Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Inizio di stagione. In bocca al lupo anche dalla Cabina di Regia Buconi: "in bocca al lupo a tutti i cacciatori"Sparvoli: una stagione serenaVeneto: mobilità venatoria da ottobreLombardia: cacciatori autorizzati al controllo di 20 mila piccioniAnuu diffida sindaco di Valle Salimbene "no all'assurdo divieto di caccia"Abruzzo: Piano Faunistico al varo. Imprudente: "Passaggio storico"Lombardia: modifiche al Calendario VenatorioToscana. Massimo Fabbri cacciatore ecologistaUngulati. Vicini a un provvedimentoUna medaglia per i migliori trofeiUmbria. Guardie senza licenzaMoriglione. Raccolta ali, "più facile contribuire alla ricerca"Andrea Pieroni. Candidato cacciatore in ToscanaCovid e sicurezza a cacciaVeneto. La Regione va avantiToscana. Un cacciatore candidato in RegioneLiguria, Alessio Piana: “Gli ultimi cinque anni a difesa della caccia”Francia. Willy Shraen "cacciatori è il momento di resistere"FACE incontra il commissario per l'ambiente Sinkevičius sulla direttiva UccelliBrescia: riapre la caccia in due valichi interessati da rotte migratorieLiguria: approvata giornata di caccia aggiuntiva in appostamentoSacile: Caretta interroga il Ministro su aggressione animalistaRegione Toscana: accordi reciprocità caccia Umbria e LazioToscana: Tar sospende caccia pavoncella e moriglioneSardegna. Ok a Piani di prelievo per lepri e perniciCacciatori francesi sul piede di guerraToscana. Coldiretti chiede l'assessorato all'AgroalimentarePiombo. La Face rincara la doseDreosto (Lega), no a bando piombo, presentata proposta di risoluzioneIl patto coi lupi. Alle origini della cacciaSacile, ancora un'aggressione animalista alla Sagra degli OseiGoverno impugna riforma caccia ToscanaSicilia. Wwf impugna Tar respingeBelluno. Riapre caccia al cervoBuconi fa rettificare articolo diffamatorio su RepubblicaCaretta risponde a Sofri: "ipocrita è chi è contro la caccia"FACE: inattuabile proposta Comitato REACH sul piomboPiana candidato in Liguria: "cacciatori fondamentali per il territorio"Puglia, Fidc: "un successo la sentenza del Tar"Piombo zone umide. Dreosto "sarà battaglia all'ultimo voto"Liguria: approvato nuovo calendario venatorioSalute e caccia. Fidc risponde agli animalistiNuova stagione venatoria vecchie polemicheMacerata: progetto scuola delle FedercaccciatriciPreapertura. Fidc Veneto chiede delibera urgenteRegione Toscana: la preapertura resta in vigoreVeneto. Preapertura in parte sospesa dal TarPreapertura caccia 2020: dove e comeRegionali. Da Massaciuccoli un candidato cacciatoreToscana. Confermata preaperturaAbruzzo: approvato Piano faunistico e calendario venatorioSicilia, modificato Calendario VenatorioToscana. Chiarimenti sulla preaperturaBelluno: stop all'abbattimento di cerviMarche. Un cacciatore candidato alle regionaliToscana. Preapertura a tortora e storno (in deroga)Tortora. Raccolta ali 2020-21Toscana. Le aspettative di Arci CacciaSicilia. TAR respinge richiesta ambientalistiLazio. Così si caccia il cinghialeLazio. Solo tortora in preapeturaMolise. Calendario venatorio e preaperturaMarche. Candidato cacciatore

News Caccia

Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge


venerdì 24 luglio 2020
    

 
 
Oltre alla legge regionale della Liguria, come abbiamo già visto, il Consiglio dei Ministri in data 22 luglio ha impugnato anche la legge della Lombardia numero 13 del 9 giugno 2020, che modifica, tra le altre cose, anche la normativa sulla caccia. Secondo il Governo la legge contrasta con la Costituzione, in quanto alcune disposizioni si porrebbero in contrasto con la competenza esclusiva statale in materia ambientale.


Le obiezioni avanzate dal Governo sulla legge nello specifico, in estrema sintesi sono le seguenti:
 
Impugnato l’articolo 8 comma 1, lettera e che ha introdotto per la Regione la possibilità di definire per legge i limiti di carniere all’avifauna migratoria, in assenza, per altro di parere obbligatorio dell’Ispra previsto dalla legge quadro. 

No anche all’art. 8, comma 1, lettera f), ovvero la norma che ha previsto nuovi termini per i rinnovi degli appostamenti fissi dopo la scadenza, con possibilità di subentro di altre persone rispetto al titolare. Secondo il Governo la modifica normativa introdotta è illegittima sotto il profilo della legittimità costituzionale, in quanto viola i principi generali del diritto amministrativo, snaturando i criteri normativamente sanciti di durata, rinnovo, scadenza e decadenza del provvedimento amministrativo al solo scopo di eludere il disposto della legge quadro nazionale (n. 157 del 1992) che dispone la temporaneità dell’appostamento fisso, imponendone la rimozione indefettibile alla scadenza dell’autorizzazione, in assenza di rinnovo tempestivo (è noto, infatti, che il rinnovo deve essere chiesto prima della scadenza) o di subentro tempestivo.
 
Impugnato anche l’art. 8, comma 1, lett. i) con il quale è stato stabilito che ogni cacciatore ha diritto di essere socio dell’ambito territoriale di caccia o del comprensorio alpino di caccia in cui ha la residenza anagrafica e che prevede che ogni cacciatore residente in Regione Lombardia possa essere socio di altri ambiti o comprensori alpini di caccia della regione, oltre a quello di residenza, previa accettazione della domanda. Secondo l’impugnativa tale modifica trasforma la caccia programmata in caccia libera, legittimando il nomadismo venatorio e violando i principi della legge quadro nazionale che impongono la programmazione della densità venatoria e l’ancoraggio del cacciatore al territorio di residenza, fatte salve puntuali eccezioni (ammissioni del cacciatore anche ad un altro ambito di caccia oltre a quello della residenza) soggette a valutazione dipendente essenzialmente dallo stato della fauna selvatica e dalla densità dell’ambito.

Contestato anche l’art. 8, comma 1, lett. che ha stabilito periodi per la caccia di selezione agli ungulati, ovvero  camoscio, cervo e muflone: dal 1° agosto al 31 dicembre; capriolo: dal 1° giugno sino alla seconda domenica di dicembre in zona Alpi; dal 1° giugno al 30 settembre e dal 1° gennaio al 15 marzo al di fuori della zona Alpi; cinghiale: tutto l’anno. “La norma in questione, nell’introdurre periodi di caccia di selezione agli ungulati – scrive il Governo - , risulta in contrasto con l’art. 18 (Specie cacciabili e periodi di attività venatoria) della legge n. 157 del 1992. "Siffatto parametro interposto statale -scrive il Governo nella sua impugnativa - stabilisce al comma 1, lettera c), che capriolo, cervo, muflone e camoscio possono essere cacciati in via generale dall’ 1 ottobre al 30 novembre, salvo modifiche indicate al comma 2, le quali specificano che la caccia di selezione agli ungulati, come le specie in questione, può iniziare dall’ 1 agosto, ma rispettando l’arco temporale del comma 1, ossia 60 giorni”.

Oltre al profilo di incostituzionalità, il Governo evidenzia la possibilità che la caccia al cinghiale tutto l’anno aumenterebbe i rischi per la sicurezza pubblica, posto che aumentare il periodo di caccia agli ungulati significa aumentare le probabilità di incidenti essendo, secondo la letteratura in argomento, proprio questo tipo di caccia la causa dei maggiori e più gravi incidenti, con morti e feriti, territorio nazionale.

Per le stesse motivazioni sopraesposte, scrive ancora il Consiglio dei Ministri, va censurato il disposto di cui alla lettera n), del comma 1, dell’art. 8 della l.r. 13/2020, recante la disciplina di specie (beccaccia), tempi e modi di caccia in contrasto con i parametri statali interposti dianzi citati.

Censurata anche la norma, contenuta nell’articolo 8, comma 1, lett. p) che consente l’uso di dispositivi per la visione notturna per la caccia di selezione al cinghiale, in aperto contrasto, secondo il governo con la legge 157/92, che stabilisce espressamente, che “Sono vietati tutte le armi e tutti i mezzi per l’esercizio venatorio non esplicitamente ammessi dal presente articolo,” tra i quali non sono ricompresi i dispositivi per la visione notturna di cui alla norma regionale che si contesta, il cui utilizzo risulta, altresì, penalmente sanzionato ai sensi del successivo art. 30 primo comma-lett. h), della stessa legge n. 157 del 1992.

Leggi tutte le news

31 commenti finora...

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Sentenza su cui di fatto la corte delle leggi non si è espressa difettando di motivazioni e rimettendola al TAR.Di fatto una non sentenza...

da Non serve inventare federcacciatore 27/07/2020 15.55

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

E' necessario ed opportuno sempre difendersi. Recente e di portata storica e' la Sentenza n.160/2020 della Corte Costituzionale, riguardante una Legge della Regione Marche, impugnata dalla Lac al TAR e rimessa dal Tribunale dinanzi alla Corte delle Leggi.

da Da Federcacciatore 26/07/2020 18.32

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Qualcuno parla di unità venatoria tra cacciatori;cosa giusta però perchè NON CHIEDETE alla grande Fidc,come mai la sede nazionale,in Trentino per paura di una scissione ha commissariato tutta la Fidc regionale?????

da Fucino Cane 26/07/2020 16.23

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Il governo evidenzia sempre il rischio di incidenti per la caccia agli ungulati, ma se succede tra cacciatori è un conto, perché gli incidenti ci sono in ogni qualsiasi cosa che si fa, ma se poi devono subentrare rompiscatole nelle zone di caccia, allora bisogna pensare anche di vietare e sanzionare chiunque si trovi in dette aree.salutoniiiiiii

da yana dalle vedute 26/07/2020 13.46

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Questa è l'ennesima vittoria(al contrario) di un noto consigliere regionale in forza alla Lega con maglia Fidc!!! Complimenti vivissimi???

da Fucino Cane 26/07/2020 11.29

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Ma non solo loroquesti pezzenti anche di giovy e la discussione tra Marco e ossequi dove quest'ultimo difendeva dell'attacco di una carogna animalista un defunto che non poteva più difendersi. Ho la netta impressione che in certi casi su questo portale si sta dando l'addio alla libertà di opinione quando su risponde e si da spazio a certi sciacalli. da Franco D.

da Scusate il doppione 26/07/2020 10.01

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Cara Redazione, perché permetti commenti come quelli di Alfonso Ceriale e di Là caccia fa schifo e poi non pubblichi le risposte di chi si sente offeso ??

da Carlo 26/07/2020 9.03

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Nessuno è più felice me quando un cacciatore crepa

da Alfonso Ceriale 26/07/2020 8.53

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Qualcuno mi sa spiegare perché contestano il periodo della caccia alla beccaccia a gennaio dicendo che non è consentito dalla legge statale e non puo essere fatta se in tutte le altre regioni d'Italia è consentita ,

da Bughiu 25/07/2020 18.05

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

IN TOSCANA È UGUALE MA NESSUNO CONTESTA NULLA COMPAGNI DI MERENDE

da Rossi di m. 25/07/2020 15.32

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Toh guarda guarda, che strano vede Lombardia e Boccia sboccia

da Geppo 74 25/07/2020 15.21

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Sulla impugnazione della caccia al cinghiale tutto l’anno penso che il governo sia in errore, poiché si dimentica il disposto della L. 248/05, art.11-quaterdecies, c. 5, che così stabilisce: “ Le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, sentito il parere dell'Istituto nazionale per la fauna selvatica o, se istituti, degli istituiti regionali, possono, sulla base di adeguati piani di abbattimento selettivi, distinti per sesso e classi di età, regolamentare il prelievo di selezione degli ungulati appartenenti alle specie cacciabili anche al di fuori dei periodi e degli orari di cui alla legge 11 febbraio 1992, n. 157”. Saluti.

da Ermes74 25/07/2020 7.45

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

da anonimo 25/07/2020 7.42

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Pasquino ,non scrivere cazzate,visto che è proprio dell'altro ieri l'impugnazione costituzionale di norme in regione Piemonte che nulla hanno a che vedere con la caccia.Appunto ,la storia se uno la studia insegna tante cose...ma comincia a studiarla però ,altrimenti mica le impari,

da Gianduja vettorello 25/07/2020 0.20

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Unità del mondo venatorio. Questa sarebbe la risposta per la più nobile e naturale passione .

da Marcello 24/07/2020 21.30

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Pasquino di cosa parli? nel ventennio la costituzione non esisteva

da bastiancontrario 24/07/2020 20.49

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Sport di codardi solo gusto di uccidere

da La caccia fa schifo 24/07/2020 20.34

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Il potere di impugnazione delle leggi locali era uno dei principali meccanismi con cui i governi fascisti zittivano le minoranze locali. Questo potere dopo la liberazione non era stato più utilizzato dai governi cosiddetti democratici. Il suo uso è stato ripreso recentemente ed esclusivamente per leggi che interessano l'attività venatoria. La storia,se uno la studia,insegna molte cose....

da Pasquino 1 24/07/2020 18.15

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Ha scritto bene qualcuno..ancora una volta Ve lo siete preso a quel ..servizio, cari cacciatori..Ogni tanto una buona notizia..va'

da Giovy 24/07/2020 17.54

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

X 10.52 (per discutere tra di voi ci sono sicuramente altri spazi. Confidiamo nella vostra collaborazione. da REDAZIONE BIGHUNTER.IT 24/07/2020 8.09) Come da consiglio mi sono spostato in un altro link cosa che tu a parole hai scritto OK poi da buon [email protected]@@@@cco hai continuato a chiedere la mia testa testa sana bada bene un una testa di [email protected]@@ come la tua. Metticela tu la faccia ma quella vera con nome cognome e mail poi ti vengo a prendere e ti insegno l’educazione e le buone maniere. Dire che una persona non piace non è ne un insulto ne un reato anche se in un letto di morte onde per cui se ti rode il [email protected]@@ incontriamoci da uomini poi vediamo come finisce. Arrogante fino al midollo chiedi ad alta voce DOVRESTE RIMUOVERLO SUBITO imponendo la tua volontà in casa di altri pur essendo un ospite? Dovresti solo vergognarti. Ha !! non capisci perché la redazione non ha cancellato il mio post? Perché a differenza di te loro sono intelligenti non [email protected]@@@i e perché hanno compreso che ripeto (non mi era simpatico) oltre a non essere un insulto non è nemmeno reato ma solo una affermazione democratica. Stai tranquillo che in caso di controversie chiamerò in causa la redazione che dovrà provvedere ad esibire tutti i post che riguardano le nostra conversazioni poi qualcuno giudicherà chi ha offeso per primo e chi.

da ossequi 24/07/2020 17.17

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

forse non avete capito....tutto quello che fa la lega ....dalla sanità ...alla caccia ...il pd attacca...esempio la beccaccia in lombardia chiude 31dicembre,le altre regioni a gennaio!!!quest'anno in questa legge regionale è stato chiesto solo sab.domenica di cacciarla...la risposta la conoscete...cinghiale ci sono regioni che tra selezione/controllo e caccia lo fanno tutto l'anno...lombardia non si può...è una questione politica...

da germano 24/07/2020 17.01

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Fucino questa cos'è la terza o quarta scoppola di fila che prendono questi fenomeni regionali??Gli e lo hanno detto anche in aramaico che li avrebbero presi a calci nel C..,visto che erano fuori legge ,ma tra i comunicati dell'assessore,ed i proclami di vittoria della sciampista,ora oltre la prevista doccia fredda ,dovranno trovarsi anche un buco dove andare a nascondersi, per un bel pezzo

da Lex Luthor 24/07/2020 16.26

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Nel Frattempo noi cacciatori per credere a certi politicanti regionali;lo abbiamo preso per l'ennesima volta nel C....

da Fucino Cane 24/07/2020 15.24

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

questo governo di beoti se non fa attenzione rischia la marcia su Roma ! la gente non ha da mangiare e questi pensano alla avifauna !!! ahahahahhaha

da ah ah ah 24/07/2020 14.44

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

La fauna e' patrimonio indisponibile dello Stato.E' ovvio che sia in suo esclusivo potere decidere se le leggi siano o meno compatibili...tutto il resto e' noia...

da bastiancontrario 24/07/2020 14.21

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

.....con tanti saluti alle oche e pavoncelle olandesi......paese che vai.....usanze che trovi.Possibile che in Italia rompano sempre i coglioni !!!!

da Annibale 24/07/2020 14.19

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Dobbiamo prendere atto della potenza dell'attuale ministro dell'ambiente , prova ne sia che riuscito ad avere ( e a sperperare) 25 milioni di euro in piena crisi economica e sociale. L'unico sistema per togliergli questo potere saranno le prossime elezioni , ammesso che ci facciano votare....

da Pasquino 1 24/07/2020 13.34

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

certo finchè c'è gente(soprattutto cacciatori) che sostiene questo governo pd/m5s....non si cambierà mai....anzi ci toglieranno sempre di più... bisogna cambiare metodo...come smettere di abbattere cinghiali....ecc....poi vediamo fra qualche anno...meditate cacciatori

da germano 24/07/2020 13.25

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Questo governo vuole il controllo completo di tutte le leggi regionali e qualora queste vengono rinnovate, trova ogni cavillo per fermarle. Le regioni sono completamente spodestato.

da Osservatore 24/07/2020 13.23

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

Queste regioni, soprattutto gestite dalla destra, ma non solo, purtroppo, continuano a buttar fumo negli occhi ai creduloni (cacciatori), che non hanno capito cosa invece è necessario fare per recuperare un minimo di rispetto dalle istituzioni. Dal canto loro, le Regioni hanno - se vogliono - due strumenti a disposizione che sono la Conferenza delle Regioni e la Conferenza Stato Regioni, attraverso le quali possono congiuntamente (le Regioni) sollecitare diversi orientamenti legislativi. Invece, mentre giocano sulle divisioni dei cacciatori e sui loro sogni (purtoppo), non muovono foglia per una soluzione ragionevole e definitiva del problema, modificando la legge nazionale, anzi su pressione degli agricoltori, veri inquinatori delle nostre campagne, prima o poi riusciranno a togliere di mano ai cacciatori quel residuo potere (?) che un tempo la Costituzione e il buon senso gli assegnava. E i cacciatori? I cacciatori dovrebbero una buona volta farsi carico dei veri problemi ambientali e denunciare tutte le malefatte che basta andare in campagna per averne consapevolezza. Ma, anche qui, i dirigenti venatori, che hanno paura di essere defenestrati, seguono la corrente e danno retta alle sollecitazioni più sconsiderate di provenienza interna.

da A. Celent. 24/07/2020 11.25

Re:Caccia Lombardia: Governo impugna la nuova legge

ma perchè non si fanno le " pulci" e financo le " blatte" ad altro, mi viene in mente Autostrade,Alitalia...... Lampedusa

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX 24/07/2020 11.00