Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
PSA. Arrivano i VerdiUmbria. Si va verso una proroga per i prelievi di cinghialiBasilicata. Nuovo piano per i cinghialiSparvoli. Niente demagogia sulla PSAPSA. Liguria. In arrivo nuove disposizioniPSA. Incontro formativo in ToscanaPSA. Massa Carrara: sospesa caccia al cinghialeBuconi risponde alla LAV: “non sono fantasiose utopie che salveranno fauna ed economia”Arci Caccia: i fatti per contrastare la peste suina africanaMarche. Task Force a supporto delle IstituzioniPeste suina. Ordinanza congiunta Ministero della Salute e MIPAAFPeste suina africana. Collaborare per il bene di tuttiPeste suina. Anche l'Arcicaccia si allertaArci Caccia e CUFA rinnovano il Protocollo d’IntesaBruzzone (Lega): la PSA circola se manca il controllo della fauna selvaticaFidc: su PSA dal Mipaaf una richiesta di collaborazione Langone e il sugo di cinghialeUmbria mantiene alto livello di guardia su PSAStop Piacenza e Parma a caccia collettiva ai cinghiali e con i caniBuconi "dagli animalisti parole indegne su Sassoli"Sparvoli. Su Psa "attenzione sì, allarmismi no"CCT: PSA, il ruolo determinante dei cacciatoriLa Regione Toscana afferma principio sussidarietà in materia venatoriaPSA: Arci Caccia si mobilita per fronteggiare l’emergenzaPeste suina: Regione Lombardia crea task force114 comuni tra Piemonte e Liguria rientrano nella Zona infetta PSARegno Unito. Fallita la petizione anticacciaToscana, nascono i CavFidc. Peste suina no ad allarmismi e strumentalizzazioniPSA. Agricoltori chiedono nomina Commissario StraordinarioAllerta cinghiale anche nelle MarcheEos slitta nel weekend del primo maggioIn Piemonte scattano misure preventiveRolfi: "Nessun caso di peste suina in Lombardia"Peste suina. Fidc "impegno a fianco delle istituzioni"Questione anellini: Regione Lombardia incontra le Associazioni venatorieCCT. Fagiani e lepri: al via le catture e le immissioni negli ATC toscaniLombardia. LAC impugna il calendarioAree protette. In Campania il TAR dà ragione alla RegioneMarche. Animalisti protestanoGonacon. In North Carolina cervi aumentati dopo progetto Piemonte, nessun accordo tra animalisti e agricoltoriDalla Regione Marche sostegno ai cacciatori su costi per la carne cacciataArci Caccia "accolto Odg su monitoraggio risultati GonaCon"Fidc Brescia: "la beffa della beccaccia a gennaio"Tecnico faunistico Santilli "controllo fertilità cinghiale, strategia efficace?"Lotti (Pd) "valutare se è opportuno avviare sperimentazione GonaCon"Toscana. Nuovo Piano di controllo cinghialiBilancio di stagione nel Canton TicinoEos vende già i bigliettiArci Caccia "Sterilizzazione cinghiali non ha fondamento scientifico"Dreosto e Casanova "soluzione cinghiali ridicola nei confronti dell'Europa"Caretta (FdI), sterilizzazione dei cinghiali ennesimo spreco di denaro senza risultatiBruzzone: "sterilizzazione cinghiali è presa in giro per i contribuenti"Fidc: "l'impegno dei cacciatori una ricchezza da valorizzare"Sicilia. "Il calendario venatorio non andava sospeso"Sicilia. Il CGA dà ragione ai cacciatoriFrancia. I danni degli ambientalistiArci Caccia "mancato Piano di gestione tortora nuoce alla specie"Importante riconoscimento globale per la falconeriaFidc estende ricerca satellitare al tordo bottaccio. Si parte in SardegnaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Spagna. Botta e risposta col Governo


martedì 30 novembre 2021
    

Caccia Spagna
 
 
Lo scorso settembre, il presidente della Federazione Spagnola dei Cacciatori, Manuel Gallardo, aveva scritto una lettera al capo del Governo, Pedro Sanchez, per contestare la politica anticaccia governativa. 

In sintesi, il premier spagnolo risponde che "è consapevole dell'importanza della caccia nel mondo rurale" e si impegna per la "difesa di un'attività venatoria sostenibile". Rifiutando però un'incontro chiarificatore, pur sottolinenando - appunto -  che il Governo "è consapevole dell'importanza della caccia nelle aree rurali e del suo contributo al rilancio economico e sociale. E in questo senso, l'esecutivo è impegnato nella difesa di un'attività venatoria sostenibile, che favorisca la biodiversità e tenga conto degli interessi di agricoltori e allevatori, consentendo azioni che soddisfino le pratiche richieste dal settore venatorio”. Lasciando però perplesso il presidente Gallardo, che reputa la risposta  «totalmente contraddittoria, perché da un lato ci invita a presentare accuse dalla finestra, che già conosciamo abbastanza bene perché è un diritto del cittadino, e dall'altro ci dice che il Governo è impegnato nella difesa della caccia sostenibile”.
Per questo il presidente della RFEC chiede al governo "una posizione chiara e politiche che non continuino ad affogare la caccia e il mondo rurale". Come sembra succederà se andrà avanti la nuova Legge per la Protezione e i Diritti degli Animali, che influenzerà in modo assolutamente negativo la caccia. Soprattutto se aggiunta ad altre iniziative presentate dal Ministero per la Transizione Ecologica e la Sfida Demografica, con il suo capo, Teresa Ribera, anticaccia apertamente dichiarata; e il pericoloso e tendenzioso concetto di empatia con gli animali con cui i ragazzi e le ragazze spagnoli verranno "educati" attraverso la nuova Legge del Ministero dell'Istruzione e della Formazione Professionale.

Di fronte a questi attacchi, il presidente della RFEC ha avvertito Sánchez delle gravi conseguenze che queste politiche avranno se continueranno con la loro deriva eco-animale, convocando il settore e l'intero mondo rurale a una grande manifestazione a Madrid il 20 marzo 2022 .
Leggi tutte le news

7 commenti finora...

Re:Spagna. Botta e risposta col Governo

Bravo i capi erano e sono specializzati nella sacra della porchetta e della damigiana.

da Pippo 01/12/2021 10.15

Re:Spagna. Botta e risposta col Governo

Il nostro invece, quello che vorrebbe il potere su tutti, va dai politici con il cappello in mano e sono al governo, quando saranno all'opposizione andrà in ginocchio scodinzolando hi hi hi.

da Poveraccio 30/11/2021 18.39

Re:Spagna. Botta e risposta col Governo

Preferisco la Puglia. Per i tordi, che mangiano ogliarole, invece di arbequine. Sono più saporiti.

da W i tordi 30/11/2021 17.29

Re:Spagna. Botta e risposta col Governo

Son finiti pure loro. Resta il Marocco

da Estero 30/11/2021 14.25

Re:Spagna. Botta e risposta col Governo

solo in italia non si organizza mai una manifestazione a livello nazionale

da angelo lega 30/11/2021 13.05

Re:Spagna. Botta e risposta col Governo

Sarà per questo che tutta Europa va a caccia in Spagna ?? E vengono tutti accolti a braccia aperte....

da A.le 30/11/2021 11.43

Re:Spagna. Botta e risposta col Governo

Questa associazione almeno gli attributi per chiedere un incontro al premier ce li ha. Le nostre 27 aavv sono il nulla sospeso nel vuoto, bravi solo a intascare i rimborsi spese e/o gli stipendi. Perché chi racconta di non avere stipendi LUCRA clamorosi e FINTI rimborsi spese.

da I’PIGIA di VAIANO 30/11/2021 10.14