Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Il Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 StelleBonelli chiede referendum contro la cacciaIn Francia 90 specie cacciabili, 60 sono uccelliDe Carlo:"Dl Agricoltura in approvazione entro fine giugno"Bruzzone: pronti a superare ostruzionismo contro le modifiche alla 157/92 sulla cacciaLollobrigida annuncia firma di Mattarella su Decreto AgricolturaInterrogazione M5S chiede al Governo di rafforzare ruolo del SOARDAFidc: riconosciuta finalmente utilità pubblica della cacciaScienza e calendari venatori. A Bastia Umbra il punto di Federcaccia Bargi (Lega Emilia Romagna) "su regolamento ungulati persa occasione di confronto"Preapertura caccia e deroghe in Umbria. Puletti chiede di sollecitare IspraCommissario Caputo: già 15 mila bioregolatori, puntiamo a 100 mila entro l'annoAutoconsumo cinghiali abbattuti. Pubblicata Ordinanza PSA30 mila ingressi a Caccia VillageBruzzone: "Cinghiali, torna diritto all'autoconsumo in zone PSA"Ministro Lollobrigida all'inaugurazione di Caccia VillageCarabinieri Forestali, Mattarella esprime dubbi su Decreto AgricolturaProblema oche in Olanda, cacciatori lamentano regole inattuabiliCaccia, l'Enpa attacca Vaccari e i cacciatori "allarme selvatici inesistente"Ignazio Zullo (FdI) interroga il Ministro: "densità venatoria, disparità tra i cacciatori pugliesi"Francia: nuovo stop alle deroghe per "caccia tradizionale"Successo per il progetto nidi artificiali per il germano realePercezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomentaAssessore Beduschi "su PSA siano riconosciuti gli sforzi dell'Italia"Selvatici e buoni: nasce manuale operativo per gli addetti alla filieraEmilia Romagna: Giunta vara nuovo regolamento ungulati Europee: Anna Maria Cisint (Lega) sottoscrive il suo impegno per il mondo venatorioArci Caccia: "finalmente corretto l'errore sulle guardie volontarie"Coldiretti "Bene Dl Agricoltura su cinghiali ma servono i piani regionali"Buconi "positivi provvedimenti dal Decreto Agricoltura"Fiocchi all'evento contestato di Sumirago “fiero di essere cacciatore”Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politicaTar respinge ricorso contro 842 (ingresso cacciatori sui terreni privati) Face raccomanda ai cacciatori di votare alle prossime europeeApprovato DL Agricoltura. Novità su vigilanza venatoria, Psa, ForestaleCacciatori ancora all'opera nel weekend per ripulire boschi e ripristinare habitatCalendario Venatorio 2024 - 2025 Liguria: ecco il testoIl Soarda passerà sotto il controllo del MinAgricoltura. Decreto al CdMPutin e Berlusconi, quando l'amicizia si incrinò per una battuta di cacciaMassimo Buconi confermato alla guida di FedercacciaFondazione Una e Università Pollenzo presentano nuova filiera selvaticaL'invito di Buconi ai candidati: "caccia argomento da maneggiare con cura"Valle D'Aosta. Lega propone riapertura caccia allo stambeccoFiocchi ricandidato al Parlamento Ue. Polemica per il manifesto col fucileRegione Umbria preadotta Calendario Venatorio 2024 - 2025Coldiretti: fauna selvatica causa 200 milioni di euro di danniConsiglieri Lega Umbria "accolte nostre richieste su Calendario Venatorio"Campania: tra Salerno e Benevento stanziati quasi 200 mila euro per i fagianiCaccia di selezione aperta nella Zps del Parco Sirente VelinoDopo focolaio Lombardia, Ue aggiorna zona di restrizione PSA in ItaliaCalendario Venatorio Umbria: Morroni annuncia novità in ConsultaInterrogazione Brambilla contro la caccia al cinghiale in area protettaColdiretti "mancano ancora i Piani regionali di controllo della fauna selvatica"Buconi nella tana del lupo: Confronto con Wwf sul Fatto Q.In Estonia l'88% dei cittadini promuove la cacciaDimissioni Arci Caccia. La lettera di Gabriele SperandioOsvaldo Veneziano si dimette dal comitato scientifico dell'Arci CacciaLegge Bruzzone: Commissione Agricoltura tratta (e respinge) solo 5 emendamentiLega Umbria scrive al Governo per la caccia in derogaUmbria, rinnovato Piano controllo gazza e cornacchia grigiaBolzano: nel 2023 picco di licenze, crescono le cacciatriciBarbara Mazzali a difesa della caccia in deroga in LombardiaFriuli chiede aiuto ai cacciatori per abbattere 4 mila cinghialiTrento, approvato Calendario Venatorio 2024 - 202512 mila visitatori alla Fiera di Longarone Caccia, Pesca Natura Emilia Romagna, Mammi chiede intervento del Governo. Occhi (Lega) "perso troppo tempo"Bertacchi (Fidc Lombardia): giudici ignorano gestione faunisticaCaccia selezione Umbria: approvato Calendario Venatorio 2024 2025 A Villar Dora (TO) convegno Anuu su Fauna e AmbienteGiunta Liguria approva Calendario Venatorio 2024 - 2025Aggiornamenti Acma sul progetto Folaga

News Caccia

Lega: l'Ue riconsidera ruolo caccia e pesca nelle aree protette


martedì 14 dicembre 2021
    

 
 
La Commisione Europea ha recentemente pubblicato la nota tecnica di indirizzo “sui criteri e gli orientamenti per la designazione delle aree protette”, sugli obiettivi della Biodiversity Strategy, volti a destinare il 10% del territorio europeo ad una rigida protezione, allo scopo di contrastare la perdita di specie e habitat. Il testo espresso é stato oggetto di un’importante modifica rispetto alla precedente proposta della Commissione e la parte che considerava la caccia e la pesca come attivitá non direttamente compatibili con le aree strettamente protette, definitivamente eliminata.
 
A darne notizia l’Eurodeputato Massimo Casanova che, assieme al collega Dreosto, evidenzia l’ottimo risultato dopo un anno di intense discussioni tra Stati membri all’interno del comitato NAEG “é stato fatto comprendere alla Commissione europea che un divieto generale di caccia e di pesca nelle aree strettamente protette, non solo è una misura ingiustificata per arrestare la perdita di biodiversità, ma soprattutto, che le attivitá di conservazione messe in atto da cacciatori e pescatori sono importanti, sia nella gestione delle aree protette, sia per assicurare sostegno alle comunità locali”. 

Casanova considera fondamentale che nel prossimo futuro e in un’ottica di rinnovata consapevolezza, i singoli paesi agiscano in maniera conseguente “anche in Italia la gestione delle aree protette dovrebbe consentire lo svolgimento della caccia e della pesca in misura controllata, in particolare sugli ungulati selvatici, che continuano a proliferare creando squilibri ambientali come nel caso del Parco del Gargano, dove branchi di cinghiali indisturbati, continuano a devastare habitat e terreni agricoli, tutelati da norme che, di contro, si ripercuotono negativamente sulla biodiversitá e sulla collettivitá locali”.


Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

12 commenti finora...

Re:Lega: l'Ue riconsidera ruolo caccia e pesca nelle aree protette

Voglio raccontarvi cari politici del piano di sopra visto che si parla di parchi e aree contigue così vi rendete conto come siamo messi, cosa ho saputo questa mattina alla Federcaccia di Salerno. Ho chiesto al mio presidente di sezione cosa c'era di penalità se si andava a caccia senza tesserino nell'ATC SA2 aree contigue e non si era residenti in una di queste aree. Risposta : se si va in questo ATC senza avere preso un uccello ci sta una multa amministrativa di 300 Euro, se invece ti prendono con la selvaggina ammazzata ci sta il penale. Io non so proprio cosa pensare ma voglio dire : ma se io vado a caccia in questo ATC aree contigue dove possono cacciare solo i residenti ci vado per prelevare selvaggina o per farmi una passeggiata con il fucile per prendere aria fresca io e il cane rischiando comunque una multa di 300 euro e non posso nemmeno prendere la selvaggina. Salutiaaamo

da jamesin 16/12/2021 13.04

Re:Lega: l'Ue riconsidera ruolo caccia e pesca nelle aree protette

Allora cominciamo a fare rispettare la percentuale di legge sulle aree protette,che intervenga la magistratura per verificare come mai in tutte le regioni si è sforata la percentuale che prescrive la legge e vediamo cosa ne esce fuori.Iniziamo da queste cose dove ci sono intere popolazioni che non vogliono i parchi ma gli sono stati imposti lo stesso,dove non si può fare nessuna attività umana perché c'è il parco peraltro non voluto da nessuno,scoperchiano il vaso di Pandora,ma credo che per iniziare si dovranno attendere le elezioni.

da Ettore1158 15/12/2021 12.26

Re:Lega: l'Ue riconsidera ruolo caccia e pesca nelle aree protette

Gran bella notizia, difficile farlo in Italia ma non disperiamo. Complimenti a Casanova e Dreosto per l'ottimo lavoro svolto nel Comitato Naeg.

da Giacomo di domenico 15/12/2021 11.35

Re:Lega: l'Ue riconsidera ruolo caccia e pesca nelle aree protette

Sono perfettamente d'accordo di con l'euro deputato Casanova; ma,dopo la proposta di legge avanzata da alcuni parlamentari di sinistra, ottissi ed insensibili alla realtà, mi chiedo se mai in Italia verrà attuata correttamente una disposizione del genere; e come sarà stravolta, pur di affossare la caccia; che sembra essere per alcuni parlamentari, la madre di tutti i mali del nostro bel Paese

da Gaspare 15/12/2021 8.37

Re:Lega: l'Ue riconsidera ruolo caccia e pesca nelle aree protette

Dovrebbero abolire tutti gli ATC perché è solo uno spreco di tempo e denaro pubblico. Atc che ha voluto fortemente la federcaccia per occupare poltrone e fregiarsi il denaro dei cacciatori. I cacciatori italiani vogliono ritornare ad andare a caccia come negli anni 70.80 e non chiusi dentro a dei recinti. I politici di questo si dovrebbero interessare abolire subito gli ATC che sono un grandissimo spreco di soldi e non servono a nulla. Esistono solo per occupare poltrone. W la CACCIA ed i Cacciatori

da Cacciatori calabresi 14/12/2021 18.58

Re:Lega: l'Ue riconsidera ruolo caccia e pesca nelle aree protette

Questa non è più caccia ma sterminio di uccelli migratori finché esisterà il turismo venatorio e gente incompetente. In materia,sarebbe bene cchiuderla.

da Un antico.cacciatore. 14/12/2021 18.38

Re:Lega: l'Ue riconsidera ruolo caccia e pesca nelle aree protette

TUTTA ARIA FRITTA E BASTA!

da Spaventapasseri 14/12/2021 15.10

Re:Lega: l'Ue riconsidera ruolo caccia e pesca nelle aree protette

belin con la storiaccia degli "alloctoni" hanno massacrato la pesca, niente ripopolamenti con irridee o fario interdetti perchè un comitato di SAGGI ha decretato la fine delle licenze di pesca ( ed introiti per province o citta metropolitane ) a zero virgola zero ( parlo della liguria ) una belinata di uccelli che rompono i coglioni a tutti, ma non cacciabili , vedi cormorani,storni terraioli in territorio libero, e mi volete far credere che potrò cacciare nelle aree protette?????? Ma neanche le zanzare si puo abbattere............. ma fatemi il piacere

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX ( per sempre) 14/12/2021 13.21

Re:Lega: l'Ue riconsidera ruolo caccia e pesca nelle aree protette

Allora carissimi politici se volete giustamente la caccia anche nelle aree protette incominciate a dire alle regioni di fare in modo di incominciare già da domani mattina di eliminare gli ATC aree contigue ai parchi. Lo possono fare facendo una delibera regionale e tutto si incomincia a risolvere. Faccio un esempio che tutti possono verificare. In Campania l'ATC SA 2 Aree contigue puo ospitare circa 9000 mila cacciatori, adesso ce ne stanno solo circa 4000 mila. Perche non si permette a cacciatori della stessa provincia dell'ATC SA 1 di usufruire degli altri posti rimanenti ? Quello che dico è verificabile dal sito Regionale Campania Caccia. Voglio altresìn far presente che in Campania per questa ragione e stato vinto un ricorso al TAR sono due anni che non si restringono i confini delle aree protette che hanno superato il 50 % , Adesso se il vostro impegno è serio come penso io agli ini di gennaio 2022 questi provvedimenti dovrebbero gia essere presi. Salutiamo-

da jamesin 14/12/2021 13.18

Re:Lega: l'Ue riconsidera ruolo caccia e pesca nelle aree protette

chi vive sperando muore cagando!!

da Ric 14/12/2021 12.08

Re:Lega: l'Ue riconsidera ruolo caccia e pesca nelle aree protette

ASPETTA & SPERA.

da Lando 14/12/2021 12.06

Re:Lega: l'Ue riconsidera ruolo caccia e pesca nelle aree protette

Ottima cosa. Ci aspettiamo che la Lega e il centro-destra compatto (insieme a qualche illuminato che c'è anche nell'altrove)si facciano portavoci di questa decisione, per riconsiderare non solo la 157, ma anche la 394, che pecca di animalismo pernicioso. L'ultimo episodio sui mufloni del Giglio ne è la testimonianza. Nelle nazioni serie agiscono diversamente.

da Brindellone 14/12/2021 10.07