Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Spagna. Si contano le quaglieMazzali: stralciata proposta mobilità cacciatoriKC Direttiva Uccelli Ue. Il punto di Sparvoli (ANLC)Basilicata firma convenzione con Ispra su Piano FaunisticoUnità. Arci Caccia premeSelvaggina in tavola. Un Thanksgiving day coi fiocchiCanadesi per passioneSpagna. Botta e risposta col GovernoFiocchi minacciato per un trofeo di cacciaArci Caccia: "Piano Tortora licenziato dalla Conferenza Stato Regioni, e ora?"Arcicaccia "solidarietà a cacciatore bresciano vittima di teppisti animalisti"Toscana: Aggiornamento rendicontazione deroga stornoCacciatrici in aumento in AustriaConfagri Toscana: regione adegui leggi su gestione faunaMerlo su Repubblica "i cacciatori non sono i fanatici dello sparo libero"Fiocchi:“Ancora atti di vile terrorismo animalista"Referendum caccia. Problemi con l'autenticazione delle firmeLa Face invitata alla convenzione di BernaProgetto tordo in SpagnaFrancia. Guardie venatorie per controllo dei reati ambientali?Nuovo Piano controllo cinghiali in Emilia R. non convince la LegaVenezia. Master in Gestione della fauna selvaticaFrancia: sono il 31% le future cacciatrici dell'IsereBeccaccia: buono status di conservazione in Italia. Nuovo studio Spot tv di Dreosto sostiene ruolo cacciatori a difesa della biodiversitàMazzali: in Commissione approvati emendamenti per la caccia Il cattivo esempio della SvizzeraToscana, prelievo storno. Ecco le nuove date per la rendicontazioneFriuli V.G. Nuovo piano di abbattimento cinghialiLa Basilicata dà il via alle battute nei ParchiSparvoli contro la proposta Zanoni Passo: il punto dell'Anuu MigratoristiCCT: Riforma Pac e gestione fauna al centro di un convegno dei GeorgofiliMarche. Selvaggina certificataSicilia: la Regione adegua Calendario Venatorio a ordinanza TarDa Università Firenze importanti risultati su impatto economico della cacciaIn Liguria proposta Pd contro danni cinghialiBasilicata. Niente pavoncella, dice il TarPresidenziali francesi. Verdi all'attaccoBeccacce scozzesiMirabelli, il Pd e la cacciaAnche da Fiocchi (FdI) esposti su modalità raccolte firmeA Sacile nasce Nordest OrnitologicaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Francia. Guardie venatorie per controllo dei reati ambientali?


martedì 23 novembre 2021
    

 
 
In un'intervista al Journal du Dimanche, il presidente della Federazione nazionale dei cacciatori  Willy Schraen ha annunciato l'intenzione di presentare una proposta per estendere la sfera di competenza degli agenti giurati delle federazioni di caccia in modo che possano fungere da "polizia di prossimità" rurale, in grado di verbalizzare i reati ambientali  nelle aree rurali, uniti a sorveglianza e prevenzione, ma soprattutto sanzionare  reati come lo scarico abusivo di rifiuti  o il randagismo. Una proposta che inevitabilmente fa sobbalzare ambientalisti. Sulla proposta, la ministra dell'ambiente Barbara Pompili ha dichiarato: "Non peremtteremo che i cacciatori diventino polizia ambientale".  Da parte sua, Hélène Thouy, la candidata alla presidenza del partito animalista, ha usato parole ancora più dure sui social: "Ottima idea! - Ha detto - Perché non affidare anche agli spacciatori la lotta al narcotraffico? " Segno che la proposta ha colto nel vivo. 

Leggi tutte le news

6 commenti finora...

Re:Francia. Guardie venatorie per controllo dei reati ambientali?

Purtroppo tutto il mondo è paese, gli ambientalisti se devono fare loro i controllori, tutto ok se a farli sono le guardie venatorie non va bene, forse perché possono beccarsi anche loro qualche controllo ed eventualmente delle sanzioni (tutto questo perché neanche loro sono tutti santi)

da Raffaele 25/11/2021 12.29

Re:Francia. Guardie venatorie per controllo dei reati ambientali?

Pompa pompili.

da w la caccia 23/11/2021 18.57

Re:Francia. Guardie venatorie per controllo dei reati ambientali?

Beh in Italia ci sono anche guardie venatorie delle associazioni ambientaliste...forse da noi tutta questa polemica non ci sarebbe stata

da bastiancontrario 23/11/2021 18.52

Re:Francia. Guardie venatorie per controllo dei reati ambientali?

Certo che gli animalisti/anticaccia francesi;da così fastidio che le guardie venatorie volontarie delle associazioni venatorie,possano fare controlli e sanzionare quelli che inquinano a salvaguardia dell'ambiente:Io non ci trovo niente di male,ANZI??????

da Fucino Cane 23/11/2021 17.08

Re:Francia. Guardie venatorie per controllo dei reati ambientali?

I cacciatori già con la loro presenza sul territorio per il periodo in cui si può andare a caccia svolge il compito di sentinella del territorio è vigile ed attento che non si verificano Incendi controlla con la sua presenza tutto ciò che riguarda qualunque abuso w la CACCIA

da Cacciatori calabresi 23/11/2021 15.25

Re:Francia. Guardie venatorie per controllo dei reati ambientali?

Siiiii.....i nostri li vedi in giro per la strenna e la cacciata di Natale......manca poco !!!

da Annibale 23/11/2021 12.52