Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
L'80% degli italiani dice sì all'abbattimento dei cinghialiMobilità venatoria. Proteste in Campania"Troppi cinghiali sulle strade". Fidc Piemonte invita alla prudenzaBerlato: "allarme cinghiali nei colli Euganei"Marche: respinta istanza animalista contro calendario venatorioCaretta "Quante vittime di cinghiali dovremo contare ancora?"Stefania Saccardi nuovo assessore alla caccia in ToscanaSottosegretario l'Abbate: "le Regioni intervengano con piani selettivi"Cinghiali, sveglia Italia!Lombardia: Mazzali e Massardi scrivono al prefetto di BresciaFidc Veneto al tavolo regionale per la Pac"Aggressione a cacciatore da parte dei Forestali". Caretta interroga i MinistriCacciatore denuncia Forestali: "aggredito durante un controllo"Covid 19 annulla il Workshop sulla starnaSicilia: sospesa caccia all'alzavola In Toscana un nuovo manuale per gli aspiranti cacciatoriUmbria: scende a 15 il numero dei cacciatori nelle squadreCruciani appoggia proposta Berlato contro chi ostacola la cacciaBrescia: capanno da caccia dato alle fiammeIn Europa dibattito su piani biodiversità PACCaretta: su cinghiali allarme anche dall'AnciCostituente. Risponde ArcicacciaBerlato: istituire reato ecoterrorismoMobilità: Vademecum Arcicaccia per Lazio, Umbria e ToscanaIl volo della quaglia: 1193 Chilometri in meno di un meseCanton Ticino. I dati della caccia altaSardegna: caccia a lepre e pernice sarde in riaperturaBrescia: capanni distrutti nella notteCpa Lombardia: Prevenire atti di disturbo all'attività venatoriaSardegna: chiusa caccia a lepre e pernice sardeFidc lancia hashtag "Caccia... #DistanziamentoNaturale"Fidc Sardegna chiede integrazioni al Calendario VenatorioMazzali "cinghiali a Milano, gravissimo fatto da non sottovalutare"Umbria: ricorso di Wwf su tesserino venatorio provvisorioAnlc Abruzzo "a quando la coturnice?"Fidc lancia la costituenteCosì in UK si combatte il terrorismo animalistaLovari e Fattorini: Per gli ungulati bisogna cambiare parametriFauna selvatica. Rolfi "Il Governo ha impugnato una legge che funziona"Costa convoca solo gli animalisti su tema bracconaggio e cacciaIncidenti con selvatici in aumento sulle strade italianeVicenza: continua monitoraggio ai passi migratoriFidc: bene interrogazione Ue su Direttiva Uccelli e cacciaLucca: "su manifesto anticaccia intervenga il Sindaco"Marche. Tar sospende pavoncella moriglione e combattenteDirettiva Uccelli. Parlamentari Ue chiedono chiarezza sul ruolo della cacciaUna mostra fotografica dedicata alle sentinelle del boscoLombardia. Nuovo decreto per le giornate integrativeCct difende caccia in braccata all'Isola d'ElbaAscoli Piceno: ancora un incidente. "Cinghiali fuori controllo"Falsità sulla caccia dagli animalisti. Risponde Isabella VillaCalabria. "Sospensione caccia cinghiale Zps e Sic aggrava emergenza"Biodiversità e futuro della selvaggina. Nuove strategie in UeTroppi cinghiali sulle strade. Altro incidente mortale in A26Arci Caccia Pistoia "Padule Fucecchio, disparità trattamento cacciatori"Ordinanza Tar caccia Calabria. Regione chiarisce Genova, 24 sigle animaliste in piazza per i diritti dei cinghialiToscana: dal 5 ottobre al via nuove abilitazioni caccia di selezioneDa Ministero Salute opuscolo contro peste suinaUmbria, tesserini ancora provvisoriTardino: Regione Sicilia ponga rimedio a sospensione cacciaMazzali. "In Lombardia multe a cacciatori per norma mal interpretata"Calabria. Allo studio soluzioni per la caccia nei siti Natura 2000Aree contigue Pnalm. Wwf diffida gli AtcFiocchi "sospensive Tar ormai prassi per bloccare la caccia"Sicilia: Tar sospende in parte calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Governo impugna riforma caccia Toscana


lunedì 7 settembre 2020
    

 Toscana Piano Faunistico
 
 
Il 3 settembre scorso il Consiglio dei Ministri ha impugnato la le modifiche alla legge regionale sulla caccia della Toscana, approvate a luglio 2020. Secondo il Governo la legge contrasta con alcune disposizioni contenute nella legge 157/92.


Si legge nell'impugnativa: "Le norme regionali di seguito indicate, per motivi che si illustrano, risultano violare gli standard di tutela dell’ambiente e dell’ecosistema posti dal legislatore statale nell’esercizio della competenza esclusiva ex art. 117, comma 2, lett. s), Cost.,

In particolare:

1) L’art. 24 introduce il nuovo comma undicesimo dell’art. 28-bis della l.r. 3/1994, stabilendo che: “11. Nei parchi regionali e nelle aree protette di cui alla l.r. 30/2015 , il soggetto gestore adotta piani di controllo degli ungulati che tengono conto delle densità sostenibili di cui al comma 1 e degli effettivi danneggiamenti alle coltivazioni agricole, anche limitrofi ai propri confini, e ai boschi. In caso di inadempienza e in presenza di danni alla produzione agricola, anche nelle aree limitrofe, la Giunta regionale interviene ai sensi dell’articolo 37."
Tale disposto si pone in violazione con l’art. 22 comma 6, della legge n. 394/1991, che prevede abbattimenti nelle aree protette regionali in base a direttive regionali, esclusivamente laddove non esiste già un regolamento del parco (cfr. sent. Corte Cost. n. 245/2018)
Al riguardo, la Corte Costituzionale, in particolare, ha posto in evidenza come lo standard minimo uniforme di tutela nazionale si estrinsechi nella predisposizione da parte degli enti gestori delle aree protette «di strumenti programmatici e gestionali per la valutazione di rispondenza delle attività svolte nei parchi alle esigenze di protezione» dell’ambiente e dell’ecosistema (sentenza n. 171 del 2012; nello stesso senso, le sentenze n. 74 del 2017, n. 263 e n. 44 del 2011, n. 387 del 2008). Sono dunque il regolamento (art. 11) e il piano per il parco (art. 12), nonché le misure di salvaguardia adottate nelle more dell’istituzione dell’area protetta (artt. 6 e 8), gli strumenti attraverso i quali tale valutazione di rispondenza deve essere compiuta a tutela dell’ambiente e dell’ecosistema; allo stesso tempo, l’art. 29 – inserito tra le disposizioni finali, valevole per tutte le species di area protetta – attribuisce all’organismo di gestione il compito di assicurare il rispetto del regolamento e del piano.
Tale modello di tutela, imperniato appunto sull’esistenza di un ente gestore dell’area protetta, sulla predisposizione di strumenti programmatici e gestionali e sulla funzione di controllo del loro rispetto, attribuita all’ente gestore, è sostanzialmente replicato dalla normativa statale per le riserve naturali statali. L’art. 17 della legge quadro, infatti, dispone che il decreto istitutivo della riserva deve, tra le altre cose, determinare l’organismo di gestione e stabilire indicazioni e criteri specifici cui devono conformarsi il piano di gestione della riserva ed il relativo regolamento attuativo, emanato secondo i principi contenuti nell’art. 11.
Detti prelievi ed abbattimenti devono, dunque, avvenire in conformità al regolamento del parco o, qualora non esista, alle direttive regionali per iniziativa e sotto la diretta responsabilità e sorveglianza dell'organismo di gestione del parco e devono essere attuati dal personale da esso dipendente o da persone da esso autorizzate.

2) L’art. 30, modificando l’art 37 bis LR 3/94, per mezzo della introduzione di un nuovo comma 2 ter, dispone che: “Il limite al prelievo delle specie in deroga non si cumula con il numero totale di capi di fauna migratoria stabilito dall’articolo 4, comma 1, della legge regionale 10 giugno 2002 n. 20 (Calendario venatorio e modifiche alla legge regionale 12 gennaio 1994, n. 3 -Recepimento della Legge 11 febbraio 1992, n. 157 “Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio”).”
Tale nuovo comma consente che i capi abbattuti per prelievo in deroga non incidano sul massimale giornaliero di avifauna migratrice abbattibile, ponendosi in contrasto con l’art. 18, comma quarto, della legge n.157/92, che non ammette eccezioni all’obbligo di indicare un carniere giornaliero per le specie nella redazione del calendario venatorio regionale.
Alla luce di quanto fin qui rappresentato e del quadro normativo eurounitario e statale in cui si colloca la tutela delle specie oggetto della disposizione censurata, si rileva il contrasto della norma regionale con il secondo comma, lettera s), dell'art. 117 Cost., poiché tendente a ridurre in peius il livello di tutela della fauna selvatica stabilito dalla legislazione nazionale, invadendo illegittimamente la competenza legislativa esclusiva dello Stato in materia di tutela dell'ambiente e dell'ecosistema.
Per i motivi esposti, la legge regionale, limitatamente agli articoli 24, 30 e 33, comma 2, deve essere impugnata ai sensi dell’articolo 127 della Costituzione per violazione dell’articolo 117, secondo comma, lettera s) della Costituzione.
 




Leggi tutte le news

35 commenti finora...

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

la Lega i voti comunisti le pernacchie dal popolo.

da 6 a 1 10/09/2020 16.20

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Bene.Chi semina vento raccoglie tempesta.

da P.R. 09/09/2020 20.30

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

a causa delle minacce e degli insulti fatti pervenire al titolare da parte "democratico" e antifascista" popolo della sinistra.

da belli pendagli da forca 09/09/2020 9.49

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Per i ristoratori toscani è vietato ospitare Matteo Salvini e i leghisti. Come accaduto a Bagno a Ripoli qualche giorno fa, anche a Pontassieve un locale che avrebbe dovuto accogliere il leader leghista e decine di altri partecipanti è stato costretto ad annullare l'evento a causa delle minacce e degli insulti fatti pervenire al titolare da parte del "democratico" e "antifascista" popolo della sinistra.  Qui di seguito, il post su Facebook del locale. "Ci dispiace molto di quello succede intorno a noi in queste ore. Quello che ci sarebbe stato domani per noi era solo un pranzo e non un sbandierare il nostro orientamento politico che voi tutti avete dato per scontato. Il pranzo è stato annullato dato le tante minacce ricevute anche telefonicamente. Avremmo accettato qualsiasi partito politico pensando semplicemente di fare il nostro lavoro e mai ci saremmo aspettati tanta cattiveria. Abbiamo tutti la possibilità di esprimere il nostro punto di vista sulla politica attraverso il voto allora facciamolo senza per questo danneggiare gratuitamente il prossimo. Il nostro lavoro è fare da mangiare e speriamo di essere giudicati per questo e non per altro. Il nostro locale è sempre stato aperto a tutti non abbiamo mai rifiutato od offeso qualcuno per differenze  politiche, sessuali, culturali o quant'altro e per noi questo rimarrà invariato.

da Mafia comunista 09/09/2020 3.21

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Se si trovassero un 5 stalle non sarebbe poi così grave il bello che gli trovano un marocchino per farli giocherellare.

da a sti sinistrati 08/09/2020 20.42

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Caro Pancho sei troppo astuto per noantri!

da X PANCHO 08/09/2020 17.58

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

E' già, votate il PD in Toscana e poi velo ritrovate al governo con i 5 stalle ad impugnare proprio la legge emanata dalla Toscana, fate voi......

da Bibik 08/09/2020 17.54

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Così d'acchito mi verrebbe da consigliare a quasi tutti quelli che commentano qui sotto di tornare intorno al bancone del bar. Dove potranno sentirsi ancora eroi, perchè il barista si guarderà bene da perderli come clienti, ove intendesse apostrafarli per quello che sono. Delle emerite cippe. Ma più democraticamente mi viene da invitarli a studiare un po' di più, a usare un po di più la testa invece di quello che li fa presumere orgogliosamente di essere maschi. Cari miei, il mondo è un po' più complesso di come lo immaginate.

da Pancho 08/09/2020 16.33

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

A me pare che il PD in Toscana abbia fortemente aiutato i cacciatori approvando varie delibere e leggi che consentono il massimo oggi legale. Quindi in Toscana (alle elezioni regionali e solo li) consiglio i cacciatori di votare PD.

da Mario 08/09/2020 15.16

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

liberiamo la toscana il 20 e il 21settembre chi di noi non lo capisce ha deciso di smetterla con la caccia idea che deve essere rispettata come quello che si evira per far dispetto alla moglie...per il resto dobbiamo aspettare il 2023 questi mangeranno la....pur di restare sulle poltrone

da pisa55 08/09/2020 15.02

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Gardena a rotto i coglio.. se hai voglia di asfaltare contatta la raggi per ridare il decoro che merita la città eterna che è piena di crateri stradali.

da Carrettera de la muerte 08/09/2020 12.28

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Tu non sai proprio un caxx. Altrimenti prevarranno gli agricoltori, che non hanno mai digerito l'842.Con tutto il loro diritto o vuoi levare la terra ai contadini per giocarellare con i porci? Devi sapere che se vuoi un pezzo di terra con semina a perdere ti dive presentare con il cappello in mano poichè la terra è loro e ci fanno quel che caxx gli pare.

da La dottrina lenstalinianatogliattiana e morta e sepolta 08/09/2020 12.22

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Stiamo raccogliendo quello che abbiamo seminato. Passato il referendum, pensavamo con tutti i limiti della 157 di tornare a caccia fregandocene di quello che succedeva intorno. Per questo abbiamo imposto ai nostri appresentanti di continuare a fare come prima. Chiedere senza dare. E senza contare che il mondo cambia profondamente e rapidamente e se prima in campagna nei boschi in padule c'eravamo solo noi, oggi ci sono concittadini (metropolitani senza nessuna conoscenza di come stanno le cose) che non amano sentire sparare. E noi? Noi, abbiamo continuato a considerare la campagna come una nostra riserva. No, cari miei. Se vogliamo guadagnarci un posto da titolari, si deve davvero fare noi gli ambientalisti. E indicare la strada. Altrimenti prevarranno gli agricoltori, che non hanno mai digerito l'842, e i metropolitani che nel weekend invadono le campagne facendo più danni della grandine. Dobbiamo essere noi a indicare una diversa via di sviluppo e denunciare i veri pericoli per la fauna selvatica. Se continueremo a occuparci solamente di calendari, specie cacciabili, date di apertura e di chiusura, avremo vita grama. I nostri dirigenti fanno quello che gli chiediamo noi, altrimenti perdono la poltrona. Ed è normale così. La colpa è nostra che non siamo sufficientemente in grado di capire dove sta andando il mondo.

da Io credo di saperlo 08/09/2020 11.36

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Lo penso anche io sia un frustrato !

da Ma da uno specialista no ? 08/09/2020 8.46

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Onorevole Secondo me questa è gente che merita po' di insegnamento, visto che a casa loro è quello che manca, a me non mi capita mai uno Chissà perché lo abbraccerei all'infinito

da yana dalle vedute 08/09/2020 0.17

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

X La cacia fa schifo;Scusi lei per caso e dico per caso;pensa che la carne esposta al supermercato,è di animali che si sono suicidati perchè lei e i suoi amici anticaccia,volevano la bistecca da fare ai ferri,il pollo oppure il coniglio da cucinare arrosto???IPOCRITA CONCLAMATO!!!!

da Fucino Cane 07/09/2020 23.19

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

W la caccia e la f..a! Se continua questo governo più che f--a ti troverai sotto casa un colorato anche tu che ti insegna il posto dove trovare uccelli.

da Soprattutto quelli che volano bassi 07/09/2020 22.28

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Ma i cacciatori chi li difende??? Le sezioni cosa fanno???

da Povera Italia..... 07/09/2020 22.12

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

la solita rottura di c..l..n. italiana

da yana dalle vedute 07/09/2020 21.33

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Susanna Ceccardi Presidente! Susanna Ceccardi Presidente! Susanna Ceccardi Presidente! Susanna Ceccardi Presidente! Susanna Ceccardi Presidente! Susanna Ceccardi Presidente! Susanna Ceccardi Presidente! Susanna Ceccardi Presidente! Susanna Ceccardi Presidente! Susanna Ceccardi Presidente!

da W la caccia e la f..a! 07/09/2020 21.26

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Cacciatori toscani pensiamoci bene prima di votare Diamo le preferenze alle persone che amano la caccia.Basta chiacchiere. Votiamo quegli giusti.

da Daniele. Firenze 07/09/2020 21.17

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Assassini di animali vergogna

da La caccia fa schifo 07/09/2020 20.46

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Lassù qualcuno ci ama

da Francesco 07/09/2020 20.31

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Ma tutti quelli che lavorano in regione vanno a lavora con la propria patita iva cosa ne dite ?

da Fresa 07/09/2020 17.12

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Fucino Cane sei un frustrato. Che c’entra CCT e Gardena con gli abbattimenti di UNGULATI nei parchi? Proprio nulla! Per gli altri criticonzi: gli elettori prima di eleggere veri e propri IMBECILLI ci dovrebbero riflettere e non poco. Troppo facile accusare gli eletti ! Votate persone valide e preparate invece che il cretino di turno che la spara più grossa!

da Giusto per precisare 07/09/2020 16.34

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

prima delle elezioni non si deve far niente che disturbi lelettore ergo i cacciatori che pochi parecchi votano tranquilli per la loro passione ergo ....

da nappa 07/09/2020 15.49

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Buonasera, per "giusto da precisare",vorrei ricordare che le leggi non le fanno gli elettori del popolo,in quanto gli eletti Dovrebbero(e sostengo DOVREBBERO) eseguire le promesse fatte prima delle elezioni ma come sappiamo non è mai cosi' e dunque chi siede nel parlamento non rappresenta quasi mai i voleri del popolo che l'ha eletto. Saluti

da ettore1158 07/09/2020 15.43

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

E "giusto per precisare" che gli elettori sono ulteriormente responsabili quando vengono commessi anche errori grossolani

da bastiancontrario 07/09/2020 15.20

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Infatti solo Grazie alle ricerche e studi di PIRLAeis Turdus e il satellite Fidc, CCT il governo ha impugnato la legge della regione Toscana??? "COMPLIMENTI"avete dimostrato un'altra volta,quanto lo stato italiano vi tiene in considerazione????????

da Fucino Cane 07/09/2020 14.57

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Infatti le aavv (tutte) in fatto di leggi venatorie non contano nulla come è giusto che sia. Le leggi le fanno gli eletti dal popolo sovrano. I responsabili veri sono sempre gli elettori, cioè TUTTI NOI.

da Giusto per precisare 07/09/2020 13.54

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

tutti voti per salvini alla grande che amarezza un governo PD che impugna una legge di una regione a guida PD

da nappa 07/09/2020 13.26

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Ci risiamo...Non la finiremo mai!!!

da Scorza 07/09/2020 12.50

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

Giusto per precisare che cct + gardena non contano un c... e se contano non vengono presi in considerazione. Come la si giri la si volti non contano sempre un

da cxxxxx tanto per precisare 07/09/2020 12.13

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

CON QUESTO SI CONFERMA CHE NEMMENO CHI CACCIA UNGULATI È AL SICURO DAI RICORSI. PER LE ALTRE CACCE CAMBIEREBBE NULLA IN PRATICA. P.s. La legge impugnata non l’ha approvata ne’ CCT ne’ Gardena, ma il Consiglio Regionale della Toscana a voti unanimi tranne M5S e Toscana a Sinistra.

da Giusto per precisare 07/09/2020 12.06

Re:Governo impugna riforma caccia Toscana

cct + gardena =

da impugnazione hihhihi 07/09/2020 11.43