Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Cia: no a estensione divieto di caccia per stato calamità incendiMassardi (Lega): "A Brescia in atto vergognosa persecuzione dei cacciatori"Sardegna: Un'altra giornata per lepri e perniciCaccia e incendi. Al Senato la Lega occupa la commissione AmbienteI cacciatori lombardi tornano in piazza il 22 ottobreSegnalazioni spari. Ma chi sbaglia?L'era del cinghiale biancoFrancia. Riaprono le cacce tradizionali"Selvatici e salvifici". A Trento una mostra su Mario Rigoni SternAcr: no divieto caccia cesena e tordo nelle giornate integrativeAggiornata Lista rossa Iucn uccelli in UeKc: non ci siamo. Interrogazione del Sen. La PietraCCT: Tar conferma limitazioni tortora, moriglione e pavoncella"La Regione chieda scusa ai cacciatori lombardi"Campania. Tar sospende caccia pavoncellaPuglia: respinta domanda cautelare degli animalistiTar Lombardia. Mazzali ringrazia le AavvSentenza Tar Lombardia. Fiocchi "perse dieci giornate di caccia"Anche la Toscana aderisce all'accordo interregionaleModena. Aumentano i controlliFrancia. Macron risponde agli ambientalistiLombardia: sentenza Tar su Calendario Venatorio soddisfa la LacCaretta incontra Assessore regionale Veneto CorazzariL'impegno dei cacciatori italiani all'attenzione dell'EuropaMazzali: "oggi al Tar difeso calendario venatorio lombardo"Assolti tutti gli indagati per la vicenda cinghiali BresciaFidc Lombardia segnala agenti Wwf per multe illeciteSardegna, conferme sulla stanzialePeste suina: intesa della Conferenza Stato RegioniC'è l'accordo su interscambio cacciatori Umbria e LazioLa Regione Liguria torna a puntare sui cacciatori per il controlloLombardia. Ecco il decreto con le giornate integrativeArci Caccia: Nel Lazio tempi biblici per calendario faunistico venatorio aree contigueFiocchi: "piombo erroneamente sanzionato"Cct: all'Elba i sindaci chiedono superamento zone vocateA Milano i cacciatori uniti chiedono dignità per la propria passioneAccordo interscambio caccia. Per CCT si può ancora fareReferendum. Anche Travaglio si dissociaSardegna: deroga per caccia al cinghiale e regole semplificateFidc Lombardia: la Regione fa scarica barileLombardia. Massardi respinge gli attacchiLe Associazioni venatorie saranno ascoltate in RegioneCamillo Langone e lo schioppoCabina di Regia: venerdì 1 ottobre i cacciatori si ritrovano a MilanoCaccia, Dreosto e Casanova (Lega): "bene richiesta chiarimenti su Ispra"I cacciatori lombardi scendono in piazzaCorteo a difesa della caccia sfila a MilanoLombardia. Si mobilitano i cacciatoriA Budapest assemblea FaceVeneto: Tar sospende parte del Calendario VenatorioToscana: si avvicina termine rendicontazione storni abbattutiLombardia: riapre la cacciaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Chianciano, aperto il XII congresso nazionale Arci Caccia


venerdì 10 settembre 2021
    

Si è aperto oggi a Chianciano (SI) il XII congresso nazionale di Arci Caccia, l’associazione dei cacciatori federata Arci. Gestione sociale della fauna come patrimonio collettivo, salvaguardia della biodiversità, valorizzazione della filiera della selvaggina, sostegno alla cultura rurale, e modernizzazione della gestione del patrimonio faunistico, i temi al centro dell’assise che si conclude domani, sabato 11 settembre, con l’approvazione dei documenti congressuali e l’elezione dei nuovi organi dirigenti nazionali.

Presenti 192 delegati in rappresentanza di circa 30.000 iscritti delle 107 sezioni italiane di Arci Caccia. I lavori presieduti da Giuseppe De Bartolomeo hanno visto il saluto del sindaco di Chianciano, Andrea Marchetti; la presenza di Piero Genovesi responsabile del Servizio per il coordinamento della fauna selvatica dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale; l’europarlamentare ed ex ministro all’agricoltura Paolo De Castro; la vice presidente della Commissione agricoltura della Camera, Susanna Cenni; Antonino Morabito, responsabile del settore fauna di Legambiente; il vice presidente della Confederazione italiana agricoltori, Mauro Di Zio; Luciano Rossi, presidente della Federazione italiana tiro a volo; il presidente nazionale di Arci Pesca, Fabio Venanzi; il presidente nazionale di Federcaccia, Massimo Buconi; Il presidente della Fondazione Una, Uomo-Natura-Ambiente, Maurizio Zipponi; l’ex eurodeputata, vice presidente della Fondazione Una, Renata Briano presidente nazionale dell’Arci nazionale Daniele Lorenzi.

«Il nostro documento - Ha ricordato il presidente uscente Christian Maffei - è stato elaborato da una commissione di giovani dirigenti con l’obiettivo di avanzare proposte. Al centro delle nostre proposte i temi della gestione faunistica e di tutto il territorio e le relazioni che il mondo della caccia deve mettere in campo per tornare ad avere un dialogo, magari dialettico, con il resto della società. Vogliamo proporre un modello di gestione del territorio utile a tutta la collettività confrontandoci con tutti, a cominciare dalle istituzioni e dal mondo agricolo. Vogliamo lavorare per la biodiversità e per la gestione della fauna come un patrimonio indisponibile dello stato guardando agli interessi di tutti contrastando approcci che non hanno nulla di scientifico».
Leggi tutte le news

12 commenti finora...

Re:Chianciano, aperto il XII congresso nazionale Arci Caccia

Noi siamo politica. Sempre. E non credo che all'arcicaccia siano ancora trentamila. sono senz'altro molto meno e pensano di governare il mondo. Quando la megalomania fa male alla caccia. Leggo che c'era anche Papik Genovesi. Anche lui farebbe meglio a farsi un esamino di coscienza. A parte il fatto che anche i cosidetti scienziati, soprattutto in Italia, sono strumenti di parte. Il problema è che la politica ambientale ha fallito e per quanto ci riguarda la colpa è proprio di questi servi del capitale che dell'etica del ricercatore hanno proprio poco. Per gli uccelli, perdono tempo in masturbazioni inutili e basano i loro "suggerimenti" su dati assolutamente inconsistenti. Poi c'è Ispra e Ispra. Quella ex INFS è proprio messa male. Anche nel post-Pecoraro, quando c'era Berlusca con Alemanno (leggi Berlato all'INFS), combinarono poco. Fra tutti siamo il nulla che avanza.

da Nihil novi... 13/09/2021 8.13

Re:Chianciano, aperto il XII congresso nazionale Arci Caccia

Ma al congresso per votare il presidente, hanno partecipato anche tutti gli arcini arconaleno??????

da Fucino Cane 13/09/2021 2.29

Re:Chianciano, aperto il XII congresso nazionale Arci Caccia

Io fossi in voi.....mi prendo Gardena....e lo mando a fare l orntologo ai Pride .

da Annibale 12/09/2021 12.10

Re:Chianciano, aperto il XII congresso nazionale Arci Caccia

La caccia è regolata da leggi. Le leggi vengono approvate dalla politica. Dire via la politica dalla caccia è una [email protected]@[email protected] pazzesca.

da X questo qua sotto 12/09/2021 9.39

Re:Chianciano, aperto il XII congresso nazionale Arci Caccia

Via la politica dalla caccia !! La caccia DEVE essere gestita dai cacciatori !! XII congresso nazionale ..... ricca presenza di Kompagni di merende ..... 30 000 iscritti ..... non rappresentate nemmeno il 5% dei cacciatori italiani in attività e volete prendere le decisioni per tutti .... quando sparirete sarà sempre troppo tardi .

da Ugo 12/09/2021 9.37

Re:Chianciano, aperto il XII congresso nazionale Arci Caccia

Questi sono quelli che sparono con tenerezza.

da Poveracci che fine ingloriosa 11/09/2021 19.31

Re:Chianciano, aperto il XII congresso nazionale Arci Caccia

Fate i congressi solo chiacchierare niente fatti così si va avanti........

da Roberto Roberto 11/09/2021 12.22

Re:Chianciano, aperto il XII congresso nazionale Arci Caccia

Carissimi cacciatori calabresi non vi vantate delle stragi che fate all'estero,qui da noi gli uccelli non ce ne sono più, non è per caso che può dipendere anche da questa(chiamiamola caccia)? Uno + uno fa 2

da Romolo 11/09/2021 10.56

Re:Chianciano, aperto il XII congresso nazionale Arci Caccia

Purtroppo, mentre il mondo brucia, non solo nelle aree protette italiane, voi continuate a parlare di sesso degli angeli. ma non vi siete accorti che anche il ministro dell'ambiente parla - finalmente - di cose concrete e prioritarie? E voi pensate al lupo, alle tortore (quando in Romania, nazione UE, si caccia ovunque e comunque), ai troppi cinghiali che non riuscirete mai a tenere sotto controllo se continuerete a tenere in piedi quei carrozzoni dei parchi. Siete fuori dal mondo, Arcicaccia, ambientalisti, ISPRA, e forse anche UNA, che pensa di lisciare il pelo alle iene, quando il pericolo viene dai leoni (ormai trasformatisi anche in lenoni). E alle associazioni venatorie tutte, voglio ricordare che entro poco tempo abrogheranno l'842 (e forse sarà un bene), e il parlamento sta per varare una legge per il controllo dei cinghiali che non risolverà nulla, ma che metterà nel cassetto qualsiasi altra soluzione migliorativa per la caccia (in particolare alla migratoria) e per la gestione - vera - del pattrimonio faunistico nazionale.

da Sveglia! 11/09/2021 10.05

Re:Chianciano, aperto il XII congresso nazionale Arci Caccia

Aprite pure il congresso, tanto poi lo chiuderete con una dichiarazione di intenti che nessuno mai porterà avanti !

da bretone 11/09/2021 9.47

Re:Chianciano, aperto il XII congresso nazionale Arci Caccia

Siamo andati in Romania a caccia dal 16 agosto al 22 agosto 7 giorni di cui 4 di attività venatoria. Abbiamo incarnirtato in tre persone 266 tortore africane, circa 200 colombacci, 131 anatre, 23 lepri. Il calendario venatorio in Romania si apre il 15 agosto e s si chiude il 28 febbraio. Qui da noi tutte le associazioni venatorie fanno le passerelle invece di difendere la caccia ed i Cacciatori. W la CACCIA

da Cacciatori calabresi 11/09/2021 6.58

Re:Chianciano, aperto il XII congresso nazionale Arci Caccia

I compagni che hanno distrutto la natura.

da Lino 10/09/2021 21.57