Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Spagna. Botta e risposta col GovernoFiocchi minacciato per un trofeo di cacciaArci Caccia: "Piano Tortora licenziato dalla Conferenza Stato Regioni, e ora?"Arcicaccia "solidarietà a cacciatore bresciano vittima di teppisti animalisti"Toscana: Aggiornamento rendicontazione deroga stornoCacciatrici in aumento in AustriaConfagri Toscana: regione adegui leggi su gestione faunaMerlo su Repubblica "i cacciatori non sono i fanatici dello sparo libero"Fiocchi:“Ancora atti di vile terrorismo animalista"Referendum caccia. Problemi con l'autenticazione delle firmeLa Face invitata alla convenzione di BernaProgetto tordo in SpagnaFrancia. Guardie venatorie per controllo dei reati ambientali?Nuovo Piano controllo cinghiali in Emilia R. non convince la LegaVenezia. Master in Gestione della fauna selvaticaFrancia: sono il 31% le future cacciatrici dell'IsereBeccaccia: buono status di conservazione in Italia. Nuovo studio Spot tv di Dreosto sostiene ruolo cacciatori a difesa della biodiversitàMazzali: in Commissione approvati emendamenti per la caccia Il cattivo esempio della SvizzeraToscana, prelievo storno. Ecco le nuove date per la rendicontazioneFriuli V.G. Nuovo piano di abbattimento cinghialiLa Basilicata dà il via alle battute nei ParchiSparvoli contro la proposta Zanoni Passo: il punto dell'Anuu MigratoristiCCT: Riforma Pac e gestione fauna al centro di un convegno dei GeorgofiliMarche. Selvaggina certificataSicilia: la Regione adegua Calendario Venatorio a ordinanza TarDa Università Firenze importanti risultati su impatto economico della cacciaIn Liguria proposta Pd contro danni cinghialiBasilicata. Niente pavoncella, dice il TarPresidenziali francesi. Verdi all'attaccoBeccacce scozzesiMirabelli, il Pd e la cacciaAnche da Fiocchi (FdI) esposti su modalità raccolte firmeA Sacile nasce Nordest OrnitologicaRiunito tavolo concertazione Associazioni - Regione in ToscanaAnlc Marche segnala a Cassazione irregolarità raccolta firme referendumUncem: bene Regioni su Contenimento cinghialiTribunale Grosseto nega risarcimento agli animalisti su reato venatorioArci Caccia interviene in tv sul referendumNuova ordinanaza Tar Sicilia sul Calendario VenatorioContinua la guerra giudiziaria con Brigitte BardotCilento. Abbattimenti selettivi di cinghialiPiemonte. Condannati animalisti per disturbo alla cacciaMazzali: Da Fratelli di Italia fiducia a RolfiBrescia. I cacciatori incaricano un legale per tutelarliFrancia. I cacciatori verso disobbedenza civileCarnivori eticiNuova Artemide a OrvietoScomparsi i cervi del CansiglioSiena. cacciatori ripuliscono il boscoBruno Vigna Cacciatore GentiluomoMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

A Budapest assemblea Face


lunedì 27 settembre 2021
    
 
 
Il 24 settembre si è tenuta a Budapest la 58a Assemblea Generale in occasione dell'Expo “One with Nature”. Organizzata nel formato di un evento ibrido, i membri e i delegati di FACE si sono incontrati per la prima volta dall'inizio della pandemia. Diversi altri membri si sono uniti a distanza tramite la piattaforma di incontro online. I delegati di FACE hanno concordato le priorità chiave per il futuro: politica agricola, conservazione degli uccelli, grandi carnivori, aree protette e munizioni. L'Assemblea generale ha sottoscritto una dichiarazione che invita i governi europei a intensificare gli sforzi per una agricoltura che garantisca la biodiversità, Esortando i responsabili delle politiche nazionali, che stanno attualmente elaborando i piani strategici della PAC, a intraprendere passi ambiziosi per affrontare la perdita di biodiversità nei terreni agricoli europei.  I membri e i delegati di FACE hanno eletto Torbjorn Larsson presidente di FACE per un altro mandato di 3 anni e hanno nominato il nuovo consiglio di amministrazione composto da: Presidente TORBJÖRN LARSSON; direttore generale DAVID CLAVADETSCHER; Vicepresidenti: Germania Dr. VOLKER BÖHNI; Regione nordica TUOMAS HALLENBERG; Italia GIAN LUCA DALL'OLIO; Francia ALAIN DURAND; Spagna MANUEL GALLARDO; Regione baltica LINDA DOMBROVSKA; Regione del Mediterraneo LINO FARRUGIA; Regione Atlantica DIETER DE METS; Regione Sud-Est VASIL VASILEV; Regno Unito IAN BELL; Regione centrale SREČKO ŽERJAV.
L'Assemblea Generale di FACE si è tenuta  in concomitanza con la Conferenza Europea dei Cacciatori, concentrandosi sull'impatto del processo decisionale di Bruxelles sulla caccia e la conservazione in Europa, in particolare sui grandi carnivori e sugli uccelli migratori. In programma anche una sessione sulla caccia e sui media. Dopo la sua elezione, il presidente di FACE Torbjörn Larsson ha sottolineato che: “La solidarietà tra le regioni di caccia europee è fondamentale per preservare e promuovere le singole culture venatorie  d'Europa. La diversità dei membri dovrebbe essere vista come un punto di forza. Gli interessi dei 7 milioni di cacciatori europei dovrebbero essere al centro delle attività di FACE”.

LINK
https://www.face.eu/wp-content/uploads/2021/09/EN-FACE-GA-statement.pdf?utm_source=FACE+Website+Subscribers&utm_campaign=fd71b1277d-EMAIL_CAMPAIGN_9_19_2016_COPY_01&utm_medium=email&utm_term=0_2b87987b94-fd71b1277d-128568405

Leggi tutte le news

17 commenti finora...

Re:A Budapest assemblea Face

Xfucino,gardena è dirigente venatorio in Veneto e si fa scrivere i comunicati (come quello di oggi da Sorrenti ) visto che di caccia e politica mastica poco.Ma sopratutto questo soggetto ha la memoria corta e fa finta di non ricordare che Dall' Olio (ora esponente italiano in Face ) e è il firmatario( assieme ad Anuu e Arci )dello scellerato accordo di cooperazione con Legambiente ( dal 2014-16 ).E che fatalità contestualmente sempre Legambiente,in un comunicato INTIMAVA alle regioni di non inserire nei calendari venatori le 19 specie che adesso sono utilizzate come pretesto dagli anticaccia per i ricorsi sui calendari ai vari Tar regionali.

da Bekea 29/09/2021 16.49

Re:A Budapest assemblea Face

Eh ma cacciaballe eterno, con te la caccia si sarebbe comunque aperta il 2 ottobre perché vuoi fare come dice ISPRA!

da Gardena 29/09/2021 12.08

Re:A Budapest assemblea Face

SII Certo caro il mio Gardena,che Federcaccia,lavora e porta a casa i risultati;infatti i risultati che quest'anno avete portato a casa in Lombardia;è stata solo la chiusura della caccia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Vai GAINATT.

da Fucino Cane 29/09/2021 11.16

Re:A Budapest assemblea Face

fucino cacciaballe, le minchiate puoi raccontarle a tuoi associati italcaccia, ai cacciatori veri è chiarissima la verità, FEDERCACCIA lavora e porta a casa risultati, non sempre come si vorrebbe ma sicuramente meglio delle tue idee da associato LAC e leccapiedi ISPRA. Vai alla bocciofila che è meglio per tutti.

da Gardena 29/09/2021 11.11

Re:A Budapest assemblea Face

Si certo Gardena,la federcaccia lavora????????????di sicuro in Lombardia è l'unica associazione,che ha contribuito a distruggere tutto quello che avevano costruito in passato!!!!!!!!!!!!!!!!VAI GAINATT

da Fucino Cane 28/09/2021 20.49

Re:A Budapest assemblea Face

fucino omino triste sei fuori strada, ma di sicuro Federcaccia lavora invece i mendicanti di tessere come te vogliono la fine della caccia!

da Gardena 28/09/2021 20.03

Re:A Budapest assemblea Face

X Bekea,certo che el Gardena è un dirigente della Federcaccia nazionale,corrisponde ad un certo "Michele Sorrenti",dell'Ufficio Recupero Rottami, della FIDC!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Cordialità

da Fucino Cane 28/09/2021 19.12

Re:A Budapest assemblea Face

bekea perché non chiedi al tuo padrone cos'ha fatto quando era nel consiglio di amministrazione dell'ISPRA? Oppure come mai quando comandava a bacchetta la Donazzan faceva chiudere in Veneto la caccia alla beccaccia il 31 dicembre? Pensaci se ci riesci

da Gardena 28/09/2021 17.14

Re:A Budapest assemblea Face

Encomiabile gardena nel difendere la nullità venatoria di un suo ex presidente che non ha saputo rispondere al conduttore Vespa cosa voleva dire essere cacciatore. Ecco se gardena è un dirigente federcaccia abbiamo capito perché la caccia si estinguerà con queste teste pensanti

da Bekea 28/09/2021 16.43

Re:A Budapest assemblea Face

fucino sei tu quello che fa ridere da anni tutti! E compassione pure! Gioca a bocce che è meglio per tutti!

da Gardena 28/09/2021 12.15

Re:A Budapest assemblea Face

X GARDENA;su dai FACE facce ride!!!!!

da Fucino Cane 28/09/2021 10.24

Re:A Budapest assemblea Face

gli interessi di 7 milioni di cacciatori DOVREBBERO essere al CENTRO delle attività FACE ??????????? ma se non abbiamo mai ottenuto nulla se non divieti, restrizioni, chiusure, ecc. FACE ma chi caz siete , che caz fate? andatevene a fare in c......oooo

da FACE NO GRAZIE 28/09/2021 9.03

Re:A Budapest assemblea Face

fucino nullità venatoria meno male che c'è il tuo presidente quello sì che si dà da fare per la caccia!!!

da Gardena 27/09/2021 21.52

Re:A Budapest assemblea Face

Eccone uno della FIDC che si ricicla,un certo GIAN LUCA DALL'OLIO???non ha fatto danni abbastanza alla caccia,quando era il presidente nazionale della FIDC

da Fucino Cane 27/09/2021 21.35

Re:A Budapest assemblea Face

...in vista altri danni, orbene!?....

da 90 27/09/2021 20.23

Re:A Budapest assemblea Face

Solo che la face ce fa ride se poi a rappresentare quella italiana c'è un certo GIAN LUCA DALL'OLIO qualificandosi canaro cingialista. Scappa dalla porta e rientra dalla finestra.

da annemo bene pe la discesa 27/09/2021 16.39

Re:A Budapest assemblea Face

CHI SI ATTARDA IN BEGHE FRA ASSOCIAZIONI E PERDE TEMPO SENZA CONSIDERARE CHE QUESTA - LA ADESIONE E PARTECIPAZIONE ATTIVA NELLA FACE - E' L'UNICA STRADA PER OTTENERE QUALCHE SODDISFAZIONE PER LA CACCIA, FA DANNI INENARRABILI A TUTTI NOI. FINALMENTE, ANCHE COSTORO HANNO CAPITO CHE PER DIFENDERE LA CACCIA, BISOGNA DIFENDERE TUTTE LE SUE ESPRESSIONI, NORDICHE, MEDITERRANEE E CENTROEUROPEE. COSA CHE NOI NON ABBIAMO ANCORA CAPITO E CHE ALL'ISPRA SI DANNANO PER NON FAR CAPIRE A CHI DI DOVERE. UN TEMPO, QUANDO C'ERA IL LABORATORIO DI BOLOGNA, RETTO DA GENTE CHE CONOSCEVA E VIVEVA LA VERA ESSENZA DELLA CACCIA, ERA CHIARISSIMA. ADESSO, QUESTI FENOMENI (SI FANNO ANCORA CHIAMARE "SCIENZIATI") AL SOLDO DI INTERESSI MOLTO DISCUTIBILI, A BRACCETTO CON ALTRETTANTI FIGURI CHE SI DICONO AMBIENTALISTI, CI CONSIDERANO IL PROBLEMA, MENTRE INVECE POTREMMO ESSERE (SOLO CHE LO VOLESSIMO ANCHE NOI) LA SOLUZIONE. CON L'ARCICACCIA CHE LI ASSECONDA E CON BERLATO E COMPANY CHE INDIRETTAMENTE FA IL LORO GIOCO.

da ALBIGINO 27/09/2021 16.02