Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Bolzano approva nuovo regolamento sulla cacciaAnche Berlato e Mazzali chiedono rimozione del cartellone anticacciaMassardi (Lega) protesta per il manifesto anticaccia affisso a BresciaUmbria: ok per la proroga per la caccia al cinghialeBasilicata: piano cinghiale e proroga caccia tordi e beccacciaVeneto, possibile muoversi per andare a cacciaPeste suina. Berlato "Da Commissione Ue riconoscimento ai cacciatori"Anche in Molise caccia al cinghiale fino a fine gennaioFidc Lazio chiede più libertà di movimento per la cacciaAncora BBPd Veneto prende le distanze da dichiarazioni ZanoniFidc "Ma Zanoni a nome di chi parla?" Borsa di studio del Safari ClubUmbria chiede a Ispra caccia al cinghiale fino al 31 gennaioCampania. Tar conferma sospensioneA caccia anche in SardegnaLife perdix. Incontro onlineCondannato a sei mesi per aver impedito una battuta di controlloMolise. Sì per il cinghialeCCT:ITALIA A COLORI, LA TOSCANA RITORNA GIALLAUmbria: Ok a spostamenti per i cacciatori nel weekendCosì in Alaska la caccia entra nelle scuoleCampania: stop del Tar al nuovo calendario venatorioAnche in Liguria proroga a fine gennaio per la caccia al cinghialeFidc torna a chiedere indicazioni certe per la cacciaToscana: prorogata caccia in braccata al 31 gennaioAbruzzo, approvate proroghe per la caccia Il caso Insinna - caccia arriva in ParlamentoFidc "Insinna ci ricasca sulla caccia"Il Governo si impegna a valutare la proposta CarettaIbrahimovic allarga la sua tenuta di cacciaFidc Umbria. Tar, richieste danni cacciatori e ricorsiLimitazioni attività venatoria. Lega propone taglio tasse concessioneCaretta chiede indennizzi per i cacciatoriRegione Liguria approva emendamento su modifiche alla legge regionaleMazzali: decisione importante dal TarLombardia: per il Tar ammissibile ricorso su limitazioni alla cacciaCaretta: "Conte regala un milione di euro agli animalisti"Fidc: attività venatoria e "decreto Natale"Specie cacciabili Direttiva Uccelli. L'analisi FidcCorni da caccia patrimonio UnescoSicilia. Riapre a coniglio e beccacciaCampania. Cacciatori ancora al paloMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Ministero Salute vieta richiami vivi Anseriformi e Caradriformi in alcune zone


giovedì 5 novembre 2020
    

 Germano, alzavola, marzaiola
 
 
Una nota di Federcaccia fa sapere che con disposizione del 4 novembre 2020 il Ministero della Salute ha vietato nelle zone ad alto rischio A e B l’uso dei richiami vivi appartenenti agli ordini degli Anseriformi e Caradriformi fino a nuova disposizione.

Il provvedimento non coinvolge tutto il territorio nazionale (
le zone ad alto rischio A e B sono descritte nell’allegato B, in cui vi è anche l’elenco dei comuni interessati), ma solo alcune aree, che però - spiega Fidc -  sono tutte a fortissimo interesse per la caccia agli uccelli acquatici, e molte di queste sono inoltre situate in regioni a colore “giallo” per la situazione COVID-19, quindi in esse la caccia continua regolarmente anche in questo periodo.

Federcaccia e la settoriale ACMA hanno da sempre collaborato con le Istituzioni per il problema aviaria, attraverso un intenso colloquio protratto nel tempo e organizzazione dei tamponi su uccelli abbattuti e richiami, ma oggi il provvedimento del Ministero ci lascia decisamente sorpresi.

Secondo Fidc
la decisione appare quantomeno forzata rispetto all’attuale quadro epidemiologico dato che non vi è nessun caso in Italia, ma solo alcuni in Olanda e Germania, aree situate sulla via di migrazione Nord Europea e Atlantica, per cui l’arrivo di migratori da queste zone è oltremodo improbabile, visto che in Italia giungono uccelli acquatici in modo principale dalle aree orientali e balcaniche. Ci risulta attivo da mesi il monitoraggio di anatidi vivi e morti nella Laguna di Venezia e nel Delta del Po, i cui risultati sono evidentemente negativi per il virus, non essendoci traccia di questi dati nel provvedimento. 

Federcaccia ha già preso contatti con la Direzione del Ministero che si occupa del problema per una costruttiva discussione e per analizzare le possibili soluzioni a breve termine.

 

Leggi tutte le news

8 commenti finora...

Re:Ministero Salute vieta richiami vivi Anseriformi e Caradriformi in alcune zone

Su quel ramo del lago di Como(Lecco) che volge a mezzogiorno,qualcuno quest'anno dovrà accontentarsi di vedere solo il passo degli anatidi!!!!!!

da Fucino Cane 07/11/2020 16.51

Re:Ministero Salute vieta richiami vivi Anseriformi e Caradriformi in alcune zone

Hanno messo anche il divieto di andare in zone protette che hanno preso illegalmente come da sentenza TAR' Campania e nessuno parla ! Da come si dice chi tace acconsente. Salutiaaamo

da Jamesin 07/11/2020 14.41

Re:Ministero Salute vieta richiami vivi Anseriformi e Caradriformi in alcune zone

C'è speranza, c'è speranza con il covid c'è speranza!!!!!!!

da io cacciatore 07/11/2020 10.25

Re:Ministero Salute vieta richiami vivi Anseriformi e Caradriformi in alcune zone

SE PEMSASSERO AI RICOVERATI IN OPSEDALI ABBANDONATI A SE STESSI E TRATATTI COME STERCO! MIO PADRE DOPO 50 ANNI DI VERSAMENTI E TASSE PER UNA POLMONITE ME LO HANNO RESTITUITO ( CON GRANDI SFROZI) PELLE E OSSA , MEZZO NUDO, NEPPURE L'ACQUA STE MERDE ! E QUESTA SAREBBE LA SANITA DEI KOMPAGNI ... IL FIORE ALL'OCCHIELLO SOLO PER EXTARCOMUNUTARI E VAGABONDI MA CHI HA LAVORATO UNA VITA E PAGATO NON DEVE ESSERE TRATTATO COSI ! SCHIFO SCHIFO

da SANITA FAI SCHIFO 06/11/2020 13.33

Re:Ministero Salute vieta richiami vivi Anseriformi e Caradriformi in alcune zone

Semplice il perché Perché sono zecche comuniste e devono rompere il caxxo a noi cacciatori Alla prossima rivotate pd e 5merde

da Mi raccomando 06/11/2020 13.17

Re:Ministero Salute vieta richiami vivi Anseriformi e Caradriformi in alcune zone

Non capisco perché bisogna vietare l'uso dei richiami vivi (anatidi e pavoncella) in Italia visto che i casi di influenza aviare sono stati trovati in Olanda e Germania? E comunque se il problema aviaria è soprattutto per gli allevamenti intensivi perché non posso usare le anatre da richiamo? Non mi risulta che sia mai stato trovato un richiamo infetto!

da Andrea 06/11/2020 6.36

Re:Ministero Salute vieta richiami vivi Anseriformi e Caradriformi in alcune zone

da anonimo 05/11/2020 18.36

Re:Ministero Salute vieta richiami vivi Anseriformi e Caradriformi in alcune zone

In Lombardia essendo tutta zona Rossa.ed essendo per il DCPM vietati gli spostamenti anche all'interno dello stesso comune,per legge la caccia è vietata,per qualcuno dovrà accontentasi di sparare alle anatre germanate nel naviglio martesana!!!!

da Fucino Cane 05/11/2020 18.22