Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Liguria, calendario venatorio annullato dal TarPiemonte: approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021Emilia R.: la Lega chiede deroga allo storno in pre aperturaFidc Umbria: bene modifiche calendario ma c'è ancora da fareCinghiali Siena. La protesta di EnalcacciaStorno, cosa cambia per la caccia in deroga in ToscanaUmbria modifica calendario. Cacciabili anche moriglione e pavoncellaEmilia R.: Interrogazione su ripartizione territorio di caccia AtcCacciatori sentinelle a tutela della lepre italicaRespinti divieti per la caccia nelle aree umide toscaneCommissariato Atc Bologna 3Caccia Sardegna: il 3 settembre si parteCCT: approvato piano prelievo cervo nei ComprensoriCalendario Marche. Il Tar dà ragione alla RegioneA Macerata posizionati nidi per il germano realeIn Ue nuovo attacco alla caccia dei 5 Stelle su pavoncella e moriglioneCampania: richieste di modifica delle associazioni venatorie Liguria: la Corte Costituzionale boccia un provvedimento già superatoFrancia. La Ministra contro il vischioSicilia, il calendario venatorio in arrivo non piace agli animalistiLaghi della Piana: un convegno per rispondere agli attacchi del WwfPubblicate integrazioni calendario venatorio LombardiaLazio: Approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021Abrogata tassa e segnalazione per ricetrasmittentiCinghiale Piemonte: ok a nuova legge in ConsiglioEps Puglia: certezze per i cacciatori pugliesiCCT: continua il confronto con i cacciatori toscaniCalendario Venatorio Marche: caccia fino al 10 febbraioPuglia: le richieste del mondo venatorio sul calendarioMarche cinghiale: la Corte Costituzionale gela gli animalistiPuglia. La Lega protestaGrandi carnivori: apertura della Commissione UeFidc Umbria "giù le mani dalla Zrc San Gregorio"Toscana: non più obbligatorio tesserino digitale per lo stornoUmbria: esame abilitazione venatoria solo orale per il 2020Roberto Vivarelli confermato coordinatore Atc toscani Impugnativa Lombardia. Rolfi "Per Roma non esiste problema cinghiali"Piano Faunistico Marche: Tar respinge sospensiva animalistaCaccia Lombardia: Governo impugna la nuova leggeLiguria, Governo impugna nuove disposizioni sulla cacciaMinistro Bellanova annuncia proposta su fauna selvaticaCaretta: su fauna selvatica la demagogia animalista dei VerdiIl mondo venatorio ricorda e celebra il grande Bruno ModugnoE' battaglia sul calendario venatorio della ToscanaUmbria: in arrivo delibera per moriglione e pavoncellaFidc Umbria: calendario venatorio delude su moriglione e pavoncellaCiao BrunoCaretta: "Ministro Bellanova chiarisca su fauna selvatica"Fidc Umbria: insediata nuova dirigenzaLegge Toscana: guida praticaCaccia cinghiale Umbria: le proposte di Arci CacciaValle d'Aosta. Approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021CCT: confronto con la Regione Toscana sulla preaperturaAttacco animalista a Vigevano contro i cacciatoriCaccia in deroga: in Emilia Romagna manca ancora la deliberaFondazione Una cerca proprio AmbassadorPiombo: la Ministra tedesca invita alla mediazioneLa Liguria dice no all'esclusione di pavoncella e moriglioneBelluno. Nuovo Piano per il cervoToscana. Assemblea Cct a CertaldoFidc: I cacciatori sentinelle della salute pubblicaConfagricoltura Toscana. Bene la nuova leggeToscana. Nuova legge sulla caccia, Roberto Salvini: "norma filoanimalista"Verona. Accordo tra caccia e agricolturaSpeciale M&C in ricordo di BanaQuando la caccia fa spettacoloTroppi cinghiali in BasilicataTROFEI LADY PER LE CACCIATRICILivorno: urgenti modifiche caccia selezione e cinghialeContenimento fauna. Centro-destra abbandona CommissioneValle della Canna, da Bruxelles i complimenti di Dreosto ai cacciatoriLegge Toscana. Cct soddisfatta

News Caccia

Aosta. I cacciatori protestano


martedì 9 giugno 2020
    

 
 
Il Comitato Regionale valdostano per la Gestione Venatoria - si legge su VoxPublica - ha dato l’assenso al calendario per la stagione 2020 - 2021.
 
“Ci siamo, in ogni caso, opposti all’abolizione dei prelievi della pernice bianca e della lepre variabile”, dichiara il presidente Luciano Joris. Che sottolinea: “Anche la Consulta dell’amministrazione regionale ha espresso parere favorevole. L’ultima parola spetterà alla Giunta”.  L’Esecutivo, coordinato dal presidente Renzo Testolin in cui sperano i 1.500 cacciatori valdostani. Ancora Joris: “Contiamo molto su una analisi più approfondita relativa all’abolizione della caccia delle due specie. Uno ‘stop’ che impedirà, in futuro, di conoscere l’effettiva situazione numerica di questi selvatici sul territorio. I censimenti sono fondamentali in un’ottica di prelievi commisurati al riscontro.”. La legge regionale non prevede questo passaggio; l’abolizione è, quindi, secondo quanto afferma Luciano Joris “una presa di posizione politica del Consiglio, priva di studi, di approfondimenti. Entrambe le specie non sono presenti in numero esiguo. Ora, questi rilevamenti verranno organizzati dall’Ufficio regionale Fauna“.  L’emergenza Covid-19 non ha consentito l’apporto di modifiche al calendario venatorio; variazioni, tra l’altro, non necessarie e ostacolate dall’impossibilità di riunirsi per un confronto circostanziato.  L’attività si è svolta, perlopiù, in video-conferenza. Una soluzione giudicata “positiva” dal presidente dei cacciatori della Valle d’Aosta. “Si potrebbe continuare – ipotizza – almeno per la programmazione di alcune iniziative e per snellire orari e impegni”.  La stagione venatoria 2020/2021 prenderà il via a metà Settembre.

 

Leggi tutte le news

7 commenti finora...

Re:Aosta. I cacciatori protestano

Cacciatori e bracconieri difensori della natura.Ahahah.Fate solo schifo.

da Renzo 10/06/2020 21.01

Re:Aosta. I cacciatori protestano

Ammazzate le aquile reali e parlate ancora che schifo

da La caccia fa schifo 10/06/2020 16.30

Re:Aosta. I cacciatori protestano

Animalisti sono loro che commettono tali crimini per tirare in ballo i cacciatori quali siamo persone serie e rispettosi dell'ambiente che è la nostra vita

da Muno 10/06/2020 12.36

Re:Aosta. I cacciatori protestano

Si sta strumentalizzando la deplorevole azione di un mentecatto armato che ha ucciso il magnifico rapace. Sono un cacciatore e sono il primo a condannare una simile scellerata azione, ma da ciò a buttare fango su una categoria, i cacciatori, che nulla hanno a che vedere con simili atti indegni, ce ne passa. Purtroppo ogni singolo individuo è responsabile delle proprie azioni, delle proprie condotte e pertanto, è compito di chi di competenza individuare il colpevole ed impartire la dovuta punizione. Quando un pirata della strada ubriaco o drogato uccide un passante sulle strisce pedonali, non viene colpevolizzare ogni titolare di patente e non viene vietata la circolazione stradale. Viene individuato e sanzionato il reo, senza strumentalizzazione alcuna. Chi accusa i cacciatori di una simile uccisione deve solamente vergognarsi. E non aggiungo altro.

da Hunter74 10/06/2020 10.34

Re:Aosta. I cacciatori protestano

È ormai sulla bocca di tutti che dietro l'uccisione di quell'aquila ci sia la mano di qualche associazione animalista,che sfruttando il clamore del fatto vuole gettare discredito su chi usa un fucile e ottenere anche un incremento dei gettiti del 5 x 1000

da Ormai è dimostrato 09/06/2020 19.11

Re:Aosta. I cacciatori protestano

Non sono un animalista, ma ho cognizione della natura (inclusa la sua ferinità) quanta ne basta per dire che una persona che spara a un'aquila reale nel suo nido, mentre cova due uova, come è accaduto pochi giorni fa in Valle Aurina, è una merda. Può esserlo diventato per infelicità o per pazzia, per colpa o per deviazione, ma lo è. Oggettivamente: lo è. Tutti i distinguo su quanto grande è il dolore umano, quanto inauditi i torti

da La caccia fa schifo 09/06/2020 18.18

Re:Aosta. I cacciatori protestano

Chissà che qualcuno cominci a capire che non si deve recedere su niente.

da Gardena 09/06/2020 17.02