Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
L'80% degli italiani dice sì all'abbattimento dei cinghialiMobilità venatoria. Proteste in Campania"Troppi cinghiali sulle strade". Fidc Piemonte invita alla prudenzaBerlato: "allarme cinghiali nei colli Euganei"Marche: respinta istanza animalista contro calendario venatorioCaretta "Quante vittime di cinghiali dovremo contare ancora?"Stefania Saccardi nuovo assessore alla caccia in ToscanaSottosegretario l'Abbate: "le Regioni intervengano con piani selettivi"Cinghiali, sveglia Italia!Lombardia: Mazzali e Massardi scrivono al prefetto di BresciaFidc Veneto al tavolo regionale per la Pac"Aggressione a cacciatore da parte dei Forestali". Caretta interroga i MinistriCacciatore denuncia Forestali: "aggredito durante un controllo"Covid 19 annulla il Workshop sulla starnaSicilia: sospesa caccia all'alzavola In Toscana un nuovo manuale per gli aspiranti cacciatoriUmbria: scende a 15 il numero dei cacciatori nelle squadreCruciani appoggia proposta Berlato contro chi ostacola la cacciaBrescia: capanno da caccia dato alle fiammeIn Europa dibattito su piani biodiversità PACCaretta: su cinghiali allarme anche dall'AnciCostituente. Risponde ArcicacciaBerlato: istituire reato ecoterrorismoMobilità: Vademecum Arcicaccia per Lazio, Umbria e ToscanaIl volo della quaglia: 1193 Chilometri in meno di un meseCanton Ticino. I dati della caccia altaSardegna: caccia a lepre e pernice sarde in riaperturaBrescia: capanni distrutti nella notteCpa Lombardia: Prevenire atti di disturbo all'attività venatoriaSardegna: chiusa caccia a lepre e pernice sardeFidc lancia hashtag "Caccia... #DistanziamentoNaturale"Fidc Sardegna chiede integrazioni al Calendario VenatorioMazzali "cinghiali a Milano, gravissimo fatto da non sottovalutare"Umbria: ricorso di Wwf su tesserino venatorio provvisorioAnlc Abruzzo "a quando la coturnice?"Fidc lancia la costituenteCosì in UK si combatte il terrorismo animalistaLovari e Fattorini: Per gli ungulati bisogna cambiare parametriFauna selvatica. Rolfi "Il Governo ha impugnato una legge che funziona"Costa convoca solo gli animalisti su tema bracconaggio e cacciaIncidenti con selvatici in aumento sulle strade italianeVicenza: continua monitoraggio ai passi migratoriFidc: bene interrogazione Ue su Direttiva Uccelli e cacciaLucca: "su manifesto anticaccia intervenga il Sindaco"Marche. Tar sospende pavoncella moriglione e combattenteDirettiva Uccelli. Parlamentari Ue chiedono chiarezza sul ruolo della cacciaUna mostra fotografica dedicata alle sentinelle del boscoLombardia. Nuovo decreto per le giornate integrativeCct difende caccia in braccata all'Isola d'ElbaAscoli Piceno: ancora un incidente. "Cinghiali fuori controllo"Falsità sulla caccia dagli animalisti. Risponde Isabella VillaCalabria. "Sospensione caccia cinghiale Zps e Sic aggrava emergenza"Biodiversità e futuro della selvaggina. Nuove strategie in UeTroppi cinghiali sulle strade. Altro incidente mortale in A26Arci Caccia Pistoia "Padule Fucecchio, disparità trattamento cacciatori"Ordinanza Tar caccia Calabria. Regione chiarisce Genova, 24 sigle animaliste in piazza per i diritti dei cinghialiToscana: dal 5 ottobre al via nuove abilitazioni caccia di selezioneDa Ministero Salute opuscolo contro peste suinaUmbria, tesserini ancora provvisoriTardino: Regione Sicilia ponga rimedio a sospensione cacciaMazzali. "In Lombardia multe a cacciatori per norma mal interpretata"Calabria. Allo studio soluzioni per la caccia nei siti Natura 2000Aree contigue Pnalm. Wwf diffida gli AtcFiocchi "sospensive Tar ormai prassi per bloccare la caccia"Sicilia: Tar sospende in parte calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Nuova stagione venatoria vecchie polemiche


mercoledì 2 settembre 2020
    

Animalisti polemiche caccia

Con l’avvio della caccia, puntuali a settembre arrivano anche le proteste delle varie sigle animaliste, accompagnate dai soliti ricorsi e proclami di ogni tipo. Si comincia con l’Enpa che ha annunciato un ricorso  alla Corte dei Conti contro i calendari varati da Basilicata, Calabria, Friuli, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sicilia, Umbria, Toscana e Veneto per il mancato rispetto delle indicazioni del Ministero dell’Ambiente su moriglione e pavoncella (indicazioni smentite dalla stessa Ispra). C’è poi la Lipu che gioca le sue carte su una possibile infrazione europea per la caccia alla tortora, non conscia, forse, del fatto che ci sono le evidenze scientifiche per autorizzarne il prelievo contigentato (limiti al carniere) nel pieno rispetto delle norme Ue, come per altro evidenziato anche dall'Ispra nei suoi pareri. Il Wwf sceglie di puntare sulla sensibilità di un pubblico disinformato, parlando addirittura di “stragi illegali di animali”.

 C’è poi la Lav, che fa del terrorismo psicologico, azzardando avventati paralleli tra la selvaggina cacciata legalmente (sottoposta a regolari e dovuti controlli igienici, oltre che al buon senso di ogni singolo cacciatore) e i wet market orientali, ormai nell’immaginario comune veicolo di trasmissione di pericolosi patogeni per l’uomo. Non poteva poi mancare la voce di Michela Vittoria Brambilla, secondo cui alcune regioni concedono di sparare “ancora in stagione riproduttiva a specie di uccelli da proteggere”, addirittura in violazione delle norme Ue.
 
Il solito minestrone che ha pochissima o nulla attinenza con la realtà che purtroppo continua ad avere una enorme visibilità sulla stampa nazionale. Emblematico il caso della Toscana e della falsa notizia, passata dall’Ansa, in cui si dava per chiusa la preapertura per il solo fatto che lo dicessero alcuni esponenti animalisti. In realtà il nuovo decreto del Tar si riferiva alla vecchia delibera, sorpassata da una nuova approvazione (che già garantiva le ulteriori tutele richieste). Pensate che gli animalisti e i loro legali non lo sapessero? O che forse fosse utile creare confusione tra i cacciatori il giorno prima dell’avvio di stagione? A voi la risposta.

 

Leggi tutte le news

21 commenti finora...

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

Si continua a perdere tempo tutti Animalisti e associazioni venatorie per conservare la poltrona. FAtela finita collaborate modificate le leggi esistenti e lottate tutti per la tutela dell'ambiente e della fauna. TAli obiettivi contemplano l'esistenza della caccia regolamentata che è finalizzata anche anche alla conservazione dell'ambiente.E' ovvio che chi sbaglia tra i cacciatori o gli animalisti paga, ma la caccia è un diritto non modificabile in quanto insito nella natura dell'uomo, gli istinti vegani e di personificazione degli animaliad opera di tutte gli animalisti possono solo essere accettati in una logica di reciproco rispetto e collaborazione.

da francesco 04/09/2020 10.39

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

Pierto è vero ma voto Salvini della bramby & C non me ne frega un cayser. Piuttosto fai attenzione tu con le alleanze di rozino e bau bau peloso ricciuto bianco.

da Statte accorto 03/09/2020 18.21

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

Alla faccia de tanti o poki che ci vogliono male da ieri siamo ancora a CACCIA Toscana Grosseto preapertura tortora figli amici a CACCIA SEMPRE quando sarà consentito

da ROMAREMMANO 03/09/2020 14.37

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

Brambilla è di forza Italia, mi raccomando di votarli

da PIETRO 03/09/2020 14.24

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

X W la caccia posso essere d'accordo su tutto tranne contare sul consenso politico e sulla guida federcaccia. Mai con chi ha tradito i cacciatori e MAI VOTARE LE SINISTRE PIUTTOSTO MI TAGLIO LE MANI.Credo che più che qualche milione ne raccatteranno a stento 300.000 del loro iscritti.

da Paolo 03/09/2020 13.26

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

amministrazioni regionali che vogliono tenere i piedi da ambo le parti.Toscana Remaschi vergogna

da cacciatore libero 03/09/2020 12.19

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

amministrazioni regionali che vogliono tenere i piedi da ambo le parti.Toscana Remaschi vergogna

da cacciatore libero 03/09/2020 12.19

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

Ecco ma continuate anche a dargli ascolto,ci fate anche un articolo ,ma li lasciate perde,tra poco è ottobre Wlacaccia

da Ma' lasciateli parla' 03/09/2020 11.34

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

Vecchio detto del far West.... Ma attualissimo nell Italia di oggi.... Nel dubbio, Spara!

da Angelo biondo 03/09/2020 11.27

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

Per contrastare in modo serio la feccia dei decerebrati animalardi che sta ammorbando con la loro puzza di fogna il paese dei cachi, serve UN'UNICA Associazione Venatoria, che potrebbe tranquillamente orientare qualche milione di voti, e di conseguenza trattare con la politica in modo convincente;ovviamente i cac iatori devono comportarsi in modo esemplare, e qui c'è più di un problema, non si deve dare agli animalardi nessun appiglio per poter attaccare la caccia, inoltre la politica dovrebbe mettere fine una volta per tutte a ricorsi e quant'altro per cavilli burocratici che hanno senso solo nel paese dei balocchi. Speriamo che prima poi qualcuno lo capisca.

da W la caccia. 03/09/2020 11.26

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

ANTOINE64 seo o ci fai ?

da basito 03/09/2020 10.05

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

Forse lo sapete anche voi: la storia la scrive il vincitore. Hitler ha perso, Stalin ha vinto. Oggi vediamo presunti democratici fare accordi con palesi dittatori, come successe a Yalta. Se va avanti così, da un falso democratico come Tramp potremmo passare fra le grinfie del "tranquillo" gerarca cinese. O, in prospettiva, sotto qualche oligarca della finanza. Anche questi che dispongono di enormi patrimoni finanziarii uccidono in silenzio intere popolazioni. E' questione di intendersi. Per la notizia falsa, è frutto della nostra inadeguatezza maturata in quest'ultimo mezzo secolo, impegnati come siamo stati a farci i dispetti fra associazioni e categorie di cacciatori. In ogni caso, c'è stata un'associazione (e qualche persona un po' più accorta e responsabile)che appena uscita la notizia ha attivato il circuito, ha emesso diffide (in sordina, come va fatto in casi del genere) e nel giro di poche ore ha ottenuto una smentita di questa balla raccontata da questi anticaccia, sciagurati che però sanno il fatto loro. A voi trovare il bandolo della matassa.

da Sfinge 03/09/2020 8.21

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

In qualità di comandante della prigione top-secret di Tuol Sleng, nome in codice S-21, Duch durante il processo testimoniò e raccontò le modalità con cui le persone venivano torturate in quel carcere a Phnom Penh- Ci finirono uomini, donne e bambini visti come nemici del regime o che disobbedivano ai suoi ordini, solo pochi riuscirono a sopravvivere. I torturatori sotto il comando di Duch picchiavano e frustavano i prigionieri, li bruciavano con scosse elettriche. Perfino i figli dei detenuti sono stati uccisi per assicurarsi che non potessero vendicarsi. Duch si definiva "criminalmente responsabile" della morte dei bambini, ma incolpava i suoi subordinati di averli uccisi a bastonate o sbattendoli contro gli alberi. Imperturbabile considerava i suoi compagni, anche quelli che aveva tradito, dei "codardi". Il verdetto di colpevolezza pronunciato nel luglio 2010, lo aveva condannato a 35 anni, ridotti a soli 19 per il tempo già scontato in carcere. In appello, nel 2012, la pena fu prolungata all'ergastolo per i suoi crimini "scioccanti e atroci" contro il popolo cambogiano. l tribunale, dopo il processo di Duch, ha condannato due leader Khmer rossi di alto livello, mentre altri due imputati sono morti prima della fine dei procedimenti. Il leader numero 2 del regime, Nuon Chea, è morto durante l'appello. L'altro il cui appello è allo studio, l'ex capo di Stato Khieu Samphan, sarà quasi sicuramente l'ultimo ad affrontare il processo, a causa dell'opposizione del governo cambogiano a ulteriori procedimenti penali. Il massimo leader dei Khmer Rossi, Pol Pot, è morto nel 1998.pubblicità fascista anche questa antoine? Cop /inc da repubblica

da onnivoro come stalin 03/09/2020 2.30

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

Queste notizie sarebbe logico pubblicarle sui giornali o mandarli in tv...è l'ora di agire come fanno i nostri "nemici".. La notizia FALSA uscita ieri sera inerente lo stop della preapertura non può avere dei risvolti legali? Associazioni a voi la palla!

da Io 02/09/2020 22.12

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

PHNOM PENH (Cambogia) - È morto il capo carceriere dei Khmer Rossi. Kaing Guek Eav, noto come Duch, aveva 77 anni e una condanna all'ergastolo per crimini di guerra e crimini contro l'umanità. Giudicato colpevole per sua stessa ammissione di aver supervisionato la tortura e le uccisioni di 16mila cambogiani mentre era al comando della prigione più famosa del regime. È morto in un ospedale in Cambogia mercoledì mattina presto, ha detto Neth Pheaktra, portavoce del tribunale di Phnom Penh che ha gestito i processi sui crimini del regime. Aveva accusato difficoltà di respirazione qualche giorno fa nella prigione provinciale di Kandal, ha fatto sapere Chat Sineang, direttore della prigione in cui Duch era stato trasferito nel 2013. Ha aggiunto che sarà fatta l'autopsia per capire la causa della morte.Come molti membri chiave dei Khmer rossi, Duch era un accademico prima di diventare un rivoluzionario. Ex insegnante di matematica si era unito al movimento di Pol Pot nel 1967, tre anni prima che gli Stati Uniti iniziassero a bombardare a tappeto la Cambogia. Il suo processo si è svolto nel 2009. Un caso esemplare: è stata la prima figura di alto livello dei Khmer Rossi ad affrontare il tribunale delle Nazioni Unite riunito per giudicare il brutale governo del regime alla fine degli anni '70, accusato della morte di 1,7 milioni di persone, cioé, all'epoca un quarto della popolazione della Cambogia.

da antoine anche questo era vegano? 02/09/2020 21.25

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

Purtroppo caro antonio ti sei dimenticato che i 5 stalle risiedono nelle tua casa partitica?

da coerenza 0, 02/09/2020 20.24

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

Per l'ennesima volta vi ricordo a tutti che anche il cancelliere tedesco degli anni 30 del 900, di cui non ricordo il cognome, solo il nome… ADOLF…,era come questi animalisti, falsi ed ipocriti, era vegano/vegetariano, adorava gli animali, ed aveva promulgato una legge sulla caccia, molto restittiva…...aveva altri difettucci…….Ricordo a tutti di perpetrare l'odio contro i 5 STALLE. Infine negli stati socialisti, detti ache stati operai e contadini, questa feccia, risiede nei campi di lavoro e di rieducazione. LIBERA CACCIA IN LIBERO TERRIORIO.

da ANTOINE64 02/09/2020 19.47

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

Talebani integralisti ANTICACCIA vi aspetto nei meandri oscuri del bosco ..... soprattutto al tramonto .... VENITE VENITE VENITE scoprirete come sono crudele

da Assassino di animali ma anche di bestie 02/09/2020 18.45

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

Wwf, empa, lipu, lav , associazioni inutili , mangia soldi a tradimento. Si abolisca il 5x1000 e si informino i cittadini sul loro operato e all'ora scompariranno nel nulla perchè sono il nulla.

da bretone 02/09/2020 17.45

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

Il 5 per 1000 fa gola e consente di vivere a tanti senza l’onta del lavoro

da Tutto per la grana 02/09/2020 16.52

Re:Nuova stagione venatoria vecchie polemiche

A fronte di questa disinformazione diffusa dagli animalisti cosa fanno le associazioni venatorie? MI piacerebbe che una volta fossero loro le prime ad informare correttamente l'opinione pubblica ormai intossicata da false notizie. Come al solito nei prossimi giorni uscirà un comunicato della fantomatica cabina di regia a smentire tutte le bufale, comunicato che leggeranno ovviamente solo i cacciatori

da Marco 02/09/2020 16.41