Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Lazio: sì della Regione agli spostamenti dei cinghialai fra ComuniBrescia, cacciatori lanciano campagna a favore delle pratiche venatorieCampania: sospesa proroga calendario venatorioCinghiali, in Lombardia spunta l'ipotesi caccia a febbraioCct: Consiglio di Stato deciderà su calendario toscanoConfermato dal Governo Piano faunistico del VenetoLega Lazio "consentire caccia al di fuori del proprio comune"ACR invita tutte le associazioni rurali ad unire le forzeSentenza Corte Costituzionale: legittimo controllo faunistico della ToscanaPuglia: proroga caccia tordi e anatidiCacciatori francesi in allertaOffese ai cacciatori sui social. Fidc "dalla Germania importante precedente"Francia. La FNC chiama in giudizio la BardotDreosto presenta modifiche a strategia su biodiversitàMozione Pieroni (PD) chiede accelerata su Piano faunistico toscanoNuovo incontro virtuale su gestione della starnaACV sollecita riattivazione commissioni d'esame in VenetoToscana: in calo del 48% abbattimenti cinghialeBolzano approva nuovo regolamento sulla cacciaAnche Berlato e Mazzali chiedono rimozione del cartellone anticacciaMassardi (Lega) protesta per il manifesto anticaccia affisso a BresciaUmbria: ok per la proroga per la caccia al cinghialeBasilicata: piano cinghiale e proroga caccia tordi e beccacciaBiden e la cacciaVeneto, possibile muoversi per andare a cacciaPeste suina. Berlato "Da Commissione Ue riconoscimento ai cacciatori"Anche in Molise caccia al cinghiale fino a fine gennaioFidc Lazio chiede più libertà di movimento per la cacciaAncora BBPd Veneto prende le distanze da dichiarazioni ZanoniFidc "Ma Zanoni a nome di chi parla?"Borsa di studio del Safari ClubUmbria chiede a Ispra caccia al cinghiale fino al 31 gennaioCampania. Tar conferma sospensioneA caccia anche in SardegnaLife perdix. Incontro onlineCondannato a sei mesi per aver impedito una battuta di controlloMolise. Sì per il cinghialeCCT:ITALIA A COLORI, LA TOSCANA RITORNA GIALLAUmbria: Ok a spostamenti per i cacciatori nel weekendCosì in Alaska la caccia entra nelle scuoleCampania: stop del Tar al nuovo calendario venatorioAnche in Liguria proroga a fine gennaio per la caccia al cinghialeFidc torna a chiedere indicazioni certe per la cacciaToscana: prorogata caccia in braccata al 31 gennaioAbruzzo, approvate proroghe per la caccia Il caso Insinna - caccia arriva in ParlamentoMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"


lunedì 30 novembre 2020
    

 
 
Una sconfitta annunciata quella del voto contro il Regolamento CE sul bando nel piombo nelle zone umide. Lo annuncia il gruppo Lega con Dreosto, Campomenosi, Casanova e Da Re in testa.
 
“Qualche deputato ha lamentato pretestuosamente una divisione politica per il fatto che sono state presentate due obiezioni separate. Fa sorridere il fatto che questo accada sempre dopo il voto e non certo per il volere della Lega, la prima che ha chiesto comunione d’intenti sin dal primo momento e alla vigilia del voto in Commissione Ambiente, ottenendo come risposta un secco no” precisa Marco Dreosto, primo firmatario della Risoluzione.
 
“PPE, ECR e Renew, tre gruppi politici che hanno manifestato obiezione dopo di noi, ci hanno invece indirettamente aperto la possibilitá di convergere su una proposta politicamente meno “ingombrante”, che abbiamo deciso in maniera lungimirante di sostenere - spiega il Capo delegazione Marco Campomenosi - cosí da avere un doppio punto di forza: da una parte piú Gruppi evidenziano la necessita di un cambiamento, maggiore é l’attenzione che la Commissione dedica al problema, dall’altra si é offerto ai parlamentari una doppia possibilitá, lavorando per convergere sulla prima obiezione, esattamente com’é stato fatto. Per questo un’unica proposta avrebbe preso meno voti, ma non mi stupisco che molti non abbiano capito, non conoscendo a pieno la politica nelle sue tortuose dinamiche. A Campomenosi fa eco Massimo Casanova, riferimento delle doppiette del sud Italia “Noi della lega assieme ai colleghi francesi siamo stati gli unici a votare sempre a favore delle obiezioni, sia in commissione ambiente, sia in plenaria, dimostrando di avere a cuore la tematica venatoria a 360 gradi, indipendentemente dai colori politici” .
 
Un sassolino dalla scarpa se lo toglie anche il veneto Gianantonio Da Re “Stupisce che adesso proprio coloro che hanno deciso di correre da soli, lamentino una mancata coesione. Mi é dispiaciuto constatare invece che anche alcuni deputati cacciatori, appartenenti a gruppi politici molto distanti dal nostro ma addirittura sostenitori dell’intergruppo caccia, abbiano votato contro, dimostrando cosí la propria incoerenza.”

Contrari come sempre i 5 stelle e la sinistra, per non parlare della compagine verde nord europea, particolarmente radicale, molto ben rappresentata e supportata dalle lobby ambientaliste. Praticamente impossibile raggiungere il risultato nel Parlamento Europeo piú verde della storia e vicino alla verdissima Commissione europea. I parlamentari del carroccio ribadiscono ancora di piú il proprio impegno nel portare avanti situazioni a favore della caccia, ringraziando tutti i tecnici, i colleghi e le associazioni venatorie e sportive, che in questi mesi hanno lavorato per cercare di strappare un risultato. Dopo il 5 dicembre la Commissione potrá pubblicare il Regolamento sulla gazzetta europea che diverrá immediatamente esecutivo ma le cui disposizioni saranno applicabili dopo 24 mesi.

Gli Stati membri potranno solo emanare delle linee guida di recepimento per la conseguente applicazione del Regolamento. Ad attendere al varco il  Governo italiano sulla questione, considerato che ha sostenuto piú volte il Regolamento all’interno del comitato REACH, i parlamentari della lega, in primis Francesco Bruzzone, che pretende indicazioni chiare per identificare le zone umide, scongiurando una campagna persecutoria nei confronti dei cacciatori per il semplice porto delle munizioni in piombo. (Ufficio stampa Lega)

Leggi tutte le news

26 commenti finora...

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

Perché i nostri politici, anziché rompere i coglioni alla caccia, non vanno a guardare la disperazione in cui versa il popolo x la loro inefficienza a 360 gradi? Al piombo pensano. Povera Italia.....

da Hunter74 01/12/2020 22.08

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

Cacciatori farvelo mangiare il piombo contribuete all'inquinamento come tante fabbriche non siete da meno.

da P. 01/12/2020 20.32

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

Mentre a Roma si chiacchiera, Sagunto cade. In questi giorni i m5s stanno dando il colpo di grazia alla caccia. Guardiamo pure i nostri fucili, tanto mi sa che non spareranno più né piombo né acciaio. Grazie a quei fenomeni che non sapendo cosa fare ci hanno regalato i pentastellati. Complimenti!

da Kurzhaar 01/12/2020 19.47

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

I cacciatori servono solo i. Determinate occasioni poi vengono calpestati in tutti i modi

da Pagliotti Renato 01/12/2020 17.44

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

Mi fate capire perché si vuole usare il piombo? Non esistono metalli alternativi? Che il piombo avveleni è un fatto incontestabile. Grazie

da Enrico Torino 01/12/2020 16.09

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

Lega predica bene ma razzola male per la seggiola Rolti non ha il coraggio di assumere responsabilita mentre Massardi SI

da giovanni 01/12/2020 12.23

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

Carissimi leghisti,sarà l'ora a noi cacciatori di far vedere qualcosa di concreto? Oppure andiamo avanti così, solo a parole? Qui la barca affonda E sentiamo Solo parole parole parole,,,

da Da cacciatore toscano 01/12/2020 11.38

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

Lega e Fratelli d' Italia fate un atto di coraggio ...... mandate Berlusconi a scopare il mare insieme ai suoi compagni di merende ..... forse ci vorrà un po' più tempo, ma poi le cose torneranno a posto .... I buoni cacciatori hanno buona memoria ..... e quando presenteranno il conto .... pagheranno caro, pagheranno tutto

da Ugo 01/12/2020 9.40

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

Lombardia mai cosi arretrati ultimi 3 assessori alla caccia DR Capitani Fava adesso Rolfi tutti e tre della LEGA tutti e tre degli incapaci tutti e tre dei dilettanti

da emilio 01/12/2020 7.59

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

Questi ambientalisti sulle automobili che buttano inquinanti dappertutto ed è la causa principale dell'inquinamento non ne parlano? Come mai? Invece di andare a guardare i c villi..

da Fine 01/12/2020 7.28

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

PER PARAFRASANDO. ....come si fa da secoli senza nessuna conseguenza per l'ambiente che invece ha subito ( e subisce) grossi danni dopo l'istituzione del relativo ministero che ha portato alla gestione incompetenti e disonesti.

da Pasquino 1 01/12/2020 6.49

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

Penso che sia ora che chi ci rappresenta faccia un 'po di autocritica ? Noi divisi ,da egoismo ,gelosie di paese. Loro uniti da nord a sud . Poi ci accorgiamo che perdere il treno. Normale tante parole fatti pochi.

da Claudio 01/12/2020 1.27

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

Che fine con questi al governo la fine di tutto é dietro l'angolo.,.stanno rovinando l'Italia per lungo e per largo...nn solo la caccia ma il lavoro ecc ecc...mi vergogno di essere italiano,un popolo di pecore governate un da pastori a livello elementare.

da Dario toscana 30/11/2020 23.35

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

La priorità per la lega? Non il covid e nemmeno il lavoro...ma poter spargere piombo in giro per l'ambiente!

da Parafrasando 30/11/2020 19.40

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

Ormai il danno è fatto ...Chi di noi ha votato PD e 5 merde adesso si tagli o coglioni e li offra per cena...Grazie

da TAGLIATEVI I COGLIONI 30/11/2020 18.04

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

i peggiori anticaccia sono proprio leghisti...rolfi...maaaa

da pol 30/11/2020 17.15

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

Tranquilli per la Lombardia ci penserà Rolfi che si inventerà chissà quale altra geniale trovata

da Lorenz 30/11/2020 16.42

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

Per G. GUIDA. Chi lo ha detto che il piombo metallico inquina visto che è naturalmente contenuto nel terreno?

da Pasquino 1 30/11/2020 16.03

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

Fate ridere. Se il piombo inquina lo si deve eliminare del tutto senza se e senza ma. Iniziamo a guardare anche noi alle svolte green

da G Guida 30/11/2020 15.10

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

noi cacciatori siamo una categoria che se le cose non vanno come vogliamo noi diamo la colpa sempre a qualc'uno e non è mai colpa nostra. questo per dire che in democrazia chi ha la maggioranza vince e se poi l'opposizione si divide ancora meglio. poi i politici per un voto in più e per intestarsi il merito devono sempre distinguersi e noi cacciatori paghiamo il conto

da finchi 30/11/2020 15.03

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

LEGA RIAPRI LA CACCIA IN LOMBARDIA NO SOLO COMUNE RESIDENZA!!! PADRONI A CASA NOSTRA!!!

da DREOSTO, ROLFI BASTA PROPAGANDA!!! 30/11/2020 14.49

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

E si, quando scrivevo dire lega per la caccia voleva dire danno! Figuratevi che il mio presidente regionale fidc è proprio della lega!... Ossequi a voi tutti!!!

da s.g. 30/11/2020 13.26

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

ora ci hanno presentato il conto... 3 Anni per recepire le nuove direttive + un anno per metterla in campo + età media cacciatori 67 anni = fine caccia = - 9 anni Ovviamente si va a caccia quando non ha piovuto......

da l.b. 30/11/2020 12.58

Re:Lega su bando piombo zone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

I voti ve li abbiamo dati,ora muovete il culo,nn la lingua.

da Pochi discorsi 30/11/2020 12.38

Re:Lega su bando piombo sone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

Inutile pensare al piombo adesso (quando avevate il tempo necessario prima) ora dovete pensare a come mandare a caccia tutti, in Piemonte, come la Lombardia, si è perso un mese di caccia.... Inoltre ora si può andare solo nel proprio comune di residenza anagrafica, in pratica vanno pochi eletti....

da Beccacinista doc Torino 30/11/2020 12.11

Re:Lega su bando piombo sone umide: "Cosa ci aspetta ora in Italia"

Ora in LOMBARDIA DITE A ROLFI DI FARE DELIBERA PER FAR CACCIARE NEL PROPRIO ATC..

da Fatti e non propaganda 30/11/2020 11.46