Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Lombardia. La risposta di FIdC regionale all’impugnazione calendario venatorioUmbria: Mancini e Puletti, richieste sulla caccia rimaste inascoltateCalendario Venatorio Calabria: preapertura dal primo settembreUmbria: addestramento cani dal 15 agostoCalendario Venatorio Calabria: le osservazioni delle Associazioni VenatorieMarche: aumento annuo del 50% su abbattimenti cinghialeRicorso Tar Calendario Venatorio Sicilia. Intervengono Fidc e AnuuPuglia: ecco Calendario Venatorio e preaperturaUmbria. Approvato Calendario Venatorio 2022 - 2023Berlato: "Regione Veneto abbassa indice densità venatoria"Emilia Romangna: Presidente Arcicaccia Maffei attacca la LAC Legittimità dei controlli sugli uccelli allevati. Bruzzone interroga il MinistroSicilia, lettera al Presidente della Repubblica sulla caccia sicilianaCampania: no a gabelle ingiuste sul rilascio dei tesserini venatoriMarche: calendario venatorio 2022 - 2023. Confermata preaperturaBasilicata, approvato Calendario Venatorio 2022 - 2023CCT: Regione Toscana aggiorna piani prelievo daino e cinghialeConsiglio Giustizia Sicilia conferma sospensione preaperturaEmilia Romagna adotta Piano interventi urgenti su PSAArci Caccia: in Emilia R. correggere autodifesa agricoltori da cinghialiVeneto, modifica alla legge per la caccia nei vigneti e ulivetiBerlato: Giunta Veneto approva Calendario Venatorio restrittivoTesserino Venatorio Campania. Nuove procedurePsa e Piani cinghiale non attuati. Protestano le ass.venatorie romaneCalabria, nuove modifiche per il disciplinare caccia cinghialeColdiretti chiede decreto urgentissimo sul cinghialeRiconoscimento dal Ministero per Arci CacciaSicilia, Consigliera Elvira Amata "basta penalizzare i cacciatori"Fidc Sicilia "verso il prelievo venatorio sostenibile della lepre italica"Caputo su Calendario Venatorio: "siccità e mancanza di studi ci inducono ad essere cauti"In Campania un'interrogazione sul Calendario VenatorioSardegna, Ispra invia parere su Calendario VenatorioToscana, in Commissione ok a regolamento attuazione legge cacciaFidc Calabria protesta per le modifiche disciplinare caccia cinghialeLombardia: approvata preapertura a corvidi e caccia in deroga allo storno Campania, chieste dimissioni dell'Assessore CaputoToscana. Approvati piani prelievo daino, cervo e mufloneUmbria: ok a mozione Lega per estendere periodo caccia cinghialePiana: in Liguria nuove azioni straordinarie sul cinghialeStagione 2022 - 2023, App TosCaccia obbligatoria in alcuni casiArci Caccia Marche: Gabriele Sperandio confermato Presidente regionaleSicilia, arriva la sospensione del Calendario VenatorioCastellani (Anuu): obbligati a guardare avantiIncendio sul Carso. Dreosto ringrazia volontari e cacciatori Eps Toscana: Siccità, posticipare immissioni selvagginaPiano cinghiali. Bruzzone si rivolge agli animalistiPSA: Toscana adotta piano interventi urgentiCCT: ecco i contenuti del Calendario Venatorio della ToscanaAcr e Acl uniscono le forzeCampania: Eps, questo il calendario venatorio deliberatoAgrivenatoria Biodiversitalia. Su BigHunter il chiarimento di Zipponi (CNCN) Francia, salva la caccia popolareCampania, approvato Calendario Venatorio con riservaSicilia. Le associazioni venatorie su seduta TarIn Piemonte il punto sulla PSAMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Peste suina: Regione Lombardia crea task force


mercoledì 12 gennaio 2022
    
 
La Regione Lombardia ha istituito una task force per prevenire e contrastare la peste suina sul territorio regionale, in seguito al rinvenimento di alcune carcasse di cinghiali vettori della malattia in Piemonte e Liguria. L’Unità di crisi, che si è riunita alla presenza dell’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi di Regione Lombardia, Fabio Rolfi, è coordinata dalla U.O. Veterinaria di Regione Lombardia (DG Welfare) e composta da rappresentanti della DG Agricoltura, della DG Protezione civile, dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia-Romagna, dei Dipartimenti Veterinari delle Ats, della Polizia provinciale e dei Carabinieri forestali.

Stop momentaneo nel Pavese

“Abbiamo deciso – ha detto l’assessore Fabio Rolfi – di sospendere al momento le forme di attività venatoria vagante e collettiva al cinghiale in provincia di Pavia, il territorio più a rischio vista la vicinanza territoriale con i casi registrati in Piemonte e Liguria, per evitare spostamenti rapidi dei cinghiali. Promuoveremo, in collaborazione con Polizia provinciale e Carabinieri forestali, una intensa attività di sorveglianza passiva invitando anche agricoltori e cacciatori a segnalare eventuali carcasse presenti sul territorio. La peste suina rappresenta un disastro per l’export di un comparto strategico come quello dei suini. In Lombardia è allevato il 53% dei capi a livello nazionale. Quindi faremo di tutto per contrastare l’arrivo e la diffusione di questa malattia portata dalla fauna selvatica”.

Inerzia da Roma sul tema

“Da anni – ha continuato l’assessore – facciamo presente al Governo centrale il pericolo che si sarebbe configurato in caso di arrivo della peste suina in Italia. Purtroppo, nulla è stato fatto da Roma. Mentre la Regione Lombardia si impegnava ad aggiornare le norme, l’unica preoccupazione del Governo era quella di impugnarle”.

Le novità delle legge regionale del 2020

“Con la legge regionale del 2020 – ha ricordato l’assessore – abbiamo introdotto la possibilità di effettuare la caccia di selezione al cinghiale durante tutto l’anno anche nelle ore serali con visore notturno. Abbiamo introdotto la tecnica del foraggiamento, ossia il posizionamento di piccole quantità di cibo per attirare il cinghiale. Abbiamo consentito di effettuare gli abbattimenti anche agli agricoltori abilitati che subivano dei danni”.

Serve azione massiccia del Governo contro il cinghiale

“Ora che abbiamo la peste suina africana (psa) in casa – ha concluso l’assessore Rolfi – serve un’azione massiccia del Governo per incrementare l’attività di contrasto al cinghiale, coinvolgendo i carabinieri forestali e ampliando il periodo di caccia”.

I dati provinciali

Di seguito, il numero di capi suini allevati in ogni provincia:

    Varese 863
    Como 2.151
    Sondrio 2.105
    Milano 73.341
    Bergamo 370.131
    Brescia 1.330.967
    Pavia 239.950
    Cremona 954.804
    Mantova 1.120.207
    Lecco 2.881
    Lodi 364.637
    Monza e Brianza 3.203
    LOMBARDIA 4.465.240

(Regione Lombardia)

Leggi tutte le news

8 commenti finora...

Re:Peste suina: Regione Lombardia crea task force

Arruolate Luca nella Task Force. E dategli un bel sacchetto, una mimetica e un bel 300 Winchester magnum. Ah dimenticavo: dategli anche la mappa dei sentieri turistici e le foto aree dei terreni altrui. Così la smette di triturare i cogl*** a tutti.

da Hunter74 13/01/2022 1.04

Re:Peste suina: Regione Lombardia crea task force

Il piombo non è ancora stato completamente proibito, il referendum anticaccia è stato bocciato, bisogna trovare un modo per farla chiudere comunque, ed ecco l'idea: una carcassa di cinghiale affetto da peste suina e il gioco è fatto

da Mauro 12/01/2022 17.32

Re:Peste suina: Regione Lombardia crea task force

C'è sempre qualcuno che cerca il suo momento di gloria su questo blocco solo perché dietro ad uno schermo, poverino,qui è l unico ad essere uscito dal buco sbagliato quando è nato,dai ragazzi sopportiamolo è un opera di bene

da Mino 51 12/01/2022 17.27

Re:Peste suina: Regione Lombardia crea task force

vero è ..ma chi ti caga ? frustrato mentale

da per il solito 12/01/2022 15.45

Re:Peste suina: Regione Lombardia crea task force

Ma chi ti cerca? Chi ti vuole? Tromba più spesso. Goditi la vita. Io ho mille cose da fare oltre alla caccia.

da Fermiamoci 12/01/2022 13.22

Re:Peste suina: Regione Lombardia crea task force

Ottima occasione per fermarsi due anni e vedere cosa succede, per di più risparmiando 2/3.000 euro.

da Fermiamoci 12/01/2022 11.19

Re:Peste suina: Regione Lombardia crea task force

Leggasi ospedali

da Mino 51 12/01/2022 11.13

Re:Peste suina: Regione Lombardia crea task force

Altro carrozzone in arrivo,ma pensiamo agli odoedali ed al personale sanitario

da Mino 51 12/01/2022 10.38