Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
La Cabina di Regia esprime solidarietà e sostegno ai cacciatori lombardiLombardia, calendario sospeso. Rolfi "lavoriamo per provvedimento tempestivo"In Lombardia ricomincia la battaglia contro la cacciaBeccacciai: cambio in Federazione Italiana BeccacciaiFidc Lombardia: la Regione risponde alle richieste IspraBologna. Apertura tutto beneTutta la caccia francese protesta contro le restrizioniAnlc: pronuncia storica del Tar SardegnaArci Caccia: la caccia fa bene al PaeseArci Caccia scrive al Ministro CingolaniMarche, Tar dispone limitazioni sul calendario venatorioUmbria: in arrivo altre giornate per il controllo del cinghialeSardegna: si decide per lepre e pernice sardaLombardia: Mazzali per un corpo di polizia ittico venatorio regionaleFrancia. Aumentano i candidati cacciatoriSparvoli confermato alla guida di Anlc fino al 2025Cinghiale in Piemonte. La parola ai cacciatoriFedercaccia Abruzzo: sentenza del TAR inaccettabileCommissione Ue risponde ad Arci CacciaToscana vieta prelievo della tortoraCinghiali in Piemonte. Coldiretti all'attacco55ª assemblea Uncza. All'ombra del ghiacciaioNota Ispra siccità e incendi. La risposta di FidcAbruzzo: modificato calendario venatorioCongresso Arci Caccia. Confermato il Presidente MaffeiSicilia, la Regione modifica il calendarioAbruzzo: ordinanza del Tar dà ragione agli animalistiToscana. Tar sospende tortora, pavoncella e moriglioneSparvoli (ANLC): "Ispra ci ha dichiarato guerra, ma noi risponderemo"Chianciano, aperto il XII congresso nazionale Arci CacciaIspra chiede limitazioni sulla caccia a causa di incendi e siccitàToscana: Cabina di Regia chiede chiarimento sulla tortoraSicilia. Nuovo decreto del Tar sulle date di aperturaInterrogazione Bruzzone sul Piano Nazionale TortoraMazzali chiede uniformità procedure caccia e pescaUmberto Venturini Presidente AcvDario Faccin nuovo Presidente nazionale ConfaviToscana. Al via il cinghialeUmbria. Una protestaLombardia: nuove regole per la carne di selvagginaSvizzera. Aumentano le donne a cacciaUk. Attacco alla cacciaLisa, cacciatrice in Corsica30 mila presenze alla sagra degli oseiGiannini attacca blog La cornacchiaTortora. Il Molise si adeguaTar Veneto sospende anche caccia alla pavoncellaSicilia: nuovo decreto riapre la caccia da sabato 4Sardegna. Niente tortora in preaperturaTortora. Sospensione anche per le MarcheNuova sospensione in Abruzzo e rinvio dell'udienzaSicilia: Tar blocca l'apertura della cacciaFrancia. Lo sport si schieraToscana. Promemoria per lo stornoTrentino. I camosci stanno beneMancata preapertura in Calabria. L'assessore bacchetta l'opposizioneSvizzera: Mostra sulla caccia al Museo Alpino di BernaCct: approvata delibera sulla preaperturaFrancia. Aumentano i cacciatoriPuglia: Tar respinge richiesta sospensiva sulla tortoraCalabria: Tar sospende caccia tortora e quaglia fino al 22 settembreSicilia: approvate modifiche al Calendario VenatorioEmilia Romagna. Pompignoli "vergognosa scelta sulla tortora"Acma aggiorna sulla situazione richiami viviTortora. La Cabina di Regia protesta con Mite e Conferenza Stato RegioniLombardia: pasticcio sulla coturniceRaccolta ali tortora. Il progetto Fidc continuaTorino: preapertura al colombaccio e altre modificheEmilia Romagna: la Regione toglie la tortora dalla PreaperturaCabina regia Toscana "ora lavorare per Piano tortora"Richiami vivi. Nuova circolare ministeriale ne permette l'utilizzoLazio. Arci Caccia "senza Piano tortora impossibile prelievo"Arci Caccia "Ma in Europa la legge è uguale per tutti?"Francia. Il Presidente dei cacciatori chiede le dimissioni della Ministra all'AmbientePreapertura. Anche la Regione Lazio risponde piccheKey Concept. Le associazioni scrivono al GovernoValle Canna. I cacciatori s'impegnano, gli animalisti si fanno fotografareAcma denuncia ritardi per il moriglioneTortora. Berlato protestaTortora in Toscana. La CCT non ci staToscana. Saccardi e la mancata preapertura alla tortoraIncendi. La Regione Sicilia arruola anche i cacciatoriLazio: le associazioni venatorie chiedono la preaperturaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Cia: subito riforma della legge 157/92


martedì 6 luglio 2021
    

Cia chiede riforma legge sulla caccia
 
Con l’approvazione, in commissione Agricoltura del Senato, della Risoluzione a firma del senatore Taricco del PD sulla fauna selvatica, il Paese è finalmente sulla buona strada per affrontare in modo organico, unitario e puntuale l’emergenza ungulati, arginare i danni su agricoltura e zootecnia, scongiurando tra l’altro il rischio costante di incidenti sulle strade e sempre più anche nelle città. Così il presidente nazionale di Cia-Agricoltori Italiani, Dino Scanavino commentando positivamente l’ok al documento in cui trovano ascolto tante delle istanze del mondo agricolo e dell’organizzazione.

Secondo il presidente di Cia, infatti, si tratta di un passo in avanti cruciale perché riconosce il problema fauna selvatica, emergenza nazionale. L’approvazione del testo dimostra, dunque, la doverosa attenzione alle sollecitazioni degli agricoltori e di Cia, sostenute dalla prova dei fatti e dei numeri: 2 mln di ungulati in circolazione, oltre 200 mln di danni all’agricoltura e 469 incidenti, anche mortali, in quattro anni.

“Ora il Governo -dichiara Scanavino- deve fare la sua parte dando seguito agli impegni richiesti dalla Risoluzione, frutto di un periodo anche troppo lungo di audizioni e confronti, ma in grado, attraverso 21 punti dettagliati, di sbloccare l’impasse che si concentra in primo luogo in una legge sulla gestione della fauna selvatica, datata 1992”.

In particolare, nelle parole del presidente di Cia, il richiamo alla proposta di riforma della Legge 157/92 presentata dall’organizzazione nel 2019 con il lancio del progetto “Il Paese che Vogliamo” e, citando il testo approvato in Comagri al Senato, l’appello a superare definitivamente il problema dello squilibrio nel nostro territorio con interventi urgenti per semplificare e uniformare in tutto il Paese, le procedure relative ai rimborsi dei danni e per ripensare la gestione della faunistica, dal censimento all’ampliamento dei soggetti coinvolgibili nel controllo, compreso il ruolo degli agricoltori.

“Abbiamo chiesto recentemente un incontro ai ministri Stefano Patuanelli (Agricoltura), Lamorgese (Interni) e Cingolani (Transizione ecologica) -ricorda Scanavino-, perché siamo pronti da tempo a contribuire, come anche dimostrato, negli ultimi anni, con i tanti tavoli attivati sul territorio con istituzioni, enti e realtà locali. Bene che nella Risoluzione approvata in Senato si chieda impegno al Governo, affinché dia subito forma con ministeri, regioni, province e associazioni tutte, a una cabina di regia per definire un programma di interventi e le necessarie modifiche normative per la sua attuazione. Infine -conclude Scanavino- si risponda anche alla necessità di efficaci piani faunistici per una stabile coesistenza fra attività agricole, protezione ambientale e incremento della biodiversità, in linea con quanto previsto dall’Unione Europea”.


 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

35 commenti finora...

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Latte e carne di un’azienda agraria Como!!! Un toccasana per la salute---cSenna Comasco (Como) - Inquinamento ambientale e traffico illecito di rifiuti speciali: Avrebbero nel tempo sversato enormi quantità di rifiuti, almeno 85mila metri cubi di materiale, in un’area agricola del Canturino, in particolare a Senna Comasco, sottoposta a doppio vincolo, ambientale e paesaggistico, compromettendo l’ecosistema dove si snodano importanti falde acquifere Sono così finiti in una vasta area verde, sottoposta a vincoli ambientali e paesaggistici, un’area di Gaggio destinata a fienagione e pascolo animali da latte e carne e nel suo contesto si snodano falde acquifere facenti parte del bacino idrografico della Valle del Gaggi. alla coltivazione di foraggi. X il cretino qua sotto.

da Paolino 09/07/2021 3.11

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Sgratt sgratt le unghie stridono mentre ti arrampichi sugli specchi! Solo l’agricoltura ha eliminato le carestie e può eliminare la fame nel mondo. La vita media si allunga e molti tumori sono curabili e non certo causati dalle zucchine o dall’ottima carne acquistata nei supermercati.

da . 08/07/2021 14.14

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Sei talmente sciocco che non varrebbe la pena nemmeno risponderti ma siccome sono magnanimo voglio metterti sulla retta via per fare meno figure di merda. Da settantanni a questa parte non ci sono più state guerre e carestie non solo ma la manovalanza tutta è stata ampiamente soppiantata dalla meccanizzazione e dalla robotica. In compenso sono aumentate a dismisura le persone malate di cancro. Hanno chiuso l’ilva e altre centinaia di industrie inquinanti l’eternit è stata messa al bando, gli idrocarburi ripuliti e contingentati causa inquinamento e polveri sottili , plastica anche essa quasi messa al bando ecc.ecc.. e nonostante ciò come scrivevo sopra la gente che muore di tumore è in forte espansione. Solo l’agricoltura ancora resta impunita con la licenza di uccidere popolazione umana e animale. Voi siete al di sopra di ogni sospetto? Siete certi che le falde acquifere siano state inquinate dai pallini e bossoli dei cacciatori? Che il buco di ozono e il riscaldamento globale siano da attribuire ai cacciatori che sparano al volo verso il cielo e non già a qualche “allevamento di bovi”. Rispondi nel merito altrimenti passi per un cialtrone.

da Paolino 08/07/2021 11.11

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Non sarà mai votata, in quanto non c'è nulla da riformare, anzi: dovrebbe essere più limitata la caccia, in quanto è solo un problema sociale. Il Falco

da Falco 08/07/2021 10.45

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Mangiamo così tanta merda comprata nei supermercati che la vita media è aumentata di 20 anni negli ultimi 70 anni. Quanti luoghi comuni e quante sciocchezze che hai nel cervello!

da . 08/07/2021 8.33

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

No caro paolino2 non confondo proprio nulla. i supermercati vendono la merda che gli date voi. Non mi vorrai far credere che vai alla macina del grano poi vai dal fornaio a portagli la tua farina affinché faccia un pane genuino tutto italiano ? No perché se fosse cosi mi vien da ridere per non piangere. La trafila è ben diversa vendete la vs. "leccornie" alle industri di trasformazione che cacciano fuori la merda che avete prodotto se poi l'industria è ancora più corrotta mischia la merda italiana con quella straniera mette una bella bandiera tricolore e il gioco è fatto. Tutto documentati e riportato sui quotidiani quasi giornalmente .X da . 07/07/2021 22.01 sei talmente vigliacco che hai paura anche di mettere un nome di fantasia. La merda agricola è migliore e più profumata di te.

da Paolino 08/07/2021 4.15

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

No caro paolino2 non confondo proprio nulla.

da Paolino 08/07/2021 2.24

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Poi spiegami quale mezzo meccanico riesce a mondare un campo di grano togliendo solo le infestanti e lasciando intatta la coltura? Non sai di cosa parli e dai del bifolco a gente che probabilmente ha studiato molto più di te.

da x paolino 3 07/07/2021 23.02

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Paolino stai confondendo gli agricoltori con le catene di distribuzione. Ti ripeto che finché c’è da sfamare tutta sta marea di gente, la maggior parte deve accontentarsi della merda che propinano i supermercati. Il vero biologico non esiste perché serve troppo lavoro per rese ridicole che non bastano neanche per sfamarci una famiglia. Così va il mondo e non credo possa fare altro che peggiorare dato che fra qualche anno saremo quasi 10 miliardi di parassiti. Scusa se ti ho svegliato dal tuo sogno.

da x paolino 2 07/07/2021 22.58

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Un patrimonio del piffero che vale 1 euro al kg

da Dario x Fucino 07/07/2021 22.20

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Si, mi querela Paperino!

da . 07/07/2021 22.01

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

X da Libera Caccia:guardi che io non sparo cazzate,forse è lei che si è lasciato sfuggire,il senso della proposta,Cia che sono anni che lavora da polombaro,per abolire l'art 842 del codice civile,gli lasci mettere le mani sul patrimonio ungulati;e ne vedremo delle belle

da Fucino Cane 07/07/2021 21.57

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Povero sciocco smentiscimi prima di scrivere stronzate. Attento a ciò che scrivi potresti andare davanti a qualche giudice.

da Paolino 07/07/2021 21.26

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Di sicuro sei uno che mentre va a caccia si ruba uva e altra frutta e verdura che trova nei campi.

da X Paolino paperino 07/07/2021 19.33

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Si caro bifolco compro quelle con il" baco giovannino" che so per certo non essere trattare mentre quelle lucide con la cera le lascio al popolo sciocco che vi crede onesti . Compri frutta che viene colta ancora acerba e fatta maturare con prodotti chimici di cui non si riconosce neppure il sapore . Compri scatole di pelati con pomodori che vengono dalla cina fatti passare per prodotti italiani. Compri pasta di grano duro italiano poi vai a leggere la provenienza del grano ma di italiano hanno solo la bandiera sulle confezioni. Fate incetta di quantitativi smisurati di prodotti di scarto e li fate passare per materie prime italiane per poi rivenderla alle industrie di trasformazione. Fate culture biologiche che di biologico hanno solo il prezzo. Stai sereno amico che basta leggere i quotidiani per vedere gli scandali degli agricoltori nostrani e quanti prodotti fasulli ogni giorno vengono ritirati dagli scaffali della grande distribuzione. Non parliamo poi della carne compri una bistecca da 2Kg e sulla brace ti ritrovi un Hamburger.

da Paolino 07/07/2021 18.06

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Il problema è che quando vai a comprare ortaggi frutta e alimentazi scegli quel che costa meno…e allora ecco le schifezze italiane o straniere. Tutte scelte del consumatore.

da X Paolino che fa l’etico 07/07/2021 16.37

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Adesso coro bifolco avete i mezzi meccanici per farlo solo che è più conveniente usare le schifezze che poi vanno a finire sulle tavole dei ignari consumatori. Se fosse per qualche stronzo come dici tu esistevano anche le starne oltre naturalmente a miriadi d'insetti che avete estinti. Il biologico lascialo stare è solo un'altra truffa come la benzina verde che di biologico non hanno un caxx.

da Paolino 07/07/2021 12.17

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Ci vai tu dopo ad estirpare le infestanti a mano in migliaia di ettari di terreno? Finché c’è da sfamare tutta sta popolazione (esagerata) il “tutto biologico” è solo un’utopia. I regolamenti sono già stringenti, poi ovviamente esce qualche caso di qualche stronzo che se ne infischia e passiamo tutti per criminali, stesso discorso della caccia.

da x paolino 07/07/2021 7.13

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

A mio avviso, tutto ciò, avrà ben poca importanza.si,un buon risultato, ma una volta fatto passare nella Costituzione, il principio dei diritti degli animali, manco se fossero uomini; ma essenzialmente, il reato di maltrattamenti, vedrete che alla prima fucilata che si sentirà,fioccheranno denunzie a iosa.

da Gaspare 07/07/2021 1.12

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

A mio avviso, tutto ciò, avrà ben poca importanza.si,un buon risultato, ma una volta fatto passare nella Costituzione, il principio dei diritti degli animali, manco se fossero uomini; ma essenzialmente, il reato di maltrattamenti, vedrete che alla prima fucilata che si sentirà,fioccheranno denunzie a iosa.

da Gaspare 07/07/2021 1.12

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

A mio avviso, tutto ciò, avrà ben poca importanza.si,un buon risultato, ma una volta fatto passare nella Costituzione, il principio dei diritti degli animali, manco se fossero uomini; ma essenzialmente, il reato di maltrattamenti, vedrete che alla prima fucilata che si sentirà,fioccheranno denunzie a iosa.

da Gaspare 07/07/2021 1.12

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Grazie all'ISPRA ente da eliminare in quanto inutile...

da Stefano 06/07/2021 19.57

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Che fungo allucinogeno hai usato?

da X cacciatori calabresi 06/07/2021 18.46

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

La legge 157/92 va senz'altro modificata e cioè far sì che la apertura della stagione venatoria inizia la 3 domenica di agosto e la chiusura venga prorogata fino al 31 marzo di ogni anno. Solo così si possono alleviare i problemi dei danni all'agricoltura.

da Cacciatori calabresi 06/07/2021 17.09

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Il Fucino e sempre aggiornato nel sparare cazzate, leggi prima di scrivere e parla dopo aver letto così eviti le solite figure.

da Libera caccia 06/07/2021 16.41

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Intanto per i bifolchi bisognerebbe riformare subito e in profondità la legge che gli permette di inquinare la terra e impunemente avvelenare anche la salute e vita dell'essere umano e degli animali in generale poi si può anche discutere sul resto.

da Paolino 06/07/2021 15.55

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Buonasera Fucino Cane, ha letto la proposta di riforma targata CIA? Non fa menzione dell'articolo 842,vogliono essere sicuramente parte in causa sulla gestione della fauna.

da Marcello 06/07/2021 15.00

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

È sempre colpa della CIA, fin dai tempi del golpe in Cile!

da Mario 06/07/2021 14.34

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

X Antoine 64,vede caro io invece credo che la CIA; miri proprio solo all'abolizione dell'art 842 del codice civile??? cordialmente

da Fucino Cane 06/07/2021 13.53

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Pippo, hai ragione al 100%. Io sono per la libera caccia in libero territorio, ma sempre nel massimo rispetto di coloro che lavorano la terra o sono allevatori!!! In 39 anni di porto d'armi non ho mai gettato un bossolo in terra…...raccolgo anche quelli che trovo. Quando sono stato invitato ad uscire dalla proprieta', sono uscito chiedendo scusa, questo e' il rispetto per l'altrui lavoro.

da ANTOINE64 06/07/2021 12.58

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Eeeh si...Pippo...il problema é se si passa a bordo delle colture visto che nn lasciano più neanche i bordi.....nn il disastro chimico ambientale e sanitario che LORSIGNORI causano senza scrupoli.

da Annibale 06/07/2021 12.11

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

E'doveroso ricordare che è grazie a molti cacciatori se siamo in questo distacco tra agricoltura e caccia. Dovrebbero fare Mea Culpa tutti coloro che cacciano in zone con coltura in atto, forti del fatto che credono di essere autorizzati, ma in realtà fanno solo disprezzo per gli agricoltori.

da Pippo 06/07/2021 12.06

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Utopie in questa legislatura.

da FBI 06/07/2021 10.59

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Cari compagni della CIA, l'importante e' che non si richieda l'abolizione dell' articolo 842 cc, altrimenti la ns. collaborazione la dimenticate. LIBERA CACCIA IN LIBERO TERRITORIO

da ANTOINE64 06/07/2021 9.35

Re:Cia: subito riforma della legge 157/92

Nel dibattuto che anima soprattutto il mondo agricolo, non va dimenticato che la caccia non è solo controllo dei danni. E senza i cacciatori, gli agricoltori non vanno da nessuna parte. Per questo occorre un patto fra le due categorie che preveda non solo le azioni di controllo più appropriate, ma un riconoscimento sostanziale alla cutura della caccia, che recuperi pratiche antiche nei confronti di un'attività venatoria tradizionale, che di sicuro non è stata e non è e non sarà la causa dell'estinzione di nessuna specie selvatica. Penso quindi che sia il momento di pretendere un riconoscimento in cambio di una più impegnativa responsabilità dei cacciatori nei confronti non solo del patrimonio agricolo ma anche della collettività. Verdi e ambientalisti hanno fallito. Ora toccherebbe a noi. Ne saremo capaci?

da Do ut des 06/07/2021 9.27