lasciano gli altri? Tanto GRAZIE ai cacciatori non lo dirà nessuno, anzi!

da Dario 14/06/2022 21.13

Re:UNA: 20 tonnellate di rifiuti raccolti dai cacciatori con "Paladini del territorio"

Portateli davanti a casa di MR PICCHETTA..

da Annibale 14/06/2022 18.23