Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Umbria: Mancini e Puletti, richieste sulla caccia rimaste inascoltateCalendario Venatorio Calabria: preapertura dal primo settembreUmbria: addestramento cani dal 15 agostoCalendario Venatorio Calabria: le osservazioni delle Associazioni VenatorieMarche: aumento annuo del 50% su abbattimenti cinghialeRicorso Tar Calendario Venatorio Sicilia. Intervengono Fidc e AnuuPuglia: ecco Calendario Venatorio e preaperturaUmbria. Approvato Calendario Venatorio 2022 - 2023Berlato: "Regione Veneto abbassa indice densità venatoria"Emilia Romangna: Presidente Arcicaccia Maffei attacca la LAC Legittimità dei controlli sugli uccelli allevati. Bruzzone interroga il MinistroSicilia, lettera al Presidente della Repubblica sulla caccia sicilianaCampania: no a gabelle ingiuste sul rilascio dei tesserini venatoriMarche: calendario venatorio 2022 - 2023. Confermata preaperturaBasilicata, approvato Calendario Venatorio 2022 - 2023CCT: Regione Toscana aggiorna piani prelievo daino e cinghialeConsiglio Giustizia Sicilia conferma sospensione preaperturaEmilia Romagna adotta Piano interventi urgenti su PSAArci Caccia: in Emilia R. correggere autodifesa agricoltori da cinghialiVeneto, modifica alla legge per la caccia nei vigneti e ulivetiBerlato: Giunta Veneto approva Calendario Venatorio restrittivoTesserino Venatorio Campania. Nuove procedurePsa e Piani cinghiale non attuati. Protestano le ass.venatorie romaneCalabria, nuove modifiche per il disciplinare caccia cinghialeColdiretti chiede decreto urgentissimo sul cinghialeRiconoscimento dal Ministero per Arci CacciaSicilia, Consigliera Elvira Amata "basta penalizzare i cacciatori"Fidc Sicilia "verso il prelievo venatorio sostenibile della lepre italica"Caputo su Calendario Venatorio: "siccità e mancanza di studi ci inducono ad essere cauti"In Campania un'interrogazione sul Calendario VenatorioSardegna, Ispra invia parere su Calendario VenatorioToscana, in Commissione ok a regolamento attuazione legge cacciaFidc Calabria protesta per le modifiche disciplinare caccia cinghialeLombardia: approvata preapertura a corvidi e caccia in deroga allo storno Campania, chieste dimissioni dell'Assessore CaputoToscana. Approvati piani prelievo daino, cervo e mufloneUmbria: ok a mozione Lega per estendere periodo caccia cinghialePiana: in Liguria nuove azioni straordinarie sul cinghialeStagione 2022 - 2023, App TosCaccia obbligatoria in alcuni casiArci Caccia Marche: Gabriele Sperandio confermato Presidente regionaleSicilia, arriva la sospensione del Calendario VenatorioCastellani (Anuu): obbligati a guardare avantiIncendio sul Carso. Dreosto ringrazia volontari e cacciatori Eps Toscana: Siccità, posticipare immissioni selvagginaPiano cinghiali. Bruzzone si rivolge agli animalistiPSA: Toscana adotta piano interventi urgentiCCT: ecco i contenuti del Calendario Venatorio della ToscanaAcr e Acl uniscono le forzeCampania: Eps, questo il calendario venatorio deliberatoAgrivenatoria Biodiversitalia. Su BigHunter il chiarimento di Zipponi (CNCN) Francia, salva la caccia popolareCampania, approvato Calendario Venatorio con riservaSicilia. Le associazioni venatorie su seduta TarIn Piemonte il punto sulla PSAGenova, come si sta affrontando l'emergenza cinghialiCCT: Giunta Toscana approva Calendario Venatorio 2022 - 2023Atti vandalici contro i cacciatori. Fidc scrive a LamorgesePiemonte: controllo cinghiale, Regione chiede più personale Fidc "rapporto Ipbes. Per biodiversità e conservazione la caccia è utile"Macerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Entropy for life sui cinghiali. Passate parola


lunedì 6 giugno 2022
    

 
 
Non capita spesso di vedere decine di migliaia di visualizzazioni su youtube  per contenuti divulgativi sulla fauna selvatica. Se è successo, ora, con il video Ci sono troppi cinghiali? Perchè? Cosa si può fare? lo si deve alla bravura e alla competenza di Giacomo Moro Mauretto, creatore di Entropy for Life, canale di divulgazione su scienza e biologia rivolto a tutti i social, che conta 147 mila iscritti solo su youtube.

Con un'analisi accurata e supportata da una corposa bibliografia scientifica, l'influencer, noto soprattutto ad un pubblico giovane, affronta con onestà e razionalità il problema cinghiali, evitando, anzi smontando con dati alla mano, ogni luogo comune fatto passare per verità scientifica dagli animalisti. Come per esempio che il cinghiale italiano oggi è diverso (più prolifico) dalla specie che abitava i nostri boschi un secolo fa. In realtà, come ben spiegato in questo video, studi genetici hanno dimostrato senza dubbio alcuno, che la specie non ha subito ibridazioni di alcun genere. Smontata anche la castroneria ripetuta a pappagallo in tutti i comunicati stampa degli ambientalisti più influenti che caccia sia corresponsabile dell'incremento dei suidi. Nessuno studio lo ha mai dimostrato e non esiste in realtà nessun dato a supporto. Anzi le ricerche disponibili dimostrano che dove c'è la caccia i cinghiali diminuiscono, essendo attualmente la caccia la prima causa di morte del cinghiale.  

Qualche appunto va comunque fatto. A nostro parere non è stato approfondito abbastanza il tema, tutt'altro che marginale, della proliferazione degli ungulati nelle aree protette, vero motivo della crescita incontrollata di cinghiali in Italia. Non sufficientemente affrontato nei dettagli anche il fattore lupo, che sì, contribuisce con la predazione a diminuirne il numero ma che ha sostanzialmente contribuito a cambiare il comportamento dei branchi (le scrofe fanno branco per proteggere i piccoli) e a spingerli (madri e piccoli, soprattutto) nelle aree urbane. Qualche imprecisione anche sul tema della pasturazione, sì proibita, ma in alcune aree del Paese  autorizzata per tenere i cinghiali  (spinti dai lupi) lontani dalle aree urbane. 
 
Ad ogni modo questo video è un ottimo segnale. L'ambientalismo  ideologizzato sta lasciando il posto ad una nuova generazione di ecologisti in gamba, non affiliati ad alcun simbolo e dunque liberi da preconcetti e tabù.
 
 
 

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

5 commenti finora...

Re:Entropy for life sui cinghiali. Passate parola

Spero leggano...e non si autoassolvano....e abbiano il coraggio di cambiare.....sul serio.

da Migratorista 07/06/2022 10.40

Re:Entropy for life sui cinghiali. Passate parola

La caccia e i cacciatori sono avversati, caro migratorista, perchè il mondo è cambiato e anche noi, come cittadini, abbiamo contribuito. Più della metà anche degli italiani ormai vive nelle metropoli, inquinate a causa degli stessi comportamenti degli abitanti, che per rimuovere le loro colpe danno la colpa a noi. Poi nello specifico, il cinghiale è aumentato in Italia soprattutto perchè ha trovato le condizioni favorevoli sull'Appennino abbandonato, crescendo a dismisura e dilagando ovunque, complice la parcomania. Le aavv? Certo, hanno colpe, ma soprattutto per essersi divise strumentalizzando le nostre preferenze (cicciai siamo un po' tutti), in funzione anche della "merce" a disposizione. Altra colpa, da parte dei dirigenti venatori, quella di aver dato retta ai nostri egoismi per paura di perdere la poltrona. Con l'aggravante che le classi dirigenti nostrane, senza differenze sostanziali, sono scadute a livelli fantozziani. Cetto la Qualunque impera ovunque, dando sfogo ai nostri bassi istinti. Questo è. E la colpa è nostra che non abbiamo capito (e non ci hanno fatto capire) e abbiamo fatto prevalere i nostri egoismi. I nostri dirigenti sono la nostra più fulgida rappresentazione.

da Licurgo 07/06/2022 9.41

Re:Entropy for life sui cinghiali. Passate parola

si gli ATC hanno molte colpe... un manipolo di selettori tengono in pugno migliaia di iscritti. Nessuno può fiatare, si decide tutto tra pochi e incompetenti cacciatori? abbiamo barattato la migratoria CHE RIMANE LA VERA CACCIA TRADIZIONALE ITALIANA per quattro maiali puzzolenti. In ATC non si parla piu di stanziale e ancor meno di migratoria. In Quei pochi capanni per la caccia in deroga allo storno la Forestale passera 50 volte in un anno , ti controllano anche il libretto della macchina, tanto che a lungo andare si decide di smettere...meglio i piani di controllo a SBAFFO con gli uccelli appena usciti dai nido--- da parte di volontari e forze dell'ordine. Il panorama è questo: DA VOMITO !!

da Vomito 07/06/2022 9.27

Re:Entropy for life sui cinghiali. Passate parola

....PASSATE PAROLA.....

da Migratorista 06/06/2022 18.10

Re:Entropy for life sui cinghiali. Passate parola

Si...va bene...é colpa di tutti meno che di certe Associazioni Venatorie che ne hanno favorito la caccia da parte degli squadroni alimentando un giro milionario.....e ora arriva il conto....territorio devastato....Psa....stanziale ai minimi.....contadini incazzati.....gli altri che mollano lupi......gli allevatori incazzati.....l opinione pubblica manovrata....Atc che ormai sono centri danni amministrativi.....le ZRC vuote e inservibili......devo continuare ??? Ma bravi dirigenti delle AAvv....parlate delle vostre responsabilitá....sul perche la caccia e i cacciatori sono avversati.

da Migratorista . 06/06/2022 18.04